• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Parete verde: consigli per la realizzazione e manutenzione

Nel settore dell'edilizia sostenibile un elemento molto interessante è la parete verde, chiamata anche giardino verticale, che dona un tocco naturale agli ambienti
Pubblicato il

Parete verde: che cos'è


Il green wall, chiamato anche parete verde o verde verticale, è un elemento che si sta facendo largo nell'edilizia urbana e residenziale.

Formato da piante che crescono su un supporto verticale piano, il green wall è fissato a un muro ed è ideale sia per spazi interni che esterni.
Il suo inserimento dona un notevole benessere all'ambiente oltre che adattarsi perfettamente a ogni stile di arredo.

Il concetto è nato con il botanico Patrick Blanc che a fine anni '80 realizzò il primo muro verde vegetale per la Città delle scienze e dell'industria di Parigi.

Da quel momento in poi, sono state progettate diverse pareti verdi verticali sparse per tutto il mondo.


Parete giardino verticale tipologie


Una tecnica antica era il verde parietale, un rivestimento di facciate tradizionale posato con l'utilizzo di specie rampicanti, o sulla sommità o al piede della parete.

Questa prevedeva l'uso di telai e griglie disposte sulla facciata come sostegno per le piante.

Tipologia di parete verdeTipologia di parete verde

Le pareti vegetali invece sono strutture spesso autoportanti che includono sistemi di concimazione e irrigazione automatici.

L'evoluzione di queste pareti è il giardino verticale esterno o interno che, a differenza del muro vegetale, ha una struttura in cui le piante si inseriscono in contenitori appositi.

Anche la tipologia di piante utilizzate è diversa, perché è possibile inserire sia le arbustive che le erbacee.

Sia muri verdi vegetali che giardini verticali basano la loro funzionalità sul sistema della fertirrigazione, in cui la terra è sostituita con un substrato inerte a livello biologico.


Giardino verticale come realizzarlo


Si realizza una struttura intrecciata fatta di cavi in acciaio inox, inserita lungo la parete verde verticale tramite dei distanziatori di metallo su cui verranno impiantate le specie rampicanti.

In base alle dimensioni da coprire e alla scelta delle piante, si può costruire una struttura in materiali diversi, come il legno o la fibra di vetro.

È possibile prevedere l'uso di pannelli modulari fatti di materiale inorganico in cui si inserisce il terriccio per coltivare le piante arboree.

Giardino verticaleGiardino verticale

Così, stabilizzando i moduli mediante fasce metalliche con viti e affiancandoli, si possono coprire superfici molto ampie, intervenendo direttamente sulla facciata su cui si vuole eseguire la parete green.


Verde verticale interni e esterni: perché usarlo


Le pareti verticali verdi regalano un impatto visivo notevole e consentono l'inserimento di piante in contesti in cui l'aspetto naturalistico è mancante.

In questo modo è possibile nascondere muri in mattoni o cemento o decorare in maniera raffinata ed elegante, angoli della casa non utilizzati.

Pannello per parete verde di BetonWoodPannello per parete verde di BetonWood

La presenza delle piante diminuisce la quantità di calore interna e la temperatura degli edifici esposti al sole.


Applicazioni della parete verticale verde


Le pareti green trovano applicazione nelle barriere fonoassorbenti e nelle facciate ventilate.

Verde verticale esterno su barriere fonoassorbenti


Le barriere fonoassorbenti in verde verticale sono barriere autoportanti utilizzate per ridurre i rumori e migliorare l'estetica urbana in vicinanza di ferrovie e autostrade.

La struttura si regge su montanti in acciaio su cui si installano dei pannelli, saldati alla rete metallica.



Il riempimento è fatto da strati leggeri in grado di trattenere l'acqua e apportare i giusti nutrienti alle piante.

Lo spessore è minimo, si va dai 13 cm ai 22 cm, infatti sono perfettamente adattabili a ogni tipo di superficie.

Giardini verticali esterni su facciata ventilata


Una tecnica molto diffusa per il verde verticale è l'assemblaggio di pannelli già muniti di vegetazione, pregio la possibilità di sostituire anche un singolo pannello.

L'assestamento delle piante è di 12 mesi e i substrati assicurano una distribuzione omogenea dell'acqua.

Giardino verticale OrtisgreenGiardino verticale Ortisgreen

I pannelli si realizzano in lamiera di alluminio ossidato con una struttura a celle, utile per ospitare le piante. I moduli si fissano alla parete tramite una griglia in alluminio resistente all'umidità.

Tra la parete interna e la facciata si lascia un'intercapedine, la camera d'aria, che assicura ventilazione e isolamento termoacustico.


Parete verde in casa: quali piante utilizzare


Le piante maggiormente utilizzate sono le microterme resistenti al freddo e le macroterme resistenti al caldo.

Piante per pareti verdi
Le più adatte sono quelle tipologie che richiedono poca luce come la felce o il ficus.
Il loro posizionamento tiene in considerazione le condizioni microclimatiche che si modificano in base all'altezza, visto che il giardino da parete si innalza molto da terra.

Al suolo si inseriscono le piante che hanno bisogno di poca luce e resistono all'umidità, sul lato superiore invece vengono sistemate le piante amanti del sole.


Irrigazione giardino verticale parete


Il sistema di irrigazione della parete o facciata verde utilizza dei collettori sistemati in orizzontale su diversi livelli della parete. I collettori sono connessi a dei tubi montanti verticali che corrono lungo tutta l'altezza della struttura.

Se l'impianto è munito di un sistema a ciclo chiuso allora l'acqua utilizzata è quella piovana che si conserva in vasche di raccolta poste alla base della parete.

CONSIGLIATO amazon-seller
Parete verde
€ 32.9
COMPRA


Viene adoperata anche la coltivazione idroponica che versa in automatico a goccia l'acqua piovana mista al fertilizzante. Questi sistemi sono posti nella parte alta del muro.


Vantaggi parete verde per interni ed esterni


I vantaggi delle pareti vegetali per interni ed esterni sono vari, oltre alla bellezza estetica che regalano agli ambienti.

  • Le pareti di piante proteggono dall'inquinamento acustico;

  • sono capaci di purificare l'aria assorbendo anidride carbonica;

  • assicurano una perfetta armonia tra verde e cemento;

  • sono in grado di isolare termicamente gli edifici;

  • riducono la temperatura;

  • portano ad un risparmio energetico;

  • sono molto resistenti al fuoco;

  • incrementano il valore dell'immobile;

  • regalano benessere visivo.


Svantaggi della parete di piante


Nonostante i numerosi vantaggi, le pareti verdi verticali esterne e interne hanno dei limiti.

  • Non esiste una regolamentazione scientifica, infatti bisogna prestare attenzione alle conseguenze dovute da valori elevati di umidità, provocati dal materiale vegetale presente sulla parete;

  • la manutenzione non deve essere sottovalutata, infatti deve essere costante nel tempo per monitorare la salute delle piante.


Sarà infatti necessario gestire:

  • il sistema tecnologico che media tra piante e parete;

  • tutto l'apparato vegetale ponendo attenzione sulle specie adatte alle condizioni climatiche presenti;

  • il sistema impiantistico finalizzato alla crescita delle piante.


Parete vegetale esterni


Il Green Vertical System proposto da BetonWood srl è capace di creare orti e giardini verticali sia per ambienti residenziali che urbani.

I moduli consentono l'installazione anche in orizzontale per realizzare tetti verdi.
Le performance, infatti, rendono il pannello resistente al calpestio.

Inserimento Green Vertical SystemInserimento Green Vertical System

Green Vertical System è del tutto biocompatibile, infatti è plastic free, ha un elevato isolamento termoacustico, resiste al fuoco e agli agenti atmosferici ed è di facile installazione.

I pannelli per giardini verticali Betonwood possono essere facilmente riciclati.


Moduli per giardino verticale


Le pareti verdi verticali da interno e esterno proposte da Ortisgreen sono modulari e capaci di creare abbinamenti perfetti a ogni esigenza.

Il sostegno dei moduli in alluminio è dato da una staffa che viene fissata al muro.
Sui moduli è presente un substrato del tutto naturale che nutre le piante.

Parete verde verticale OrtisgreenParete verde verticale Ortisgreen

Grazie alla Parete Vegetale Modulare Ortisgreen si ha la possibilità di regalare all'ambiente un tocco elegante ed esclusivo.

Gli accessori permettono di raggruppare le unità sia in orizzontale che in verticale, adattandosi ad ogni dimensione e forma degli spazi.

parete verde , giardino verticale , parete ecologica , bioedilizia
riproduzione riservata
Parete verde come realizzarla
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Parete verde come realizzarla: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Rossana
    Rossana
    Domenica 10 Febbraio 2013, alle ore 22:25
    Buongiorno ho una parete di 2 metri x 2,50 in una casa posta a pianterreno con un piccolo giardino, amerei continuarlo con la parete a giardino verticale.
    Potreste dirmi se i vostri moduli prevedono anche allestimenti interni e il loro costo?
    E dove avete sede?
    Io sono a Roma.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.215 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI