• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

La lavatrice perde improvvisamente acqua? Ecco cosa fare!

Tutti i tipi di perdite della lavatrice e come affrontarli. Dall'intervento in proprio all'azione richiesta del tecnico. Le componenti interessate da sostituire
Pubblicato il

La lavatrice perde acqua: come risolvere brillantemente


Nel momento in cui la lavatrice nel proprio bagno perde acqua, è una vera e propria seccatura.

A quel punto, ci ritroviamo dinanzi a un bivio: possiamo chiamare un tecnico per la riparazione dell'elettrodomestico (ferma restando la sua reperibilità e disponibilità a intervenire nell'immediato) oppure possiamo risolvere in autonomia.
Quest'ultima soluzione ci consente di intervenire tempestivamente e senza spendere un centesimo in riparazioni, a parte i normali prezzi di listino per la componentistica da sostituire, eventualmente.

Si parla in questa sede di una tipologia d'intervento che si ricollega a dei casi ben circoscritti. Ecco perché non sarebbe poi così arduo cercare d'intervenire in autonomia.

La cosa importante, tattavia, è conoscere le problematiche che si possono ricollegare al risultato della perdita d'acqua da parte della lavatrice.


Quando una lavatrice perde acqua ed è stata appena installata


Laddove la lavatrice sia appena stata montata, perché magari si tratta di una lavatrice nuova, oppure che sia stata rimontata al termine della sostituzione di un pezzo, si dovrà prestare attenzione a dei dettagli.
Il caso della lavatrice appena montata Il caso della lavatrice appena montata

Se la lavatrice manifesta perdite d'acqua, può essere che il tubo di scarico sia inserito troppo internamente al sifone idraulico. Se è così si può rimediare, in maniera molto facile e veloce. Per regolarsi, è fondamentale che la tubatura si trovi ad almeno 65 cm da terra. Il tubo, inoltre, dovrà essere inserito per non più di 10 cm.

Se la lavatrice è appena stata montata, o rimontata, e vi accorgete che l'acqua fuoriesca dal sifone, bisogna contattare un tecnico.


La guarnizione della lavatrice perde acqua


Può essere che l'acqua venga persa ad opera della guarnizione. Essa può essere rovinata, usurata, lacerata, e quant'altro. Potrebbe anche avere perso, col tempo, la sua originaria elasticità.

Molto spesso il problema risiede nella guarnizione Molto spesso il problema risiede nella guarnizione

Si presti attenzione in corso di lavaggio. Potreste accorgervi che in effetti sia proprio dalla guarnizione la fuoriuscita d'acqua.

In quel caso, si scorra sulla superficie della guarnizione medesima con la mano e una volta accertata la presenza di segni, o un pessimo stato di cui sopra, si sostituisca.

L'ostruzione della pompa di scarico o del filtro


La pompa di scarico svolge appunto la funzione di espellere l'acqua dalla lavatrice. La stessa si riversa in un lavello. Ma se la pompa dovesse risultare fuori asse, o non allineata con il filtro, può dar luogo alla perdita di acqua dall'inserimento corrispondente.

Come stabilire se la perdita avvenga ad opera del filtro piuttosto che della pompa Come stabilire se la perdita avvenga ad opera del filtro piuttosto che della pompa

Per accorgersene, basterà inclinare la lavatrice in modo tale che il retro sia innalzato. Non ci si metterà molto ad accorgersene. Mentre la lavatrice rigetta l'acqua dal tubo, si inclini la stessa per vedere se avviene proprio in quel dato istante la perdita.

Se durante un risciacquo o una centrifiga si nota la perdita d'acqua, il problema sarà invece nel filtro, che risulterà intasato.

Qual'è l'operazione da porre in essere? Per la pompa di scarico basta scollegare, e collegare nuovamente e in modo corretto la pompa medesima. Se si tratta invece del filtro (sempre ubicato in basso, sulla destra, retro lavatrice), bisognerà estrarlo, pulirlo adeguatamente e reinserirlo.

La lavatrice perde acqua: la vasca danneggiata


La vasca è la parte contenente il tamburo e la resistenza. Se è da lì che si perde acqua, la perdita stessa verrà notata dal basso.

La perdita può essere dovuta a una lesione interna della vasca La perdita può essere dovuta a una lesione interna della vasca

La vasca potrebbe essersi danneggiata con l'introduzione di capi d'abbigliamento in lavaggio, con presenza di monete, ferretti di reggiseno, e altri corpi solidi che potrebbero guastarla.

Si dovrà controllare l'interno, e se si rileva danneggiamento, la vasca stessa dovrà solamente venire sostituita. Laddove ciò sia stato causato dai ferretti, in particolare, si consiglia di apporre i reggiseni in apposite retine, prima di sottoporli al ciclo di lavaggio.


La resistenza per scaldare l'acqua


Se la resistenza dovesse spingersi a contatto con un oggetto, addentrandosi troppo nella vasca, l'effetto sarà quello di perdita d'acqua dalla guarnizione della lavatrice.

La resistenza per scaldare l'acqua, potrebbe necessitare di sostituzioneLa resistenza per scaldare l'acqua, potrebbe necessitare di sostituzione

Può altresì accadere che la resistenza stessa non sia ben stretta.
In tal caso stringiamola, o diversamente, se compromessa, sostituiamola.


Guasto al pressostato o alla trappola dell'aria


Potrebbe essere il pressostato, preposto all'individuazione del livello d'acqua in vasca, la causa della fuoriuscita. Il dispositivo di rilevamento potrebbe far arrivare, in caso di guasto, un livello d'acqua di gran lunga superiore al necessario.

L'acqua eccedente al fine straborderà. Se si nota che la vasca si riempie troppo nel lavaggio, la causa sarà quella qui individuata.

Anche in tal caso si dovrà procedere con una sostituzione del pezzo.
Ma attenzione, poiché potrebbe anche trattarsi della trappola dell'aria.

Le condizioni della trappola dell'aria si ripercuotono sul funzionamento del termostatoLe condizioni della trappola dell'aria si ripercuotono sul funzionamento del termostato

La trappola dell'aria si riempie progressivamente d'acqua, allora spingerà l'aria in direzione del pressostato. A sua volta, il dispositivo rileverà il livello presente nella vasca.

Ma laddove la vasca sia ostruita, poiché a lungo andare vi sono delle impurità che vi si possono accumulare, essa non svolgerà correttamente la propria funzione.

In particolare, non riuscirà più la verifica del livello d'acqua di cui sopra e arriverà acqua in sovrabbondanza. Prima di procedere con una sostituzione del pressostato, verifichiamo lo stato della trappola d'aria. Nel caso basterò una semplice ripulita.


Cuscinetto o rullo della lavatrice danneggiati


Se almeno uno dei cuscinetti, o almeno un rullo, abbia un difetto, tale parte non svolgerà più la propria funzione. Quest'ultima consiste, sia da parte del cuscinetto che del rullo, nel far girare il tamburo attorno all'asse di pertinenza.

Controllare il rullo del tamburo, ma potrebbe trattarsi anche del cuscinettoControllare il rullo del tamburo, ma potrebbe trattarsi anche del cuscinetto

Se si tratta di un rullo, si noteranno dei segni neri oppure di ruggine sotto alla lavatrice, sul pavimento. Questo perché la lavatrice perde acqua da sotto.
Spostiamo l'elettrodomestico e controlliamo.

Nell'ipotesi di cuscinetto o cuscinetti difettosi, si sentiranno uno o più ticchettii nel corso della centrifuga. Come sempre si dovrà sostituire la parte coinvolta.

Da notare che la lavatrice perde acqua da sotto anche in caso di malfunzionamento di almeno un cuscinetto.


La lavatrice perde acqua dalla vaschetta detersivo


La vaschetta del detersivo potrebbe essere sporca, riportare incrostazioni, oppure essere intasata dal troppo detersivo. In questi casi la lavatrice perde acqua dalla vaschetta del detersivo.

Ovverosia la perdita d'acqua si registrerà superiormente, in corrispondenza di dove la vaschetta stessa è ubicata.

Controllare sempre lo stato della vaschetta detersivo Controllare sempre lo stato della vaschetta detersivo

Per tali ragioni, si raccomanda di non caricare eccessivamente di detersivo, e inoltre di non lasciare che si formino impurità, o peggio, incrostazioni.

A tale scopo, è bene tenere la vaschetta costantemente pulita.


Modulo di potenza e connettore della lavatrice


Il modulo di potenza è una scheda elettronica regolante tutte le funzioni dell'apparecchiatura, dal motore al riscaldamento, ecc.

In presenza di un difetto del medesimo modulo, si può verificare la fattispecie del motore che giri a velocità in eccesso.




È allora che si verificherà la perdita d'acqua. In alternativa, sullo stesso punto, può trattarsi del connettore rapportato al motore, il quale potrebbe essere ossidato.

Se dovesse rendersi necesaria la sostituzione della scheda elettronica, si consiglia di cambiare anche i cavi di collegamento rispetto al motore.

riproduzione riservata
Lavatrice perde acqua: che fare?
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.779 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI