Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Manutenzione estiva del giardino

NEWS Giardino05 Luglio 2012 ore 20:38
Per curare il giardino d'estate bisogna fare molta attenzione alle problematiche legate al caldo e all'umidità. Ecco i consigli per una corretta manutenzione estiva.
giardino , manutenzione , irrigazione , compost

La stagione estiva rappresenta un momento particolare per la manutenzione del giardino, dal momento che a causa del caldo e dell'umidità possono insorgere diversi problemi, da tenere sotto controllo con una certa costanza, riguardanti sia le piante che il prato.

L'estate però può essere anche un buon periodo per un'abbondante fioritura di fine stagione, se si provvede a seminare gli esemplari adatti, nonché il momento giusto per potare adeguatamente le piante in modo da rafforzarle per le stagioni successive.

Problemi nella manutenzione estiva del giardino


I principali problemi che durante la stagione calda possono affliggere ogni tipo di giardino, anche quello più curato, sono senza dubbio le malattie fungine e le infestazioni di parassiti che proliferano grazie alle alte temperature e a causa dell'elevato tasso di umidità.
Irrigazione del prato
A queste problematiche se ne vanno ad aggiungere altre, come il rischio di aridità, soprattutto per quanto riguarda il prato, a causa dell'evaporazione dell'acqua se somministrata nelle ore più calde, e l'invasione di erbacce infestanti che, oltre a danneggiare esteticamente il giardino, concorrono a consumare il nutrimento dato alle altre piante.

Ad ogni problema corrispondono delle adeguate soluzioni, da adottare in modo adeguato. Per quanto riguarda i parassiti, bisognerà innanzitutto monitorare costantemente il fenomeno. Se le colonie non sono poi così grandi e non si notano danni recati alle piante, allora si può evitare di ricorrere a dei prodotti specifici e limitarsi a tenere sotto controllo la situazione.

Nel caso invece vi ritroviate di fronte ad una vera e propria invasione, allora sarà necessario utilizzare degli insetticidi o, meglio, dei rimedi naturali, come ad esempio del sapone molle o dello spray al peperoncino da spruzzare accuratamente sulle foglie sia superiori che inferiori e con cicli di circa una settimana, massimo dieci giorni.
Parassita su foglia

In ogni caso, bisognerà fare attenzione a non eliminare anche gli insetti benefici, come ad esempio le coccinelle, che concorrono a neutralizzare l'azione dannosa dei parassiti. Per questi motivi, è preferibile ricorrere a metodi naturali, dall'impatto sicuramente meno violento rispetto a quello dei prodotti chimici.

Per contrastare la formazione di funghi, invece, occorre fare attenzione soprattutto al tasso di umidità e cercare quindi un certo equilibrio fra la sovrabbondanza d'acqua ed il rischio siccità dovuto all'eccessiva evaporazione dei liquidi.

Per questo, è consigliabile innaffiare il giardino dopo il tramonto, quando la temperatura è un po' più bassa rispetto alle altre ore del giorno e favorisce un'equilibrata evaporazione dell'acqua. In questo modo si potranno scongiurare ben due pericoli allo stesso tempo: quello di un alto tasso di umidità del terreno, che faciliterebbe la formazione di funghi, ed il rischio di siccità che comprometterebbe la rigogliosità del giardino.

Per combattere invece le piante infestanti e le più comuni erbacce, è consigliabile ovviamente sradicarle a dovere e con costanza. Meglio effettuare questa operazione quando il terreno è bagnato, magari in seguito ad un'abbondante precipitazione, in modo da facilitare l'estrazione della pianta.

Elementi della manutenzione estiva del giardino


Un elemento fondamentale per la cura del giardino in estate è l'irrigazione. Le modalità e la quantità d'acqua andrebbero di volta in volta decise in base alle condizioni atmosferiche, che possono essere variabili. In generale, va però considerato che le piante nei vasi tendono a diventare più aride prima rispetto alle altre.

Nel caso delle piante e degli arbusti a terra, invece, bisognerà innaffiare in modo abbondante e profondo, in modo da allontanare le radici dalla superficie e consentire loro di scavare in profondità ed essere quindi meno esposte al calore. Per quanto concerne invece i metodi di irrigazione, ne esistono sostanzialmente due da utilizzare a seconda della situazione.
Potatura della pianta
Il primo è quello a goccia, che consente una mirata e capillare idratazione delle radici di alberi ed arbusti. I vantaggi di questa tecnologia sono un sensibile risparmio idrico e la riduzione del rischio di ristagno di acqua.

La seconda modalità è quella ad aspersione ed è adatta soprattutto per innaffiare i prati. L'irrigazione del prato andrebbe inoltre effettuata con una certa regolarità, preferibilmente ogni giorno e comunque ad intervalli di massimo tre giorni.

Per un'adeguata concimazione del terreno, in estate, è sufficiente provvedere a spargere compost, pacciame e letame, senza concimare eccessivamente, cosa che potrebbe rivelarsi dannosa. Nel caso degli alberi, è consigliabile pacciamare l'area intorno al fusto con torba e corteccia di pino. Il suolo si manterrà così umido e fertile al punto giusto.
Siepe con forme creative

Altro capitolo importante è poi quello riguardante la potatura delle piante. Premesso che non è il caso di esagerare perché le incisioni potrebbero favorire malattie fungine e parassiti, per ogni pianta bisognerà intervenire con modalità ben precise.


Per le siepi, ad esempio, sarà sufficiente dare la forma desiderata. Sulle rose invece andranno cimati i rami fioriti e sarà necessario eliminare le parti sfiorite, così da consentire alla pianta di svilupparsi poi in modo ancora più rigoglioso.

Lo stesso discorso vale anche per altre piante da fiore annuali o perenni e per le rampicanti. Molto favorita in estate è anche la semina di alcuni esemplari.

Piante da fioreViole, campanule e girasoli, seminati in estate, daranno vita a ricche e colorate fioriture di fine stagione. L'estate è infine anche il momento propizio per fare le talee di alcune piante, specialmente di gerani e rampicanti.

La talea è un frammento della pianta, generalmente un rametto destinato a sradicarsi, che viene tagliato e collocato nel terreno per dar vita in seguito alle parti mancanti, dando vita così ad una nuova pianta.

riproduzione riservata
Articolo: Manutenzione estiva del giardino
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Manutenzione estiva del giardino: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Lorenzo
    Lorenzo
    Martedì 7 Agosto 2012, alle ore 08:54
    Per dare il giusto apporto di acqua alle piante da balcone che si trovano dentro i vasi di cemento del cornicione, basta mettere delle bottiglie capovolte interrate con un piccolo foro? GRAZIE e buona giornata
    rispondi al commento
    • Tiziana
      Tiziana Lorenzo
      Venerdì 10 Agosto 2012, alle ore 21:59
      Per Lorenzo: Il metodo della bottiglia piena d'acqua, interrata nel vaso, è utile per creare una riserva d'acqua alle piante quando si è fuori casa ma risulta efficace per massimo una settimana. Un altro metodo valido, utile per periodi più lunghi, consiste nel collocare dei secchi o delle bottiglie pieni d'acqua, ad un'altezza maggiore rispetto ai vasi. I vasi ed i rispettivi recipienti andranno collegati con delle corde o strisce in cotone, inserendone un'estremità nella terra e l'altra nel recipiente d'acqua. I questo modo, le piante assorbiranno gradualmente il liquido.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
308.253 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Wienerberger
  • Velux
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Porte flessya
    Porte flessya...
    305.00
  • One idrosolubile gr 800
    One idrosolubile gr 800...
    9.36
  • Genius 100 carrello
    Genius 100 carrello...
    48.80
  • Rigenal p polvere gr 100
    Rigenal p polvere gr 100...
    6.05
  • Carrello giardino pieghevole con ruote
    Carrello giardino pieghevole con...
    77.90
  • Dondolo da giardino 3 posti
    Dondolo da giardino 3 posti...
    153.95
Notizie che trattano Manutenzione estiva del giardino che potrebbero interessarti


Irrigazione Fotovoltaica

Irrigazione giardino - Con i pannelli fotovoltaici portabili si possono ridurre i costi di irrigazione di giardini o aree isolate, rendendo disponibile acqua ed energia elettrica.

Realizzare un giardino a bassa manutenzione

Giardinaggio - Alcuni suggerimenti ed idee pratiche per progettare e realizzare un giardino a bassa manutenzione, risparmiando così tempo, energie, risorse idriche e soldi.

Sistemi d'irrigazione automatici

Irrigazione giardino - Realizzare un impianto d'irrigazione automatico è un buon escamotage per tutti coloro che amano il giardino, ma che non hanno molto tempo libero da dedicargli.

App per la cura del giardino

Giardino - Non più solo manuali e consigli di nonne e parenti. Per gli appassionati del giardino ora, viene in aiuto anche la tecnologia.Dovremmo parlare forse di

Impianto di irrigazione interrata in fai da te

Irrigazione giardino - Come realizzare un impianto di irrigazione interrata fai da te in giardino. Questo tipo di irrigazione renderà lo spazio esterno più bello e semplice da curare.

Impianto di irrigazione programmabile: tutto quello che c'è da sapere

Giardinaggio - Godere della vivibilità del giardino con il minimo sforzo è possibile: con il sistema d'irrigazione programmabile Hydro4 di Claber, sia interrato che fuori terra

Rilevatori di pioggia

Impianti - Piccoli apparecchi muniti di sensore da collocare all'esterno della casa in grado di rilevare la presenza di piogge e comunicare l'informazione ad una centralina.

Scegliere i tubi da giardino più efficienti

Irrigazione giardino - I tubi da giardino non sono tutti uguali: scegliere in base alle diverse caratteristiche permette di avere a disposizione uno strumento a misura della propria area verde.

Irrigazione parchi

Irrigazione giardino - Immaginare parchi fioriti e ben curati è possibile, con l'installazione delle apparecchiature adeguate, ad alta tecnologia, per un'irrigazione a regola d'arte.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img stefano.solina
Salve,ho da poco in un fondo commerciale (contesto condominiale) tolto il controsoffitto in rete metallica e credo malta (pesa tantissimo) e ho rinvenuto sotto, le travi portanti...
stefano.solina 26 Dicembre 2013 ore 21:49 1
Img vicky
Buongiorno a tutti,avrei bisogno di un vostro consiglio in quanto mi trovo in una situazione di stallo con i lavori di manutenzione del mio appartamento.Trattasi un appartamento...
vicky 03 Ottobre 2008 ore 12:29 3
Img anonimo
Buongiorno,e grazie in anticipo a chi saprà dipanare alcuni dei miei dubbi.Vi spiego le mie perplessità:sono proprietario di una maisonette in una palazzina da 4...
anonimo 06 Novembre 2008 ore 08:21 2
Img simone-fischer
Buonaserasono anni che mia madre anziana parcheggia la sua auto all'interno dello spazio condominiale in un angolo del giardino, nessuno si sogna di parcheggiare al "posto suo"...
simone-fischer 26 Dicembre 2012 ore 19:01 3
Img joker79_46
Buongiorno,abito in un condominio recente, la costruzione è terminata nel 2010.Si sono formate delle crepe nei muri esterni, a detta del costruttore di assestamento.Un...
joker79_46 10 Febbraio 2014 ore 12:01 1