• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Ecco come realizzare un letto a soppalco con il fai da te

Letto a soppalco, occorrente fra materiale e strumenti. I passaggi da eseguire, con le misure consigliate. Realizzare parti superiore e inferiore, doghe, scala.
Pubblicato il

Letto a soppalco: consigli per realizzarlo in fai da te


Saper realizzare un letto a soppalco per il fai da te sarà un vantaggio d'indubbia portata. Potremo predisporre il prodotto come vogliamo noi e in totale autonomia, in relazione a quelle che sono le esigenze, sia in termini estetici che di spazio da occupare.

Il letto a soppalco sarà molto apprezzato da bambini e ragazzi in casa, anche se ultimamente va molto anche tra gli adulti. È inoltre un modo per sfruttare al meglio lo spazio normalmente interposto fra il letto e il soffitto, guadagnando in superficie calpestabile.

Si tratta generalmente di più di 2 metri in altezza. Vi si potrà collocare un ripiano in elevazione, ma anche due, a seconda delle misure specifiche.
È infatti importante che lo spazio in altezza a disposizione sia comunque abbastanza, almeno tale da non sbattere la testa alla superficie superiore al mattino.

La creazione in fai da te del letto a soppalco è relativamente agevole ma si dovranno sempre includere le difficoltà di chi si trova alle prime armi nei lavori di bricolage, che eventualmente dovrà farsi assistere per diverse operazioni.

Detto ciò, il modo più facile per realizzare il progetto è il fissaggio di due lati del letto a soppalco. Ciò garantirà che il letto soppalcato sopporti molto peso.


Realizzare la struttura superiore del letto a soppalco


Cominciamo dalla realizzazione della struttura superiore del letto a soppalco. Prendiamo anzitutto le misure per lo spazio da lasciare sotto il letto posto superiormente.

Ricordiamo che dovrà esserci abbastanza spazio per muoversi al di sotto, o per sfruttare diversamente la superficie recuperata nella stanza.

Cominciamo dal definire la parte superiore del soppalco
Cominciamo dal definire la parte superiore del soppalco

Fatto ciò, fissiamo alla parete la testa del letto. Apponiamo la testiera individuando dapprima le travi portanti con l'apposito strumento. Segniamo per mezzo dell'apposizione di nastro adesivo.

Ora ci servirà praticare dei fori che fungano da guida, dal diametro leggermente più ristretto rispetto a quello dei bulloni da mettere. Fissiamo quindi definitivamente la testiera con quattro bulloni dalla lunghezza di una decina di centimetri, e le rispettive rondelle. Il diametro, per come accennato, può essere variabile.

Esempio di letto a soppalco by Azkoeesy, in vendita di AmazonEsempio di letto a soppalco by Azkoeesy, in vendita di Amazon

Assicuriamoci che questi siano ben saldi. Un'accortezza prima di fissare: nel momento in cui posizioniamo la testiera, sistemiamovi sopra una livella per regolarci di conseguenza e far sì che sia in piano. Altri fori da guida serviranno per le travi portanti della parete individuate e per fissare l'asse laterale del letto.

CONSIGLIATO amazon-seller
Letto a soppalco
€ 359.99
COMPRA


Quest'ultima dovrà essere fissata per mezzo di otto bulloni. Manca la pediera del letto: fissiamola con due bulloni ad intersezione dell'asse laterale.


La struttura inferiore del letto a soppalco


Passiamo adesso alla struttura inferiore. Per prima cosa realizziamo un palo a fungere da supporto. Esso andrà tagliato in corrispondenza dell'altezza che divide il letto dal pavimento, ma a tale misura andranno sommati ulteriori 10 cm.

Predisponiamo tutto l'occorrente per l'assemblaggio della parte inferiorePredisponiamo tutto l'occorrente per l'assemblaggio della parte inferiore

La sezione ideale per il palo sarà di 5x10 cm, e andrà diviso e distribuito su entrambi i lati. Ci occorreranno 5 viti da 6 cm di lunghezza per ogni lato.
Appoggiamo la livella sul bordo superiore della pediera.

Adagiamo ognuna delle due parti del palo di supporto contro la pediera, attraverso dei morsetti provvisori; in alternativa facciamoci aiutare.

L'altezza della pediera dovrà essere regolata nel momento in cui si trova in piano. Ancora una volta ricorriamo a dei fori da guida, sia sulla pediera, frontalmente, che sul palo di supporto. Le due componenti dovranno essere unite attraverso due bulloni da 10 cm, ovviamente col supporto delle rondelle.

Il fissaggio dell'asse esterno del letto soppalcato


Ora definiamo l'asse laterale che si affaccia sull'esterno.
Fissiamolo al palo di supporto, sempre con l'ausilio di un aiutante o dei morsetti provvisori. La livella a bolla ci servirà anche in questo passo.

Facciamo nuovi fori guida frontalmente sulla facciata, e all'estremità di pediera e palo di supporto. Servono due bulloni per fissare ogni parte, sei in tutto e accompagnati dalle rondelle come sempre.


Il montaggio delle doghe


Fissiamo adesso le doghe. Mettiamo il primo supporto per le doghe in posizione, internamente all'asse esterno e teniamolo fermo. La posizione dovrà essere piana, e ce ne possiamo assicurare, come al solito, con la livella.

Vediamo come montare le doghe passo dopo passoVediamo come montare le doghe passo dopo passo

Appena certi che il tutto sia in posizione dritta, fissiamo con l'inserimento di 7 viti da 6 cm in lunghezza. Prendiamo il secondo supporto e posizioniamolo internamente all'asse laterale, così che il bordo di sopra risulti allineato col bordo del palo di sostegno. Anche qui serviranno 7 viti da 6 cm.

Montiamo anche il sostegno per le doghe, internamente alla testiera e con 4 viti da 6 cm. Mettiamo poi il sostegno per le doghe della pediera, da appoggiare a ridosso del lato interno della pediera e assicuriamoci che il bordo superiore sia in linea con sostegno laterale e palo di supporto.

Non ci resta, per questa fase, che tenere conto delle misure da noi fissate per il distanziamento delle doghe. Facciamo i relativi segni, sempre con l'applicazione del nastro adesivo. Per il fissaggio di ogni doga ci serviranno due nuovi fori guida alle estremità e con due piccole viti da 3,5 cm di lunghezza.


La costruzione della scala


Tagliamo due assi che faranno da montanti. La dimensione consigliata è di 15x5 cm in sezione. Per la lunghezza dovremo considerare la distanza tra letto e pavimento e aggiungere circa 15 cm.

Realizziamo la scala in legno del soppalcoRealizziamo la scala in legno del soppalco

Adesso tagliamo l'estremità dei montanti a 15 gradi, per mezzo di una sega elettrica. L'estremità angolata di ogni montante sarà da poggiare al pavimento, mentre l'altra estremità è da appoggiare esternamente alla paratia, nella sua posizione definitiva.

Ora tracciamo la linea di taglio per l'estremità adagiata alla paratia, e in modo tale che il bordo poggi completamente e stabilmente. Infine, tagliamo a 15 gradi anche la presente estremità.

Appoggiamo l'asse-montante al versante esterno della paratia del letto e prendiamo i riferimenti allo scopo d'attuare un'incisione di 3 cm in profondità.
Le tacche andranno opportunamente tagliate, con sega elettrica o circolare, e da rifinire in seguito con un seghetto manuale.

Le tacche servono per un fissaggio più diretto della scala al letto.
Assumiamo il primo montante come riferimento per tracciare, in corrispondenza, la linea di taglio anche nell'altro.

L'aggiunta dei pioli e il fissaggio dei montanti


Stabilita una certa distanza fra i pioli, dopo aver preso le misure della parte interessata, apponiamo ancora una volta dei riferimenti. Possiamo tracciare dei segni a matita.

Ora ci servirà un foro guida per ogni piolo da fissare. A tal proposito, ognuno sarà da fissare con 4 viti da 6 cm di lunghezza. Pratichiamo poi dei nuovi fori a partire dall'interno della paratia esterna. I fori dovranno attraversare totalmente la paratia, fino a giungere a penetrare i montanti. Sarà sufficiente che entrino in essi.


Qui ci occorreranno 4 bulloni da 6 cm. Ora pratichiamo nuovi fori che attraversino i supporti, e da fissare ai montanti con 4 viti da 6 cm.

L'estremità superiore, per i montanti, dovrà apparire in linea con il bordo più elevato della paratia. Avremo così attaccato i supporti per i montanti.

Non ci resterà che fissare i supporti inferiori dei montanti alla base della scala.
A tale base inseriremo due supporti attraverso fori guida e con viti da 6 cm.

Anche qui il supporto dovrà essere allineato, stavolta con la base della scala.

Assicuriamo la struttura della scala


Pratichiamo altri fori nella paratia esterna e assicuriamo la scala fissandola con due dadi da 10 cm.
Una volta assicurata la scala, la struttura sarà pronta (fonte: abc-meubles.com/it) Una volta assicurata la scala, la struttura sarà pronta- da Abc Meubles

Ogni volta che si nominano i dadi, essi saranno da applicare con le corrispettive rondelle. Adesso, la nostra opera è pronta per essere fruibile.

Come nell'esempio dato dalla realizzazione di cui sopra, venduta già pronta dall'azienda a tema Abc Meubles. Il marchio vende mobili made in France, anche attraverso una sezione italiana del sito.

Con l'aggiunta di un apposito materasso, ci si potrà iniziare a godere il nuovo letto soppalcato, anche con la soddisfazione d'averlo fatto da sé.

riproduzione riservata
Letto a soppalco fai da te, ecco come
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.938 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI