Montaggio Pavimento Laminato

NEWS DI Fai da te19 Maggio 2012 ore 00:22
Con pochi attrezzi e spese contenute, armati di buona volontà si può rinnovare il pavimento esistente con dei pannelli di laminato dal design classico o stravagante.

Animati dallo spirito del fai-da-te, con pochi attrezzi e spese contenute si può rinnovare rapidamente un pavimento esistente utilizzando dei pannelli di laminato, costituiti da un multistrato di legno, che possono avere un design classico o stravagante. I pannelli dei pavimenti laminati contribuiscono all'isolamento acustico e termico dell'ambiente nel quale sono montati.

dettaglio incastro pannello laminatoAcquistata la quantità di pannelli necessaria, occorre sempre controllarne l'assenza di difetti di piallatura o limatura e l'assenza di differenze di colori e tonalità, osservandoli in buone condizioni di illuminazione, ed occorre inoltre verificare che i canali del montaggio siano integri, puliti e privi di detriti delle lavorazioni.

I componenti del pavimento in laminato dovrebbero essere lasciati nel locale in cui devono essere installati per armonizzarsi con le sue tonalità di colore, lasciati in posizione orizzontale per terra e per circa 48 ore prima dell'installazione.

La temperatura ottimale locale dovrebbe essere tra i 16°C ed i 25°C, con una umidità relativa del 45-60%. Per la migliore visibilità del pavimento in laminato, il primo riferimento è la principale fonte di luce dell'ambiente e per questo installare i pannelli del pavimento con le giunture più lunghe parallele alla luce limita la visibilità delle stesse giunzioni.

Il pavimento sul quale sarà montato il nuovo pavimento in laminato deve essere attentamente controllato in termini di uniformità, in particolare l'umidità deve essere totalmente assente, infatti i pavimenti in laminato non sono adatti per ambienti umidi come bagni e saune o montaggi su solai con calcestruzzo ancora umido.


Materiali ed attrezzi necessari


incastro pannello laminatoPer quanto riguarda i materiali necessari per questo tipo di posa in opera, il più importante è la schiuma in polipropilene o un equivalente materassino come quelli utilizzati sotto il parquet, da interporre tra il pavimento esistente e quello in laminato.

Come attrezzi, invece, occorrono: una sega, un martello, un taglierino, una matita, un metro a nastro, un righello ed una corda. Se la posa deve essere fatta su un vespaio o su un pavimento di cemento è necessario installare anche uno strato di barriera al vapore sotto la superficie della schiuma o uno specifico pannello multistrato di propilene e barriera al vapore.

In ogni caso il pavimento o sottofondo deve essere perfettamente uniforme, asciutto, pulito e solido. Il montaggio fai-da-te del pavimento laminato deve partire da un angolo della stanza, mettendo il primo pannello con il lato tagliato rivolto verso il muro. La posa degli altri pannelli segue attraverso il fissaggio delle loro estremità incastrate e, successivamente, utilizzando un martello per batterli, allineando i bordi con cura.

Si procede realizzando righe successive lungo il lato maggiore dei pannelli. Per montare l'ultimo pannello, occorre individuare e segnare con la matita l'eccesso del pannello da segare. Per il taglio è opportuno utilizzare una sega circolare tagliando con il lato decorativo del pannello rivolto verso il basso per evitarne scheggiature.

Procedendo con il montaggio della seconda riga, per fissare i pannelli occorre inclinare il pannello che si sta collegando leggermente verso l'alto, per poi abbassarlo e permettere lo scatto nella posizione ad incastro con il pannello già installato, esercitando una leggera pressione. Naturalmente le lacune tra pannelli dovranno essere quanto più piccole possibile.


Pannelli laminati in prossimità di porte e pareti


materassini sotto pannelli laminatiRelativamente al posizionamento in prossimità delle pareti, se sono già presenti i battiscopa o sono difficili da rimuovere possono essere tranquillamente lasciati al loro posto. I pannelli di laminato devono essere sagomati in maniera opportuna e devono essere utilizzati i distanziatori lungo ciascuna parete per lasciare uno spazio alla dilatazione termica.

Una decina millimetri tra la parete ed il pavimento sono sufficienti. In corrispondenza dei telai delle porte occorre lasciare dello spazio di dilatazione, misurare e tagliare il pannello alla lunghezza corretta, quindi, posizionare il pannello

In alternativa, è possibile tagliare i telai delle porte girando un pannello a testa in giù e con l'utilizzo di una sega a mano tagliare l'altezza necessaria, in modo da permettere ai pannelli di scivolare facilmente sotto il telaio modificato.

Il sottofondo di schiuma del pavimento deve essere non inferiore a 4 mm e deve essere realizzato nella stessa direzione del lato maggiore dei pannelli laminati. In alternativa alla schiuma, utilizzando i materassini, essi devono essere posati con spessore fianco a fianco e con nessuna sovrapposizione, con il taglierino si può rimuovere la lingua sul lato lungo dei pannelli che si affacciano sul muro.

pannelli laminati in prossimità delle paretiNaturalmente, durante il montaggio del pavimento eventuali residui di lavorazione in prossimità delle giunture tra i componenti del pavimento laminato devono essere accuratamente rimossi.

Riguardo la planarità del pavimento che si sta montando, essa può essere verificata piantando un chiodo al centro della stanza e legandovi un nastro o una cordicella fino all'angolo più lontano. In tal modo si può accertare visivamente che la corda sia rasente i pannelli di pavimento laminato in ogni punto.

Quest'ultima operazione può essere effettuata anche prima di iniziare l'installazione, per individuare eventuali disuniformità del piano di riferimento. In ogni caso, i disallineamenti maggiori o uguali a tre millimetri devono essere opportunamente compensati.


Come pulire i pavimenti in laminato


Per pulire il pavimento in laminato si può usare un panno umido ben strizzato per rimuovere tutta la sporcizia e le impronte, evitando una eccessiva quantità di acqua. È bene non utilizzare mai cera, lucido o abrasivi, perché potrebbero rendere opaca o alterare la finitura superficiale dei pannelli. È possibile utilizzare acetone o detergenti simili appositamente formulati per laminati e per la rimozione di macchie difficili.

Per evitare graffi al pavimento laminato sarebbe opportuno applicare dei feltrini alle gambe di mobili e sedie e proteggere le aree ad alta intensità di passaggio con dei tappeti. È una buona norma avere una riserva del 10% dei pannelli del pavimento laminato per eventuali sostituzioni.

riproduzione riservata
Articolo: Montaggio Pavimento Laminato
Valutazione: 4.17 / 6 basato su 23 voti.

Montaggio Pavimento Laminato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Ing.granato
    Ing.granato
    Mercoledì 3 Luglio 2013, alle ore 09:53
    Il battiscopa dovrebbe andare al di sopra della pavimentazione, può rimuoverlo e rimetterlo successivamente.
    rispondi al commento
  • Rosanna
    Rosanna
    Martedì 2 Luglio 2013, alle ore 00:21
    Se già presente il battiscopa, come posso mimetizzare lo spazio di dilatazione?
    rispondi al commento
  • Davide
    Davide
    Sabato 22 Giugno 2013, alle ore 11:10
    Una domanda: è possibile sovrapporre due strati di sottopavimento?
    Ho posato uno strato da 3 mm, però mi sono accorto che dovrei compensare ancora un paio di mm almeno, ed ho dei rotoli di sottopavimento da 2 mm in eccedenza.
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Ing.granato
      Ing.granato Davide
      Mercoledì 3 Luglio 2013, alle ore 09:50
      Per Davide: in genere è opportuno utilizzare un solo substrato di spessore opportuno.
      rispondi al commento
  • Andrea
    Andrea
    Venerdì 11 Gennaio 2013, alle ore 16:43
    Ciao interessantissimo l'articolo.
    Il laminato che vedo in foto è praticamente identico a quello che sto per mettere giù io.
    Volevo chiedere un uleriore consiglio: La posa da preferire è "sfalsata" o regolare ?
    Inoltre, bisogna tener conto del disegno del legno e quindi cercare due lastre che vicine stiano bene o si prosegue random in modo da creare l'effetto mixato ?
    Altro accorgimento: meglio incastrare femmina su maschio o viceversa?
    rispondi al commento
    • Ing.granato
      Ing.granato Andrea
      Venerdì 11 Gennaio 2013, alle ore 20:39
      Per Andrea: Con una posa regolare ha meno sfridi di lavorazione e tempi minori rispetto ad una sfalsata.
      Generalmente, si può procedere con una distribuzione randomica dei pezzi e gli incastri già sono ben definiti, quelli nelle foto prevedono maschio sotto e femmina sopra.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Montaggio Pavimento Laminato che potrebbero interessarti
Pavimento laminato: posa in opera

Pavimento laminato: posa in opera

Pavimenti e rivestimenti - Il laminato non è un parquet, ma riproduce fedelmente le principali essenze legnose con risultati eccellenti sul piano estetico e funzionale.
Parquet laminato: il finto legno economico e funzionale

Parquet laminato: il finto legno economico e funzionale

Pavimenti e rivestimenti - Installare un parquet laminato è sicuramente più economico e di facile manutenzione rispetto a un vero parquet in legno: è una scelta da valutare con attenzione
Pavimenti in laminato effetto legno

Pavimenti in laminato effetto legno

Arredamento - Il legno è da sempre associato all?idea del fogolare domestico. Analizzando alcuni pavimenti ci si accorge che conservano lo stesso calore e la stessa

Laminato vintage

Pavimenti e rivestimenti - Come rinnovare le pavimentazioni di casa con laminati e soluzioni pratiche e vintage, con venature, segni del tempo e finiture, che sembrano cariche di storia.

Originali pavimenti in laminato

Ristrutturazione - Il pavimento in laminato, grazie alle sue virtù qualitative che lo rendono un materiale igienico, resistente e di facile pulizia, sta ottenendo sempre

Nuovi materiali per cucine

Cucina - Tra i tanti materiali utilizzati oggi per realizzare mobili e complementi vari, sicuramente il laminato plastico, nelle sue tante versioni, è tra i più diffusi.

Laminati decorativi

Arredamento - Karim Rashid ha disegnato per Abet Laminati Collection Digitalia, una serie di 27 sgargianti decori.

Pavimento flottante

Pavimenti e rivestimenti - Parliamo di una soluzione ottimale da adottare in caso di passaggi di tubazioni e cavi, di isolamento termico e acustico o in ristrutturazioni di immobili di pregio.

Pavimenti tecnici soprelevati

Progettazione - Risolvere problematiche di spazio con l'utilizzo di prodotti esteticamente accattivanti e tecnologicamente moderni.
REGISTRATI COME UTENTE
295.510 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
  • Pavimento laminato quick-step
    Pavimento laminato quick-step...
    21.96
  • Pavimento industriale
    Pavimento industriale...
    4.50
  • Pavimento resina trasparente
    Pavimento resina trasparente...
    90.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.