• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Pachyphytum Oviferum: come coltivare la pianta dei confetti

La Pachyphytum Oviferum, con le caratteristiche foglie che ricordano la forma di un confetto, decora in maniera originale tutti ambienti di casa.
Pubblicato il

Generalità della Pachyphytum Oviferum


La Pachyphytum Oviferum, conosciuta anche come la pianta dei confetti, è una pianta grassa originaria del Messico appartenente alla famiglia delle Crassulaceae. Caratterizzata da foglie succulente dal colore verde chiaro e ricoperte di pruina, la Pachyphytum Oviferum si sviluppa in rosette o in cespugli arbustivi.

Il nome della pianta deriva dal greco antico e significa letteralmente Grossa pianta, nonostante le sue dimensioni non superino i 15-20 cm di altezza.

La definizione Pianta dei confetti, invece, deriva dall'aspetto delle foglie che, grandi, turgide e dal colore verde argenteo, ricordano esattamente la forma dei confetti, mentre d'estate, se esposte alla luce del sole, assumono caratteristiche sfumature rosa violaceo.
Facile da coltivare, la Pachyphytum Oviferum cresce soprattutto in larghezza, dando vita a cespugli con fogliame dalla forma arrotondata e l'apice appuntito.

La fioritura della pianta confetto avviene in primavera, a partire dal mese di marzo fino a maggio, generando dei fiori campanulati raggruppati in infiorescenze a grappolo, dai petali di colore arancione rosso e con la punta blu.


Pachyphytum Oviferum cura


La pianta dei confetti, semplice da curare, richiede alcune attenzioni per poter crescere rigogliosa e in salute. Questa pianta in genere viene coltivata in vaso, scegliendo un classico contenitore tondeggiante, poco profondo, che assecondi il naturale allargamento della pianta.

Pachyphytum Oviferum rosa da AmazonPachyphytum Oviferum rosa da Amazon

il Pachyphytum Oviferum predilige zone luminose ma non esposte direttamente ai raggi del sole. La temperatura ideale, poi, non deve scendere al di sotto dei 10°C e per questo, nei mesi invernali, è preferibile coltivare la pianta in casa, mentre d'estate sarà possibile collocarla all'esterno.

Il terriccio migliore è senza dubbio sabbioso, leggero e ben drenato, optando preferibilmente per un miscuglio di terra e ghiaia.

Pachyphytum Oviferum verde in vaso da AmazonPachyphytum Oviferum verde in vaso da Amazon

La pianta dei confetti, infine, deve essere annaffiata in modo regolare in estate, cercando però di evitare i ristagni idrici che ne danneggerebbero la salute, mentre durante l'inverno si consiglia di sospendere del tutto le irrigazioni.


Moltiplicazione della Pachyphytum Oviferum


La Pachyphytum Oviferum può essere propagata sia per seme che per talea.

Se si opta per la semina, si consiglia di procedere in primavera, scegliendo un substrato sempre umido e ben drenato; i semi dovranno essere interrati appena sotto la superficie del terreno, avendo cura di mantenerli umidi fino a quando non saranno visibili i primi germogli.


Moltiplicazione della Pachyphytum Oviferum per talea


Se invece si sceglie il metodo per talea, si possono utilizzare direttamente le foglie.

Si raccomanda di moltiplicare la pianta nel periodo compreso tra la primavera e l'estate, quando sarà possibile far radicare le foglie in un mix di sabbia e di torba.

Pachyphytum rosa in vaso da AmazonPachyphytum rosa in vaso da Amazon

Le foglie da scegliere per la propagazione saranno quelle forti e robuste, presenti sulla parte inferiore della pianta, lunghe, ben sviluppate e che presentino una bella forma e un colore vivace.

Dopo aver tagliato con un coltello affilato e ben disinfettato le foglie vicino al fusto, bisognerà far asciugare all'aria le cicatrici che si sono create durante il taglio. Preparare quindi un vaso con del terriccio umido, inserendo all'interno le talee con il tessuto cicatriziale rivolto verso il basso.


Successivamente, le talee dovranno essere collocate in un luogo luminoso, a una temperatura di circa 21°C, innaffiando sempre con moderazione per mantenere il substrato umido ma senza creare ristagni d'acqua.


Divisione della Pachyphytum Oviferum


Per ricavare nuove piantine, si può dividere la pianta in cespi ogni 2 o 3 anni.

La divisione va eseguita in primavera o in estate, rimuovendo la zolla dal vaso e separando le sezioni della pianta.

Ogni sezione dovrà presentare una discreta quantità di radici sane, per poter essere trapiantata in un altro vaso, sempre con del terriccio umido e drenato.


Radicazione della Pachyphytum Oviferum


La radicazione della Pachyphytum Oviferum avverrà nell'arco di circa un mese, e quando le radici saranno ben sviluppate si potrà trasferire la pianta in un vaso grande, pieno di terriccio fresco.

Pachyphytum Oviferum dettaglio
In alternativa alle foglie, è possibile utilizzare anche la talea di fusto, prelevando una porzione di ramo allungato dalla pianta e mettendolo direttamente a dimora nel terreno.


Rinvaso della Pachyphytum Oviferum


La Pachyphytum Oviferum può essere anche rinvasata se si ha bisogno di più spazio per il suo sviluppo; in questo caso, sarà necessario procedere con molta attenzione, evitando di danneggiare foglie e radici della pianta.


Malattie della Pachyphytum Oviferum


La Pachyphytum Oviferum è spesso attaccata da parassiti come gli afidi e la cocciniglia. Gli afidi possono essere contrastati ricorrendo a rimedi naturali, pulendo la Pachyphytum Oviferum con il getto d'acqua oppure utilizzando del sapone molle potassico.
Vasetti di Pachyphytum Oviferum
La cocciniglia, che è in grado di provocare il deperimento della pianta, andrà trattata passando sulle foglie un batuffolo imbevuto di acqua e sapone.

Anche il ragnetto rosso può rappresentare un'insidia per la pianta dei confetti, dal momento che questo acaro è in grado di danneggiarne gravemente le foglie.

Per eliminare in modo efficace il ragnetto rosso, si consiglia di bagnare regolarmente le foglie del Pachyphytum Oviferum con dell'acqua fresca.


Acquistare la Pachyphytum Oviferum


La Pachyphytum Oviferum può essere acquistata come esemplare adulto sia presso vivai e aziende agricole specializzate, sia online.

CONSIGLIATO amazon-seller
Pachyphytum Oviferum
€ 15
COMPRA


Sull'emporio virtuale di Amazon, ad esempio, è disponibile una vasta scelta di piante di Pachyphytum Oviferum in vaso di varie dimensioni, insieme a un'accurata selezione di sementi per la propagazione della pianta, con prezzi compresi tra i 2 e i 12 euro.

riproduzione riservata
Pachyphytum oviferum tutto quello che devi sapere
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.843 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI