Manutenzione Fancoil

NEWS DI Impianti29 Gennaio 2012 ore 22:04
Sicurezza, economicità ed efficienza sono le principali caratteristcihe degli impianti idronici a fancoil, che sono sempre più diffusi, apprezzati ed installati
fancoil , impianto idronico , condizionamento , filtri
Ing. Vincenzo Granato

Tra gli impianti che soddisfano le moderne esigenze di comfort in casa, quelli a fancoil stanno avendo negli ultimi anni una larghissima diffusione, grazie alla loro realizzazione in tempi brevi, economica rispetto alle altre tipologie di impianti, e grazie alla possibilità che offrono di far fronte alle continue e diverse esigenze estetiche. Infatti è possibile utilizzare fancoil, installandoli a parete, a soffitto, a pavimento o in controsoffitti e, se è necessario, i fancoil possono essere anche canalizzati. Le canalizzazioni permettono di prelevare e trattare l'aria di diverse camere mediante canali, realizzati generalmente in poliuretano espanso e rivestiti con alluminio in una struttura di tipo sandwich.

Fancoil a pavimentoQuella delle canalizzazioni in poliuretano è una tecnica che coniuga le caratteristiche di leggerezza dei materiali, rapidità di installazione, flessibilità e costi contenuti. Un fancoil è il terminale di un impianto idronico, che utilizza come fluido termovettore l'acqua, che raggiunge la batteria a mezzo di tubazioni di collegamento tra il generatore e gli stessi fancoil. Anche le tubazioni sono realizzate con materiali leggeri, flessibili e rapidi da maneggiare in fase di installazione, e sono, in genere, in poliuretano opportunamente coibentato per aumentarne le capacità di isolamento termico e ridurre la spesa energetica.


Impianti idronici e fancoil


Un impianto idronico a fancoil lavora con temperature dell'acqua in riscaldamento dell'ordine di 40 gradi centigradi o al più 45 gradi centigradi. L'energia termica viene ceduta all'ambiente grazie alla ventilazione, più dettagliatamente grazie ad un ventilatore che permette all'aria ripresa dall'ambiente di lambire la batteria calda ed essere rimessa in circolo nello stesso ambiente. Fondamentale in tale attività è la presenza del filtro localizzato in prossimità della ripresa dell'aria, nella parte inferiore dei fancoil, mentre l'immissione dell'aria in ambiente avviene generalmente dalla parte superiore della macchina.

Un impianto idronico a fancoil non richiede particolari attenzioni circa la sua manutenzione, ma la parte alla quale bisogna prestare più attenzione è proprio il filtro. Periodicamente, circa ogni due o tre mesi, i filtri dei fancoil vanno rimossi e semplicemente lavati, anche con acqua saponata.

I filtri dei fancoil possono anche essere trattati con opportuni prodotti igienici, facilmente reperibili in commercio, che ne limitano l'accumulo di polvere e riducono, inoltre, la formazione di flore batteriche, fenomeni che possono essere particolarmente sgradevoli. Inoltre, un accumulo eccessivo di polvere, sui filtri dei fancoil, oltre a compromettere la salubrità dell'aria degli ambienti serviti può compromettere significativamente anche il funzionamento degli stessi fancoil ed un calo della resa complessiva dell'impianto idronico.

Infatti, una batteria intasata di un fancoil non permette un corretto e completo scambio di energia termica tra la stessa batteria e l'aria prelevata in ambiente. La conseguenza di tutto ciò è che la temperatura della batteria del fancoil resta alta (non avendo scambiato energia termica con l'aria) mentre l'aria immessa in ambiente non viene riscaldata, inoltre, rilevando una temperatura particolarmente alta della batteria.

Fancoil a soffittoIn tali condizioni, la ventilazione del fancoil può essere anche interrotta, automaticamente, senza produrre alcun comfort in ambiente, con la conseguenza che la resa dell'impianto è, di fatto, nulla, essendoci solo uno spreco di energia senza alcun beneficio.

La stessa situazione di cattivo funzionamento dei fancoil, a causa dell'intasamento dei filtri dell'aria, si può creare dualmente in estate quando impianto idronico e fancoil lavorano per la produzione di energia termica fredda. La rimozione del filtro è una operazione estremamente semplice che può essere effettuata sollevando la scocca o coperchio della parte bassa del fancoil, generalmente fissata con delle viti o ad incastro.

In ogni caso, quella delle pulizie dei filtri è un'operazione estremamente semplice e dovrebbe essere altrettanto ordinaria. Nel libretto di istruzione di ogni fancoil sono presenti le indicazioni da seguire per effettuare la semplice operazione di manutenzione dei filtri.

riproduzione riservata
Articolo: Manutenzione Fancoil
Valutazione: 3.50 / 6 basato su 10 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Manutenzione Fancoil: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giovanni
    Giovanni
    Venerdì 15 Marzo 2013, alle ore 18:17
    Ma dove si possono acquistare i filtri di ricambio?
    Io sono di Milano.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Manutenzione Fancoil che potrebbero interessarti
Ventilconvettori o Fancoil

Ventilconvettori o Fancoil

GLi impianti di riscaldamento e raffrescamento più moderni,che integrano fonti di energia alternativa, utilizzano come terminali di diffusione i ventilconvettori...
Fancoil o ventilconvettori

Fancoil o ventilconvettori

I fancoil o ventilconvettori, climatizzano in estate e riscaldano d'inverno utilizzando una tecnologia semplice ed affidabile basata sull'acqua come fluido termovettore.
Estetica Fancoil

Estetica Fancoil

L'incasso dei fancoil è tuttora una delle soluzioni più adottate per ridurre l'impatto estetico di queste apparecchiature indispensabili negli impianti termici.
Radiatori a Gas Canalizzati

Radiatori a Gas Canalizzati

I radiatori a gas possono essere installati facilmente per l'integrazione di impianti di riscaldamento esistenti, canalizzati sfruttando i controsoffitti.
Impianti Termici Moderni

Impianti Termici Moderni

Una casa moderna dovrebbe essere caratterizzata anche da moderni impianti, in grado di fornire condizioni di comfort, costi contenuti ed impatto ambientale minimo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.342 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Sacco proteggitenda
    Sacco proteggitenda...
    39.00
  • Poltrona di design in tessuto chiaro
    Poltrona di design in tessuto...
    550.00
  • Tetto
    Tetto...
    49.00
  • Sera reptil herbivor lt 1
    Sera reptil herbivor lt 1...
    14.41
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.