• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Consigli per mettere in sicurezza casa prima di andare in vacanza

Prima di partire per le ferie è fondamentale mettere in sicurezza casa, per non avere brutte sorprese al rientro. Ecco una guida con tutto quel che c'è da fare
Pubblicato il

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze


Finalmente ci siamo, il momento più atteso dell'anno è arrivato: è ora di chiudere le valigie e di partire per le tanto sospirate vacanze!

Che sia al mare o in montagna, in Italia oppure all'estero, che si opti per una meta culturale o per itinerari naturalistici ed avventurosi, le ferie sono un periodo di riposo che tutti abbiamo diritto di concederci almeno una volta all'anno.

Ma perché le ferie siano davvero rilassanti, è importante chiudere bene casa e non lasciare nulla al caso. Pena tornare a casa e trovare amare e sgradevoli sorprese.
Ci sono operazioni da fare alcuni giorni prima di partire, ed altre da fare il giorno stesso della partenza, poco prima di chiudersi la porta alle spalle.

Alcune dritte sugli alimenti prima di partire


Anzitutto, è bene consumare tutti i cibi che abbiamo in casa, specie quelli freschi e in scadenza. In genere, il frigo andrebbe spento, ma è anche importante conservare nella maniera più corretta anche gli alimenti a lunga scadenza che restano in dispensa.

Consumare i cibi in scadenza e organizzare bene la dispensaConsumare i cibi in scadenza e organizzare bene la dispensa

Pasta, riso e farina andrebbero travasati in contenitori con chiusura ermetica.
Le confezioni di biscotti, zucchero, cereali o altri prodotti già aperte, vanno chiuse e sigillate con molta cura per evitare una invasione di insetti come formiche o farfalline del cibo.

Per lo stesso motivo, prima di chiudere casa, è fondamentale pulire con molta cura casa e soprattutto la cucina. Evitare di lasciare piatti e bicchieri sporchi nel lavandino o nella lavastoviglie. In giro non devono rimanere sparse né briciole né residui di cibo anche piccoli.

Non lasciare stoviglie sporche sparse per la cucinaNon lasciare stoviglie sporche sparse per la cucina

Inoltre, è utile organizzarsi anche per il ritorno, mettendo quindi in dispensa qualche lattina di tonno, legumi e pomodori pelati per non ritrovarsi senza nulla da cucinare una volta rientrati.

Panni sporchi e biancheria


Al rientro dalle ferie, ci aspettano intere valigie da lavare.

Cerchiamo allora di partire puliti, cercando di fare l'ultima lavatrice il giorno prima di partire.

Niente panni sporchi a marcire nella cesta della biancheriaNiente panni sporchi a marcire nella cesta della biancheria

Evitare di lasciare i panni sporchi in giro per casa e nella cesta dei panni sporchi. Soprattutto se umida, la biancheria rischia di marcire o, quantomeno, produrre cattivo odore.

Piante e giardino


Se si ha un giardino, programmare l'impianto di irrigazione per garantire la giusta irrigazione alle piante. In giardino e su terrazzi e balconi, mettere al riparo mobili e complementi d'arredo per evitare che si danneggino in caso di temporali o maltempo in genere.



Per le piante d'appartamento, realizzare un sistema auto-innaffiante, sistemando nel terriccio una bottiglia piena d'acqua a testa in giù, dopo aver fatto un piccolo foro nel tappo. L'acqua uscirà poco per volta, mantenendo il terreno sempre umido.

Chiudere casa prima di andare in vacanzaChiudere casa prima di andare in vacanza

Poiché la maggior parte delle piante necessita di luce, è bene riunire tutti i vasi che si hanno in casa in un'unica stanza, dove si lascia la tapparella leggermente sollevata così da far entrare un poco di luce.

Le operazioni dell'ultimo minuto


Ormai è tutto pronto: le valigie sono chiuse e non resta altro da fare che chiudersi la porta di casa alle spalle. Ma, prima di compiere il gesto definitivo, è bene:

  • fare un ultimo giro di perlustrazione per casa, al fine di controllare che tutto sia in ordine;

  • buttare la spazzatura;

  • chiudere le finestre e abbassare le tapparelle (eccetto quelle da cui filtra luce necessaria per eventuali piante);

  • accendere l'allarme;

  • lasciare un paio di chiavi a un familiare, un amico o un vicino fidato;

  • chiedere a una persona di fiducia di ritirare regolarmente la posta.


Cosa spegnere quando si va in vacanza


Quando ci si assenta per qualche giorno da casa, è bene spegnere acqua, luce e gas.

Staccare la correnteStaccare la corrente

Oltre a risparmiare sui consumi energetici, non si rischiano spiacevoli sorprese al ritorno. Ma vediamo i singoli casi nello specifico.

Cominciamo dal frigorifero. Se si sta via per 10 giorni o qualche settimana, il consiglio è quello di spegnerlo, anzi, approfittare della circostanza per sbrinare il freezer e pulire entrambi con cura. Ricordarsi di tenere gli sportelli aperti per evitare che si formino muffe e cattivi odori.

Staccare il frigo e pulirlo per beneStaccare il frigo e pulirlo per bene

Per soli 3-4 giorni di assenza, invece, può risultare più conveniente tenerlo attaccato in modo che al ritorno sarà già in temperatura.

Chiudere acqua e gas


Se si va via da casa per alcuni giorni, è di fondamentale importanza chiudere sia l'acqua che il gas in modo tale da scongiurare disastri come allagamenti e pericolose fuoriuscite di gas.

Chiudere sempre la manopola della cucina a gas.

CONSIGLIATO amazon-seller
Sistema irrigazione
€ 19.99
COMPRA


Controllare inoltre che nessun rubinetto perda acqua e mai tappare gli scarichi perché, nel caso di una eventuale perdita, l'accumularsi di acqua potrebbe generare un piccolo allagamento.

Controllare che non ci siano perditeControllare che non ci siano perdite

L'ideale sarebbe chiudere la valvola principale dell'acqua, eccetto se si ha un impianto di irrigazione.

Caldaia


Per quanto riguarda la caldaia, è bene fare un discorso a parte.

Spegnere la caldaia o abbassare il termostatoSpegnere la caldaia o abbassare il termostato

In inverno, è meglio lasciarla in funzione in modo da prevenire il rischio di congelamento dei tubi, magari impostando la modalità antigelo.
Se questa opzione non fosse presente, è sufficiente impostare la temperatura a 3 gradi così che i tubi non ghiaccino.

In un appartamento in condominio, ci si può limitare ad abbassare il termostato tra i 12 °C e i 15 °C.

Elettrodomestici


La soluzione più comoda, ma anche più drastica, consiste nello staccare il contatore generale, ma ciò non è possibile se si ha un sistema di allarme o se si dispone del sistema di irrigazione del giardino programmato in determinati orari.

Inserire l'allarmeInserire l'allarme

Se possibile, staccare i singoli contatori. In ogni caso, prima di lasciare casa, fare un giro di perlustrazione per controllare che:

  • tutte le prese multiple siano spente;

  • non ci sia alcun caricabatterie attaccato alle prese di corrente;

  • nessun elettrodomestico (tv, computer, modem, hard disk etc.) sia in stand-by.

Infine, disattivare la chiusura automatica di cancello o garage e provvedere alla chiusura manuale prima di partire.

Affidare una copia delle chiavi di casa ad una persona fidata
Affidare una copia delle chiavi di casa a una persona fidata

riproduzione riservata
Mettere in sicurezza casa prima delle vacanze
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.823 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI