Soluzione progettuale di parete divisoria in ardesia nel salone

NEWS DI Soluzioni progettuali08 Marzo 2016 ore 09:10
Parete divisoria in salone: idea progettuale di un setto fisso in ardesia, una pietra di colore cangiante, e vetrate scorrevoli per inondare di luce il living.

Un'interparete in ardesia divide e illumina gli spazi del salone


Division & lighting: una nuova parete divisoria in luminescente ardesia è stata progettata su disegno, per dividere e interconnettere gli ambienti della zona giorno.
Nel rielaborare gli spazi vitali degli immobili, capita di dover abbattere vecchi tramezzi divenuti ormai troppo vincolanti e dispersivi, poiché delimitanti locali troppo angusti o poco funzionali.
In fase progettuale, si può optare per ambientazioni totalmente aperte, oppure potrà essere necessario ripristinare nuove suddivisioni più o meno marcate a seconda delle situazioni, in maniera da assicurare un'adeguata fruibilità dei volumi abitativi stessi.

A mio avviso, per quanto concerne le conformazioni spaziali di spirito contemporaneo, la parola d'ordine dev'essere la dinamicità architettonica; in altre parole, è auspicabile concepire gli ambienti in modo tale da garantire ampi gradi di libertà nei movimenti e una duttile multifunzionalità delle strutture stesse che vengono di volta in volta messe in opera.

Disegno di salone con interparete in lastre di ardesia
La rappresentazione sovrastante illustra un'ampia area giorno, la quale è resa magicamente luminosa grazie a diversi escamotage progettuali.
Sul lato destro, due grandi infissi ad ante scorrevoli consentono il massiccio ingresso della luce solare entro l'intera ambientazione; la felice esposizione a sud permette un ottimale soleggiamento degli interni per molte ore della giornata.

Il privilegiato orientamento cardinale della zona giorno mi ha indotto a ideare un qualcosa di inconsueto e razionale, che potesse valorizzare al massimo le naturali sfumature cromatiche di ogni particolare strutturale e d'arredo, ipotizzabile per questo ampio spazio abitativo.
Per ora, dallo sguardo d'insieme faccio notare l'omogenea fluidità della pavimentazione, ottenibile attraverso la posa di una resina luminescente, risultato di miscele di elementi vari, capaci di catturare la luce espandendola poi negli ambienti interni.


Pianta di salone con tramezzi divisori prima dell'intervento


Lo schema strutturale dello stato dei luoghi mostra la visione dall'alto della zona giorno inserita nel contesto di un appartamento di città, la cui metratura globale interna è all'incirca di 150 mq calpestabili.
L'edificio è una tipica costruzione degli anni '60; la porzione di perimetro curvo visibile sulla sinistra, rappresenta la facciata del palazzo conformata alla strada tortuosa lungo cui è ubicato il complesso residenziale.

Pianta del salone con pareti divisorie prima dell'intervento
L'entrata dell'abitazione conduce frontalmente alla cucina; ai due lati dell'atrio si ha l'accesso verso l'ampio salone e verso l'area notte e servizi, appena accennata in alto. Due classiche tramezzature racchiudono il locale cucina separandolo dal salone.

L'handicap di tale configurazione consiste essenzialmente nel fatto che i due tramezzi divisori, pur consentendo la reciproca privacy degli spazi, creano dei coni d'ombra un po' in tutte le zone, soprattutto verso l'ingresso che rimane scarsamente illuminato.
In pratica, la meravigliosa esposizione data dalle immense finestrature, non viene sfruttata degnamente al fine di conferire la giusta luce a ogni angolo spaziale.


Zona giorno con parete divisoria di ardesia: vista in pianta


Nel successivo grafico illustro la mia idea distributiva per la zona giorno: sono stati demoliti i preesistenti tramezzi, sostituendoli con un nuovo sistema divisorio più evoluto e dinamico.
Un setto murario centrale a tutt'altezza è rivestito in piastre di ardesia sul lato rivolto al salone.
Al controsoffitto è stato montato - da pilastro a pilastro - un lungo binario autoportante a due vie, entro cui far scorrere due pannelli vetrati che vanno a raccogliersi sul retro del setto in ardesia.

Pianta di zona giorno con parete divisoria in ardesia
La parete cucina si sviluppa per circa 5 mt lineari, corredata di un bancone a isola, ideale come base di lavoro e piano snack.
Il complesso divisorio composto dall'interparete in ardesia e dalle vetrate scorrevoli va a formare un tutt'uno con le ampie finestrature: un'unica struttura a grande T orizzontale visibile in sezione dall'alto, consente un continuo defluire luminoso che pervade l'intera volumetria.


La parete in ardesia multicolor separa le zone pranzo e cucina


Il disegno in prospettiva chiarisce la tridimensionalità della parete rivestita in ardesia, interposta tra i pannelli vitrei scorrevoli. In tal modo viene parzialmente occultata la vista della zona di lavoro della cucina e al contempo sono garantiti due agevoli passaggi sui due lati.
Grazie alle vetrate scorrevoli laterali al setto in pietra, è possibile ora godere del panorama praticamente da qualsiasi punto della zona giorno.

La quinta divisoria fissa centrale è vestita di tante piastre quadrangolari di ardesia multicromatica, ciascuna diversa dall'altra, le quali insieme compongono questa suggestiva parete, capace di cambiare luminosità e colore nel corso della giornata: più fredda in pieno giorno, calda e avvolgente con le luci del crepuscolo.

Disegno di interparete in ardesia tra zona pranzo e cucina
L'ardesia è una pietra naturale composta da una miscela di vari minerali, quali quarzo, mica, clorite, feldspati in proporzioni differenti; la risultante particolare distonia cromatica e texture possiede l'insita proprietà di risultare più o meno intensa a seconda di come viene colpita dalla luce, la quale è piacevolmente riflessa ed amplificata, inondando tutto il living.

Nelle ore notturne, l'illuminazione artificiale è assicurata da faretti incassati al controsoffitto, in modo da creare una luce radente alla parete in ardesia; così si ottiene uno spettacolare quadro naturale in grado di riflettere la luminosità perfino di notte.
Una sospensione circolare con luce a led illumina selettivamente l'area pranzo, composta da un tavolo rettangolare in massello di legno con sedie vestite in candido tessuto.


Zona salotto illuminata di riflesso dal divisorio in ardesia


L'ultima inquadratura raffigura l'angolo salotto, allestito nel quadrante con parete curva perimetrale.
Una serie di nicchie a muro si trasformano in pratiche scaffalature incassate; un incavo più grande ospita lo schermo TV, inserito in diagonale.

Salotto con parete curva illuminata dal divisorio di ardesia
Al controsoffitto, un canale curvilineo diventa maxi proiettore di luce a led. La stessa parete in ardesia diffonderà per riflessione, la luce naturale e artificiale anche verso questa zona relax e conversazione.


Il servizio online di progettazione e arredo casa


Nell'articolo vi ho mostrato come sia possibile letteralmente dare spazio alla luce: il setto fisso in cangiante ardesia, pur non essendo trasparente, riesce ad incrementare la luminosità globale dell'intero ambiente giorno.

Un intervento poco invasivo ha trasformato i locali in un moderno spazio up to date, ossia giovane e contemporaneo, abbracciato dal sole e giocato su scelte di forte impatto visivo.

Molteplici sono le soluzioni atte a personalizzare e valorizzare gli spazi interni ed esterni di un immobile. Attraverso il nostro servizio online di progettazione a mano libera è possibile ottenere una consulenza mirata alla risoluzione delle svariate problematiche dell'abitare.

Piante distributive e viste prospettiche realistiche vengono elaborate in modo da creare nuovi e più funzionali tragitti tra gli ambienti, nel perfetto equilibrio tra morfologia architettonica ed ergonomia abitativa.

riproduzione riservata
Articolo: Parete divisoria salone: soluzione progettuale
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 8 voti.

Parete divisoria salone: soluzione progettuale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Parete divisoria salone: soluzione progettuale che potrebbero interessarti
Parete divisoria in vetrocemento curvo per il salone

Parete divisoria in vetrocemento curvo per il salone

Soluzioni progettuali - Divisorio curvo in vetrocemento tra salone e cameretta: un riequilibrio spaziale dove l'area pranzo è complementare alla curvatura, per un effetto a tutta luce.
Progettare il salone come fulcro distributivo dell'appartamento

Progettare il salone come fulcro distributivo dell'appartamento

Zona living - Progetto a mano libera per un salone a disposizione semicircolare, che fa da interconnessione con gli altri ambienti di casa, secondo un design fluido e razionale.
Dividere gli spazi della zona giorno con pareti curve

Dividere gli spazi della zona giorno con pareti curve

Zona living - Progetto a mano libera per distribuire gli spazi tra salotto, cucina e disimpegno, con pareti curve in cartongesso che creano divisioni fluide tra gli ambienti.

Progetto di interparete d'arredo a forma di libro

Zona living - Progetto per un'interparete libreria che assume le sembianze di un maxi libro in bella mostra nel living, dividendo con charme gli spazi più vissuti della casa.

Progettare una parete in pietra fra soggiorno e cucina

Zona living - Una parete in pietra naturale è frapposta tra living e cucina: tagli geometrici e linee incrociate rendono unico e attraente questo muro divisorio a tutta luce.

Salone Internazionale del Mobile 2007

Architettura - Si è aperta ieri a Milano, nel quartiere fieristico di Rho-Pero progettato dal grande architetto Massimiliano Fuksas, l'edizione 2007 del Salone Internazionale.

Una tenda a fili per dividere con charme gli ambienti di casa

Tende - Una tenda divisoria a fili fa da schermo d'arredo tra l'ingresso di casa e il salotto, demarcando i percorsi tra le zone abitative, a tutto spazio e luminosità.

Parete divisoria

Zona living - Parete divisoria semicircolare in cartongesso. Con mensola-snack e vano passavivande, in connessione cottura - pranzo. Più spazio alla cucina, più luce al living.

Salone immobiliare di Firenze

Arredamento - Dall?11 al 14 marzo 2010 si svolgerà a Firenze, presso il Teatro Tenda Saschall la quinta edizione del Salone Immobiliare.Dopo il successo della scorsa
REGISTRATI COME UTENTE
295.519 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Parete divisoria in pvc
    Parete divisoria in pvc...
    44.00
  • Walky barrier divisorio per auto
    Walky barrier divisorio per auto...
    62.83
  • Console francese in legno laccato e scolpito
    Console francese in legno laccato...
    1800.00
  • Antica console orientale laccata del xix secolo
    Antica console orientale laccata...
    2200.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.