Manutenzione del calorifero

NEWS DI Fai da te31 Luglio 2013 ore 10:49
Per non arrivare impreparati al ritorno della stagione autunnale e all'uso del riscaldamento, qualche linea guida per la pulizia dei termosifoni domestici.
calorifero , pulizia calorifero , radiatore , termosifone
Arch. Valentina Caiazzo

Cura del calorifero


manutenzione caloriferoAnche se siamo in piena estate e sembra lontano il freddo dell'inverno, ci sono operazioni che a breve torneranno indispensabili, per non incorrere in problemi e magagne con il ritorno della stagione autunnale.

La manutenzione dei caloriferi è una di queste. Niente di complicato, finché si tratta del primo approccio.
In realtà le operazioni che possono essere fatte in autonomia sono molto limitate perché appena si passa sul versante straordinario diviene necessario e insostituibile la presenza di un tecnico specializzato.

Tuttavia la piccola manutenzione e il controllo dell'impianto sono tra quei comportamenti che, oltre a costituire una buona abitudine, consentono di risparmiare spese più importanti ed evitare spiacevoli sorprese e disagi nel momento clou.


Modalità manutenzione caloriferi


In linea generale sono necessari pochi minuti per assicurarsi che il sistema dei caloriferi e impianto di riscaldamento sia in perfetta efficienza.
Innanzitutto prima della riaccensione invernale è necessario spurgare i caloriferi facendo uscire l'aria fino a quando non esce l'acqua. Questa operazione consente di uniformare la temperatura dei caloriferi, evitando così di avere le classiche zone fredde, con elementi del caloriferi che non raggiungono mail le temperature degli altri.

Lo spurgo deve essere fatta svitando la valvola di sfiato, che è presente su tutti i caloriferi.
La su posizione varia a seconda della forma e della tipologia dell'elemento, ma, normalmente si tratta di una rotellina che in genere si trova nell'angolo superiore sinistro del calorifero.

manutenzione caloriferoSvitando questa valvola, si fa fuoriuscire l'aria e si attende finché non arriva l'acqua.
In questo senso è importante chiudere la valvola non subito appena esce l'acqua, ma è bene aspettare che l'acqua esca con costanza per almeno cinque secondi in modo da essere sicuri che non ci siano altre bolle all'interno del calorifero.

L'operazione deve essere ripetuta per tutti i caloriferi della casa, così da avere la certezza che l'impianto sia completamente libero da bolle d'aria.
Tutto ciò di per sé è molto semplice e non richiede che una decina di minuti. Sul fronte strumenti e utensili non ci sono grandi raccomandazioni.
Può essere utile un piccolo tubo in pvc da inserire sullo sfiato, in modo da rendere più agevole la raccolta dell'acqua che fuoriesce.

Indispensabile, invece, un contenitore in cui raccogliere l'acqua uscita durante l'operazione, in modo da evitare, per quanto possibile, dispersioni sul pavimento.
Un altro aspetto interessante da tenere in considerazione per il controllo e lo sfiato dei caloriferi riguarda la pressione dell'impianto che, con questa operazione potrebbe scendere.
Normalmente le caldaie moderne segnalano il range corretto e si bloccano se la pressione diviene troppo bassa.

In questo senso, di regola, la stessa caldaia segnala con un codice specifico il problema e sul manuale dell'utente viene normalmente spiegato come ripristinare il valore corretto.


Pulizia dei caloriferi


pulizia termosifoniUn ultimo aspetto importante per mantenere in ottima efficienza i caloriferi è la loro pulizia.
È fondamentale dotarsi di uno scovolino e di un compressore d'aria (ma può anche andare bene una pompetta da bici) che possono aiutare a rimuovere i residui che tendono a depositarsi tra gli elementi.
Ci sono ormai anche in commercio dei prodotti specifici, del tipo usa e getta, che ben si prestano alle operazioni di pulizia anche tra interstizi complicati e sottili.

In alcuni casi, per massimizzare l'effetto del calorifero si può anche ricorrere ad una superficie termoriflettente di cui abbiamo già parlato in passato, da applicare al muro retrostante, in modo da convogliare il calore verso l'ambiente domestico e ridurre quello che viene assorbito dal muro.
Si tratta di pannelli in alluminio dotati di differenti spessori e che, in mancanza di un buon isolamento, possono in parte aiutare a limitare la dispersione e le bollette stratosferiche.

riproduzione riservata
Articolo: Manutenzione del calorifero
Valutazione: 5.30 / 6 basato su 10 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Manutenzione del calorifero: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Manutenzione del calorifero che potrebbero interessarti
Condensazione GPL

Condensazione GPL

Le caldaie a GPL sono disponibili anche con tecnologia a condensazione in zone non metanizzate,con riduzioni delle spesa energetica e dell'inquinamento ambientale.
Verniciare i caloriferi

Verniciare i caloriferi

L'aria calda e la polvere che si deposita sui caloriferi possono rovinarli con il passare del tempo: ecco come riverniciarli per dare loro nuova vita e aspetto.
Combustibili Solidi, Liquidi, Gassosi

Combustibili Solidi, Liquidi, Gassosi

L'evoluzione tecnologica, le esigenze di ridurre le emissioni di sostanze inquinanti e la spesa energetica, hanno indotto dei notevoli cambiamenti per i combustibili.
Caloriferi e detrazioni fiscali

Caloriferi e detrazioni fiscali

Se si sostituiscono o installano nuovi caloriferi è possibile beneficiare di detrazioni fiscali, che però vanno valutate in base al contesto in cui si interviene.
Caloriferi d'arredo

Caloriferi d'arredo

Negli ultimi anni i tradizionali caloriferi hanno conosciuto una notevole evoluzione: da semplici corpi scaldanti si sono trasformati in veri e propri elementi d'arredo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.513 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ercos radiatore termosifone calorifero in ghisa a
    Ercos radiatore termosifone...
    41.54
  • Fondital radiatore termosifone calorifero alluminio h 1800
    Fondital radiatore termosifone...
    44.72
  • Fondital radiatore termosifone calorifero alluminio h 2000
    Fondital radiatore termosifone...
    48.32
  • Detergente pavimenti di legno LIGNUM PULIX
    Detergente pavimenti di legno...
    9.00
  • Guanciale camomilla permaflex
    Guanciale camomilla permaflex...
    65.00
  • Pavimentazioni e rivestimenti in pietra, Marino di Roma
    Pavimentazioni e rivestimenti in...
    60.00
  • Impercot detergente concentrato post posa pavimenti estrattore
    Impercot detergente concentrato...
    52.50
  • Porta liscia con finitura noce Reversibile (Pronta consegna)
    Porta liscia con finitura noce...
    135.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 25.00
foto 2 geo Napoli
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.