Rivestire un muro con i pannelli in finta pietra

NEWS DI Facciate e pareti17 Ottobre 2015 ore 13:30
I pannelli in finta pietra, di tipo prefabbricato, rivestono le mura domestiche e conferiscono calore, bellezza e rilievi decorativi dal deciso impatto visivo!

Muri in finta pietra


Nelle odierne ristrutturazioni, il sapore dell’antico è sempre ricercato, nonostante l’arredamento abbia un aspetto contemporaneo, dal design lineare e semplice, con superfici lisce, facilmente pulibili, di chiare tonalità.

La volontà degli utenti proprietari di case è spesso quella di creare spazi funzionali di stile contemporaneo e angoli relax dalle fattezze più tradizionali, con l’inserimento di elementi propri della natura, quali pietre e legni.

È proprio in questi ambienti che si inseriscono i pannelli in finta pietra: lastre prefabbricate atte a simulare l’aspetto lapideo sia nella conformazione sia nelle tonalità.

Piacevole è immaginare, ad esempio, un salotto caratterizzato dalla presenza di un camino, diun rivestimento lapideo con dinanzi comode sedute dal design attuale, magari di tono chiaro, per contrapporsi alla scelta di una pietra più scura.
In fondo, un arco dal sapore tradizionale che introduce la cucina e la inquadra evidenziandone le linee moderne, le superfici regolari, la tonalità neutre in finitura laccata, dunque brillante.

L’idea è stata schizzata e resa visibile nell’immagine sottostante mediante vista prospettica inquadrante l’intero ambiente, fatto di molteplici stili ben integrati tra loro.

Disegno di salotto con pannelli in finta pietra
Oggigiorno si può rendere concreto ciò che si desidera, attraverso soluzioni economiche, di facile intervento e poco invasive.


Caratteristiche dei pannelli


I pannelli in finta pietra sono lastre precostruite, realizzate da materiali compositi e dunque da resina poliestere reticolata a fibra di vetro, con aggiunta d’impasto ottenuto da polvere di pietre naturali.

Le dimensioni variano secondo l’azienda che li produce; tuttavia, si aggirano mediamente sugli 1,5 m di altezza e gli 1,20 m di larghezza oppure 2,85 m per 1,30 m di altezza con superficie complessiva di 3,70 mq a lastra.

Anche lo spessore è variabile ma possiamo asserire di circa 1 cm, dunque pochi millimetri a un rivestimento che riproduce in maniera fedele la volumetria corposa di sostanze lapidee: sassi e anche mattoni.

Oltre che pannelli, in commercio, sono presenti sezioni specifiche per pilastri di lato 30 o 40 cm ed elementi costituenti archi per ampiezze non superiore ai tre metri.

Gli aspetti positivi del prodotto che inducono a sceglierlo sono molteplici e riassumibili in:

- Resistenza meccanica e chimica
- Resistenza agli urti
- Resistenza ai raggi UV
- Resistenza al nitrato di potassio, detto comunemente salnitro
- Resistenza al gelo

Inoltre, è di facile montaggio, semplice da rimuovere e riparare, dalla consistenza leggera, durevole nel tempo, applicabile su qualsiasi superficie sia per interni sia per esterni, ecologico, impermeabile, inalterabile, adattabile ai vari ambienti, con bassa contrazione e minima dilatazione, reale nella resa estetica della pietra.

In merito alle texture si ha ampia scelta sia nella tipologia che nei colori, generati da coloranti naturali; inoltre, il sistema di posa è a incastro, ovvero avviene mediante l’assemblaggio di elementi modulari.

Disegno dell' incastro

Fasi di montaggio


La posa in opera è molto semplice e può essere fatta anche in modalità fai da te; tuttavia, è preferibile lasciarsi aiutare da un decoratore, esperto nel settore, soprattutto per mascherare bene le giunzioni tra un pannello e l’altro.

La prima operazione è quella di ridurre i pannelli preformati nelle dimensioni opportune e pertanto si utilizzerà una matita e una staggia o barra di legno duro per segnare le linee del taglio. L’incisione sarà compiuta con l’ausilio di una sega circolare, di una smerigliatrice oppure di un semplice seghetto.
Si consiglia, inoltre, di indossare guanti e occhiali protettivi, onde evitare di incorrere in spiacevoli incidenti!

Successivamente si spalma la colla per piastrelle sulla superficie da rivestire, usando un frattazzo dentato in modo da rendere migliore l’aderenza delle lastre al muro e in più, attutire il rumore di vuoto nel caso in cui si vada a urtare un oggetto.

Segue la posa effettiva degli elementi in finta pietra mediante viti e tasselli, affiancando l’uno all’altro e incastrandoli così da generare giunti dallo spessore largo o stretto secondo i casi e le tipologie di pannelli.

I fori dei tasselli e le fughe generate devono essere mascherate con dello stucco, una crema densa e senza grumi amalgamata con dell’acqua e applicata con una spatola oppure con una sacca da pasticcere, detta saccapoche.

Infine, segue la rifinitura dei dettagli e l’applicazione di una soluzione colorante in ossido distribuita, lì dove occorre, con un semplice pennello umido.



Considerazioni


Disegno di pannello in finta pietra I pannelli sono una soluzione alternativa rispetto ai muri in vera pietra giacché possono essere impiegati per vari usi, installati in diversi ambienti senza l’obbligo di ergere massicce pareti specie lì dove si ha bisogno di sola funzione decorativa e non statica.

Adatti sia per ambienti interni sia per esterni, per soggiorni e salotti, cucine, stanze da letto, tavernette, camini e persino bagni, per rivestimenti di facciate esterne, per angoli scenografici con piscine, per garage, negozi, attività pubbliche, allestimenti fieristici, teatrali e cinematografici.

Le lastre sono impiegate anche per rivestire i controsoffitti, magari alternati a travi di legno, per creare atmosfere accoglienti dal sapore rustico e per migliorare l’ acustica essendo un composto dalle buone capacità isolanti.

Insomma, un prodotto davvero versatile da apprezzare in tutte le specificità sia estetiche sia tecnico-meccaniche.

riproduzione riservata
Articolo: Pannelli in finta pietra
Valutazione: 5.05 / 6 basato su 22 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Pannelli in finta pietra: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Pannelli in finta pietra che potrebbero interessarti
La finta tarsia

La finta tarsia

Rimodernare tavoli, pavimenti e porte...
Finti mattoni in casa per uno stile industriale

Finti mattoni in casa per uno stile industriale

Realizzare un muro in finti mattoni oggi è alquanto semplice dato le innumerevoli tecniche a disposizione, semplici da svolgere, per creare ambienti industrial.
Murature in pietra naturale

Murature in pietra naturale

Gli antichi muri in pietra naturale irregolare rappresentano una delle tipologie costruttive piu' affascinanti e visivamente. ricorrenti.
Cucina in muratura originale

Cucina in muratura originale

Il fascino e il sapore della tradizione costruita su misura di una cucina in muratura, solida, robusta e indistruttibile, accetta la sfida della modernità.
Facciate decorate a trompe l'oeil

Facciate decorate a trompe l'oeil

In alcune zone d'Italia (ad esempio in Liguria) le facciate degli edifici storici sono decorati da una serie di membrature architettoniche dipinte a trompe l'oeil.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.237 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pannelli in fibra
    Pannelli in fibra...
    57.24
  • Pulizia pannelli fotovoltaici
    Pulizia pannelli fotovoltaici...
    0.75
  • Pannelli wally in
    Pannelli wally in...
    49.00
  • Installazione pannelli solari
    Installazione pannelli solari...
    550.00
  • Ideal standard cabina doccia ad angolo per
    Ideal standard cabina doccia ad...
    324.00
  • Gruppo di poltrone rustiche del nord europa
    Gruppo di poltrone rustiche del...
    850.00
  • Paini miscelatore monocomando lavello a muro cooper
    Paini miscelatore monocomando...
    60.00
  • Vendita porte interne
    Vendita porte interne...
    90.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.