• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Pareti mobili per dividere gli spazi in modo flessibile

Le pareti mobili a pannelli scorrevoli, su binario a soffitto, possono dividere e far connettere gli ambienti, creando separazioni funzionali e agevoli passaggi
Pubblicato il

Pareti mobili per dividere ambienti: una flessibilità contemporanea


Le pareti divisorie mobili per casa si rivelano come una soluzione particolarmente indicata e performante, in tutti quei casi in cui si intende dare una connotazione di flessibilità alla distribuzione degli spazi, nel segno di un moderno e dinamico concept dell'abitare.

Pareti mobili manovrabili potranno essere adottate per separare la cucina dal resto della zona giorno solo in alcuni momenti della giornata, garantendo privacy e scongiurando il diffondersi degli odori di cottura dei cibi verso il salotto.

Pareti mobili - Anaunia
Anche l'ingresso di casa potrà essere schermato con pareti mobili scorrevoli, magari con finiture decorative, assicurando così l'opportuna riservatezza, oltre a conferire un bel layout estetico di primo impatto, quando si accede nell'abitazione.

Si potranno installare delle pareti mobili autoportanti per separare transitoriamente un salotto con divano letto, creando un estemporaneo volume per l'ospitalità.
Pareti mobili a libro si dimostrano utili per isolarsi temporaneamente perché dediti alla lettura o all'hobbistica, oppure per definire un'organizzata postazione uso studio.

Persino una camera da letto potrà essere separata con pareti divisorie mobili in legno o altro materiale composito, apribili all'occorrenza quando si desidera vivere lo spazio interno a tutto volume e ariosità.


Pareti mobili divisorie per la zona giorno: pianta con arredi


Ma come dividere una stanza con pareti mobili, ovvero come progettare una corretta separazione degli spazi in modo proporzionato alle metrature e alle relative funzionalità?

Nel seguente grafico in pianta, più che una stanza è rappresentata un'ampia zona giorno concepita in modalità open space, in cui si è pensato di realizzare una parete mobile a pannelli.

Pareti mobili divisorie casa: pianta di progetto
La demolizione di un preesistente tramezzo in muratura, aveva lasciato un pilastro portante, indicato in sezione come un piccolo riquadro, residuato in posizione intermedia tra cucina e zona pranzo.

L'adozione di una parete divisoria a pannelli ha permesso non solo di separare in modo dinamico le zone funzionali dell'open space, ma anche di dissimulare in modo strategico, il pilastro portante rimasto nel bel mezzo dell'ambiente giorno tutto aperto.

Dall'ingresso di casa, si accede nel salone con angolo salotto e parete attrezzata mentre, frontalmente, un disimpegno conduce verso la zona notte; sulla sinistra, la parete mobile può schermare in modo dinamico la zona pranzo e l'angolo cottura.

Questa parete divisoria è composta da pannelli scorrevoli su binario fissato a soffitto, non richiedendo così alcun tipo di intervento sulla pavimentazione e donando, al contempo, un senso di continuità visiva del volume calpestabile interno.

In questo caso, quattro pannelli scorrevoli autoportanti possono essere manovrati in modo da separare completamente, o anche solo parzialmente, la cucina e la zona pranzo dal salone.

La parete mobile che viene così a formarsi, avrà un andamento a L - evidenziato con il tratteggio in pianta - poiché un angolo si crea prima del pilastro, in prossimità dell'area pranzo.

I quattro pannelli potranno essere raccolti a pacchetto sul muro di separazione dal disimpegno notte, lasciando completamente libero il passaggio tra le zone funzionali dell'open space.

Ampia libertà è concessa nell'utilizzo della parete mobile a pacchetto, poiché si potrà sempre far scorrere i pannelli lasciandone solo alcuni e non tutti, a schermare magari la zona cottura, per consentire comunque i transiti da e verso il salone.


Pareti mobili a pacchetto tra ingresso e zona pranzo - cucina


Nel seguente disegno prospettico, chiarisco la tridimensionalità delle pareti mobili a pacchetto, create per dividere in maniera fluida ed elegante i volumi interni dell'open space.

Pareti mobili casa: disegno 3D
Le pannellature autoportanti sono sviluppate a tutta altezza, da pavimento a soffitto, dove scorrono su binari metallici specifici e della giusta conformazione, così da permettere il tragitto voluto delle pareti mobili. In questo caso, viene a crearsi un angolo tra i primi due pannelli - illustrati nel disegno in fase di raccolta a pacchetto - mentre gli altri due pannelli scorrono a celare il pilastro e la cucina.

Com'è evidente dalla raffigurazione, sono sempre possibili dei varchi tra i pannelli, così da consentire liberi passaggi tra le distinte zona funzionali, in tutta praticità.

Queste pareti divisorie mobili possono essere realizzate con pannelli di legno, multistrato, MDF o in fibra di legno a forte spessore, circa 5 cm, assicurando una robusta autoportanza strutturale.

La finitura delle pareti mobili divisorie si associa al design della porta visibile nell'illustrazione, per il transito verso il disimpegno notte. Fasce orizzontali in legno naturale staccano sul rivestimento in laccato bianco, per un look moderno ma raffinato.

In primo piano, il divano con chaise longue presenta la struttura in legno imbottita e rivestita di tessuto dalle delicate cromie verde acquamarina, in pendant con le sedie vestite della zona pranzo, che si scorge tra le ante scorrevoli divisorie.

Pareti mobili a pacchetto Anaunia
La foto inquadra il sistema di raccolta a pacchetto dei pannelli costituenti le pareti mobili, evidenziando l'ingombro minimo, per un'agevole abitabilità del volume interno.


Pareti divisorie mobili per appartamenti: gallery di ambientazioni


Movi Italia presenta interessanti sistemi di pareti mobili per separare in dinamicità alcuni determinati ambienti: anche nella zona notte, il gruppo letto può poggiare su pannelli scorrevoli a tutta altezza, creando riservatezza quando serve oppure un libero transito tra le diverse zone, per un informale comfort abitativo.
Sono prodotte da Anaunia le versatili pareti mobili per casa, con cui poter dividere con stile oppure far connettere diverse ambientazioni in modo eclettico, interpretando un moderno trasformismo nell'abitare lo spazio.


Progetti casa online: soluzioni con pareti mobili per dividere o far comunicare gli ambienti


Nel progettare casa, spesso vengono richieste soluzioni in cui si possa far comunicare gli spazi ma anche separarli all'occorrenza: le pareti mobili possono consentire usi differenziati delle varie zone abitative, non per questo rinunciando all'interconnessione dei diversi ambienti, a tutto volume e luce.

LAVORINCASA offre l'esclusivo servizio online progettazione a mano libera attraverso cui poter usufruire della specialistica consulenza per distribuire in modo funzionale gli spazi: le soluzioni progettuali vengono elaborate con planimetrie e disegni in 3D, garantendo strategie risolutive per ogni problematica abitativa.

riproduzione riservata
Pareti mobili per dividere lo spazio
Valutazione: 4.81 / 6 basato su 16 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.846 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI