Lavello sottofinestra: spunti progettuali

NEWS DI Lavelli e rubinetti 18 Novembre 2014 ore 11:33
La possibilità di utilizzare la luce naturale per la zona lavello valorizza la cucina, ma prima di procedere è bene effettuare alcune verifiche preliminari.
lavello , lavello cucina , lavello sottofinestra

Lavello sottofinestra


Il lavello della cucina collocato in corrispondenza di una finestra lascia la vista libera di spaziare e così il lavoro diventa meno faticoso.

lavello sottofinestraQuesta scelta va però adeguatamente valutata considerando vari aspetti: la compatibilità con l'impianto idraulico, le caratteristiche del vano finestrato (compresa la sua posizione in relazione al resto della stanza) e le caratteristiche del serramento vero e proprio.

Se si tratta di una nuova costruzione, sarà utile portare avanti questi ragionamenti ancora in fase di progettazione dell'edificio, in modo da adeguare, sempre se possibile, il vano finestra al mobile della cucina con lavello. Quando invece la casa è esistente, bisognerà effettuare alcune verifiche preliminari per capire se il lavello sottofinestra è davvero realizzabile.


Lavello sottofinestra: impianto idraulico e impianto di riscaldamento


impianto idraulico lavello sottofinestraLa posizione del lavello non sempre è compatibile con l'impianto idraulico, soprattutto quando dobbiamo operare in una casa esistente.

In linea generale è preferibile collocare il lavello della cucina in corrispondenza degli attacchi per il carico e lo scarico dell'acqua al fine di facilitare le ispezioni, visto che il mobile del lavello è l'unico dotato di un apposito foro verso la parete per alloggiare gli attacchi.

Se gli attacchi non si trovano in prossimità del vano finestrato, si può sfruttare il cosiddetto vuoto sanitario, ossia uno spazio vuoto presente sul retro dei mobili della cucina in cui si possono far passare i tubi nascondendoli alla vista. In tal caso l'ispezione diventa un po' più complicata, ma riusciremmo comunque a realizzare il nostro progetto.

Quando invece gli attacchi e la posizione che desideriamo per il lavello si trovano su lati opposti della stanza, si può misurare lo spessore del sottofondo del pavimento per verificare se è possibile far passare le canalizzazioni sotto il pavimento assicurando una sufficiente pendenza per l'allontanamento delle acque di scarico.

Sempre parlando di impianti, in una casa esistente può capitare che sotto la finestra sia già posizionato un radiatore. Per evitare di soffocarlo tra muro e mobile del lavello sarà opportuno studiarne una posizione alternativa e più libera all'interno della stanza.


Lavello sottofinestra: altezza della finestra


L'altezza di un mobile base per la cucina non è fissa, ma viene generalmente scelta considerando la statura del suo principale utilizzatore. Normalmente si prevede un'altezza del mobile base di 80 cm per persone basse di statura, fino a 110 cm per le più alte.

altezza finestra per lavello sottocucina

Volendo collocare il lavello sotto la finestra, bisognerà verificare che quest'ultima abbia un'altezza sufficiente, ossia pari a quella della base del mobile a noi adatta più una decina di centimetri per un eventuale davanzale sporgente o per un'alzatina di completamento del mobile.

Se vogliamo poi evitare qualsiasi genere di interferenza tra battenti della finestra e rubinetto l'ideale sarebbe una finestra posizionata almeno 30 cm più in alto rispetto alla base.


Lavello sottofinestra: tipologia di serramento


apertura finestraAnche la tipologia di serramento incide molto sulla praticità di un lavello sottofinestra. Se la casa è di nuova costruzione o siamo disposti a sostituire il serramento esistente, i modelli di finestra ideali sono quelli con aperture scorrevoli o a vasistas, ossia aperture che non interferiscono con lo spazio di utilizzo del lavello e con la rubinetteria.

Quando invece siamo vincolati ad un serramento a battenti e la finestra è poco più alta del piano del lavello, dovremo verificare che, posizionando il rubinetto in corrispondenza del centro della finestra, i battenti si possano aprire e chiudere senza picchiarci contro.

Gattoni rubinetteria: miscelatore under windowSe non si possono proprio evitare interferenze, si può ricorrere a speciali rubinetti per lavelli studiati appositamente per la posizione sottofinestra.

Ci sono ad esempio modelli di miscelatori girevoli ed al bisogno reclinabili frontalmente di 90°, come quello che vediamo nell'immagine a destra di Gattoni rubinetteria (modello Under Window 60147).

Blanco: periscope S F IIAltri modelli si possono invece incassare nella base del mobile, come Periscope-S-F II di Blanco, riportato nell'immagine a sinistra.

Per quest'ultimo miscelatore viene indicata sul sito dell'azienda anche la misura in altezza tra base del mobile e anta della finestra che bisogna verificare in fase di progettazione, misura che deve essere di almeno 7cm.


Lavello sottofinestra: posizione del vano finestrato in base al resto della stanza


Quando si progetta un lavello sottofinestra bisogna anche assicurarsi che l'arredo complessivo della cucina sia funzionale. È allora necessario porsi una domanda: il lavello sottofinestra è in posizione comoda in relazione agli altri mobili ed elettrodomestici della cucina?

lavello regola del triangoloMolti di voi conosceranno la regola del triangolo. Considerando i punti utilizzati maggiormente quando si cucina (frigorifero, lavello e piano cottura) e congiungendoli, si ottiene un triangolo, che definisce lo spazio di lavoro. La regola del triangolo stabilisce che il perimetro di questo triangolo non debba superare i 6 metri complessivi. Non si tratta di una regola di natura legislativa, ma di una regola di comodità.

lavello in cucina lineareSe la cucina è lineare, altra regola di comodità è collocare il lavello tra frigorifero e piano cottura.

Ideale poi sarebbe avere un piano di lavoro tra frigorifero e lavello ed anche tra lavello e piano cottura. Infatti l'operazione più frequente in cucina è la seguente: prendo un ingrediente dal frigorifero, lo lavo, lo lavoro e lo aggiungo in padella.


Lavello sottofinestra: e lo scolapiatti?


Posizionando il lavello sottofinestra viene meno la possibilità di un pensile scolapiatti. In realtà al giorno d'oggi si tende ad utilizzare quotidianamente la lavastoviglie, quindi in molte case lo scolapiatti è un accessorio inutilizzato. Se proprio non vogliamo rinunciarvi, si può pensare ad uno scolapiatti a carrello estraibile da inserire all'interno di una base a fianco della base del lavello oppure ci sono alcuni produttori di cucine che danno la possibilità di collocare un vuoto sanitario di circa 20 cm dietro la base del lavello, dove si può inserire uno scolapiatti con accesso dall'alto.

riproduzione riservata
Articolo: Lavello sottofinestra: spunti progettuali
Valutazione: 4.72 / 6 basato su 25 voti.

Lavello sottofinestra: spunti progettuali: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Lavello sottofinestra: spunti progettuali che potrebbero interessarti
Nuovi lavelli

Nuovi lavelli

Lavelli e rubinetti - Tecnologia avanzata e ricerca di forme eleganti per una resa estetica al top: questo il connubio vincente per le produzioni dei nuovi lavelli per cucina.
Il lavello: forme e materiali

Il lavello: forme e materiali

Cucina - Quando ci si fa realizzare una cucina su misura, bisogna operare una attenta scelta non solo degli elettrodomestici, ma anche del lavello, visto che si
Lavello innovativo

Lavello innovativo

Cucina - Un lavello che riduce la produzione di scarti domestici.

Installazione lavello da cucina

Lavelli e rubinetti - Guida all'acquisto del lavello da cucina e consigli pratici su come effettuare l'installazione, provando a non ricorre necessariamente all'aiuto dell'idraulico.

Un centro di lavoro multifunzionale

Cucina - E' stato calcolato che intorno al lavello si passa circa il 60% del tempo che trascorriamo in cucina.Avere la possibilità di svolgere, quindi, più operazioni

Come pulire il lavello in acciaio inox

Lavelli e rubinetti - Una breve guida su come pulire con metodi naturali il lavello in acciaio inox in cucina che, con l'utilizzo, diventa spesso opaco e pieno di macchie e aloni.

Quando progettare un lavello in pietra per la cucina

Lavelli e rubinetti - Lavello in pietra: spunti progettuali per inserirlo a incasso o in accosto al mobilio della cucina, dando un tocco d'estro e di artigianalità all'ambientazione.

Ambiente cucina

Zona living - Conoscere le dimensioni minime di una cucina, permette di utilizzare al meglio lo spazio disponibile e di migliorare la funzionalità di questo ambiente.

Come progettare la cucina con il lavello angolare

Lavelli e rubinetti - Lavello ad angolo in cucina: la zona lavaggio angolare può essere una soluzione salvaspazio, ai fini di un'ottimale distribuzione di arredi ed elettrodomestici.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Paini miscelatore monocomando miura lavello cucina energy
    Paini miscelatore monocomando...
    60.00
  • Ideal standard miscelatore rubinetto lavello cucina ceraplan
    Ideal standard miscelatore...
    107.00
  • Paini miscelatore lavello cucina cromo canna alta
    Paini miscelatore lavello cucina...
    68.20
  • Paini miscelatore lavello cucina leva laterale canna
    Paini miscelatore lavello cucina...
    87.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.