Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Interventi per la manutenzione ordinaria degli scarichi

Ci sono tanti lavori che si possono fare per la manutenzione ordinaria degli scarichi di casa che porteranno a un gran risparmio non dovendo chiamare l'idraulico
- NEWS Pulizia casa

Come prendersi cura degli scarichi di casa


Ecco cosa fare per la manutenzione ordinaria per gli scarichi di casa.

Questi sono tutti lavori atti più che altro a evitare problemi più grandi nel lungo periodo e possono andare dalla pulizia del pozzetto e dei sifoni, fino a semplici abitudini da prendere per evitare gravi ostruzioni delle tubature.

In linea di massima non serviranno strumenti particolarmente costosi.


Sonda idraulica Silverline

Sonda idraulica Silverline

Sonda idraulica Silverline
MR muscle

MR muscle

MR muscle
Sonda idraulica vorel

Sonda idraulica vorel

Sonda idraulica vorel
Sturalavandini Skoye

Sturalavandini Skoye

Sturalavandini Skoye

Un cacciavite, un secchio, delle chiavi inglesi e una sonda idraulica solitamente dovrebbero bastare.

Grazie alla manutenzione ordinaria sarà possibile risparmiare molto su eventuali chiamate a un idraulico. Con un po' di pazienza e costanza non sarà assolutamente difficile.

Cosa non gettare negli scarichi!


Prima di iniziare nel dettaglio su cosa fare, forse è meglio focalizzarsi sul cosa non fare.

Che si tratti di water oppure lavandini esistono delle cose da non gettare assolutamente mai negli scarichi.

CONSIGLIATO amazon-seller
Idraulico liquido
Scopri il formato scorta con 3 flaconi da 1000ml per non farti mai trovare impreparato!...
prezzo € 9.75
COMPRA


La posa del caffè è la prima cosa da evitare perché alla lunga potrebbe intasare tutto. Ciò è dovuto al fatto che non si scioglie e tende quindi ad accumularsi nel tempo.

Stesso discorso per il materiale della lettiera del gatto poiché formata da silicio e altri materiali che non si dissolvono nell'acqua. Salviette detergenti, invece, tendono a gonfiarsi, quindi evitare assolutamente di gettarle nel water!

I cotton fioc mettono in pericolo scarichi e ambiente
Stesso discorso dicasi per i cotton fioc che invece tenderanno ad attrarre a se altri materiali, come ad esempio i capelli.

Infine, l'olio esausto. Questo crea un doppio problema: il primo è che tendendo a solidificarsi potrebbe intasare gravemente le tubature; il secondo, di non poco conto, è ambientale.

Un solo chilo di olio esausto basta a inquinare una superficie d'acqua pari a 1.000 metri quadrati.


Manutenzione ordinaria degli scarichi: metodi fai da te


Va fatta una premessa. L'utilizzo di prodotti industriali non è una cosa negativa, ma se si è di fronte a un problema urgente, perché non provare subito con qualche cosa che si ha in casa?

Essenzialmente si sta parlando di aceto, limone oppure bicarbonato.

Acqua, bicarbonato di sodio e altri rimedi naturali per gli scarichi intasati
L'aceto, ad esempio, servirà a eliminare tutti i residui di calcare grazie alla sua natura leggermente acida.

Per pulire le tubature, invece, procedere come segue. Mettere in quest'ordine bicarbonato, sale e aceto di vino bianco. Questo composto andrà fatto agire per 15/ 20 minuti.

CONSIGLIATO amazon-seller
Bicarbonato
Per tutti gli usi alimentari...
prezzo € 1.69
COMPRA


Aggiungere quindi acqua bollente. In questo modo si andrà a eliminare grasso e olio accumulato nel tempo, a patto che l'ostruzione non sia grave.

Il bicarbonato, insieme al sale e al limone sarà anche ottimo per eliminare i cattivi odori di risalita dagli scarichi. È anche vero però, in questo caso, che l'utilizzo di pastiglie di enzimi o prodotti liquidi similari, è decisamente più consigliata poiché più efficace.


Manutenzione scarichi con prodotti industriali


Aceto e bicarbonato sono sostanze mediamente acide e basiche, quindi hanno sì utilità, ma solo in casi di problemi non gravi.

Se, appunto, il problema è particolarmente ostico da risolvere, meglio affidarsi a sturalavandini liquidi a base di soda caustica, ovvero, il famoso idraulico liquido. Inutile a dirsi, fare moltissima attenzione quando si usano questi prodotti.

Idraulico liquido WK
Solitamente un flacone di questi prodotti è mono dose.
Seguire sempre e comunque molto attentamente le istruzioni riportate in etichetta.

Di valide marche ne esistono a bizzeffe ma due sono da segnalare.
WK, che è in grado di eliminare anche capelli e peli dagli scarichi, oppure il molto famoso, e altrettanto valido, Mr Muscle.


Manutenzione delle tubature intasate


Se i prodotti di cui sopra non hanno funzionato, meglio forse provare con metodi meccanici. In tal senso le procedure sono più di una.

Lo stura lavandino SkoyeStura lavandino Skoye per la manutenzione delle tubature

Il primo è il classico stura lavandino a ventosa, acquistabile in qualsiasi negozio di idraulica o su Amazon. In tal senso il prodotto della Skoye è un ottimo alleato perché lo stantuffo di cui è dotato riesce a generare molta più pressione degli sturalavandini classici.

CONSIGLIATO amazon-seller
Stura lavandino
Pulizia ecologica dei tubi...
prezzo € 16.26
COMPRA


Grazie alle due ventose di dimensioni differenti sarà possibile utilizzarlo sia per gli scarichi del lavandino, sia per il WC.


Sturare scarico WC in fai da te


Se si ha urgenza di sturare il WC ostruito ma non si ha a portata di mano uno stura lavandino, procedere come segue.

Mettere su un bastone un giornale e due stracci, infine due buste di plastica
Prendere il bastone di una scopa, due stracci per pulire a terra, un giornale e due buste di plastica della spesa. Mettere sulla punta del bastone in serie, il giornale, lo straccio e infine le due buste (foto sopra), in modo da formare una sorta di enorme cotton fioc.

Tenendo la busta in questa maniera e spingendo forte, la pressione generata sturerà lo scarico
Inserire lo stura lavandino home made, tenendolo come nella foto sopra, nella bocca del water e premere con forza ripetutamente.

Con questo metodo, grazie alla pressione generata, la maggior parte degli ingorghi dovrebbe essere eliminata. Vista la natura dell'intervento è consigliabile l'utilizzo di guanti in gomma.


Eliminare ingorghi dalle tubature con la sonda idraulica


La sonda idraulica è uno strumento decisamente economico che può però essere di grande utilità. Ad esempio, la sonda della Silverline costa appena 8 euro.
Lunga tre metri, può essere utilizzata in due maniere differenti.

Sonda idraulica
La prima, facilmente, inserendola direttamente nel foro del lavandino.
Bisognerà inserirla fino a quando non si avverte resistenza. A quel punto, con un movimento rotatorio, si potranno eliminare tutti i residui dallo scarico.

CONSIGLIATO amazon-seller
Sonda idraulica skoye
Adatto a tutti i produttori di servizi igienici: tra cui Kohler, TOTO, American Standard, ecc.
prezzo € 14.99
invece di € 17.99 COMPRA


Se l'ingorgo dovesse essere più in profondità, invece, bisognerà gioco forza munirsi di chiave inglese, secchio e smontare il sifone.

La sonda idraulica è veramente semplice da usare
Mettere il secchio sotto il sifone e rimuoverlo. A questo punto la sonda idraulica andrà inserita direttamente da qui, agendo poi come descritto sopra.

Approfittando del sifone smontato si potrebbe anche procedere con una pulizia a fondo del pezzo.


Manutenzioni tubature con aspirapolvere


Se nemmeno così dovesse essere eliminato l'ingorgo, prima dell'extrema ratio e cioè chiamare l'idraulico, un'altra soluzione esiste.

Alcuni aspirapolvere possiedono una funzione a soffio. Bisognerà chiudere tutti gli altri scarichi, avvicinare la bocca dell'aspirapolvere sullo scarico e creare una chiusura quanto più ermetica possibile.



Attenzione però a non tenere l'aspirapolvere troppo acceso perché esiste il rischio di danneggiare le tubature. Meglio accendere e spegnere l'aspirapolvere per brevi periodi.

riproduzione riservata
Articolo: Manutenzione ordinaria degli scarichi
Valutazione: 4.19 / 6 basato su 16 voti.

Manutenzione ordinaria degli scarichi: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Valentina
    Valentina
    Venerdì 18 Gennaio 2013, alle ore 17:54
    Salve, io ho un problema con la piletta del box doccia, non riesco a trovare i pezzi di ricambio.
    Il sifone è uguale a questo in foto! Per caso sapreste dirmi la marca?
    Lo conoscete?
    Grazie a tutti!
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
332.170 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Manutenzione ordinaria degli scarichi che potrebbero interessarti


Sturare il lavandino otturato

Pulizia casa - Come risolvere, in maniera autonoma, uno dei più classici inconvenienti degli impianti casalinghi in maniera economica,con pochi attrezzi o con soluzioni chimiche.

Prevenzione guasti impianti idrici

Bagno - La manutenzione degli impianti idrici deve essere impostata in fase di progettazione per poter prevenire e ridurre al minimopossibili guasti e malfunzionamenti.

Nuovi scarichi nei condomini

Ristrutturazione - Accorgimenti per assicurare il deflusso delle acque nere quando si realizzano nuovi bagni o lavanderie in edifici esistenti con piu' alloggi.

I rimedi per dire basta ai cattivi odori in casa

Pulizia casa - Dai dispositivi per migliorare il funzionamento degli scarichi ai rimedi naturali per profumare le stanze, ecco le soluzioni per eliminare i cattivi odori in casa

Riparare danni ai sanitari

Pulizia casa - Piccole perdite o problemi legati all'usura dei sanitari possono essere facilmente risolti attraverso un intervento di fai da te che eviti il ricorso ad aiuti esterni.

Impianti della casa

Impianti elettrici - I principali impianti della casa richiedono manutenzione e, talvolta, qualche intervento riparatorio: ecco come prendersene cura attraverso il fai da te.

Doccia rotta in casa in affitto, chi paga?

Affittare casa - Quando in una casa in affitto ci sono problemi di funzionamento della doccia, chi deve pagare le spese riguardanti gli interventi di manutenzione o sostituzione?

Pulire la casa in modo ecologico

Pulizia casa - Pulire la casa in modo ecologico, ora si può. Bastano pochi piccoli passi per creare dei detersivi fai da te, che sono efficaci e rispettano l'ambiente.

Scarico a tetto e scarico a parete

Impianti di riscaldamento - La realizzazione di uno scarico fumi per le caldaie installate nelle abitazioni è un obbligo normativo che attiene al raggiungimento di condizioni di sicurezza.