Modifiche Decreto Incentivi

NEWS DI Normative07 Maggio 2010 ore 11:40
Approvato ieri dalla Camera il maxiemendamento al DL 40/2010 che reintroduce la figura del tecnico per la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria.
incentivi

Negli scorsi giorni sono stati presentati alcuni emendamenti al DL 40/2010, il cosiddetto Decreto Incentivi che tra l'altro liberalizza alcuni interventi edilizi, per la sua conversione in legge, che hanno portato alla stesura di un maxiemendamento approvato ieri dalla Camera dei Deputati con ricorso al voto di fiducia.

Lavori ediliL'emendamento che più ha fatto discutere è stato quello presentato da Cosimo Ventucci. Come è noto, il Decreto legge prevede, all'art. 5, la modifica all'art. 6 del Testo Unico dell'Edilizia (d.p.r 380/2001), ampliando il numero di interventi edilizi compresi nell'accezione di Attività libera e pertanto realizzabili senza presentazione di una Dia.
L'emendamento Ventucci ha portato all'eliminazione della frase Sono fatte salve più restrittive norme regionali, che aveva reso la normativa inapplicabile in alcune regioni, estendola ora a tutto il territorio nazionale, sostituita dall'espressione Fatte salve le prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali.

In più, a seguito delle proteste degli ordini professionali, si è ritornato a dare un ruolo ai tecnici stabilendo, che pur senza Dia, per gli interventi edilizi di manutenzione straordinaria è obbligatorio presentare, oltre ad una comunicazione telematica del richiedente e alle varie autorizzazioni necessarie, una relazione tecnica e grafici progettuali a firma di tecnico abilitato.
Tuttavia il comma 7 del nuovo articolo prevede che per l'esecuzione di lavori in assenza di comunicazione e degli allegati richiesti, è comminata all'esecutore una sanzione di euro 258, ridotta di due terzi se la comunicazione è effettuata spontaneamente a lavori iniziati.
Appare evidente quindi, come il “contentino” non possa soddisfare gli ordini professionali visto che il committente, a fronte del pagamento di un onorario ad un professionista abilitato, riterrà sicuramente più economico “cavarsela” con una multa di importo inferiore.

Ulteriori critiche riguardano il mancato obbligo di invio del DURC (Documento unico di regolarità contributiva) da parte dell'impresa esecutrice, che si ritiene potrebbe favorire il lavoro nero.

Incentivi per efficienza energeticaTra le altre novità contenute nel maxiemendamento è prevista l'estensione degli eco-incentivi introdotti dal DL 40/2010 agli edifici esistenti.
Infatti il testo del decreto attualmente in vigore prevede che gli incentivi per l'acquisto di edifici ecologici si possano richiedere solo per immobili di nuova costruzione da adibire a prima casa dell'acquirente.
Il sistema di prenotazione degli incentivi, però, prevede che essa venga effettuata da parte delle imprese che hanno realizzato la nuova costruzione. Estendendo il bonus anche agli edifici esistenti, quindi, sarà necessario apportare delle modifiche anche a tale meccanismo.

Novità interessante appare inoltre l'introduzione dell'eco-prestito, cioè un prestito fino a 30.000 euro a tasso zero da restituire in dieci anni, che potranno richiedere tutti coloro che intendono ristrutturare le proprie abitazioni in maniera da incrementarne l'efficienza energetica.

La legge di conversione del decreto entrerà in vigore dopo l'esame in Senato che ci sarà la prossima settimana e la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Modifiche Decreto Incentivi
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Modifiche Decreto Incentivi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Modifiche Decreto Incentivi che potrebbero interessarti
Incentivi mobili ed elettrodomestici

Incentivi mobili ed elettrodomestici

Normative - In arrivo un decreto del Consiglio dei Ministri contenente incentivi per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici e per edifici ad alta efficienza energetica.
Ancora incentivi per cucine ed elettrodomestici

Ancora incentivi per cucine ed elettrodomestici

Normative - Con la rimodulazione dei fondi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, dal 3 novembre sarà ancora possibile acquistare a condizioni agevolate cucine ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica.
Incentivi per elettrodomestici

Incentivi per elettrodomestici

Normative - Per la proroga degli incentivi per mobili, elettrodomestici e PC e' previsto un apposito decreto da varare in gennaio.

Nuovo Decreto Sviluppo in arrivo

Normative - In arrivo un nuovo Decreto Sviluppo che dovrebbe prorogare e rimodulare gli incentivi per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente.

Contratto tipo per Conto Termico

Normative - L'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas, ha reso disponibile lo schema di contratto tipo che dovrà stipulare chi vuole accedere agli incentivi del Conto Termico.

Incentivi in arrivo

Normative - Approda oggi in Consiglio dei Ministri il pacchetto incentivi per il rilancio economico del settore casa.

Decreto Spalma Incentivi

Impianti rinnovabili - Il decreto Spalma Incentivi prevede la rimodulazione retroattiva degli incentivi per i grandi impianti fotovoltaici e un modello unico per le comunicazioni.

Guide al Quarto Conto Energia

Impianti - Pubblicate a Luglio le guide per il fotovoltaico, al nuovo Conto Energia 2011 - 2016.

Come richiedere gli eco-incentivi casa

Normative - Le procedure per ottenere gli incentivi per le case efficienti sono piuttosto elaborate: e' opportuno, quindi, informarsi bene per evitare di restare esclusi.
Discussioni Correlate nel Forum Lavorincasa
Img norababudri
Avrei intenzione di ristrutturare la mia seconda casa usufruendo degli incentivi.L'intenzione è di venderla una volta ristrutturata.Mi risulta che, previo accordo con...
norababudri 26 Dicembre 2015 ore 23:02 3
Img rluft
Buongiorno a tutti.Ho acquistato una casa in bioedilizia classe A, in costruzione, che mi verrà consegnata a fine 2015.A parte l'agevolazione dell'IVA prima casa al 4%, ci...
rluft 15 Maggio 2015 ore 09:17 2
Img giovanni14
Salve, volevo chiedere se per costruzione ex novo della prima casa (acquisto terreno e costruzione oppure solo costruzione su terreno già di proprietà) sono previsti...
giovanni14 10 Febbraio 2018 ore 18:01 1
Img sjbilvane
Buongiorno,vorrei porre un quesito in merito alle agevolazioni per l'acquisto di una termostufa a legna. Sto acquistando una casa in costruzione (sarà una prima casa -...
sjbilvane 30 Marzo 2015 ore 15:47 3
Img nefer_88
Buongiorno, sto acquistando casa (classe B) da costruttore, ma non credo di riuscire ad effettuare il rogito entro il 2016.Chiedo se per il 2017 saranno confermati i seguenti...
nefer_88 17 Novembre 2016 ore 16:44 1
REGISTRATI COME UTENTE
295.602 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pratiche detrazioni fiscali
    Pratiche detrazioni fiscali...
    500.00
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
  • Trasforma vasca in doccia firenze e toscana
    Trasforma vasca in doccia firenze...
    2300.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.