Miscele termoacustiche e tappetini per sottofondi

NEWS DI Progettazione24 Marzo 2012 ore 15:58
In sede di esecuzione dei massetti sottopavimento, si possono adottare materiali che riducono i rumori di calpestio e migliorano il potere termoisolante.
sottofondo , massetto , massetti , pavimentazione

L'isolamento termo acustico dei solai, da alcuni anni, è divenuto uno tra i problemi di maggior rilievo che i professionisti sono tenuti a risolvere in sede di progettazione delle opere.

Come contributo esterno per scelte di tipo pratico, vi sono diverse proposte (attuate in campo industriale) che consentono soluzioni di assoluto interesse tecnologico.

A seguire si propongono delle soluzioni commerciali riguardanti: miscele per sottofondi e tappetini acustici anticalpestio.

Miscele per sottofondi


L'EcoplastNord è un'Azienda che produce miscele termoacustiche per massetti e sottofondi alleggeriti come: Ecolight ed Ecomix, realizzati dal recupero di materiale plastico.
Tra le principali caratteristiche di questi prodotti, che trovano applicazione in massetti e sottofondi, vi sono le elevate proprietà termoisolanti e fonoassorbenti.

Il primo prodotto (Ecolight) è un granulato sintetico calibrato pronto per l'uso, e dotato di ottime doti di leggerezza (550 kg/mc, circa metà del peso dei materiali tradizionali) e di isolamento acustico e termico.

È impiegato nei sottofondi delle pavimentazioni per ridurre i rumori da calpestio, ed anche come riempimento d'intercapedini vuote, copertura impianti, livellamento piano di posa (per l'isolamento termico dei muri perimetrali o acustico delle partizioni verticali interne), e come carica inerte del calcestruzzo cellulare.
Per il suo impiego è sufficiente aggiungere acqua e cemento all'impasto (come da dosi consigliate), e stenderlo come un massetto di tipo tradizionale.

Ecomix, è invece una miscela semipronta composta di polimeri, inerti minerali, rinforzanti strutturali e additivi, ed è adatta per la realizzazione di massetti portanti alleggeriti con ottime caratteristiche termo e fonoisolanti.
Si utilizza per: solai, coperture piane o inclinate, sottotetti e massetti atti alla posa di pavimenti (ceramica, linoleum, cotto, legno, moquette), e inoltre garantisce buoni risultati di resistenza (crepe e fessurazioni) nelle pavimentazioni di tipo industriale.

In linea con le esigenze degli impianti di riscaldamento a pavimento, il prodotto è ideale per realizzare i sottofondi termoisolanti poiché non soggetto a dilatazioni termiche.
Per la preparazione in cantiere, basta mescolare il materiale con acqua e cemento (in betoniera a bicchiere, a coclea, girevole o con pompa per massetti), mentre per l'applicazione, basta seguire le medesime procedure dei massetti tradizionali.

Nel caso di particolarità d'impiego, vi è inoltre la miscela semipronta Ecomix 145, fibrorinforzata e adatta per massetti a elevata conducibilità termica.

È costituita da: polimeri, inerti minerali selezionati, additivi e fibre di acciaio al carbonio con profilo ad ancoraggio aderente per rinforzo tridimensionale e strutturale.

Per queste caratteristiche, il prodotto si rivela ideale nei casi di sistema di riscaldamento a pavimento (per l'omogenea trasmissione del calore), ed anche per altri impieghi e con qualsiasi tipo di finitura (ceramica, cotto legno, linoleum e moquette).
Inoltre, non temendo l'umidità, si può applicare anche all'esterno.

Anche per questo materiale, valgono le stesse considerazioni sulla preparazione e applicazione in cantiere (come per i massetti tradizionali a sabbia-cemento), miscelandolo con cemento e acqua in betoniera a bicchiere, impastatrice a coclea o girevole, oppure in pompa per massetti.
Inoltre, da segnalare, le ottime caratteristiche d'isolamento acustico di questo materiale, se abbinato a Ecolight.

Elementi per ridurre i rumori da calpestio


Maxitalia propone Pavitema, una soluzione pratica ed economica, per ridurre il problema dell'isolamento anticalpestio.

La serie è composta di una gamma di prodotti studiati per varie soluzioni: agglomerati in schiuma di gomma espansa e poliuretano riciclato, polietilene e polipropilene espansi di diverse densità.

Il primo prodotto Pavitema Soft PE è costituito da un tappeto in agglomerato di schiuma di gomma espansa accoppiato con un film in polietilene di protezione.

Può essere utilizzato nella tradizionale applicazione di strato resiliente sotto il massetto, oppure sotto le pavimentazioni (ceramiche, in legno o in laminato) adottando uno spessore non superiore a 5 mm.

Con le medesime modalità d'impiego, si distingue Pavitema Mix PE, costituito in agglomerato di poliuretano espanso riciclato e accoppiato con un film in polietilene idoneo a proteggere l'isolante durante la fase di getto del massetto.

Nel caso di applicazioni sottomassetto, si può adottare Pavitema S con cui, impiegato con altri prodotti (tipo Pavigran - sistema GS 55), si ottengono buone prestazioni, poiché si migliora l'elasticità dello strato resiliente.

È evidente che la soluzione Pavitema, ottima per la realizzazione di pavimenti di tipo galleggiante, richiede particolari accorgimenti tecnici come ad esempio: la pulitura della superficie di posa da detriti e asperità, la realizzazione di un massetto ripartitore dei carichi (non inferiore a 50 mm e tenendo presente anche l'inserimento di armatura metallica) per evitare lo schiacciamento del prodotto, la rifilatura del materiale in eccesso delle strisce lungo le pareti, nell'eseguire una corretta disposizione del battiscopa per impedire eventuali trasmissioni (via strutturale) delle vibrazioni provocate dal calpestio, oltre all'utilizzo di determinati prodotti accessori.

Tra questi possiamo citare i nastri Pavitape, necessari per sigillare i fogli quando sono accostati tra loro (piuttosto che sovrapporli per almeno 10 cm l'uno sull'altro), e che sono necessari per evitare lo spostamento degli elementi durante la fase di getto del massetto e la conseguente formazione di ponti acustici.
Oppure i separatori fono isolanti Pavitema Strisce, da collocare sulle pareti perimetrali, invece di risvoltare verticalmente i fogli, e composti di elementi rettilinei e da pezzi speciali come: A1 (angolare interno), A2 (angolare esterno) e U (imbotte), necessari per rifinire spigoli e angoli.

Per maggiori informazioni su questi podotti, consultare i seguenti siti Aziendali:
ecoplastnord
maxitalia

riproduzione riservata
Articolo: Miscele termoacustiche e tappetini per sottofondi
Valutazione: 2.00 / 6 basato su 3 voti.

Miscele termoacustiche e tappetini per sottofondi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Miscele termoacustiche e tappetini per sottofondi che potrebbero interessarti
Massetti, caratteristiche e tecnologie

Massetti, caratteristiche e tecnologie

Progettazione - Un massetto deve avere caratteristiche di resistenza elastico-meccaniche ed eventualmente favorire anche l'integrazione con gli impianti tecnologici integrati.
La nuova tecnologia del massetto termico a pavimento

La nuova tecnologia del massetto termico a pavimento

Pavimenti e rivestimenti - Il massetto ad alta conducibilità termica è un importante passo avanti nella tecnologia dei prodotti premiscelati per l'edilizia, volto al risparmio e al benessere.
Reti per massetti in fibra di vetro

Reti per massetti in fibra di vetro

Materiali edili - Come evitare la fessurazione dei massetti e delle pavimentazioni soprastanti, mediante l'inserimento uniforme di armature costituite da reti in fibra di vetro.

Caratteristiche del massetto per la posa del parquet

Pavimenti e rivestimenti - Un massetto idoneo alla posa in opera del parquet deve essere caratterizzato da determinati valori di umidità, in maniera tale da garantire una lunga durata nel tempo.

Preparazione dei fondi di posa per pavimenti

Pavimenti e rivestimenti - Per ottenere un pavimento impeccabile che duri nel tempo, bisogna prestare attenzione alla sua posa in opera, ma in particolar modo al sottofondo esistente o nuovo.

Massetti a secco o con materiali preconfezionati

Progettazione - Le ricerce di nuove tecnologie costruttive assicurano valide alternative al settore edilizio.

Reti antifessurazione massetti

Ristrutturazione - La creazione di fessure nel massetto può determinare la rottura del pavimento, predisporre reti antifessurazione durante la posa riduce notevolmente il rischio.

Realizzare massetti

Ristrutturazione - Un'adeguata messa in opera del massetto, di supporto alla pavimentazione, è fondamentare per ottenere un risultato finale ottimale per la posa delle piastrelle.

Caratteristiche dei massetti premiscelati

Pavimenti e rivestimenti - I massetti premiscelati di ultima generazione garantiscono caratteristiche prestazionali elevate, spessori minimi e tempi di asciugatura fortemente ridotti.
Discussioni Correlate nel Forum Lavorincasa
Img lucaalva
Buon giorno,sto costruendo casa e devo pensare al materiale da utilizzare per il massetto e per il sottofondo alleggerito.Purtroppo dal solaio ho solo 15 cm per impianti,...
lucaalva 10 Febbraio 2015 ore 17:49 3
REGISTRATI COME UTENTE
295.705 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Sistemi per massetti galleggianti Schluter-BEKOTEC
    Sistemi per massetti galleggianti...
    13.37
  • Dittaposapiù fare casa
    Dittaposapiù fare casa...
    20.00
  • Ideal standard piatti doccia in ceramica serie
    Ideal standard piatti doccia in...
    398.00
  • Pavimenti in betonella per esterni Roma e dintorni
    Pavimenti in betonella per esterni...
    9.50
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Faidacasa.com
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.