Il materasso in lattice naturale

NEWS DI Letti e materassi04 Marzo 2012 ore 16:15
In questo articolo parliamo del materasso in lattice naturale, che presenta notevoli pregi dovuti alla sua elasticità, traspirabilità e antibattericità.

Scegliere il materasso


Anticamente il materasso del letto era composto da fasci di spighe di grano o paglia e adagiato su tavole in legno. Fino a pochi anni fa, invece, il materasso più utilizzato per il nostro riposo era quello in lana.

Periodicamente questo tipo di materasso doveva essere riaperto, perché, con il peso del corpo, la lana si ammassava e il materasso si schiacciava, riducendosi di spessore.
Così la lana doveva essere cardata, cioè allargata e prima di essere reinserita, lasciata essiccare al sole.

Con il passare del tempo, grazie al progresso tecnologico, sono stati inventati nuovi tipi di materasso, per cui oggi, quando bisogna acquistarne uno, la scelta è veramente vasta.
Ma l'aspetto più importante da valutare al momento dell'acquisto è che il materasso ideale non è lo stesso per tutti ed è fondamentale scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.
Quindi non bisogna acquistare quello che ci piace di più dal punto di vista estetico, ma quello che maggiormente è in grado di assicurare il nostro comfort.

Lattice naturale


In questo articolo parliamo in particolare del materasso in lattice naturale al 100%, in cui la materia prima è costituita dal lattice naturale che si estrae dalla linfa lattea dell'albero della gomma, l'Hevea Brasiliensis, un grande albero proveniente dalla famiglia delle Euforbiacee, coltivate nella foresta dell'Amazzonia ma anche in altre parti del mondo come Africa e Sud dell'Asia.

Dall'incisione del tronco si ricava il lattice naturale, cauccifero, costituito da un fluido vischioso che attraverso il processo di vulcanizzazione viene solidificato e trasformato in schiuma.
Si tratta di un materiale largamente impiegato nell'industria moderna, grazie alle moderne tecnologie, tanto che molti oggetti che ci circondano ne sono composti.
Un materasso, per definirsi in lattice naturale, deve essere composto da almeno l'85% di materiale naturale.

Il lattice viene lavorato in lastre che, nei modelli più evoluti, sono strutturate in modo da creare zone differenziate e adeguarsi perfettamente al peso delle singole parti del corpo.

Il lattice presenta una struttura molecolare che gli garantisce una grande elasticità, infatti le sue fibre sono in grado di allungarsi tantissimo senza arrivare al punto di rottura, per cui sono particolarmente indicate per la realizzazione di materassi .

Caratteristiche dei materassi in lattice naturale


Infatti i materassi realizzati in lattice sono caratterizzati da una maggiore elasticità, anche differenziata per zone, quindi maggiore al centro e minore alle estremità. Questo tipo di materasso è in grado di deformarsi adattandosi perfettamente alle proporzioni del corpo, assicurando alla spina dorsale la posizione più corretta durante il riposo, ma recuperando facilmente poi le dimensioni originali.

L'elasticità garantisce al corpo anche un totale rilassamento muscolare e una migliore circolazione del sangue, perché permette al peso di distribuirsi in maniera omogenea, comprimendo la superficie solo nei punti di contatto.

Ma oltre all'elasticità, il materasso in lattice naturale presenta anche altri numerosi pregi.
L'elasticità è accompagnata da un'elevata resilienza, cioè dalla capacità di riacquistare la forma originaria quasi identica, nel momento in cui non è più presente il carico.

Il materasso in lattice presenta una struttura bialveolare che consente all'aria di circolare come se fosse presente una fitta rete di canali di aerazione, per cui garantisce la traspirabilità, rendendo l'ambiente ostile per acari e batteri, che proliferano in ambienti umidi, e impedendo quindi l'insorgere di dermatiti e allergie.
Del resto le proprietà battericida, germicida e fungicida sono caratteristiche del lattice, per cui lo rendono il materiale più adatto per chi soffre di allergie.

Insomma, un materasso in lattice naturale favorisce un buon riposo ed è particolarmente indicato per soggetti affetti da patologie come dolori cervicali, discopatie, dolori lombari, sciatalgie, pesantezza alle gambe, cellulite, vene varicose, flebite.

Tuttavia è anche bene dire che, essendo costituito da un blocco intero di gomma, il materasso in lattice può avere difficoltà ad eliminare il calore e l'umidità dispersi durante il sonno, per cui può essere non adatto a chi tende a sudare molto.

Inoltre in questo tipo di materasso non sono presenti parti metalliche, per cui viene scongiurata la formazione di campi magnetici, uno dei fattori contro cui cerca di trovare soluzioni la bioarchitettura.
Il lattice è anche un materiale dalle eccellenti proprietà isolanti che offre quindi una scarsa conducibilità e una resistenza elettrica estremamente elevata.

Manutenzione dei materassi in lattice naturale


I materassi in lattice naturale hanno un ciclo di vita estremamente lungo, che può durare 20 anni, senza che si perdano o diminuiscano le sue qualità.

Per la manutenzione di un materasso in lattice naturale è opportuno, ogni 20-25 giorni circa, ruotarlo in direzione testa/piedi e sotto/sopra, in modo da permetterne l'aerazione di tutta la struttura e imbottitura.

È anche consigliabile di aerare ogni tanto la stanza con il materasso completamente scoperto, in modo da far evaporare l'eventuale umidità presente ed impedire la formazione di muffe.

Mobilificio Rossato
Manifattura Falomo
Facondini

riproduzione riservata
Articolo: Il materasso in lattice naturale
Valutazione: 3.56 / 6 basato su 32 voti.

Il materasso in lattice naturale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Fabrizia
    Fabrizia
    Martedì 26 Luglio 2016, alle ore 17:36
    Articolo interessante! In effetti, i prodotti per il bedding in 100% lattice naturale sono la scelta migliore e la più tecnologicamente attuale per migliorare la qualità del sonno e della vita.

    I materassi in 100% lattice naturale grazie alla struttura completamente traspirante e a zone a portanza differenziata, permettono una nuova esperienza di riposo ad altissimi livelli di comfort e di salute, poiché mantengono la colonna vertebrale allineata nella corretta posizione e hanno proprietà anallergiche e anti-acaro.

    Inoltre, i fori passanti, sulla superficie e ai lati, sono in grado di mantenere continuo e costante il reflusso dell'aria, così che le condizioni igieniche del materasso risultino ottimali nel tempo e non è necessaria particolare manutenzione.


    rispondi al commento
  • Joyshop
    Joyshop
    Lunedì 9 Novembre 2015, alle ore 17:23
    Bellissimo articolo, condividiamo tutto.Solo una cosa non è molto veritiera, 20 anni non è proprio una durata nella media, diremmo più 8/10 anni perchè il lattice, sopratutto quello naturale, dopo tanti anni potrebbe deteriorarsi. Dico potrebbe perchè i materassi di oggi in 100% lattice naturale sono molto resistenti e hanno bisogno sempre di meno manutenzione poichè sono studiati per eliminare la muffa che si presentava nei vecchi prototipi.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Il materasso in lattice naturale che potrebbero interessarti
Materassi traspiranti

Materassi traspiranti

Letti e materassi - Morbidi, rigidi, in fibra sintetica o materiali naturali. I materassi sono di tantissimi tipi e rispondono alle esigenze più diverse e personali. Sarà
Il benessere del riposo

Il benessere del riposo

Arredamento - Per un sonno perfetto bisogna curare, oltre all'ambiente della camera in cui si dorme, tutti gli elementi che costituiscono il letto: rete, materasso, cuscino.
Scegliere il materasso

Scegliere il materasso

Letti e materassi - In lattice, a molle o in poliuretano, quella del materasso è una scelta che può davvero cambiare la vita.

La cultura del relax

Arredamento - Dopo le fatiche di una giornata di lavoro, e' giusto recuperare le forze adottando dei rimedi che ci consentono di riposare in assoluta tranquillita'.

Il letto e le sue insidie

Letti e materassi - Come evitare patologie gravi a causa di errori posturali a letto con un po' di attenzione imparare a gestire meglio le azioni, evitando così disturbi fastidiosi.

Tipologie di materasso: a ognuno il suo!

Letti e materassi - Sono sempre di più i tipi di materasso presenti sul mercato, ognuno con delle specificità. Vediamo insieme come scegliere quello più adatto alle nostre esigenze.

Materassi per bambini: la scelta giusta per conciliare il sonno

Letti e materassi - La qualità del sonno notturno dei bambini è importante per affrontare al meglio tutte le attività giornaliere: ecco qualche consiglio per fare la scelta giusta.

Materassi ecologici

Letti e materassi - Sappiamo tutti quanto riposare bene e quanto la qualità del sonno influiscano sulla salute generale dell?individuo. L?utilizzo di materiali ecologici

Materassi traspiranti per il riposo estivo

Letti e materassi - Il giusto materasso è un elemento essenziale per riposare bene: lo è ancora di più d'estate, quando il sonno è messo a dura prova dal caldo eccessivo e dall'afa.
REGISTRATI COME UTENTE
295.529 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Acaromayer spray disinfestante 400 ml
    Acaromayer spray disinfestante 400...
    7.32
  • Materasso magic in
    Materasso magic in...
    1012.00
  • Rosa dei venti
    Rosa dei venti...
    536.00
  • ...
    675.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.