Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Montare un lampadario

Montare un lampadario è un'operazione che può essere eseguita in maniera molto semplice facendo, però, sempre attenzione a non esporsi ai rischi connessi alla corrente.
30 Aprile 2012 ore 21:05 - NEWS Idee fai da te
lampadario , plafoniera , luce , lampada

lampadario di tipo tradizionaleMontare un lampadario è un'operazione relativamente semplice, soprattutto se si tratta di lampadari di tipo tradizionale. Si può andare incontro a qualche difficoltà in più, invece, se si ha a che fare con il montaggio di una plafoniera.


Montaggio di un lampadario


montaggio di un lampadarioCome tutte le volte che si compiono operazioni che coinvolgono l'impianto elettrico, bisogna togliere la corrente abbassando l'interruttore generale del quadro elettrico. Laddove possibile è consigliabile eseguire l'operazione di montaggio del lampadario in due persone.

Prima di partire con le operazioni di montaggio è bene assicurarsi di avere a portata di mano gli attrezzi e il materiale necessario all'opera. Saranno necessari un giravite piccolo a taglio, per il collegamento dei fili ai morsetti, una pinza spelafili, o, in mancanza, delle forbici, per spelare, se necessario, la parte terminale dei fili elettrici che escono del lampadario e dal soffitto. Se non già inclusi nel lampadario, bisognerà procurarsi dei morsetti per collegare i fili e del nastro isolante.

Bisogna, inoltre, assicurarsi che la zona dove è prevista l'installazione, oltre a essere già fornita di allacciamento elettrico, sia anche munita di gancio di sostegno. Qualora non fosse già presente, bisognerà realizzare un foro, in prossimità dei cavi elettrici che spuntano dal soffitto, e inserire un tassello in acciaio in cui avvitare il gancio su cui appendere il lampadario.

spelatura dei caviA questo punto, vanno spelati i cavi che fuoriescono dal lampadario per fissarvi i morsetti prima di appenderlo al soffitto, sempre che i morsetti non siano già presenti. Per fare ciò verrà utilizzata la pinza spelafili o, in mancanza, delle comuni forbici di cui ci si è attrezzati facendo attenzione a non danneggiare i fili di rame all'interno della guaina.

posizone corretta della scala sotto il punto di attaccoDopo aver posto lo scaletto in posizione leggermente decentrata rispetto al punto del soffitto dove si trova il gancio bisogna andare a spellare anche i cavi elettrici che fuoriescono dal soffitto. A questo punto ci si può far passare il lampadario per appenderlo.

Una volta appeso il lampadario, vanno collegati i cavi elettrici. I singoli conduttori dei cavi elettrici, due o tre a seconda che sia presente o meno il cavo di terra, sono contraddistinti da colori diversi. Il conduttore relativo alla fase è, per solito, di colore nero o marrone, quello del neutro di colore blu e, se presente, quello di terra, di colore giallo e verde.

I cavi conduttori andranno collegati inserendoli nei morsetti e accoppiando i colori corrispondenti, tuttavia, per il cavo di fase, potranno presentarsi colori differenti tra l'estremo che fuoriesce dal soffitto e quello che entra nel lampadario. morsetti

Se il conduttore di protezione giallo-verde dovesse essere assente nell'impianto domestico, è consigliabile non spellare l'estremo sul lampadario e proteggerlo con un morsetto. In ultima analisi bisogna assicurarsi che i conduttori siano fissati saldamente nei morsetti.

coppetta coprifiliUna volta compiute le operazioni di collegamento, i fili e i relativi morsetti andranno nascosti nella coppetta, preposta a tale scopo, presente sulla sommità dell'asta del lampadario. La coppetta verrà poi fissata stringendo la vite presente sul collare alla base della coppetta stessa.


Montaggio di una plafoniera


plafonieraIl montaggio di una plafoniera, rispetto a quello di un lampadario, presenta analoghe difficoltà e qualche differenza di procedimento sostanziale. Innanzitutto, in questo caso, bisogna rimuovere, ove presente, l'occhiello presente sul soffitto per permettere al fondo della plafoniera di aderire perfettamente al soffitto stesso.


Successivamente bisogna realizzare i fori per inserire i tasselli che serviranno ad ancorare la plafoniera al soffitto. Conviene, a tal proposito, appoggiare prima la plafoniera al soffitto nella posizione desiderata per segnare con una matita la posizione in cui saranno effettuati i fori facendo attenzione alla posizione del filo della corrente nel soffitto onde evitare di spezzarlo con la punta del trapano.

Una volta realizzati i fori ed inseriti i tasselli sarà possibile avvitare la plafoniera avendo cura di far passare i fili elettrici sporgenti dal soffitto attraverso il foro previsto nella base della plafoniera riconoscibile da quelli previsti per fissare la base della plafoniera al soffitto poichè, per solito, presenta dimensioni maggiori.

Fissata la base della plafoniera, i fili verranno collegati così come visto in precedenza per il lampadario. A questo punto si avvitano le lampadine o, eventualmente, si aggancia il neon, e si fissa il coprilampada e il lavoro è fatto.

riproduzione riservata
Articolo: Montare un lampadario
Valutazione: 4.73 / 6 basato su 15 voti.

Montare un lampadario: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Domenico
    Domenico
    Giovedì 9 Agosto 2012, alle ore 13:11
    Buongiorno. Secondo me andrebbe inserita qualche informazione in più su come realizzare i fori per fissare il gancio in quanto potrebbe verificarsi la malaugurata ipotesi di forare proprio dove passano i fili elettrici.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.745 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Montare un lampadario che potrebbero interessarti


Come installare una plafoniera a soffitto in fai da te

Fai da te Muratura - Installare una plafoniera: fissaggio della base con tasselli al soffitto, collegamento fili elettrici e aggancio diffusore, per creare moderni effetti di luce.

Sospendere un lampadario

Idee fai da te - La corretta installazione di un lampadario sospeso permette di impreziosire gli ambienti con una fonte luminosa che li valorizza e li rende funzionali.

Lampadari sospesi: punti luce di charme per la casa

Lampade a sospensione - I lampadari a sospensione sono un'ottima soluzione per illuminare gli ambienti della casa e il loro design curato li rende oggetti di culto e vere attrazioni.

Illuminazione d'avanguardia

Lampade a sospensione - Uno dei campi maggiormente esplorati dai designer e costantemente innovati, nelle forme e nei materiali, tanto quanto nelle tecnologie, è quello dell'illuminotecnica.

Plafoniere led dal design ricercato per illuminare la casa

Illuminazione - Belle e disponibili in numerosi modelli e materiali, le plafoniere led dal design ricercato, arredano e illuminano ogni ambiente in modo esclusivo e raffinato.

Cascate di luce

Arredamento - I dettagli fanno la differenza. Specialmente se si tratta di luce. Che, nelle sue molteplici sfaccettature, plasma lampade particolari, forgiate con un

Design in Bagno

Bagno - L'evolversi del gusto moderno e l'affermarsi di una società sempre più tecnologica hanno rivoluzionato i gusti e l'arredamento di casa, in special modo in bagno.

Lampade come pianeti

Arredamento - La terra, la luna, Saturno: i corpi celesti sono sempre più rappresentati in lampade a sospensione dal forte impatto scenico che ricreano all'interno della stanza un piccolo lembo di universo.

Mobili in cristallo: soluzioni eleganti e originali

Complementi d'arredo - I mobili in cristallo sono perfetti per ogni tipo di casa, da quella più moderna a quella più classica, grazie all'estetica contemporanea e al contempo, raffinata.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img linomarco
Ciao a tutti, vorrei chiedere consigli e pareri, vantaggi e svantaggi nel fare un'apertura nel solaio per installare un lucernario, trattasi di ultimo piano e ok del condominio...
linomarco 04 Dicembre 2020 ore 17:04 9
Img kettyveronese
Buonasera. Nell'atrio di ingresso del nostro condominio esiste un vano contatori ENEL che normalmente è chiuso a chiave. Giorni fa, dovendo affittare il mio appartamento...
kettyveronese 30 Luglio 2020 ore 18:46 6
Img nick mamone
Buonasera a tutti, questo è il mio primo post, grazie per avermi accettato. Sono proprietario di un appartamento a piano terreno con un terrazzo di proprietà di 60mq...
nick mamone 23 Maggio 2020 ore 14:20 1
Img pierotelesca
Ho acquistato le quote di proprietà dell'atrio antistante un garage retrostante dai miei fratelli mentre l'abitazione adiacente all'atrio che faceva parte precedentemente...
pierotelesca 30 Aprile 2020 ore 21:33 3
Img albertosaracino
Buonasera, sto procedendo alla manutenzione straordinaria del mio appartamento. Tenuto conto che ho già saturato il bonus mobili (ho speso oltre 10000 euro) volevo sapere...
albertosaracino 06 Aprile 2020 ore 16:11 5