Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

L'attico

NEWS Progettazione19 Luglio 2010 ore 17:03
Questa tipologia edilizia, pur essendo un appartamento in citta', presenta molte analogie con la villetta unifamiliare.
attico

Si definisce attico l'appartamento costruito sopra il coronamento di un edificio. Tecnicamente esso occupa una porzione di superficie inferiore alla somma delle superfici del piano sottostante, risulta quindi dotato di un ampio terrazzo praticabile.

AtticoLa copertura di un attico può essere realizzata in diversi modi: con tetto a falde, più o meno inclinate, e allora gli interni risultano simili a quelli di una mansarda, oppure con un tetto a copertura piana, praticabile o no, nel qual caso l'interno assume un aspetto del tutto analogo a quello degli altri appartamenti dell'edificio.

I problemi che si presentano per gli attici sono spesso accomunabili con quelli relativi alle mansarde.
L'attico, indipendentemente dal tipo di copertura adottata, è generalmente caratterizzato da ampie superfici vetrate che prospettano sul terrazzo e da almeno tre lati liberi. Le grandi vetrate rappresentano indubbiamente un vantaggio perché permettono di godere di una notevole luminosità e di una bella vista, ma allo stesso tempo presentano alcuni svantaggi, perché oltre a rendere più difficile l'arredamento degli spazi interni, costituiscono ampie superfici di dispersione termica.

VetrateLa presenza, infatti, di intere pareti vetrate ed apribili, sconvolge la maniera tradizionale di disporre i mobili in casa , ma stimola al contempo a nuove e più originali soluzioni.
La presenza, invece, di almeno tre lati liberi, se non quattro, se da un lato rende l'attico simile a un villino e quindi piacevole per l'abitabilità, dall'altro ne accentua i problemi di isolamento termico.

Sotto certi aspetti si può dire, quindi, che l'attico ha molti più punti di contatto con la villetta unifamiliare che con l'appartamento di città, soprattutto per ciò che riguarda una certa continuità che deve esserci tra interni ed esterni.
Anche nel caso dell'isolamento termico si presentano, quindi delle analogie, ma con un'importante differenza: che mentre la villetta unifamiliare è dotata di un impianto di riscaldamento autonomo l'attico è quasi sempre collegato ad un impianto centralizzato.

Tuttavia l'attico è solitamente considerato un'abitazione di lusso, pertanto ci si aspetta che per la sua realizzazione ed abitabilità non siano state fatte economie, soprattutto in termini di coibentazione.
Ciò non toglie che, soprattutto nelle costruzioni più vecchie, ci si trovi di fronte a soluzioni non coerenti dal punto di vista dell'isolamento, poiché un tempo non si prestava troppa attenzione a questo aspetto, mentre oggi sappiamo che possiamo intervenire anche a posteriori con ottime soluzioni dal punto di vista della riqualificazione energetica.

Fresia alluminio: infisso interno legno e esterno alluminioI punti di maggiore dispersione negli attici, su cui occorre intervenire, sono le grandi porte-finestre e il tetto.
I serramenti esistenti andrebbero sostituiti con degli appositi infissi a risparmio energetico, dotati di profili a taglio termico, in cui il telaio è isolato dal controtelaio e dalla muratura tramite delle apposite guarnizioni, con un netto abbattimento delle dispersioni di calore rispetto ai modelli tradizionali e vetrocamera a bassa emissività, con gas isolante, in cui l'intercapedine è riempita con gas Argon.

L'isolamento della copertura, se il tetto è a falde, può avvenire in maniera analoga a ciò che succede per le mansarde. Se invece il tetto è piano si può intervenire dall'interno o dall'esterno, scelta che dipende anche dal fatto che la copertura sia praticabile o meno.
Isolamento sotto le travi con pannelli Celenit P3In ogni caso un corretto isolamento del tetto è fondamentale se si considera che qui avvengono il 25% delle dispersioni totali di un edificio ed inoltre una buona coibentazione offre anche notevoli vantaggi durante il periodo estivo, impedendo la trasmissione del calore.

Un altro problema da non sottovalutare negli attici è la corretta impermeabilizzazione del terrazzo che, se non effettuata nella maniera adeguata, manifesta i suoi effetti sul soffitto dell'appartamento sottostante.

Se poi il terrazzo deve essere usato anche come giardino pensile bisogna fare attenzione che i vari vasi poggino su una base che ne distribuisca correttamente il peso e quindi eviti che il manto impermeabile subisca delle incrinature.
Altro particolare a cui fare attenzione è che ci sia un libero deflusso delle acque e non si creino punti di ristagno.

Naturalmente si presume che le fioriere abbiano un peso adeguato al carico che le strutture possono sopportare, che siano opportunamente impermeabilizzate e che abbiano un efficace sistema di drenaggio.

riproduzione riservata
Articolo: L'attico
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

L'attico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
319.120 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano L'attico che potrebbero interessarti


Piano attico, peculiarità e servitù

Catasto - Nell'immaginario collettivo il piano attico rappresenta un'unità immobiliare di maggior valore rispetto a quelle ubicate nei piani intermedi di un edificio.

Attico cittadino

Complementi d'arredo - Lo avete inseguito per anni e ora non vedete l'ora di renderlo vostro: è l'attico in città, sogno proibito di molti di noi. Eccovi un po' di consigli per l'arredo.

Attico open space: più luce agli ambienti interni

Soluzioni progettuali - Attico open space: living con vetrate a tutta altezza e parete in pietra a vista o un ambiente notte con lucernario e setto divisorio, per amplificare la luce.

Infissi per un'attico luminoso e una vista da sogno

Soluzioni progettuali - Ecco quale combinazione di infissi per tetti piani scegliere per valorizzare al meglio sia la luce naturale che l'affaccio panoramico di un attico cittadino.

Lastrici solari e manutenzione in condominio

Manutenzione condominiale - Le Sentenze della Corte di Cassazione possono essere utili per gestire le suddivisioni, tra i vari condomini, delle spese di manutenzione dei lastrici solari.

Cucina in muratura da esterno

Spazio esterno - Progetto su disegno per cucina in muratura da esterno. Quadro ceramico alla parete in piastrelle di cotto, contenitori di legno movibili e living con panca angolare.

Glossario Casa

Progettazione - Segue una breve descrizione delle parti di una casa e delle espressioni ad essa relative ed utilizate nel gergo comune, glossario che va da abitabilità a terrazzo.

Le balaustre in vetro come trasparenti barriere protettive esterne

Spazio esterno - Le balaustre in vetro incorniciano le balconate, lasciando trasparire tutta la luminosità, offrendo così una veduta ampia e completa sul paesaggio circostante.

Progetto di un terrazzo con solarium

Spazio esterno - Progetto su disegno, per terrazzo-solarium. Tetto in geometrica asimmetria. Vetri selettivi per ogni stagione. Lettini, ombrellone, zona pranzo da esterno: tutto legno.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ilariatognarini
Buonasera,sono interessata all'acquisto di un attico che presenta due accessi in due scale diverse (due numeri civici, due ascensori, due pulizie scale, ecc, quindi...
ilariatognarini 13 Novembre 2014 ore 14:23 4
Img derbringer
Salve,vorrei sottoporvi un quesito concernente la reale differenza tra due tipologie abitative di cui si parla spesso: l'attico e il cosiddetto "ultimo piano" (magari con terrazza...
derbringer 09 Agosto 2015 ore 21:34 6
Img pog1986
Salve,vi scrivo per capire cosa vado incontro se acquisto un'attico senza sanatoria.Vi spiego meglio, ho visto un'attico nato abusivamente con domanda di condono presentata nell'...
pog1986 13 Marzo 2015 ore 13:14 1