Costruire un passavivande a parete tra cucina e living

NEWS DI Fai da te Muratura21 Ottobre 2015 ore 10:20
Un passavivande a parete tra cucina e soggiorno: disegni illustranti la costruzione in fai da te, creando una funzionale comunicazione tra gli ambienti di casa.

Passavivande: strategica comunicazione tra cucina e zona pranzo


Connecting food: il termine passavivande sta a indicare quelle caratteristiche aperture praticate nelle pareti, tra cucina e sala da pranzo, per consentire il passaggio di cibi, vassoi e piatti da portata senza doversi necessariamente spostare da un locale all'altro.

In fase di ristrutturazione, soprattutto quando gli spazi disponibili sono minimi, può capitare di dover spostare un vano porta, ad esempio della zona giorno, per sfruttarne al meglio le pareti.
In tal caso, invece di murare completamente la preesistente porta, è consigliabile valutare l'opportunità di realizzarvi un passavivande, chiudendo solo parzialmente il vecchio passaggio, per creare una vera e propria finestra di luce.

Difatti, tale strategica apertura tra zona cottura e soggiorno, oltre a offrire un comodo trait d'union funzionale, permette anche un biunivoco aumento della luminosità naturale per entrambi gli ambienti.


Tracciatura del vano passavivande sulla parete


Ovviamente, i passavivande possono essere ricavati anche su tramezzature - esclusivamente non portanti - già esistenti, siano esse in mattoni pieni oppure in blocchi di calcestruzzo e di laterizio forato o ancora, in pannelli di cartongesso.

Tracciatura e realizzazione del passavivande su parete
Il bordo inferiore dell'apertura a parete dovrebbe essere l'ideale prolungamento del piano di lavoro dell'area cottura o almeno, allo stesso livello di questo:
90-95 cm sono un'altezza operativa comoda e corrispondono alla quota standard dei top delle cucine.

Per consentire un agevole passaggio di vassoi e vivande varie, consiglio di praticare un'apertura con una larghezza non inferiore ai 75 cm fino a un massimo di 1 mt.

Qualora si volesse, invece, ottenere un varco largo più di un metro, è indispensabile mettere in atto un adeguato sistema di sostegno temporaneo della parete al di sopra della demolizione stessa, onde scongiurare il rischio di eventuali crolli; in tal caso è opportuno affidarsi a personale specializzato, piuttosto che avventurarsi in fai da te !

Limitandosi a semplici aperture di piccola ampiezza, si procede tracciando con matita e squadra su una faccia della parete la posizione prescelta per il passavivande, avendo cura di allineare i suoi lati ai giunti di malta verticali e orizzontali tra i mattoni o i blocchi, in modo tale da evitare di tagliarne troppi.

Per individuare i giunti si demolisce un quadrato d'intonaco al centro dell'apertura, come ho evidenziato nella raffigurazione.

Quindi, occorre riportare sull'altra faccia del muro, posizione e forma del passavivande, usando come riferimenti le misure delle restanti pareti laterali, dal soffitto e dal pavimento.
Per una maggiore precisione, consiglio di praticare con il trapano dei fori passanti in corrispondenza degli angoli, in maniera tale da ottenere una perfetta coincidenza sui due lati.

Tutte le misure devono essere aumentate di almeno 2,5 cm, per tenere conto dello spessore del telaio che sarà poi montato come rifinitura interna dell'apertura stessa.


Un travetto sostiene il muro sovrastante al passavivande


Si segna poi la posizione del cosiddetto travetto superiore, ovvero una piccola trave realizzabile in calcestruzzo rinforzato: il suo ruolo sarà quello di formare sull'apertura ponti rigidi in grado di sostenere il peso della muratura soprastante.
Adoperando con estrema cautela mazzuolo e scalpello a lama larga, si predispone l'alloggiamento del travetto del passavivande.

Alloggiamento del travetto di sostegno sul bordo superiore del passavivande
Nelle murature in mattoni è sufficiente rimuovere un solo strato o corso di mattoni; nelle pareti in blocchi di calcestruzzo, si rimuove un corso di blocchi interi e in seguito si riempie il vuoto con mattoni.
Si distende uno strato di malta sulla base dell'alloggiamento dove si mette in opera il travetto, controllando con la livella che sia perfettamente orizzontale.
Al di sopra della piccola trave si posano i mattoni eventualmente caduti; trascorse almeno 24 ore per consentire la presa della malta, si potrà finalmente demolire la muratura all'interno del perimetro segnato.


Montaggio del telaio come rifinitura del passavivande


Ai quattro lati dell'apertura va montato un telaio in tavole di legno tenero piallate, spesse 2,5 cm, unite tra loro con giunti ad angolo oppure, per risultati migliori, con incastri del tipo maschio e femmina.

Il telaio può sporgere dal muro formando così una sorta di mensola, utile per un appoggio sicuro delle varie pietanze; in alternativa, l'intelaiatura può essere a filo dell'intonaco della parete per poi essere rifinita con i cosiddetti coprifili, cioè bordi lignei sagomati, ottenendo così un effetto pulito ed elegante.

Tipologie telai di rifinitura per passavivande a muro
Nelle pareti in muratura i lati dell'apertura risulteranno probabilmente irregolari poiché non sempre è facile demolire precisamente in linea retta; in tal caso, dopo aver posizionato il telaio occorre riempire i vuoti fra questo e la muratura con scarti di legno, controllando con la livella che l'intelaiatura stessa sia perfettamente a squadro.
Solo allora si potrà fissare definitivamente il telaio alla muratura con specifici tasselli a espansione.

Per completare l'opera a regola d'arte, bisogna rappezzare lungo l'intero perimetro con la malta, raschiando per bene la superficie; quando è asciugata, si rifinisce carteggiando il tutto a raso dell'intonaco circostante.

I passavivande possono essere muniti anche di sistemi di chiusura, sia per assicurare una certa privacy sia per impedire il diffondersi degli odori dalla cucina; sono indicate ante in vetro o legno apribili a libro oppure pannelli decorativi scorrevoli in sovrapposizione alla parete.


Un passavivande su parete con pietre a vista


Dall'immagine in foto visualizziamo un esempio di passavivande realizzato su parete con multiformi pietre a vista, nel contesto della congiunzione funzionale tra salotto e cucina.

Passavivande su parete con pietre a vista
Un arco a sesto ribassato definisce il layout ricercato di questa finestra d'interni, in accordo con l'adiacente porta a conformazione arcuata.
Di sicuro, una siffatta costruzione è realizzabile esclusivamente da professionisti del settore, sia per l'ampiezza dell'apertura - che necessita di un sostegno temporaneo nella parte superiore durante la demolizione - sia per la corretta posa delle pietre irregolari a muro; due faretti incassati nell'imbotte arcuata della cornice lignea, contribuiscono a donare una calda atmosfera a questo affascinante varco sul living.

Le possibilità creative atte a valorizzare e personalizzare gli spazi interni ed esterni di casa sono davvero molteplici.
A tal fine segnalo il nostro servizio online di progettazione a mano libera, attraverso cui poter ridisegnare le ambientazioni garantendo sempre la giusta funzionalità dei volumi architettonici, all'insegna di un armonico equilibrio abitativo.

riproduzione riservata
Articolo: Passavivande tra cucina e zona pranzo: come si realizza
Valutazione: 5.28 / 6 basato su 18 voti.

Passavivande tra cucina e zona pranzo: come si realizza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Passavivande tra cucina e zona pranzo: come si realizza che potrebbero interessarti
Parete divisoria

Parete divisoria

Zona living - Parete divisoria semicircolare in cartongesso. Con mensola-snack e vano passavivande, in connessione cottura - pranzo. Più spazio alla cucina, più luce al living.
Progetto di un'appartamento con affaccio su un solo lato

Progetto di un'appartamento con affaccio su un solo lato

Soluzioni progettuali - Progetto di ridistribuzione funzionale di un appartamento avente affaccio su un solo lato.
Sala da pranzo

Sala da pranzo

Arredamento - La classica sala da pranzo puo' dirsi ormai retaggio di un modo di abitare lontano da quello attuale, ma disporre di un locale apposito e' sempre utile per vivere al meglio sia le occasioni conviviali che quelle piu' formali.

Un tavolo a muro richiudibile per il terrazzo

Spazio esterno - Un tavolo a muro richiudibile è strategico perché trasformabile in pratico pensile a bacheca, creando una dinamica zona pranzo con parete attrezzata da esterno.

Cucina in muratura e legno

Cucine classiche - Progetto a mano libera per cucina in muratura e legno. Zona cottura in nicchia sottoscala, con cappa a trapezio. Effetto stube con dettagli décor in ferro battuto.

Aperture esterne e arredamenti interni

Arredamento - Come unire l'essenzialita' della luce naturale con la complessita' di una composizione d'interni.

Legno in cucina

Cappe e piani cucina - Cucina tutto legno, effetto cambusa. Conformazione a U, in connessione biunivoca con la zona pranzo. Mensolone aereo, in cui si specchia la penisola di lavoro.

Porte invisibili

Infissi - L'evoluzione delle porte invisibili raso muro ha portato alla realizzazione di serramenti perfettamente complanari rispetto alla parete anche nei colori e nelle finiture.

Cucina: ante in acciaio o in legno?

Arredamento - Ovvero: quando e' il materiale a caratterizzare la scelta di un arredamento, e quindi a determinare il carattere di un ambiente.
REGISTRATI COME UTENTE
295.702 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Colombo porta sapone a parete plus
    Colombo porta sapone a parete plus...
    55.00
  • Inda porta rotolo a parete lea
    Inda porta rotolo a parete lea...
    33.50
  • Parete divisoria in pvc
    Parete divisoria in pvc...
    44.00
  • Colombo porta rotolo a parete lulu'
    Colombo porta rotolo a parete lulu'...
    58.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.