Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Numero Circuiti Elettrici in Casa

NEWS Impianti13 Dicembre 2011 ore 11:57
La distribuzione di circuiti elettrici minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti.

La variante V3 della norma CEI 64-8 indica il numero minimo necessario di circuiti a servizio di un appartamento o di un edificio residenziale in funzione dei metri quadri e del livello di prestazioni (1,2,3) dell'impianto da concordare con l'utente.

appartamento con livello elettrico 3Il circuito è una parte dell'impianto alimentato dagli stessi dispositivi di protezione e/o manovra posti nel centralino di riferimento, questo vale anche nel caso della presenza di più centralini, in appartamenti particolarmente grandi. Il livello minimo prestazione realizzabile per un impianto elettrico è il livello uno e due è il numero minimo di circuiti secondo la variante V3.

La distribuzione di circuiti minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti, essa avviene secondo le seguenti indicazioni: per appartamenti con superficie calpestabile minore di 50 metri quadrati, il numero minimo di circuiti è 2 per il livello uno, 3 per il livello due e per il livello tre; per appartamenti con superficie calpestabile compresa tra 51 metri quadrati e 75, il numero minimo di circuiti è 3 sia per il livello uno che per il livello due e quattro per il livello tre; per appartamenti con superficie calpestabile compresa tra 76 metri quadrati e 125 metri quadrati, il numero minimo di circuiti è 4 per il livello uno e 5 sia per il livello due che per il livello tre; per appartamenti con superficie calpestabile maggiore di 126 metri quadrati il numero minimo di circuiti è 5 per il livello uno, 6 per il livello due e 7 per il livello tre.

quadro elettricoDalla suddetta assegnazione del numero di circuiti in funzione dei metri quadri e delle prestazioni, restano esclusi i circuiti dedicati come quelli necessari per la climatizzazione estiva/o invernale, per la caldaia, per lo scaldacqua e per apparecchiature simili oltre i circuiti a servizio di box, giardini e garage.

Nel rispetto di tali indicazioni restano al progettista e/o all'installatore, in quest'ultimo caso per potenze installate inferiori a 6kW, le scelte circa l'organizzazione, la suddivisione e la distribuzione dei circuiti. Tutti i circuiti devono essere univocamente identificabili a mezzo di cartellini e/o sintetiche descrizioni apposte sulle protezioni degli stessi circuiti negli appositi alloggi.

Particolare attenzione è stata rivolta dalla variante V3 della norma CEI 64-8 alla selettività, evidenziando che il dispositivo differenziale a protezione del montante, ossia immediatamente a valle del contatore, deve essere selettivo rispetto a tutti gli altri dispositivi differenziali posti a valle che nel più semplice degli impianti civili ne devono essere almeno due; ciò va nell'ottica di massimizzare le prestazioni degli impianti in termini della continuità di servizio offerta ai restanti circuiti, quando uno solo o alcuni circuiti dell'impianto hanno problemi di dispersione.


ing. Vincenzo Granato

riproduzione riservata
Articolo: Numero Circuiti Elettrici in Casa
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 2 voti.

Numero Circuiti Elettrici in Casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.842 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Impianto elettrico Monza e Brianza
    Impianto elettrico monza e brianza...
    2800.00
  • Pirodiserbo elettrico 600°
    Pirodiserbo elettrico 600°...
    94.55
  • Pergola edera autoportante
    Pergola edera autoportante...
    1424.00
  • Pergola ginestra addossata
    Pergola ginestra addossata...
    1238.00
  • Tagliaerba elettrico
    Tagliaerba elettrico...
    128.00
  • Tagliaerba elettrico Black+Decker
    Tagliaerba elettrico black+decker...
    49.90
Notizie che trattano Numero Circuiti Elettrici in Casa che potrebbero interessarti
Progetto Elettrico

Progetto Elettrico

Progettazione - Un progetto elettrico deve contenere tutta una serie completa di specifici document ed elaborati conformi e rispondendti a norme e dati di riferimento.
Centralino Casa, Norma CEI 64-8, V3

Centralino Casa, Norma CEI 64-8, V3

Impianti elettrici - La nuova variante V3 della norma CEI 64-8 descrive come deve essere il centralino domestico.

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Impianti - La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di consegna.

Impianti Elettrici in Centrali Termiche

Normative - In una centrale termica sono presenti gas, elettricità ed impianti con acqua in pressione, tutti elementi potenzialmente in gradi di causare incidenti pericolosi.

Impianto elettrico di cantiere

Impianti elettrici - Semplici verifiche visive permettono di stimare in prima approssimazione l'affidabilità dell'impianto elettrico del cantiere di casa propria in ristrutturazione.

Sicurezza Impianti all'Interno degli Edifici

Impianti elettrici - Tutti gli impianti elettrici presenti in un edificio dovrebbero essere corredati da una dichiarazione di conformità che ne attesti la sicurezza ed il funzionamento.

Cavi elettrici in casa

Impianti elettrici - Semplici osservazioni e salde conoscenze di base possono farci capire i principi e le modalità con cui è stato realizzato l'impianto elettrico di casa.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img berardinelli
Buongiornoil condominio è del 1973, il costruttore non ha mai avuto l'abitabilità.Ora l'amministratore si trova a richiedere i certificati gas ed elettrico a tutti i...
berardinelli 27 Agosto 2014 ore 09:43 4
Img professionelettrico
Troppi infortuni per cause elettriche, ancora oggi, a distanza di 26 anni dalla entrata in vigore della Legge 46/90.Spesso le cause sono da ricercarsi nella approssimazione nella...
professionelettrico 21 Gennaio 2016 ore 22:08 1
Img vin76
Buon giorno,ho un grosso problema e da tempo che mi salta il salvavita anche di notte, non riesco a trovare il guasto.Chi mi puo dire cosa fare?Grazie...
vin76 23 Settembre 2014 ore 18:05 2
Img franksurax
Ciao,vivo in un condominio terminato di costruire da circa 2 anni da parte del costruttore, che ha fornito quindi garanzia decennale.2 mesi fa, 2 condomini hanno messo delle...
franksurax 05 Dicembre 2016 ore 14:47 2
Img gemmapo
Ho un piccolo appartamento al mare, in una casa di due piani costruita nel 1963.I contatori dell'elettricità si trovano nell'androne di ingresso.Il mio appartamento si...
gemmapo 16 Ottobre 2014 ore 02:21 1