Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Paglia di Vienna, materiale protagonista del 2020 in tutta la casa

NEWS Complementi d'arredo30 Gennaio 2020 ore 11:36
Non solo su sedute: la paglia di Vienna torna a vestire l'interior design. Ecco una serie di complementi e accessori di tendenza, ideali per esaltare ogni stile

Il ritorno della paglia di Vienna


Il sofisticato intreccio di fibre naturali, chiamato paglia di Vienna, è tornato a essere presente nell'interior design, come dimostrano le recenti fiere di settore e le bacheche di Instagram e Pinterest, ma con qualche novità.

L'inconfondibile maglia, ricavata dalla canna di giunco e detta a nido d'ape per i suoi caratteristici fori, diventa protagonista non solo delle sedute , ma la ritroviamo in arredi e accessori per la casa. Oltre alla tipologia classica naturale, color paglierino, ne esiste una semi sbiancata, che subisce un trattamento chimico per acquisire una sfumatura più chiara.


La collezione Cane di Atelier 2+

La collezione Cane di Atelier 2+

La collezione Cane di Atelier 2+
La collezione Marte di Urban Outfitters

La collezione Marte di Urban Outfitters

La collezione Marte di Urban Outfitters
Il separé per interni di Industry West

Il separé per interni di Industry West

Il separé per interni di Industry West
L'armadio di Industry West

L'armadio di Industry West

L'armadio di Industry West
La lampada Wagasa by Servomuto

La lampada Wagasa by Servomuto

La lampada Wagasa by Servomuto

Quali sono i suoi punti di forza?

Per cominciare, il calore e l'eleganza che contraddistinguono la paglia di Vienna la rendono una soluzione perfetta per esaltare varie tipologie di arredamento, dal minimalista scandinavo all'esotico stile coloniale. Inoltre, si tratta di un materiale naturale che risulta parecchio resistente, per una scelta di grande impatto, estetico e funzionale.

Di seguito, una selezione di articoli, tutti accomunati dalla presenza di dettagli in paglia di Vienna.


Paglia di Vienna, origini e storia


La paglia di Vienna era particolarmente popolare durante il periodo vittoriano.

In realtà, ha origini molto lontane. Si tratta, infatti, di una delle più antiche tecniche di fabbricazione di mobili, utilizzata sin dai tempi degli egizi. Si è assistito, poi, a una sua larga diffusione negli anni del colonialismo.

Tra i grandi nomi che hanno fatto della paglia di Vienna il proprio marchio di fabbrica c'è l'ebanista Michael Thonet o meglio i suoi figli che, dopo avere ereditato l'azienda di famiglia, progettarono la Sedia N°14, con la seduta di paglia di Vienna. Siamo nel 1859.

La Sedia N°14 di Thonet
Da allora, questa lavorazione assunse il nome dell'omonima città dove veniva prodotta e dalla quale partì, alla conquista del mondo intero, grazie all'industrializzazione della produzione.

Dopo anni di oblio, nel 1928, la paglia di Vienna torna a essere protagonista di un'altra icona del design: la sedia B32, detta anche Cesca, progettata da Marcel Breuer.

La sedia B32, detta anche Cesca
Oggi, designer e home brand hanno sapientemente reinterpretato questo materiale in chiave contemporanea. Ecco alcuni esempi.


Poltrone e sedie in paglia di Vienna


Quando si fa riferimento alla paglia di Vienna, risulta istintivo associarla alla decorazione di sedie , spesso pensate per gli spazi outdoor. Oggi, questo materiale si sposta nell'indoor, conquistando il mondo delle sedute, in senso lato.

Un esempio? La collezione Cane realizzata dai designer di Atelier 2+ in collaborazione con Podium Manufacturer. Un'intera famiglia di mobili tra cui sedie, poltrone, sgabelli, alti o bassi, e divani. A caratterizzarli, un telaio di legno di frassino o di noce e la lavorazione in paglia di Vienna sugli schienali che conferisce leggerezza a tutta la struttura.

Tante le combinazioni di nuance a disposizione, pure per quanto riguarda cuscini e imbottiture da aggiungere per rendere ancora più confortevoli i momenti di relax.

La collezione Cane di Atelier 2+
Possiamo optare per un solo complemento o combinarne diversi tra di loro, sistemandoli nella zona living, in una veranda o in una terrazza coperta da sfruttare anche in inverno.
Sul sito dell'azienda, sono disponibili i prezzi dei singoli pezzi.

Se desiderate contenere i costi e lasciarvi coccolare da un arredo che ricorda il calore delle case dei nonni, scegliete Grönadal, la sedia a dondolo di IKEA.

Grönadal, la sedia a dondolo di Ikea
Disegnata dalla designer Lisa Hilland, è costruita in frassino e paglia di Vienna intrecciata a mano; la struttura leggera e la nuance naturale le donano un fascino senza tempo.
Si trova a 150 euro.

È ideale per dare vita a un angolo lettura romantico e comodo, soprattutto se abbinata a un pouf o a un coffee table su cui riporre le nostre bevande e letture preferite.

Il tavolino in paglia di Vienna di Maisons du Monde
Utile, in tal senso, è il tavolino con ossatura di legno di abete e piano con intreccio in paglia di Vienna di Maisons Du Monde. È acquistabile a partire da 36,99 euro.


Il calore della paglia di Vienna in camera da letto


Chi l'ha detto che la paglia di Vienna si addice solo alla zona giorno?

Dormire circondati dal comfort e dall'eleganza si può, grazie al letto della collezione Marte di Urban Outfitters. A caratterizzarlo, uno scheletro minimale di legno di gomma e una testiera con inserto in paglia di Vienna.

Il letto della collezione Marte di Urban Outfitters
Perché non abbinarlo al comodino con cassetto della stessa linea?
È rifinito con gambe rimovibili e affusolate, per una finitura semplice e ariosa.

Il comodino con un cassetto di Urban Outfitters
I due pezzi si possono comprare rispettivamente al costo di 799 e 149 dollari.

Volete aggiungere in camera da letto un complemento che non passi inosservato?
Puntate allora sul separé per interni presentato da Industry West.

Il separé per interni di Industry West
Il telaio è fatto di legno massello di frassino e intarsiato con canna intrecciata, per una reinvenzione contemporanea di un design di metà secolo molto amato.
È disponibile in nero carbone o noce bianca, al prezzo di 2,500 dollari. Basta metterlo in una parte della stanza per ricreare un angolo particolarmente intimo e decorativo, da usare per provare e cambiare gli outfit.

Non impazzite all'idea di tenere i vestiti in bellavista tutte le volte che vi cambiate?

L'armadio della collezione Cane di Industry West
L'armadio della collezione Cane, proposto dalla stessa azienda americana, è dotato di due ante a battente che nascondono all'interno due cassetti scorrevoli e una barra orizzontale per riporre vestiti e accessori. Anche in questo caso, è possibile scegliere tra la versione in frassino naturale o nero mordente per soddisfare diversi gusti ed esigenze.
Costa 4,600 dollari.


La paglia di Vienna accende le luci di casa


Non solo mobili e complementi d'arredo: la paglia di Vienna conquista persino il mondo degli accessori per la casa , primi fra tutti lampade, lampadari e corpi illuminanti.

Eleganti e sofisticati contrasti caratterizzano i profili delle lampade Wagasa by Servomuto, prodotte da Wiener GTV Design, che definiscono e arricchiscono ogni tipo di ambiente.
Materiali preziosi, disegni geometrici e dettagli della tradizione dell'azienda esaltano le linee essenziali delle due versioni di lampade, da terra e a sospensione, richiamando le atmosfere orientali.

Nella versione sospesa, la leggera carta di riso giapponese contrasta con la paglia di Vienna, scelta per ricordare gli stilemi del marchio, creando una delicata diffusione della luce.

Lampada a sospensione Wagasa by Servomuto
Il marmo, invece, impreziosisce la versione a terra, aggiungendo un elemento deciso in contrapposizione con il sottile stelo.

Lampada a terra Wagasa by Servomuto
Tessuti materici e toni accesi definiscono, poi, i paralumi, un ulteriore particolare che conferisce a questi prodotti un'eleganza semplice e raffinata. È possibile richiedere il prezzo.

Fascino orientale pure per Singapour, la serie di lampade a sospensione di Market Set.

Le lampade a sospensione di Market Set
I pezzi che le compongono sembrano incastrarsi e svelarsi come delle matrioske, intervallando la parte di lino a quella di paglia di Vienna. Ideali in una cucina con isola o sopra il tavolo da pranzo, soprattutto se sistemato in un open space. Sono disponibili in diverse combinazioni di colore, a partire da 175 euro. Belle da sole o in gruppo, regalano un piacevole senso di calore e intimità.


La paglia di Vienna conquista anche il mondo degli accessori



Le fiere di settore di inizio anno ce lo hanno confermato: gli specchi, soprattutto di forma rotonda, continuano a essere degli accessori protagonisti dell'interior design, ancor più se realizzati in paglia di Vienna, per un fascino esotico che arriva da tempi e luoghi lontani.

Ci porta in un'atmosfera suggestiva, lo specchio rotondo di &klevering.

La sagoma arrotondata fa pensare a un sole, capace di conferire energia vitale agli spazi domestici.
Dove metterlo? È perfetto all'ingresso accanto a qualche pianta oppure nella zona living, appeso sopra una consolle o una credenza di teak riciclato. Costa 53,99 sterline.

Gli specchi in paglia di Vienna di &klevering
È disponibile anche nella forma ovale ed esagonale, dando vita a uno charme retrò che si adatta a tutti gli stili: nordico, etnico, moderno. Come pulirlo?

Mobili e dettagli in paglia di Vienna vanno spolverati con un piumino, lavati con un panno umido e, infine, tamponati con un altro panno asciutto, così da mantenerli puliti e nuovi più a lungo.

riproduzione riservata
Articolo: Paglia di Vienna, materiale protagonista dell'interior design
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 5 voti.

Paglia di Vienna, materiale protagonista dell'interior design: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.540 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Paglia di Vienna, materiale protagonista dell'interior design che potrebbero interessarti


Sostituire la paglia di Vienna

Bricolage legno - Come sostituire facilmente la paglia di Vienna e il vimini da vecchie sedie e sgabelli consumati, riprotandoli velocemente al vecchio splendore in modo vintage.

Sedia Thonet e l'industrial design

Tavoli e sedie - Con la sedia Thonet nascono l'industrial design e la produzione di mobili con fasi standardizzate.

Casa in paglia in Emilia Romagna

Bioedilizia - A Canossa, uno dei primi esempi di abitazione realizzata con balle di paglia, per una modalità di costruzione votata alla bioedilizia.

Vienna Design Week 2011

Arredamento - In arrivo una nuova ondata di design, dal 30 settembre al 9 ottobre, questa volta a Vienna.La nuova Design Week, giunta ormai alla quinta edizione, riempirà

Sedie con la crinolina

Arredamento - La crinolina è un capo d?abbigliamento femminile  inventato nell?Ottocento e costituito da una sottana rigida utilizzata per rendere gonfi ed ampi

Adobe, mattoni in terra cruda

Bioedilizia - L'adobe è una tecnica costruttiva antica, ecologica e sostenibile. Scopriamo inseme in cosa consiste.

Come riparare vecchie sedie

Bricolage legno - Sedie vecchie e usurate possono acquisire facilmente nuovo fascino e vivere una seconda vita grazie ad alcuni semplici interventi di riparazione mirati.

Vimini creativo

Complementi d'arredo - La tradizione dell'intreccio del vimini ritorna e rivive nel design per il giardino e non solo, grazie alla creatività e alla sperimentazione di giovani designer.

Vestire il giardino

Arredo giardino - Vestire il giardino e i suoi complementi con tessuti tecnologici studiati per l'outdoor, resistenti alle intemperie, agli agenti atmosferici e al passare del tempo.