Modanature di intonaco sagomato

NEWS DI Facciate e pareti10 Giugno 2014 ore 17:54
Un'accorata descrizione di tutti gli strumenti e le tecniche per realizzare gli elementi decorativi a intonaco sagomato, tipici dell'edilizia storica italiana.
modanature , intonaco sagomato , modine , bugnato
Arch. Elena Matteuzzi

Elementi decorativi fondamentali


modanatura di intonaco sagomatoUno degli elementi principali della decorazione di facciata degli edifici storici (chiese, palazzi gentilizi e anche semplici case originariamente abitate dai ceti popolari) è generalmente costituita da elementi di intonaco sagomato: bugnati, lesene, marcapiani, marcadavanzali e cornici delle finestre.

Questi elementi, più o meno complessi in base al pregio dell'edificio, sono infatti tipici delle tradizioni costruttive di ogni parte d'Italia.

Affrontando il restauro o il rifacimento di intonaci decorati, per intervenire correttamente occorre quindi conoscere le loro tecniche esecutive e gli strumenti necessari.


Struttura di sostegno delle modanature di intonaco sagomato


Per prima cosa, è indispensabile prevedere fin dalla fase progettuale una struttura di sostegno di ogni elemento, costituita ad esempio da alcune file di mattoni, da barre filettate di acciaio inossidabile inserite nella muratura a intervalli regolari, oppure (per le parti meno sporgenti) da semplici file di chiodi, preferibilmente di acciaio inox.


Modine per realizzare modanature di intonaco sagomato


A questo punto, è necessario costruire o procurarsi il modine, assolutamente indispensabile per realizzare qualsiasi modanatura.
Questo è costituito da una sagoma di lamiera rigida su cui viene tracciato in negativo il profilo voluto, ottenendo quindi un vero e proprio stampo.

Ovviamente, in caso di rifacimento ex novo, si potranno scegliere modini già predisposti; i profili delle modanature sono infatti ripetitivi e variano generalmente in base alla cultura edilizia locale. Per interventi di recupero e restauro sarà invece necessario rilevare scrupolosamente i lacerti di modanature e bugnati ancora esistenti e far realizzare i modini adeguati da un fabbro esperto.

Il modine viene quindi montato su un apposito telaio in legno per renderlo più maneggevole e successivamente fatto scorrere, sempre per un verso, sulla malta ancora fresca, fino a quando, asportando il materiale in eccesso, non si sia sagomato perfettamente il profilo voluto.
Dal punto di vista concettuale il suo funzionamento ricorda da vicino il comando estrudi dei software di modellazione 3D.

modanatureTuttavia, per un corretto funzionamento il modine necessita di alcuni altri accessori: i regoli di scorrimento e il marciamodine.

I regoli di scorrimento sono costituiti da due listelli di legno o metallo a sezione rettangolare, lunghi come la modanatura da realizzare e fissati saldamente alla muratura con chiodi o malta di gesso.

Il listello inferiore va appoggiato direttamente alla parete, mentre quello superiore, la cui funzione principale è garantire una seconda guida allo scorrimento del modine, viene sistemato superiormente alla modanatura da realizzare e leggermente distanziato rispetto al filo della parete.

Lo scorrimento del modine è invece garantito dal marciamodine, formato semplicemente da due assicelle di legno sovrapposte e leggermente sfalsate, che scorrono sul listello inferiore come su una rotaia.

Il modine deve essere assicurato al telaio di supporto e al marciamodine in modo da risultare perfettamente perpendicolare ai regoli di scorrimento e quindi alla modanatura da realizzare.

Lo scorrimento sul regolo superiore è inoltre assicurato da una stecca, detta nasello, fissata alla parte superiore del modine. L'attrezzo è completato da un ulteriore listello che collega il modine al marciamodine e funge da manico.


Modanature orizzontali


La prima fase della realizzazione di una modanatura orizzontale (come ad esempio un marcadavanzale) consiste nel corretto montaggio dei regoli di scorrimento, che vanno messi perfettamente in bolla: un montaggio sbagliato comporta infatti la realizzazione di modanature non perfettamente orizzontali.
Nel caso di modanature molto aggettanti, si passa quindi alla creazione della struttura di sostegno.

modanatureSuccessivamente si procede al montaggio del modine e alle prove di scorrimento, fondamentali per controllare l'idoneità delle strutture di sostegno.
Infatti, un loro aggetto troppo elevato ostacola la marcia del modine mentre uno troppo ridotto comporta spessori di intonaco elevati e quindi il rischio di antiestetiche cavillature.

Se invece la modanatura è poco sporgente, l'intelaiatura di mattoni o barre di acciaio può essere sostituita da un semplice strato di intonaco o rinzaffo, accuratamente graffiato quando è ancora fresco, per garantire una migliore aderenza degli strati di finitura.

A questo punto si può modallare la modanatura vera e propria: dapprima l'intonaco fresco va schizzato con forza sull'intelaiatura o sul rinzaffo, e successivamente si fa scorrere il modine diverse volte finché la modanatura non risulti sagomata perfettamente.


Cornici delle finestre


cornici delle finestreLa realizzazione delle lesene e degli stipiti di portali e cornici delle finestre è identica a quella delle modanature orizzontali.

Tuttavia, il corretto montaggio dei regoli di scorrimento, che dovranno risultare perfettamente verticali, andrà in questo caso verificato con l'uso del filo a piombo.


La creazione dei raccordi tra l'architrave e gli stipiti di una cornice di finestra è un'operazione molto delicata, che va eseguita dalle sapienti mani di artigiani esperti nel settore, ricorrendo soltanto all'ausilio di spatole e stecche.


Modine sciolto


Per lavori di particolare complessità, come lunette o ghiere di archi, si può adottare il cosiddetto modine sciolto, usato cioè a mano libera e senza alcun accessorio.

Anche in questo caso il lavoro va affidato a maestranze esperte, perché il corretto andamento della modanatura è garantito solo dalla bravura dell'operaio.


Bugnato


Lesene a bugnato di intonaco sagomato, realizzate con il modine.Il modine si presta bene anche alla creazione di bugnati molto aggettanti: in questo caso la sagoma utilizzata contiene solitamente il profilo di due o tre bugne e quindi l'esecuzione è molto veloce.

Dopo la schizzatura della malta, per prima cosa si modellano le fasce orizzontali e, una volta completati tutti i corsi previsti, si passa alla creazione dei giunti verticali.

Questi vengono eseguiti uno per uno con il modine sciolto o con una semplice stecca.
I medesimi strumenti vengono adoperati anche per i tagli obliqui dei conci di archi e piattabande.

riproduzione riservata
Articolo: Modanature di intonaco sagomato
Valutazione: 5.08 / 6 basato su 13 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Modanature di intonaco sagomato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Info@elenisrlcom
    Info@elenisrlcom
    Lunedì 27 Giugno 2016, alle ore 10:24
    In riferimento a quest'articolo, facciamo presente ai lettori che è possibile realizzare tutte le modanature della facciata, da ricostruire o ex-novo, con un materiale leggero, isolante, versatile ed economico. Gli elementi decorativi della facciata eseguiti in EPS vengono rivestiti con un intonaco fibrato che li danno resistenza e soprattutto quell'effetto pietra per uniformarli al resto della facciata. La posa di questi materiali e facile e veloce. Pertanto il cliente risparmierà non solo sulle modanature ma anche sulla posa di esse.Eleni Decor, una delle aziende di riferimento in Italia da più di dieci anni nella produzione di decorazioni architettoniche isolanti per facciate, eseguite su misura e su disegno del cliente.Per maggiori informazioni, visita il profilo Eleni Decor su lavorincasa.it al seguente link: https://www.lavorincasa.it/eleni-srl-azienda/ oppure vai sul nostro sito www.elenidecor.it
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Modanature di intonaco sagomato che potrebbero interessarti
Facciate a bugnato

Facciate a bugnato

Nelle facciate degli edifici storici è molto comune imbattersi in varie tipologie di bugnato realizzate in pietra, intonaco oppure semplicemente dipinte.
Modanature decorative per soffitti e pareti

Modanature decorative per soffitti e pareti

Applicate alle pareti o al soffitto, le modanature offrono grandi possibilità di personalizzazione degli ambienti, donando un tocco di eleganza e originalità.
Stucchi o decorazioni plastiche

Stucchi o decorazioni plastiche

Gli stucchi, cioè le decorazioni plastiche in rilievo tra cui modanature, simulazione di materiali nobili, fregi e scene figurate, sono diffusissimi fin dall'antichità.
Facciate decorate a trompe l'oeil

Facciate decorate a trompe l'oeil

In alcune zone d'Italia (ad esempio in Liguria) le facciate degli edifici storici sono decorati da una serie di membrature architettoniche dipinte a trompe l'oeil.
Integrazione delle lacune nel restauro degli intonaci di pregio

Integrazione delle lacune nel restauro degli intonaci di pregio

Nel restauro di un intonaco di pregio le tecniche di integrazione delle lacune sono fondamentali per garantire la leggibilità dell'apparato decorativo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.407 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Esecuzioni intonaci Prato
    Esecuzioni intonaci prato...
    15.00
  • Rasante per strato finale Rasocote 5 Plus Activ'Air
    Rasante per strato finale rasocote...
    14.48
  • Box auto prefabbricato
    Box auto prefabbricato...
    6300.00
  • Guanciale eden permaflex
    Guanciale eden permaflex...
    53.00
  • Filtro pompa per laghetto ecopond 3
    Filtro pompa per laghetto ecopond 3...
    115.29
  • Zazzeri gruppo bidet con miscelatore monoforo da
    Zazzeri gruppo bidet con...
    246.00
  • Resine decorative da rivestimento
    Resine decorative da rivestimento...
    90.00
  • Materasso relax memory
    Materasso relax memory...
    270.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.