Nuova etichetta per decoder televisivi

NEWS DI TV ed elettronica19 Marzo 2012 ore 18:59
In arrivo un nuovo tipo di etichetta che permetterà di riconoscere caratteristiche e prestazioni dei decoder per la ricezione del digitale terrestre in commercio.
decoder , digitale terrestre , analogico , digitale
Arch. Carmen Granata

La televisione che ci ha accompagnato per circa un cinquantennio utilizzava un segnale detto analogico.
Il digitale terrestre, invece, in sigla DTT (Digital Terrestrial Television) o DVB-T (Digital Video Broadcasting - Terrestrial), utilizza un tipo di segnale digitale, analogo a quello dei personal computer, di Internet o della telefonia mobile.

Questo tipo di televisione è in corso di introduzione nel nostro Paese, che è stato tra i primi in Europa ad adottarlo, per cui la vecchia tv andrà definitivamente in pensione in tutte le Regioni il 31 dicembre 2012 e diventerà solo un ricordo.

Com'è noto, per ricevere le trasmissioni attraverso il segnale del digitale terrestre è necessario che i televisori siano dotati di un apposito decoder, diventato il vero simbolo di questo passaggio epocale. I nuovi televisori immessi sul mercato possiedono già un decoder integrato nell'apparecchio, mentre quelli presenti in molte case già da qualche anno, necessitano di collegarsi ad un apparecchio esterno per decifrare il segnale.
Tutti coloro che possiedono quindi un vecchio apparecchio dovranno dotarsi dell'apposito decoder per ricevere il segnale del digitale terrestre.

Visto che si può dire che quasi in tutte le case sarà necessario fare questo acquisto, l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha deciso, in un recente tavolo tecnico, convocato per la prima volta da quando è iniziato lo switch off, che per favorire i consumatori nella scelta del miglior decoder, tali prodotti saranno contrassegnati con un marchio che riporterà un numero da 1 a 6.



La classificazione è stata assegnata, per quanto riguarda gli aspetti tecnici, alla fondazione Bordoni e sarà gestita dall'Agcom, attraverso un tavolo tecnico permanente di cui faranno parte produttori, consumatori, catene di vendita e distributori di contenuti.
La fondazione Ugo Bordoni è un ente che svolge attività di ricerca e di consulenza nei settori delle Tecnologie delle Comunicazioni e dell'Informazione e che dal febbraio 2011 gestisce anche il registro delle opposizioni al telemarketing selvaggio.

L'etichetta sarà uno strumento importante per i consumatori, che potranno così effettuare un acquisto più consapevole.

In effetti già oggi esiste un tipo di etichettatura, costituita da tre bollini identificativi, di colore gold, blu e grigio, ma la classificazione è effettuata dalla Dgtvi, cioè l'associazione che raggruppa gli operatori del settore e nella quale già la fondazione Bordoni svolgeva lo stesso compito.

La nuova etichetta dovrà contenere tutte le caratteristiche del decoder e ne dovranno essere dotati tutti gli apparecchi, anche quelli interni, definiti universali, cioè in grado di ricevere il segnale televisivo da qualsiasi piattaforma, terrestre, satellitare o IPTV (Internet Protocol Television). Quest'ultimo è un sistema per ricevere trasmissioni televisive attraverso una connessione Internet.

La classificazione sarà di tipo dinamico, perché verrà aggiornata nel corso del tempo in base all'evoluzione tecnologica del prodotto.

Con la Delibera n. 255/11/Cons l'Agcom ha proposto uno schema di classificazione dei decoder presenti in commercio su tutto il territorio nazionale. In questo modo sono state individuate le sei classi di appartenenza in cui dovranno essere classificati gli apparecchi, che vanno dalla classe 1 (che comprende decoder più completi e tecnologicamente più avanzati) alla classe 6 (decoder con caratteristiche minime ed essenziali).

I costruttori e i distributori potranno utilizzare il logo dell''Autorità, insieme con il numero che individua la classe di appartenenza dell'apparecchio, ed apporli sull'involucro che li contiene o sugli scaffali in cui sono esposti al pubblico.
L'etichetta, simile a quella che contraddistingue altri elettrodomestici , conterrà anche alcune avvertenze di utilizzo.

L'iter per l'assegnazione dell'etichetta era partito tre anni fa a seguito delle iniziative di alcune associazioni di tutela dei consumatori.
Infatti Pietro Giordano, segretario generale di Adiconsum, ha dichiarato che questa novità è anche frutto della battaglia che la sua associazione sta portando avanti da anni (sin dal 2006), per il mancato rispetto della normativa sul decoder unico e che sicuramente la nuova etichetta porterà indubbi vantaggi ai consumatori.

La gestione della classificazione che non sarà più fatta dagli stessi operatori della televisione, ma che passerà in mano ad un organismo indipendente come l'Agcom, garantirà infatti una maggiore imparzialità di giudizio.

L'Agcom sta anche mettendo a punto un database con i dati di tutti i decoder, che sarà poi reso disponibile on line sul proprio sito, in modo che i consumatori potranno facilmente individuare il modello di decoder, sia quello interno alla tv che quello fornito in comodato d'uso dai fornitori, che intendono acquistare e conoscerne le caratteristiche, individuando il migliore per prestazioni e capacità di ricezione multipiattaforma.

telesystem-world
samsung
philips
humaxdigital

riproduzione riservata
Articolo: Nuova etichetta per decoder televisivi
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Nuova etichetta per decoder televisivi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Nuova etichetta per decoder televisivi che potrebbero interessarti
TV digitale: glossario

TV digitale: glossario

Glossario suddiviso in quattro capitoli, per imparare a riconoscere i nuovi termini tecnici introdotti dall'avvento della tecnologia digitale terrestre.
Televisione Digitale Terrestre

Televisione Digitale Terrestre

Il digitale terestre ha notevolmente innovato il sistema delle trasmissioni televisive attraverso una serie di modalità e funzioni assolutamente innovative.
Decoder zapper ed interattivo

Decoder zapper ed interattivo

In commercio, da collegare al proprio televisore ci saranno due tipi di decoder: zapper ed interattivo.
Decoder e videoregistratore digitale

Decoder e videoregistratore digitale

Essendo antieconomico acquistare un nuovo televisore per ogni camera è necessario valutare le migliori offerte del settore.
Digitale terrestre

Digitale terrestre

Entro il 2012 avverra' il progressivo passaggio delle trasmissioni televisive sul digitale terrestre.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.407 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Trappola per vespe 2 pezzi
    Trappola per vespe 2 pezzi...
    5.98
  • Motore tapparelle somfy
    Motore tapparelle somfy...
    237.95
  • Gocciolatore da 0 6 l-h pz 40
    Gocciolatore da 0 6 l-h pz 40...
    13.42
  • Hafro vasca da bagno telaio e pannello
    Hafro vasca da bagno telaio e...
    762.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.