Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Orario di accensione del riscaldamento, l'assemblea è sovrana

Nel condominio in cui abito l'assemblea condominiale ha deciso uno strano orario di accensione del riscaldamento, che cosa posso fare?
- NEWS Condominio

Orario accensioneNel condominio in cui abito l'assemblea ha deciso uno strano orario di accensione del riscaldamento, che cosa posso fare?
La parola strano è un eufemismo.
Capita spesso, agli amministratori ed agli addetti ai lavori imbattersi in domande del genere.
Dal punto di vista legale, ossia dalla posizione di un avvocato che deve dare risposta al condomino che si ritiene danneggiato dalla decisione assembleare, la strada è molto stretta.



Detto diversamente: se l'assemblea ha assunto la decisione in merito all'orario di accensione del riscaldamento con le maggioranze prescritte dalla legge, quella deliberazione dev'essere considerata legittima.
Perché giustamente, potrebbe chiedere il condomino.
La risposta è semplice:
l'assemblea è sovrana e il giudice chiamato a verificare la legittimità delle decisioni dell'assise non può mai entrare nel merito delle stesse, insomma il suo controllo deve limitarsi ai requisiti formali (rispetto quorum costitutivi e deliberativi, convocazione, ecc.).
In questo contesto, il Tribunale di Savona, nel mese di agosto del 2012, ha dato giustizia proprio in un caso riguardante l'orario di accensione del riscaldamento.
Nella causa il condomino lamentava che l'impianto centralizzato funzionasse troppo la sera e troppo poco la mattina. Il tribunale non ha accolto le lamentele dell'attore.
Si legge nella sentenza che quand'anche, comunque, fosse stata provata una diminuzione delle temperature nel corso delle mattinate, risulta evidente che, nella gestione del servizio condominiale, le esigenze dell' attore devono essere necessariamente contemperate con quelle degli altri condomini, tutti proprietari di appartamenti ad uso abitativo.
Conseguentemente, la scelta discrezionale della maggioranza della distribuzione giornaliera delle dodici ore di riscaldamento non può configurarsi quale fatto illecito valutabile ai fini della responsabilità aquiliana.Tale scelta, infine, non può neppure essere sindacata nel merito (cfr. Cassazione civile, Sez. 2, n. 5889 del 20/04/2001:
Il sindacato dell'Autorità giudiziaria sulle delibere delle assemblee condominiali non può estendersi alla valutazione del merito ed al controllo del potere discrezionale che l'assemblea esercita quale organo sovrano della volontà dei condomini, ma deve limitarsi al riscontro della
legittimità che, oltre ad avere riguardo alle norme di legge o del regolamento condominiale, deve comprendere anche l'eccesso di potere, ravvisabile quando la decisione sia deviata dal suo modo di essere, perché Riscaldamentoin tal caso il giudice non controlla l'opportunità o la convenienza della soluzione adottata dalla delibera impugnata, ma deve stabilire solo che essa sia o meno il risultato del legittimo esercizio del potere discrezionale dell'organo deliberante (Trib. Savona 13 agosto 2012).

A questo punto è bene comprendere quali siano le maggioranze necessarie a regolamentare l'uso delle cose comuni e quindi anche l'orario di accensione del riscaldamento.

A parere di chi scrive è sempre necessario il consenso della maggioranza degli intervenuti all'assemblea che rappresentino almeno 500 millesimi, in quanto questo è il quorum previsto per la disciplina dell'uso delle cose comuni in relazione al regolamento condominiale.
Siccome il regolamento dev'essere approvato dall'assemblea, perché la disciplina dell'uso delle cose comuni dovrebbe essere deliberato con due maggioranze diverse a seconda che sia deciso da una delibera normale o per via regolamentare?

riproduzione riservata
Articolo: Orario di accensione del riscaldamento, l'assemblea è sovrana
Valutazione: 2.83 / 6 basato su 6 voti.

Orario di accensione del riscaldamento, l'assemblea è sovrana: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
339.482 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Orario di accensione del riscaldamento, l'assemblea è sovrana che potrebbero interessarti


Termoregolazione e contabilizzazione autonoma

Ripartizione spese - La gestione e manutenzione dell'impianto è di competenza del condominio. In sostanza l'amministratore di condominio, dovrà provvedere a mantenerlo in buono stato.

Impianto di riscaldamento, uso e spese

Condominio - Con l?autunno, come d?abitudine, si ripropongono tutte le tematiche inerenti l?uso dell?impianto di riscaldamento ed i relativi costi.Vediamo le

Assemblea condominiale e gestione delle cose comuni

Condominio - L?assemblea è l?organo del condominio avente la funzione di gestione e conservazione delle cose comuni.In sostanza spetta all?assemblea, anche per

Le date di accensione del riscaldamento per zone climatiche

Impianti di riscaldamento - Le date di accensione del riscaldamento centralizzato e del suo spegnimento, in tutta Italia. Le 10 regole d'oro contro il caro bollette emanate da Enea e Mise.

Impianto di riscaldamento condominiale, messa in esercizio, verifiche e ripartizione delle spese

Parti comuni - L'impianto di riscaldamento condominiale, come tutti gli impianti di riscaldamento deve rispettare precise norme in materia di messa in esercizio e manutenzione

Superbonus 110% e sistemi di building automation

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'installazione dei sistemi di building automation per gli impianti di riscaldamento e condizionamento può rientrare nel Superbonus solo a determinate condizioni

Come distaccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato?

Ripartizione spese - Ecco alcuni motivi e alcune informazioni su come distaccarsi dall'impianto di riscaldamento condominiale, ma per farlo bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti.

Risparmiare 180 euro di gas è possibile: ecco come fare!

Impianti di riscaldamento - Da uno studio svolto da ENEA emerge che, mettendo in atto alcune semplici accortezze, è possibile ottenere un notevole risparmio in bolletta, fino a 180 euro.

Ratifica dell'operato dell'amministratore condominiale

Condominio - L'amministratore di condominio ha dei poteri e dei doveri individuati dalla legge, ma se va oltre le proprie attribuzioni l'assemblea può ratificare il suo operato.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img jeks
Salve, abito in un condominio di 4 livelli costituito da 2 scale. Ho chiesto l'autorizzazione all'assemblea per poter coibentare a mie spese attraverso dei pannelli calpestabili...
jeks 30 Giugno 2022 ore 07:43 3
Img cambriagiuseppe
Buongiorno,vi contatto per avere il parere vostro sulla mia attuale situazione.Spiego brevemente la situazione attuale:Io e mia moglie siamo comproprietari esclusivi del piano...
cambriagiuseppe 21 Aprile 2022 ore 15:49 2
Img rosa borgia
Buongiorno a tutti,sul tetto del mio condominio soggiornano spesso dei piccioni, creando numerosi problemi sul tetto per via del guano e delle tegole che vengono spostate.Durante...
rosa borgia 22 Marzo 2022 ore 18:54 3
Img diadolikky rossi
Salve,volevo chiedervi un consiglio.É stato affisso nell'atrio della portineria condominiale una tabella con la turnazione per il servizio interno per la pulizie delle...
diadolikky rossi 17 Marzo 2022 ore 18:47 1
Img fabiuzzo76
Salve sono Fabio e dopo tanti anni torno sul forum, la mia domanda è questa:L'anno scorso all'assemblea condominiale si è discusso del superbonus 110 e non è...
fabiuzzo76 16 Marzo 2022 ore 19:04 7