Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Pareti antisismiche: gli attuali sistemi costruttivi

Per chi abita in zona sismica la scelta del sistema costruttivo della propria abitazione diventa fondamentale per poter far coincidere economicità, sicurezza e comfort
02 Dicembre 2019 ore 12:06 - NEWS Facciate e pareti

Casa antisismica davvero sicura: come realizzarla


La normativa italiana per la sicurezza antisismica prevede che per ogni zona soggetta a rischio sismico, le costruzioni debbano rispettare parametri di sicurezza differenti, in base alla valutazione di pericolosità del territorio.

Il progettista che realizza edifici antisismici, deve eseguire queste misure di sicurezza:

  • Verificare in che zona si trova l'edificio

  • Analizzare le caratteristiche geologiche del terreno

  • Dotare l'edificio di sistemi strutturali che garantiscano rigidezza e resistenza nei confronti delle azioni sismiche nelle due direzioni principali

  • Far sì che la struttura portante abbia un comportamento duttile ed evitare così rotture fragili e imprevedibili

Il sistema costruttivo sismoresistente ARGISOL presentato dall'azienda Bioisotherm Srl è particolarmente ideale per le costruzioni in zone a rischio 1 (alto rischio), garantendo stabilità e robustezza all'intero edificio.

Questo sistema costruttivo utilizza una serie completa di blocchi in EPS-Neopor® per realizzare una casseratura autoportante. I casseri Argisol sono elementi capaci di contenere la colata di calcestruzzo per realizzare pareti continue gettate in opera che diventeranno le pareti portanti antisismiche.
Sistema costruttivo antisismico Argisol - Bioisotherm
La resistenza a compressione del calcestruzzo armato e la resistenza a trazione delle barre d'acciaio inserite all'interno dei casseri, permette di ottenere pareti antisismiche perfettamente incastrate alla fondazione.

Sistema costruttivo Argisol - Bioisotherm
In caso di terremoto, sono in grado di dissipare da sole tutta l'energia derivante dalla scossa sismica. In abbinamento al sistema Argisol viene presentato il Termosolaio: un pannello cassero in polistirene espanso utilizzato per la realizzazione di solai a travetti in c.a. di interpiano, di copertura e aerati di fondazione.

La leggerezza del solaio permette di avere minori forze sismiche ai vari piani. In caso di sima, si avranno spostamenti di interpiano di molto inferiori a quelli paragonabili con altri sistemi di tipo tradizionali, quali edifici in muratura o edifici a travi e pilastri.

In caso di terremoto, l'edificio costruito con il sistema Argisol è in grado di dissipare l'energia del sisma senza manifestare spostamenti che ne possano compromettere l'uso o l'operatività.

Gli occupanti potranno quindi continuare a svolgervi regolarmente le loro funzioni, non solo edifici privati, ma anche scuole, alberghi, ospedali, uffici, con la certezza di essere sicuri e protetti al suo interno.


Pareti antisismiche realizzate con Sistema portante VECOPOR


Il Sistema Portante VECOPOR presentato dall'azienda PREFEDIL è ideale per costruzioni in zona sismica di massimo grado. Introduce una nuova tecnica globale ed integrata, capace non solo di creare edifici resistenti e perfettamente coibentati, ma anche di agevolare e snellire tutto il lavoro di posa in opera con industrializzazione del cantiere.



Il Vecopor è un prodotto in calcestruzzo a base di vetro espanso, biocompatibile, altamente termoisolante e resistente agli agenti atmosferici, non infiammabile, privo di solventi e dotato di straordinarie capacità di resistenza al fuoco.

Questo sistema consente la realizzazione di strutture portanti in calcestruzzo, coibentate a cappotto, traspiranti, complete e solidali con tutte le altre strutture portanti, consente una drastica riduzione dei materiali, delle operazioni e dei tempi di attesa, e garantisce la massima economicità di gestione, ottimizzando la continuità di isolamento dell'involucro ai fini del contenimento dei consumi energetici, come prescritto dalla normativa vigente.

La struttura così ottenuta rende solidali i solai e le altre strutture intermedie di tutto l'edificio, con elevate caratteristiche di durabilità e sicurezza antisismica.
Il sistema permette la completa eliminazione dei ponti termici sia a livello degli orizzontamenti che in aderenza agli eventuali pilastri, evitando l'impiego di ulteriori sistemi di isolamento termico.

Sistema Portante VECOPOR - Prefedil
Il sistema portante Vecopor è personalizzabile per ogni esigenza strutturale, modificando la dimensione del setto interno, è quindi componibile e scomponibile in cantiere per molteplici impieghi: parete controterra, parete a cassero, parete coibentata in elevazione.

L'operazione di montaggio è facilitata dall'autoposizionamento dei componenti, andando ad eliminare molte fasi operative del tradizionale lavoro di costruzione di doppie pareti con isolamento intermedio. Il risultato è una parete subito finita, coibentata, con funzione di cassero a tenuta elastica, idonea per costruzioni antisismiche.


Costruire in sicurezza con la massima libertà architettonica


Il Sistema Costruttivo Avanzato Emmedue proposto dall'azienda M2 Emmedue è in grado di coniugare l'economicità e l'efficienza logistica del processo costruttivo, garantendo elevati standard di qualità e di comfort ambientale, termo-acustico, oltre che risparmio energetico e performance antisismica.

Sistema Costruttivo Avanzato antisismico - Emmedue
Il cuore del Sistema è il pannello singolo Emmedue in polistirene espanso: modulare, non prefabbricato e racchiuso da una doppia rete di acciaio galvanizzato unita da connettori, che si completa direttamente in cantiere con due strati di calcestruzzo.

I pannelli autoportanti possono essererealizzati in svariate forme e coprono tutta la gamma di elementi necessari per finalizzare qualunque tipo di lavorazione nel settore edile.

Quindi è possibile realizzare costruzioni di alta qualità con un consistente risparmio economico, in ragione dell'efficienza che si ottiene nel trasporto, nel montaggio dei pannelli e nella realizzazione delle strutture antisismiche.

La modularità del sistema Emmedue favorisce un'assoluta flessibilità progettuale e una elvata integrabilità ad altri sistemi costruttivi. Inoltre, la semplicità di montaggio, l'estrema leggerezza e maneggevolezza dei pannelli in polistirene espanso sinterizzato permettono la realizzazione di qualsiasi tipologia di costruzione anche in condizioni operative disagevoli ed in habitat ad alto rischio sismico o con condizioni climatiche avverse.

Sistema Costruttivo pannello curvo - Emmedue
Il pannello doppio è costituito da due pannelli singoli, opportunamente sagomati e collegati tra loro da doppi connettori orizzontali che creano all'interno uno spazio da riempire con calcestruzzo di opportune caratteristiche di resistenza. Ideale per pareti in c.a. quali muri portanti e controterra.

Pannello per realizzare solai e coperture con travetti in c.a., con notevoli vantaggi in termini di leggerezza, isolamento e velocità di montaggio.


Il pannello solaio Emmedue è composto da una lastra sagomata in polistirene espanso per realizzare solai e coperture di edifici conaggiunta di acciaio integrativo all'interno di appositi travetti e successivo getto in opera di conglomerato cementizio.Ideale per solai e coperture con travetti in cemento armato.

Il pannello curvo è un pannello speciale, di grandi dimensioni e spessori, prodotto in fabbrica in forma piana e predisposto per essere curvato successivamente in cantiere, ha il vantaggio di offrire la possibilità di coprire grandi superfici in modo veloce e pratico, consentendo massima creatività agli architetti.

La superficie curva migliora anche la circolazione dell'aria della casa , riducendo la potenziale umidità e migliorando la resistenza termica.

riproduzione riservata
Articolo: Pareti antisismiche
Valutazione: 5.57 / 6 basato su 14 voti.

Pareti antisismiche: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Belleli
    Belleli
    Mercoledì 10 Luglio 2013, alle ore 14:33
    Salve, volevo sapere se fosse possibile ristrutturare una casa esistente, rialzata nel 1985, non antisismica, per renderla antisismica, ed il costo di questo eventuale lavoro.
    Grazie per l'attenzione ed il tempo dedicatemi.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
322.900 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Pareti antisismiche che potrebbero interessarti


Niente proroga a norme antisismiche

Normative - Approvata una risoluzione della Commissione Ambiente della Camera per abrogare il rinvio delle norme antisismiche.

Come costruire case antisismiche

Soluzioni progettuali - Le modalità per costruire una casa antisismica sono definite dalle Norme Tecniche per le Costruzioni, entrate in vigore dopo il tragico terremoto dell'Abruzzo.

Norme antisismiche: entrata in vigore dal 30/6

Normative - Le nuove norme antisismiche entreranno in vigore a partire dal prossimo 30 giugno.

Il Sismabonus spetta anche a chi demolisce e ricostruisce casa

Affittare casa - Potranno fruire del Sismabonus anche i contribuenti che demoliscono e ricostruiscono l'abitazione. Ecco i chiarimenti forniti in merito dall'Agenzia delle Entrate

Salvaguardare le strutture con interventi antisismici

Soluzioni progettuali - Limitare i danni da sisma è possibile, con diverse soluzioni antisismiche per dissipare energia, applicabili sia alla struttura che agli elementi di tompagno.

Le differenti tecnologie per realizzare costruzioni antisismiche

Architettura - Come orientarsi nella scelta delle varie tecniche costruttive per la ricostruzione post sisma o per nuove edificazioni in zone particolarmente a rischio sismico.

Misure antisismiche per l'edilizia

Progettazione - Il catastrofico terremoto in Abruzzo ha, ancora una volta, messo in evidenza le carenze strutturali degli edifici italiani.

Detrazione 65% per misure antisismiche

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Fino al 31 dicembre 2015 è prevista la detrazione del 65% per l'adozione di misure antisismiche su edifici ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità.

Carte da parati antisismiche per muri più resistenti

Materiali edili - Le carte da parati antisismiche rendono i muri più resistenti, garantiscono maggiore sicurezza per l'incolumità umana e tempo per evacuare in caso di terremoti.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gen giu
Salve a tutti. Recentemente ho avvertito il desiderio di costruire una casa indipendente, per potermi affrancare dalle tristi insidie della vita condominiale e, per tutelare la...
gen giu 14 Agosto 2020 ore 16:06 3
Img pot_86
Buongiorno, alla luce dell'ultimo aggiornamento della guida ANCE per il cosiddetto "Sismabonus Acquisti", chiedo:1- è possibile realizzare più unità in luogo...
pot_86 24 Luglio 2020 ore 00:59 2
Img antonellarr
Buongiorno vorrei capire come funziona esattamente il bonus sisma. Ho trovato molte informazioni in rete, tante parole che sinceramente mi hanno messa in confusione, soprattutto:-...
antonellarr 26 Maggio 2020 ore 16:25 10
Img antonellarr
Nella ricerca di casa e valutazione se da ristrutturare o costruire cosa conviene, sono arrivata alla pagina internet di Ranalli costruzioni antisismiche.Leggendo ho scoperto che...
antonellarr 30 Novembre 2019 ore 12:37 13
Img rosa_linda
Salve,scrivo qui perché, parlando con Il mio architetto é saltato fuori l'argomento.Sono proprietaria di una vecchia casa rurale, in pietra.Vorrei allargare un...
rosa_linda 26 Settembre 2016 ore 14:05 3