Nuove etichette per elettrodomestici

NEWS DI Normative21 Febbraio 2011 ore 17:30
Sono entrati in vigore in Europa i regolamenti che stabiliscono le caratteristiche ed i contenuti delle etichette energetiche di lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori.
elettrodomestici
Arch. Carmen Granata

L'etichetta energetica, introdotta in Europa sin dal 1992, si è dimostrata uno strumento efficace e di semplice comprensione per gli utenti.

Lo scorso 20 dicembre sono entrati in vigore in Europa i primi quattro regolamenti che stabiliscono le caratteristiche ed i contenuti delle etichette energetiche di alcuni elettrodomestici e precisamente lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori.

Etichette energeticheNel maggio 2010, infatti, era stata emanata la nuova direttiva quadro 2010/30/UE che stabiliva che il sistema dell'etichettatura energetica doveva estendersi dai prodotti che consumano energia a quelli che, pur non consumandola direttamente, hanno una significativa influenza sul suo consumo.
La stessa direttiva stabiliva, inoltre, forma e caratteristiche delle nuove etichette, che dovranno essere redatte in maniera molto più precisa ed accurata.

Così, ad esempio, alla tradizionale classificazione basata sulle lettere che vanno dalla A alla G si aggiungono altre tre classi di efficienza: A+, A++ e A+++.
La direttiva stabilisce, in realtà, che nell'etichetta non possano essere contemplate più di sette classi energetiche, a meno che non ne richiedano di più le specifiche caratteristiche dell'elettrodomestico.
Per quanto riguarda la colorazione, invece, essa va dal verde delle classi più efficienti al rosso di quelle che consumano di più.

Per ogni categoria di prodotto è stato emanato un regolamento specifico, contenente indicazioni precise sulla tipologia di informazioni che l'etichetta deve contenere.

I Regolamenti prevedono che la nuova classificazione debba entrare in vigore a partire da 12 mesi dalla loro pubblicazione, ma prodotti basati su di essi possono essere stati messi in vendita già dal 20 dicembre 2010. Pertanto i consumatori, ma anche le pubbliche amministrazioni, più attenti alle tematiche ambientali, possono trovare già in commercio prodotti con queste caratteristiche.
Conoscere i criteri delle nuove etichettature può rivelarsi utile, quindi, anche per applicare eventuali possibilità di incentivazione.

Ma vediamo nel dettaglio quali devono essere i contenuti di queste etichette secondo il regolamento per le lavastoviglie entrato in vigore lo scorso 20 dicembre, e quelli rispettivamente per televisori, frigoriferi e congelatori, e lavatrici, che entreranno in vigore il prossimo 30 novembre.

LAVASTOVIGLIE


Lavastoviglie- il nome o marchio del fornitore;
- il modello dell'apparecchio;
- la classe di efficienza energetica;
- il consumo annuo di energia (AEC) espressa in kWh/anno;
- il consumo annuo di acqua (AWC) espressa in litri/anno;
- la classe di efficienza di asciugatura;
- le emissioni di rumore aereo espresse in dB(A) re 1 pW.

TELEVISORE

Televisore- il nome o marchio del fornitore;
- il modello dell'apparecchio;
- la classe di efficienza energetica del televisore;
- il consumo di energia in modo acceso espresso in Watt;
- il consumo annuo di energia in modo acceso espresso in kWh/anno;
- la diagonale dello schermo visibile, sia in centimetri che pollici.

FRIGORIFERO E CONGELATORE

Frigorifero- il nome o marchio del fornitore;
- il modello dell'apparecchio;
- la classe di efficienza energetica dell'apparecchio;
- il consumo annuo di energia (AEC) espresso in kWh/anno;
- la somma del volume utile di tutti gli scomparti senza stelle (ossia con temperatura di funzionamento > – 6 °C);
- la somma del volume utile di tutti gli scomparti per la conservazione di alimenti congelati (ossia con temperatura di funzionamento ≤ – 6 °C);
- le emissioni di rumore aereo, espresse in dB(A) re1 pW.

LAVATRICE

Lavatrice- il nome o marchio del fornitore;
- il modello dell'apparecchio;
- la classe di efficienza energetica dell'apparecchio;
- il consumo annuo ponderato di energia (AEC) espresso in kWh/anno;
- il consumo annuo ponderato di acqua (AWC) espresso in litri/anno;
- la capacitaÌ€ nominale, espressa in kg, per il programma standard a pieno carico per tessuti di cotone a 60 °C o a 40 °C, a seconda di quale valore sia inferiore;
- la classe di efficienza della centrifuga;
- le emissioni di rumore aereo, espresse in dB(A) re 1 pW, durante le fasi di lavaggio e centrifuga per il programma standard per tessuti di cotone a 60 °C a pieno carico.


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Nuove etichette per elettrodomestici
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Nuove etichette per elettrodomestici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Nuove etichette per elettrodomestici che potrebbero interessarti
Incentivi mobili ed elettrodomestici

Incentivi mobili ed elettrodomestici

In arrivo un decreto del Consiglio dei Ministri contenente incentivi per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici e per edifici ad alta efficienza energetica.
Il valore degli elettrodomestici

Il valore degli elettrodomestici

In ogni cucina che si rispetti di fondamentale importanza è la scelta degli elettrodomestici.
Ancora incentivi per cucine ed elettrodomestici

Ancora incentivi per cucine ed elettrodomestici

Con la rimodulazione dei fondi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, dal 3 novembre sarà ancora possibile acquistare a condizioni agevolate cucine ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica.
Incentivi per elettrodomestici

Incentivi per elettrodomestici

Per la proroga degli incentivi per mobili, elettrodomestici e PC e' previsto un apposito decreto da varare in gennaio.
Incentivi per arredi ed elettrodomestici

Incentivi per arredi ed elettrodomestici

Non solo dunque incentivi sulle auto e sulla rottamazione, gli sgravi fiscali riguarderanno anche il settore inerente l'industria e quei settori strategici della nostra economia in crisi.
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumElettrodomestici
Img v1doc
Ciao a tutti, ho ristrutturato parzialmente una casa 2 anni fa, adesso vorrei arredarla usufruendo della detrazione per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. Visto...
v1doc 22 Ottobre 2017 ore 11:35 3
Img tuttok
Il piano cottura ad induzione si può configurare come detraibile al pari di un frigorifero ad esempio, oppure devo escluderlo e non posso detrarlo? Chi mi sa dare una...
tuttok 27 Novembre 2017 ore 19:46 1
Img marcomion
In seguito all'acquisto della prima casa (non nuova casa) vorrei inserire una termocucina modello Rizzoli ST90, ad integrare il sistema di riscaldamento esistente. Quali sono gli...
marcomion 02 Marzo 2018 ore 17:26 3
Img steam_user
Buon giorno a tutti, volevo sapere se qualcuno ha esperienza con gli elettrodomestici IKEA, in particolare mi servirebbe sapere come li avete collegati alla rete elettrica,...
steam_user 10 Gennaio 2018 ore 15:06 4
Img luglio_2014
Buonasera, sto facendo dei lavori di ristrutturazione della cucina di manutenzione straordinaria. Pertanto, abbiamo aperto la CILA, con lavori in economia. In questo caso è...
luglio_2014 28 Giugno 2017 ore 13:46 7
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.244 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cucina nuova
    Cucina nuova...
    1690.00
  • Cucina 3 metri
    Cucina 3 metri...
    2390.00
  • Ristrutturazione appartamento Roma e provincia
    Ristrutturazione appartamento roma...
    450.00
  • Traslochi modifiche mobili Milano
    Traslochi modifiche mobili milano...
    250.00
  • Scaldabagno a gas Saunier Duval Opalia
    Scaldabagno a gas saunier duval...
    140.78
  • Isolamento termoacustico
    Isolamento termoacustico...
    45.00
  • Ristrutturazione bagno zona Roma
    Ristrutturazione bagno zona roma...
    3790.00
  • Bat box antizanzare
    Bat box antizanzare...
    24.90
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.