• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Manutenzione Fotovoltaico

La manutenzione degli impianti fotovoltaici è semplice ed economica ma, se è trascurata, ha conseguenze sulla resa dell'impianto che può ridursi anche del 20%.
Pubblicato il

Semplice Manutenzione per gli Impianti Fotovoltaici

Fotovoltaico 1Gli impianti fotovoltaici non hanno bisogno, in generale, di una impegnativa attivita' di manutenzione tuttavia la frequenza di pulizia della superficie superiore, generalmente in vetro, è consigliata dalle case produttrici almeno una o due volte l'anno.

Naturalmente la natura dell'ambiente circostante influenza notevolmente la frequenza di pulizia superficiale dei pannelli fotovoltaici. Se i pannelli sono immersi in un ambiente naturale i problemi maggiori possono essere provocati dagli animali e dalle loro attività fisiologiche.

In città o nelle zoneindustriali sono gli strati di polvere che si formano sulle superfici dei pannelli a ridurne le prestazioni, e non sono trascurabili nemmeno le polveri trasportate dai venti caldi, come lo Scirocco, che interessano principalmente l'Italia cento meridionale.

La pulizia delle superfici dei pannelli fotovoltaici va sempre eseguita senza esercitare forti pressioni sulle stesse superfici, utilizzando semplicemente acqua, al più demineralizzata, o prodotti indicati dalle case produttrici, che naturalmente sconsigliano l'uso di prodotti chimici, solventi, alcol, benzina e similari.

Un controllo visivo e periodico dei pannelli può essere utile per prevenire diversi problemi verificandone l'integrità, l'efficacia di collegamenti e connessioni di tutte le parti elettriche e meccaniche e la colorazione, che, cambiando, potrebbe indicare un'alterazione delle celle con conseguente abbassamento della resa.

La pioggia in generale non crea problemi ai pannelli fotovoltaici, mentre l'accumulo di sporcizia ne può diminuire la resa fino al 20% annualmente. Anche se la maggior parte dei pannelli fotovoltaici in commercio sono assicurati e/o certificati contro gli agenti atmosferici, tra i maggiori rischi corsi dai pannelli fotovoltaici ci sono quelli generati da forti venti e neve, che possono lesionare i vetri dei moduli.

Le temperature particolarmente rigide possono, a seguito del congelamento dell'acqua accumulata nelle intercapedini delle strutture, provocarne un'alterazione con conseguenze sull'orientamento degli stessi pannelli.

Mentre il nemico per eccellenza degli impianti fotovoltaici, nelle zone marittime, come tutte le strutture esposte all'esterno degli edifici è la salsedine, e per questa problematica le case produttrici devono fornire garanzie legate a specifici test di resistenza.

Il monitoraggio periodico dell'impianto fotovoltaico si completa con la lettura dei parametri elettrici disponibili sul display dell'inverter e dalla differenza tra potenza resa dall'impianto e quella attesa su base annua. Nei sistemi fotovoltaici più evoluti, ilcontrollo dei parametri elettrici può essere effettuato anche via Internet.

Fulmini sugli impianti fotovoltaici


lampoLe scariche elettriche atmosferiche costituiscono un caso particolare di rischio, perché sono tanto imprevedibili quanto pericolose per gli impianti in generale, compresi quelli fotovoltaici.

Esiste una mappatura ufficiale della probabilità di caduta di fulmini nel nostro Paese che è il punto di partenza per la realizzazione di un impianto di protezione dalle scariche atmosferiche.

Tuttavia, per quanto riguarda gli impianti elettrici e quindi quelli fotovoltaici, anche se è prevista la realizzazione di sistemi di protezione dalle scariche elettriche (gabbia di Faraday), qualora tali sistemi non fossero realizzati e ci fossero danni ad impianti e/o edifici per le scariche elettriche atmosferiche, non sono previste pene per i progettisti e/o installatori degli impianti.

Quest'ultimo fatto contribuisce negativamente alla diffusione e alla realizzazione degli stessi impianti di protezione dalle scariche atmosferiche, spesso necessari anche per gli impianti fotovoltaici, trovandosi, questi ultimi, nelle zone più alte degli edifici ed aventi maggiori probabilità di essere colpiti rispetto alle strutture circostanti e più basse.

riproduzione riservata
Manutenzione Fotovoltaico
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 6 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Mr Watt
    Mr Watt
    Sabato 3 Novembre 2012, alle ore 01:25
    Salve, avete mai pensato a costruire pannelli solari faida te per autoconsumo?
    La nostra guida alla costruzione di pannelli fotovoltaici su Youtube!!!
    Saluti Mr Watt
    rispondi al commento
  • Kkarl
    Kkarl
    Lunedì 15 Ottobre 2012, alle ore 11:25
    Per le sovratensioni, per evitare danni agli impianti fotovoltaici devono essere dotati di dispositivi di soppressione delle sovratensioni che intervengono in caso di impulsi di forte intensità, soprattutto per proteggere gli inverter.
    Ad esempio uno scaricatore di sovratensione come questo scaricatori di sovratensione corrente continua utilizzato sulla parte in corrente continua serve a proteggere le apparecchiature elettroniche.
    rispondi al commento
    • Ing.granato
      Ing.granato Kkarl
      Lunedì 15 Ottobre 2012, alle ore 12:06
      Per Carlo: i dispositivi in questione devono sempre essere coordinati con l'impianto di terra e le altre protezioni.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.828 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img niodeipoveri
Buongiorno,spiego in breve, abbiamo ristrutturato uno stabile, dopo due anni dalla fine dei lavori al momento della verifica della caldaia, la ditta ha fatto presente che non...
niodeipoveri 22 Maggio 2024 ore 15:20 2
Img giuseppefos
Ciao. Ho da poco acquistato casa e dovrò rifare l'impianto elettrico ex novo. Non riesco a capire se è necessario presentare una CILA o no.Grazie a chi saprà...
giuseppefos 22 Maggio 2024 ore 15:07 1
Img pinotto38 pep
Ho inviato una pec all'amministratore condominiale per info sulla parte di tetto che posso utilizzare per installare il fotovoltaico.Ho voluto scrivere pec per avere prova scritta...
pinotto38 pep 22 Maggio 2024 ore 15:01 4
Img maxfi
Buonasera a tutti,avrei la necessità di capire se la nuova installazione di infissi esterni ricade come manutenzione ordinaria o straordinaria.Leggendo la guida di AdE del...
maxfi 24 Marzo 2024 ore 18:22 2
Img gianfi41
Chiedo,un condomino può eseguire di sua iniziativa piccoli lavori di manutenzione condominio ??...
gianfi41 14 Febbraio 2024 ore 15:07 6