• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Mutui: forte aumento dei tassi d'interesse

Il costo dei finanziamenti è salito. Chi vuole accendere un prestito oggi, va a pagare molto di più rispetto a quanto gli sarebbe stato richiesto a inizio anno.
Pubblicato il

Mutui: fino a 50 euro in più a rata


Cattive notizie per chi è in procinto di acquistare casa e vuole accendere un mutuo. Dopo anni di sostanziale calma, il costo dei finanziamenti è infatti tornato ad aumentare. Con la ripresa dell'inflazione e la spinta al rialzo dei tassi di interesse, possiamo ufficialmente affermare che, in Italia, è di nuovo caro mutui.

Mutui: forte aumento degli interessi per i nuovi contratti
Durante il periodo gennaio-maggio 2022, il Centro ricerca e studi di Alma Laboris Business School ha effettuato uno studio sui mutui praticati nel nostro Paese. Il risultato di tale analisi arriva a stabilire che, chi vuole accendere un prestito ora, si ritrova a pagare molto più rispetto a quanto gli sarebbe stato richiesto appena 4 o 5 mesi fa.

Facciamo degli esempi pratici.
Poniamo il caso di un 37enne che oggi chiede un prestito a tasso fisso del valore di 100.000 euro per acquistare una casa a Roma.
In base alla durata del finanziamento, egli si ritroverà con un Tan (Tasso annuo nominale) più caro, tra lo 0,80 e l'1%, rispetto a gennaio 2022.

Per un mutuo ventennale, nel giro di 4 mesi, la rata mensile sale di 38 euro circa. L'aumento mensile della rata è di oltre 40 euro nel caso di un mutuo a 25 anni e di 49 euro per un mutuo di durata 30 anni.

Ciò vuol dire che, su base annua questa impennata dei tassi, conduce a un aggravio di spesa che arriva a toccare i 590 euro annui per un contratto di mutuo a 30 anni, rispetto al medesimo prestito richiesto lo scorso gennaio.

Prendendo in considerazione la totalità delle rate, e al netto di spese bancarie, perizie e altri costi legati ai finanziamenti, vediamo a quanto ammontano gli attuali rincari per un mutuo a tasso fisso acceso oggi rispetto a inizio anno:

  • + 9.099 euro per un mutuo a 20 anni
  • +12.107 euro per un mutuo a 25 anni
  • +17.640 euro per un mutuo a 30 anni


È chiaro che il forte rialzo dei tassi dipende molto dal conflitto Russia-Ucraina e della forte instabilità economica che caratterizza questo momento storico. Questa tendenza al rincaro non è quindi sicuramente reversibile nell'immediato. Potrebbe trattarsi dell'inizio di una inversione di tendenza di lunga durata, così come potrebbe anche subire un rallentamento nei mesi a venire.

Tale situazione riguarda solamente chi accende oggi un finanziamento. Coloro che, invece, hanno già acceso un mutuo a tasso fisso, non subiranno alcuna conseguenza.

riproduzione riservata
Mutui: tassi di interesse sempre più alti
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti