Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Obbligo rinnovabili

Dal 31 maggio 2012 è in vigore l'obbligo di impianti alimentati da fonti rinnovabili nei nuovi edifici e in quelli sottoposti a ristrutturazioni rilevanti.
- NEWS Normative

Obbligo di impianti da fonti rinnovabili



Dallo scorso 31 maggio 2012 è in vigore in Italia l'obbligo dell'installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili (FER) negli edifici di nuova costruzione e in quelli sottoposti a ristrutturazioni rilevanti, pena il mancato rilascio del titolo edilizio.

fonti rinnovabiliQuesto obbligo nasce in ottemperanza all'articolo 11 e all'allegato 3 del Dlgs n. 28/2011, il cosiddetto Decreto Rinnovabili, Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE, che intende promuove le energie rinnovabili.

Pertanto, gli edifici soggetti dalla norma a quest'obbligo, dovranno essere dotati di impianti per la produzione di calore, elettricità e raffreddamento alimentati da fonti rinnovabili.

La legge ha carattere nazionale, ma Regioni e Comuni potranno incrementare verso l'alto i valori minimi da essa fissati.
Inoltre c'è da ricordare che questi nuovi impianti potranno accedere alle diverse forme di incentivi in vigore, come detrazioni fiscali e Conto Energia, solo per la parte eccedente gli obblighi previsti da questa nuova norma.

Nel caso in cui non fosse possibile ottemperare agli obblighi di legge previsti, e dopo aver appurato la non fattibilità di tutte le diverse opzioni tecnologiche disponibili, il tecnico progettista dovrà evidenziare questa evenienza nella relazione tecnica di cui all'articolo 4, comma 25, del decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2009, n. 59 (Regolamento di attuazione dell'articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, concernente attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia).
Può essere questo il caso degli edifici vincolati, dove l'utilizzo di tali impianti potrebbe comportare un'alterazione incompatibile con i loro caratteri storici e artistici.

L'obiettivo è quello di arrivare al 50% di produzione di energia da fonti verdi a regime per il 2017. Nel frattempo si attende comunque l'emanazione di un apposito regolamento.

Energia termica da fonti rinnovabili



Per quanto riguarda gli impianti di produzione di energia termica, era già in vigore un obbligo normativo che prevedeva fossero in grado di assicurare la copertura di almeno il 50% del fabbisogno di acqua calda sanitaria previsto, e tale copertura dovrà continuare ad essere garantita insieme ad una quota percentuale di produzione di energia per riscaldamento e raffrescamento.

solare termicoLa nuova legge stabilisce che l'incidenza della produzione energetica da fonti rinnovabili dovrà essere una percentuale progressivamente crescente di quella totale.
Gli step previsti sono i seguenti:
- per i titoli edilizi presentati a partire dal 31 maggio 2012 e fino al 31 dicembre 2013 almeno il 20%;
- per i titoli edilizi presentati a partire dal primo gennaio 2014 e fino al 31 dicembre 2016 almeno il 35%;
- per i titoli edilizi presentati dopo il primo gennaio 2017 almeno il 50%.
I valori di integrazione per gli edifici pubblici sono comunque incrementati del 10% rispetto a questi valori.

L'obbligo di integrare gli impianti con quelli alimentati da fonti rinnovabili, come detto, riguarderà non solo edifici di nuova costruzione, ma anche edifici di volumetria superiore a 1.000 metri cubi, sottoposti ad interventi di radicale ristrutturazione ed edifici sottoposti a demolizione e ricostruzione.

Gli obblighi normativi relativi agli impianti di climatizzazione non potranno essere assolti da quegli impianti di produzione da fonte rinnovabile per la sola produzione di energia elettrica (come fotovoltaico ed eolico), anche se poi questa energia va ad alimentare dispositivi per la produzione di acqua calda, riscaldamento e raffrescamento.

L'obbligo non scatta per quegli edifici che siano allacciati ad una rete di teleriscaldamento che ne copra l'intero fabbisogno per la produzione di calore per il riscaldamento degli ambienti e la produzione di acqua calda sanitaria.

La legge stabilisce anche che i progetti particolarmente virtuosi potranno beneficiare di un bonus volumetrico del 5%. Si tratta di quei progetti che garantiranno una copertura superiore del 30% rispetto ai minimi previsti dalla legge.

Energia elettrica da fonti rinnovabili



fotovoltaicoPer quanto riguarda l'installazione di impianti per la produzione di energia elettrica, la legge prevede che sia garantita una potenza proporzionale alla superficie, con dei parametri commisurati a questa e variabili progressivamente, anche in questo caso, in base a degli archi temporali prefissati.

Pertanto, la potenza minima richiesta sarà pari:
- a 1 kW ogni 80 mq per i titoli edilizi presentati a partire dal 31 maggio 2012 e fino al 31 dicembre 2013;
- a 1 kW ogni 65 mq per i titoli edilizi presentati a partire dal primo gennaio 2014 e fino al 31 dicembre 2016;
- a 1 kW ogni 50 mq per i titoli edilizi presentati dopo il primo gennaio 2017.

riproduzione riservata
Articolo: Obbligo rinnovabili
Valutazione: 5.14 / 6 basato su 7 voti.

Obbligo rinnovabili: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
340.097 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Obbligo rinnovabili che potrebbero interessarti


Rimedio ai rincari bollette: è possibile con le fonti rinnovabili?

Impianti rinnovabili - Un'azione utile a contrastare gli aumenti in bollette dell'energia elettrica, è data dal processo di sviluppo delle risorse rinnovabili, in Italia e nel mondo.

Novità nel Decreto Bollette per fotovoltaico e autoconsumo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'utente potrà utilizzare l'energia prodotta da un impianto a fonti rinnovabili presente in altri luoghi purché il contatore presenti la medesima intestazione.

Condono e rinnovabili

Normative - Tra condono fiscale e condono edilizio sta circolando insistentemente la voce di un condono delle rinnovabili, cioe' una sanatoria degli impianti installati senza autorizzazioni.

Consigli per impianti a Fonti Rinnovabili di Energia

Impianti - Un buon un impianto con fonti rinnovabili di energia deve essere realizzato da tecnici che non abbiamo solo l'esperienza di installazioni di caldaie e climatizzatori.

Finanziaria contro le energie rinnovabili

Normative - Allo studio un emendamento alla Finanziaria 2010 che potrebbe gravemente danneggiare il settore delle energie rinnovabili.

Leggi Energie Rinnovabili

Normative - Da oltre dieci anni si sussegunono in Italia una lunga serie di Leggi e Decreti relative agli obblighi ed ai vantaggi legati all'uso di Energie Rinnovabili

Fonti rinnovabili: tutte le direttive nel Decreto legislativo

Impianti rinnovabili - Sono state definite le procedure e i titoli abilitativi per l'installazione di impianti di fonti rinnovabili. Prevista anche la rimodulazione degli incentivi.

Nuovo Decreto Energia: semplificazioni per le fonti rinnovabili

Impianti rinnovabili - È in arrivo un nuovo Decreto Energia in cui sono previste anche norme per accelerare i tempi e semplificare gli iter burocratici relativi alle fonti rinnovabili

Piano Repower EU e obbligo dei tetti solari. Da quando?

Leggi e Normative Tecniche - Il Piano Repower EU prevede l'obbligo di copertura solare per gli edifici commerciali e pubblici dal 2025. Per gli edifici residenziali l'obbligo scatterà nel 2029
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img elisabetta bois
Salve buongiorno, devo installare un impianto fotovoltaico nella mia abitazione, volevo sapere se ad esso posso associare il bonus mobili e le tempistiche per usufruirne. Grazie...
elisabetta bois 07 Agosto 2022 ore 12:41 2
Img lucianorina
Buongiorno, nel 2013 ho messo un impianto fotovoltaico da 3kw con scambio sul posto e detrazione 50% a 10 anni ( il surplus viene venduto a prezzo irrisorio al CSE).(dopo 9 anni e...
lucianorina 06 Agosto 2022 ore 09:23 2
Img antonio.dn
Salve,vivo in un appartamento al pino terreno di un edificio di tre piani, con tre appartamenti di diversi proprietari. Non siamo un condominio costituito e fino ad ora abbiamo...
antonio.dn 23 Marzo 2022 ore 08:51 3
Img maxg85
Buongiorno a tutti, il prossimo anno ristrutturerò casa e vorrei sostituire la mia caldaia a condensazione con una pompa di calore full electric + fotovoltaico. Al momento...
maxg85 17 Marzo 2022 ore 10:47 1