Local Tax, nuova imposta sulla casa

NEWS DI Fisco casa17 Dicembre 2014 ore 13:31
La Local Tax, la cui entrata in vigore è stata rimandata al 2016, è un tributo unico destinato a sostituire tutte le imposte attualmente gravanti sugli immobili.
local tax , tassa imu , tasi , tassa casa
Arch. Carmen Granata

Cos'è la Local Tax?


Ancora in fermento l'imposizione fiscale sulla casa. Già la IUC, Imposta Unica Comunale, era stata annunciata come un tributo unico per il settore della casa, in modo da rendere almeno la gabella più semplice da pagare, visto che non era possibile renderla meno gravosa.

Local TaxInvece, come abbiamo visto in questi mesi del 2014, la IUC si compone a sua volta di altri tributi:
• l'IMU, l'imposta sulla casa da cui resta esclusa l'abitazione principale
• la Tasi, tassa sui servizi indivisibili, a carico non solo del proprietario, ma anche, in parte, degli affittuari
• la Tari, la nuova imposta per lo smaltimento dei rifiuti, a carico del detentore dell'immobile.

Al di là dei differenti tributi, ciò che ha reso particolarmente complicata la vita dei contribuenti è stato il ginepraio di differenti aliquote, scadenze, eventuali detrazioni, nonchè il colpevole ritardo di molti Comuni a deliberare nei tempi prestabiliti su questi aspetti.

Il Governo è corso ai ripari annunciando per il 2015 l'introduzione di una Local Tax, destinata a mandare definitivamente in pensione Imu, Tari e Tasi, racchiudendo (stavolta davvero) in una sola imposta tutti i tributi locali relativi agli immobili e favorendo in tal modo una vera semplificazione fiscale.


Rinvio al 2016 della Local Tax


È notizia di questi ultimi giorni, tuttavia, il rinvio al 2016 della Local Tax poiché le norme relative sono state stralciate dall'ultima versione della Legge di Stabilità diffusa alla stampa.
La Local Tax dovrebbe quindi essere oggetto di un decreto legge ad hoc che il Parlamento dovrà varare nei prossimi mesi.

A quanto pare l'introduzione del tributo non è affatto un meccanismo semplice se, come trapelato da alcune indiscrezioni, il Parlamento dovrà stringere i tempi per riuscire a legiferare entro il 2015, rispettando in tal modo la scadenza del 2016.

Diversi sono i motivi a cui è dovuto lo slittamento, primo fra tutti il fatto che la Local Tax, a differenza di quanto avviene ad esempio per l' Imu , sarà un tributo i cui introiti andranno completamente a finanziare le casse dei Comuni e questo determina una maggiore difficoltà a far quadrare i bilanci dello Stato. Infatti, una parte delle entrate erariali si basa sui proventi dei tributi versati da immobili, come capannoni, alberghi e uffici destinati invece con questa tassa ai Comuni.


Come si presenterà la Local Tax?


Allo stato attuale, la Local Tax si trova in fase di progetto e non sappiamo ancora con precisione come si presenterà. Possiamo per il momento illustrarvi qualche anticipazione, sulla base dei presupposti che hanno portato a idearla.

Local Tax imposta unica comunaleEcco pertanto le principali caratteristiche della tassa:

• essa aggregherà tutti i tributi sulla casa attualmente esistenti: IMU, TASI, (forse TARI), ma anche addizionale Irpef e altri tributi locali (come imposta di scopo, imposta di pubblicità e affissione, tassa di soggiorno, imposta per l'occupazione di suolo pubblico)

i Comuni avranno l'esclusiva titolarità sull'imposta, ai fini di una loro completa autonomia fiscale. A fronte di ciò verrebbe ovviamente ridotto il fondo di solidarietà in favore delle amministrazioni locali da parte dello Stato centrale

• ci sarà molto probabilmente una detrazione unica da applicare a tutti gli immobili aventi requisito di abitazione principale e verranno ridotte le possibili aliquote applicabili.
Lo scopo del Governo è quello di eliminare la confusione di detrazioni ed aliquote differenti esistenti oggi tra Comune e Comune (sono in vigore ben 200.000 aliquote diverse!).
A tal fine i Comuni potrebbero definire una sorta di macrocategorie entro cui muoversi, ad esempio quella delle prime case, quella delle seconde abitazioni, quelle degli immobili in affitto e così via

• l'aliquota base dovrebbe essere frutto della somma tra quelle attuali di Imu e Tari, anche se non si sa ancora se verrà mantenuto il tetto massimo del 10,6 per mille;

• si pensa poi di annullare la percentuale di tributo a carico degli inquilini che al momento ha generato più caos per l'esecuzione corretta dei calcoli, di quanti siano stati effettivamente i maggiori introiti. Questo, però, solo per gli immobili a uso abitativo.

Dal tributo unico dovrebbe rimanere esclusa la Tari, in quanto tale imposta prevede modalità di calcolo differenti, non basate in genere sulla rendita catastale, ma sui metri quadri dell'immobile o sul numero degli occupanti.

riproduzione riservata
Articolo: Local Tax imposta unica
Valutazione: 5.40 / 6 basato su 10 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Local Tax imposta unica: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Local Tax imposta unica che potrebbero interessarti
Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Si avvicinano gli appuntamenti con il Fisco per quanto concerne l'Imu e la Tasi 2018. Vediamo quando devono essere pagate le imposte sulla casa: acconto e saldo...
Tari maggiorata per errore: i consumatori chiedono il rimborso

Tari maggiorata per errore: i consumatori chiedono il rimborso

La Tari, tassa sui rifiuti urbani, in alcuni Comuni italiani sarebbe stata pagata addirittura il doppio a causa di un errore di calcolo della sua quota variabile...
Tassa rifiuti: riduzione ed esenzione Tari

Tassa rifiuti: riduzione ed esenzione Tari

La Tari, la nuova tassa rifiuti nata con la IUC, che ha sostituito la Tarsu e la Tares non deve essere pagata sempre. Ecco i casi di riduzione ed esenzione.
Tasse sulla casa 2015: la mini guida su IMU, TASI, TARI

Tasse sulla casa 2015: la mini guida su IMU, TASI, TARI

Scartata l'ipotesi di introdurre la tassa unica sulla casa, la local tax, anche nel 2015 i contribuenti dovranno fare i conti con Imu, Tasi e Tari, nate con la IUC.
Acconto IMU-TASI 2015: doppia scadenza 16 giugno

Acconto IMU-TASI 2015: doppia scadenza 16 giugno

In scadenza il 16 giugno 2015 il termine per versare il doppio acconto sia dell'IMU che della Tasi: chi sono i soggetti obbligati, come si calcolano e come si pagano.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.293 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Samsung climatizzatore inverter trial 9+12+12 btu classe
    Samsung climatizzatore inverter...
    1921.00
  • Credenza cinese in legno laccato rosso
    Credenza cinese in legno laccato...
    1390.00
  • Profilo angolare Schluter-ECK
    Profilo angolare schluter-eck...
    18.42
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.