Arredi in legno che s'incastrano

Complementi d'arredo a incastro, una realtà semplice, originale ed eco-style. Adatti ad ogni esigenza, contribuiscono a migliorare uno spazio nella sua unicità.
Pubblicato il

La tecnica dell'incastro


Una delle più antiche tecniche costruttive utilizzate dall'uomo per realizzare strutture semplici e perché no anche oggetti della vita di tutti i giorni è quella dell'incastro.

Il termine incastrare vuole dire proprio inserire con forza una cosa dentro un'altra in modo che due o più elementi si congiungano aderendo perfettamente tra loro, così da creare una struttura solida e resistente.

Con questa tecnica si possono realizzare anche elementi d'arredo in legno perfettamente stabili ed ecosostenibili, poiché interamente riciclabili senza l'utilizzo di collanti o viti.


Gli eco arredi a incastro


Proprio in virtù di questa particolare attenzione all'aspetto sostenibile, la micro impresa, Il tecnico del legno con sede a Modena ha realizzato una linea di eco arredi che prende il nome di RIR®.
Incastri di legno  portariviste del Il tecnico del legno
Si tratta di mobili in legno dall'aspetto moderno, estremamente versatili, realizzati con pannelli di multistrato di betulla certificati FSC in classe E1, sagomati con la tecnologia del taglio laser, precisa e a basso consumo energetico e poi assemblati con la tecnica dell'incastro.

Arredi a incastro: vassoio porta PC di Il tecnico del legno
Questi complementi d'arredo così originali possono essere personalizzati e hanno una buona durata nel tempo, si adattano a qualsiasi contesto e possono essere riciclati.
Una caratteristica molto importante è la loro versatilità; infatti, a seconda di come vengono assemblati assumono funzioni diverse, adatte a ogni esigenza.

Ad esempio, quello che comunemente sembrerebbe un semplice vassoio porta PC, da utilizzare comodamente sul letto, sul divano oppure su una scrivania, se poggiato su un lato si trasforma in un leggio per una rivista, capovolto invece diventa un piano per rialzare la tv o un monitor.
In cucina questo stesso oggetto può essere adoperato anche come vassoio.

Un altro elemento molto semplice è il Porta CD Eclisse, questo oggetto è realizzato il legno, multistrato e presenta dei piccoli pioli in legno di faggio a forma conica per incastrare i vari pezzi tra loro, può essere poggiato a terra, o su un ripiano e utilizzando apposite viti può anche essere fissato a parete.

Sempre la stessa azienda ha anche realizzato prototipi di altri elementi d'arredo come sedie, tavoli, tutte disponibile nel colore al naturale della betulla oppure in varianti di colore che spaziano dal verde all'arancione etc.


Arredi con l'incastro a croce


La tecnica dell'incasto può anche essere associata a forme geometriche che diventano poi elementi caratterizzanti e di distinzione degli oggetti creati.

Questo è proprio quello che fa Mario Pagliaro, un designer napoletano che nella sua linea Mario Pagliaro Design ha sperimentato il sistema semplice e veloce dell'incastro a croce, che permette la realizzazione di mobili a incastro in legno tagliato a laser.
Tra le sue produzioni, ritroviamo tavoli, sedie, sgabelli, comodini, librerie espandibili e tanti altri complementi d'arredo, ognuno unico nel suo genere.

Tavolo a incastro croce, di Mario Pagliaro Design
Il tavolo croce ad esempio, rappresenta l'essenzialità, linee e forme geometriche semplici che vengono assemblate in modo elementare per formare un complemento d'arredo particolarissimo.

Nelle sue produzioni anche Mario Pagliaro adopera la tecnica del taglio laser, che permette di ricavare da un unico pannello tutti i pezzi dell'elemento da comporre, che sono caratterizzati da questa bruciatura di colore più scuro lungo tutti i bordi, bruciatura provocata dal taglio preciso e netto del laser che il designer utilizza come elemento decorativo, per marcare ancora di più i tratti dei suoi oggetti.

Particolare tavolino ad incastro, taglio laser di Mario Pagliaro Design
Il tavolo nella versione tonda e rettangolare si assembla senza colle nè viti ma con semplici incastri, che hanno appunto la forma di una croce e che sono chiaramente visibili.
È disponibili in diverse tipologie, dal legno naturale utilizzando pannelli in multistrato di betulla, oppure nella versione colorata in multistrato bilaminato di qualsiasi colore.

Il sistema croce a incastro è il risultato di un'accurata ricerca che permette la costituzione di mobili totalmente smontabili, dagli imballaggi completamente piatti.

Sedie a incastro di Mario Pagliaro Design
Oltre al tavolo croce nella linea proposta da Pagliaro vi sono anche delle particolarissime sedie, con sedute sia rettangolari che tonde disponibili in diversi colori, delle librerie smontabili sempre realizzate con legno di betulla tagliato a laser, con un disegno rigoroso e ben proporzionato: queste ultime possono essere ampliate e nel contempo smontate e rimontate velocemente altrove, tramite dei semplici incastri.
Fanno parte della collezione anche una serie di armadi, delle cassettiere e dei comò.

Chaise dondolo ad incastro di Mario Pagliaro Design
Mario Pagliaro Design propone anche complementi d'arredo che adoperano l'incastro classico, come ad esempio la scrivania, la poltrona da ufficio e l'originalissima chaise dondolo, idonea sia per spazi interni che esterni; basta smontarla e rimontarla con semplici gesti per cambiare la collocazione della sedia senza fatica.

Anche i mobili a incastro classico, per alcuni modelli sono disponibili nel versione colore naturale e con accostamenti cromatici molto originali!

riproduzione riservata
Mobili a incastro
Valutazione: 5.40 / 6 basato su 10 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.074 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI