Orto virtuale

NEWS DI Fai da te09 Settembre 2010 ore 20:47
Per chi ama il biologico e non vuole faticare può collegarsi ad internet, creare il proprio orto virtuale e ricevere le verdure per tutto l'anno.
orto orto , orti , virtuale , virtuali

Scegliere le dimensioni del proprio orto e le verdure da coltivare, per poi, una volta pronte, consumarle sulla propria tavola.

Il tutto pero' senza passare neanche un minuto alle prese con vanga, sementi e innaffiatoio. Verrebbe da dire senza neanche muovere un dito. Ma non è esattamente così: per avere il proprio orto virtuale – o cyber-orto – bisogna armarsi di computer e collegarsi ad appositi portali specializzati gestiti da aziende agricole vere. Saranno loro a svolgere tutte le attività necessarie – preparazione del terreno, semina, irrigazione, raccolta – per poi consegnare a domicilio al committente i prodotti.

Donna al computerÈ proprio questa l'ultima frontiera in fatto di e-commerce, già sperimentata con successo nei paesi anglosassoni con il progetto Capital Growth.

Si rivoluziona così grazie al web il concetto di coltivazione orticola per il consumo diretto. Da un lato infatti le garanzie sono davvero molte - la certezza della provenienza, la sicurezza alimentare, la freschezza e la genuinità dei prodotti, il risparmio – dall'altra si elimina ogni fatica e ogni perdita di tempo per chi consuma le verdure.

Ora l'idea del Cyber Orto è sbarcata anche in Italia, promossa dall'azienda agricola Giacomo Ferraris di Santhià, che si trova in provincia di Vercelli. Il consumatore italiano può quindi collegarsi al sito internet www.leverduredelmioorto.it e costruirsi il suo orto su misura.

I COSTI

Orto Quali sono però i costi? L'unica spesa è il canone di affitto; la consegna a domicilio è infatti gratuita. Con circa 680 euro all'anno si può affittare un appezzamento di 30 metri quadrati in grado di produrre circa 300 kg di verdure rigorosamente di stagione con consegne per 38 settimane.


L'azienda agricola Ferraris ha pensato proprio a tutto, persino a pacchetti diversificati.

Con il pacchetto base le consegne sono sospese per i mesi di gennaio, febbraio e marzo e non si è tutelati dalle intemperie. Ma si può anche scegliere per il pacchetto base ed intemperie che, in caso di eventi atmosferici che danneggiano il raccolto, garantisce la consegna di prodotti provenienti da altre aziende agricole amiche. A questo è possibile aggiungere la consegna per altre 10 settimane aggiuntive nel periodo invernale, per avere una fornitura continua e senza imprevisti.

COME SI CREA IL PROPRIO ORTO VIRTUALE

Home page www.leverduredelmioorto.itDopo essersi collegati a www.leverduredelmioorto.it basta accedere alla sezione Crea il tuo orto.

La prima cosa da indicare – seguendo un semplice format sul sito – è la grandezza del proprio nucleo familiare, indicando il numero di persone da sfamare: single, coppia, coppia più figli, gruppi d'acquisto, ecc. Specificando questo si può già ottenere un consiglio sulle dimensioni ideali dell'orto: 30 metri quadrati per 1 o 2 persone, 90 metri quadrati per 3 o 4 persone, e così via.

Sono oltre 40 gli ortaggi che possono essere scelti, ma si può arricchire il proprio orto virtuale anche selezionando on line una o più aiuole con piccoli frutti, erbe aromatiche o fiori. Con lo stesso procedimento è possibile poi anche creare la propria risaia.

Al di là dell'ampia scelta l'aspetto più importante è che tutti i prodotti sono biologici: è assolutamente vietato infatti l'utilizzo di sostanze chimiche e Ogm.

IL CONTROLLO DEL CYBER-ORTO

VerdureSe poi il cliente vuole controllare di persona il suo orto e la crescita delle piante allora può organizzare delle visite guidate nell'azienda durante i week end. All'estero il committente può controllare in tempo reale tramite web cam il suo orticello, diventando una specie di Grande Fratello per i contadini veri. Senza dubbio anche questo arriverà in Italia a breve.

Un neo ben più grande è che finora le zone servite sono solo quelle di Milano, Torino, Vercelli, Biella, Novara e Casale, anche se l'azienda Ferraris vorrebbe ampliare ulteriormente il proprio raggio d'azione.

L'INFLUENZA DELLA FARMVILLE MANIA

FarmvilleInsomma, sembra proprio che oggi la campagna, seppur virtuale, faccia tendenza.

Basta pensare al successo ottenuto da Farmville, gioco lanciato sul social network Facebook.

In questo videogame ci si immedesima in un contadino che prepara il terreno, semina e raccoglie verdure e fiori realizzando sempre più denaro, fino a diventare un vero e proprio imprenditore agricolo.

L'Italia impazza per Farmville, al punto che è al quarto posto dopo Stati Uniti, Gran Bretagna e Turchia come numero di giocatori nel mondo.

C'è da scommettere che anche le aziende agricole che garantiscono il servizio di orto virtuale godano di riflesso della popolarità di Farmville e siano destinati a implementare ulteriormente il loro business. Soprattutto nel nostro Paese, dove per molti mangiare sano e faticare il meno possibile sono autentiche regole d'oro.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet:

www.leverduredelmioorto.it


Barbara Machin

riproduzione riservata
Articolo: Orto virtuale
Valutazione: 2.88 / 6 basato su 8 voti.

Orto virtuale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Orto virtuale che potrebbero interessarti
Orti urbani a Roma

Orti urbani a Roma

Giardino - E? stato inaugurato oggi alla Pisana, in via della Consolata, al XVI Municipio di Roma, il primo parco urbano ad orti della capitale.Si tratta di una
Orto d'azienda onlus

Orto d'azienda onlus

Orto e terrazzo - La coltivazione orticola di un pezzo di terreno e goderne del raccolto, invade anche il mondo delle aziende, seguiamo il percorso fatto dalla onlus Orto d'azienda.
Orto su ruote

Orto su ruote

Orto e terrazzo - Soluzioni originali per il proprio orto ne sono giunte parecchie, questa ci mancava, parliamo spesso di prodotti a km zero, con Truck Farm sembra sia fattibile.

Orti sul tetto si, ma bio

Orto e terrazzo - Orti sul tetto? Vanno di moda, non solo piccole coltivazioni, ma vere organizzazioni di quartiere, con produzione di frutta, segale e addirittura grano saraceno.

Orto portatile a Milano

Orto e terrazzo - A Milano la Coldiretti Lombardia presenterà un nuovo concetto di mini orto trasportabile. Il debutto avverrà in occasione della Fattoria nel Castello Sforzesco.

Orto in un tavolo

Giardino - Ovviare alla mancanza di spazio delle case cittadine e coltivare un orticello, disponendo solo di un po' di spazio come quello di un angolo in un balcone o terrazzo soleggiato.

Orto da terrazzo in scatola

Giardino - La schiera degli orticoli urbani è sempre più in aumento. Persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra e i suoi prodotti, anche abitando in

Orto social urbano a Milano

Giardino - Nella città meneghina in arrivo Coltivami, un programma di coltivazione urbana con l'orto come protagonista, condiviso tra cittadini, in vista di Expo 2015.

Orto sociale urbano

Giardino - Nasce in Sardegna, a Settimo San Pietro, in provincia di Cagliari, il primo orto sociale urbano, costruito cioè su terreno cittadino, della regione, battezzato
REGISTRATI COME UTENTE
295.470 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Colibri' microirrigatore 360° 2" claber
    Colibri' microirrigatore 360°...
    11.35
  • Colibri' microirrigatore 90° 2" claber
    Colibri' microirrigatore 90°...
    11.35
  • Colibri' microirrigatore 180° 2" claber
    Colibri' microirrigatore 180°...
    11.35
  • One microgranulare kg 4
    One microgranulare kg 4...
    19.50
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.