La cucina: un progetto di Famiglia

NEWS DI Cucina23 Settembre 2011 ore 10:20
La cucina è il cuore della casa, il luogo di incontro per eccellenza della famiglia. Per questo è importante progettare una cucina funzionale e accogliente.

Quando si progetta una cucina


Alla base di ogni buon progetto vi è quasi sempre la preventiva individuazione degli obiettivi che si vogliono raggiungere, ossia, nel caso di un progetto architettonico, delle funzioni che lo spazio deve avere.

Sembra banale specificarlo ma, molto spesso, proprio perché scontato, non ci si sofferma abbastanza a definire con chiarezza quali sono le esigenze primarie che lo spazio abitativo dovrà necessariamente soddisfare per essere un buon progetto.

Questo è vero in maniera particolare quando si progetta una cucina.

Progettare la cucina: esempio di cucina SnaideroLa cucina è il punto focale della casa , l'ambiente domestico dove stare insieme in modo vero, dove si raccontano le proprie esperienze, si ride, si scherza, si affrontano le difficoltà quotidiane.
È lo spazio dove ci si incontra con amici e parenti senza etichetta.

La cucina, pertanto, non è un ambiente fisso e immutabile, ma all'interno del paesaggio domestico rappresenta l'elemento fluttuante, quello che maggiormente risente dei cambiamenti degli stili di vita.

Non esiste quindi una cucina bella in assoluto ma piuttosto la cucina che meglio si adatta alle esigenze di chi la vive.

Una cucina ben progettata dovrebbe infatti facilitare e rendere piacevole anche la routine di un lavoro richiesto quotidianamente dai doveri famigliari.

https://www.lavorincasa.it/consulenza-legale-fiscale-e-condominiale-sulla-casa/


Per questo progettare una cucina oggi significa ragionare su azioni concrete ed elementari, ma di straordinaria importanza perché amplificate dalla loro continua ripetizione nel quotidiano.

Realizzare un buon progetto di una cucina


Il primo passo per realizzare un buon progetto di una cucina è chiedersi quale peso e ruolo si desidera attribuire a questo spazio nell'ambito della casa, tenendo naturalmente presente l'area e la forma della superficie a disposizione:

• deve essere un ambiente di passaggio dove consumare pasti veloci o un luogo centrale dove trascorrere il proprio tempo?

• un luogo in cui i bambini possono fare i compiti e gli amici pranzare con la famiglia oppure semplicemente un angolo cottura?

• quante persone vi consumeranno abitualmente i loro pasti?

• qual'è il modo di cucinare di coloro che utilizzeranno la cucina? Tradizionale ed elaborato oppure veloce e surgelato?

Individuata la funzione, il secondo passo consiste nel definire la forma che meglio si adatta alla superficie a disposizione e agli stili di vita di chi la abiterà.


Cucina per ambienti di piccola e media grandezza

- Cucina in linea:

Progetto Cucina: esempio di cucina in lineaè la soluzione ottimale per gli ambienti ridotti.
Consente di occupare solo una delle due pareti lunghe, lasciando spazio libero nella stanza.
Questa soluzione è possibile se gli impianti di acqua, elettricità e gas sono concentrati lungo un solo lato.
Per guadagnare ulteriore spazio si possono sviluppare i mobili in altezza, inserendo pratici soprapensili.
L'unica precauzione da ricordare è disporre gli elementi secondo la logica sequenza di lavorazione (estrazione del cibo dal frigo, lavaggio e cottura).

- Cucina in parallelo:

viene adottata di solito in ambienti molto allungati e sfrutta entrambe le pareti principali, supponendo che in quelle minori siano dislocate porte e finestre.
Lo spazio deve essere largo, ma non particolarmente profondo: uno dei due lati verrà dedicato alla parte operativa, mentre l'altro potrà diventare una comodissima zona per il contenimento.

- Cucina ad elle:

Progetto Cucina: esempio di cucina a Elle

rappresenta un'ottima soluzione per ambienti di medie dimensioni, comporta una maggiore autonomia di movimento nelle attività, senza particolari interferenze tra lavoro e passaggio, oltre a lasciare lo spazio per creare una zona pranzo.




- Cucina ad angolo:

Questa disposizione è suggeribile anche quando la cucina ha i lati della stessa misura: uno dei due verrà dedicato alla parte operativa (lavaggio e cottura), mentre l'altro potrà diventare la zona per la preparazione dei pasti e per il contenimento.

Se lo spazio lo consente, il centro della stanza sarà invece libero per posizionare il tavolo e muoversi comodamente fra le due sezioni.


Cucine per ambienti di grandi dimensioni



- Cucina ad U:

è una soluzione applicabile solo in spazi molto grandi ed occupa tre pareti, spesso lasciandone una o due libere in alto.

- Cucina a golfo:

in questo caso i mobili vengono distribuiti lungo tre lati differenti.
Un'idea ergonomica per comporre gli elementi può essere organizzare preparazione e conservazione sui due lati paralleli e lavaggio e cottura in quello interno.
Se lo spazio a disposizione per la cucina è in comune con il living, esistono specifici modelli di cucina dotati di penisola che possono essere composti a golfo lasciando uno dei lati affacciato sul soggiorno.

- Cucina ad isola:

Progetto Cucina: esempio di cucina a isola marca SnaideroÈ una disposizione ottimale solo per ambienti ampi e permette di inserire un grande elemento distaccato nella parte centrale della stanza.
L' isola può essere utilizzata come banco di lavoro e contenere cestelli o cassetti o può avere piani cottura, forno e o lavelli.
In questo modo la cucina diventa operativa a 360° anche se non permette l'inserimento di ampi tavoli.
Questo tipo di disposizione è possibile solo se si ha a disposizione un ambiente di almeno 15-20 mq.
L'isola, collocata al centro della stanza, si integra bene con diverse composizioni di cucina: su una sola parete o ad angolo ed è la soluzione più moderna.

- Cucina a penisola:

si distribuisce lungo due pareti per poi proseguire con un ulteriore lato aggiuntivo (spesso affacciato verso la zona giorno) che può essere usato per consumare veloci snack o come area supplementare per la preparazione del cibo.
Il terzo passo consiste nel prendere molto attentamente le misure, prestando particolare attenzione alle bucature, ossia alle porte e finestre.
È necessario prendere le misure principali e secondarie: larghezze, altezze, profondità, nicchie, sporgenze varie (i termosifoni,ad esempio).
Inoltre, se già predisposti, è utile segnare sulla pianta la posizione degli allacci pre-esistenti di acqua e gas oltre che di eventuali prese elettriche e altri tipi di punti luce.
Questi elementi possono essere dei punti fermi da non modificare.

Definita la forma ideale per il proprio modo di vivere la cucina e prese le misure dello spazio adibito ad essa, il quarto passo consiste nell'organizzare la composizione dei mobili.

Progetto Cucina: i moduli principaliÈ bene tener presente che è quasi sempre possibile riuscire a realizzare una composizione abbastanza completa, basta non perdere mai di vista l'organizzazione razionale delle quattro funzioni principali:
conservazione, lavaggio, preparazione e cottura.

Per individuare la soluzione di arredo e di composizione, è necessario prima riflettere su quali elementi si ritiene indispensabili, oltre agli ovvi elettrodomestici di base; se si desidera anche la lavastoviglie (forse ormai anche questa è da considerarsi di base) la lavatrice, il doppio forno, la dimensione del frigorifero, etc.


Definiti gli elementi, l'ordine della composizione gioca un ruolo primario nella ricerca della massima funzionalità.
Per fare questo è opportuno considerare gli elementi della cucina come gruppi di insiemi, ognuno volto ad una funzione propria: la conservazione, la preparazione, il lavaggio e la cottura dei cibi.


Conservazione e preparazione dei cibi


Per una massima razionalizzazione degli spazi tutti gli elementi dedicati alla conservazione dei cibi andrebbero collocati vicini, in una stessa area: il frigorifero, le dispense, la madia.
Insieme costituiranno la dispensa della cucina dove trovare quello che serve per preparare i piatti.

Molto spesso subito dopo aver preso tutti gli ingredienti si inizia a lavorarli.
Ecco quindi svilupparsi accanto alla dispensa la zona di preparazione, con un ampio piano di lavoro e tutti gli accessori che normalmente si utilizzano.
I cassetti e i pensili di questa parte della cucina contengono tutti gli strumenti dedicati alla preparazione del cibo per affettare, tagliare, macinare, sminuzzare con praticità.


Lavaggio e cottura dei cibi


Una volta lavorato il cibo, a seconda della sua natura, viene lavato oppure messo a cuocere.
Per questo accanto al piano di lavoro risulta comodo disporre il lavello, lo scolapiatti e un comodo cestino per i rifiuti.
Accanto la lavastoviglie dove porre immediatamente i piatti e le pentole utilizzati.
Infine l'area cottura, con uno o due forni, il piano cottura e la cappa.

In questo modo tutto il processo viene razionalizzato e ottimizzato, diminuendo i passaggi da un lato all'altro della cucina e aiutando ad organizzare al meglio l'ordine degli utensili.

Il progetto è valido nel momento in cui si ottengono percorsi logici e continui tra una zona e l'altra, grazie a cui la preparazione di un pasto e le successive operazioni di pulizia diventano un insieme di gesti fluidi e consequenziali.


www.kitchens.it
www.vismap.it

riproduzione riservata
Articolo: La cucina: un progetto di Famiglia
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 4 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

La cucina: un progetto di Famiglia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano La cucina: un progetto di Famiglia che potrebbero interessarti
Una cucina per ogni spazio

Una cucina per ogni spazio

I mobili di una cucina possono essere collocati in diversi modi, a seconda della forma e delle dimensioni del vano che si ha a disposizione. Vediamo diverse soluzioni.
CRISTINA CUCINA

CRISTINA CUCINA

CRISTINA CUCINA offre una gamma di rubinetti che per design e contenuti tecnologici rispondono alle più diverse richieste dei consumatori nell'ambiente cucina.
Ergonomia nella progettazione dello spazio cucina

Ergonomia nella progettazione dello spazio cucina

Una organizzazione ergonomica degli spazi e degli arredi fissi della cucina puo' sicuramente rendere piu' facile e meno faticosa l'attivita' di preparazione dei pasti.
Piastrelle per cucine in muratura

Piastrelle per cucine in muratura

Accorgimenti utili sulle piastrelle delle cucine in muratura, occhio al multiplo della mattonella, per evitare di dover effettuare degli antiestetici tagli.
Cucina per casa vacanze

Cucina per casa vacanze

Progetto a mano libera, per Cucina con Piastrelle di Vietri: verde acquamarina, e legno di ciliegio. Creatività in stile mediterraneo: in cui si specchia la vacanza.
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumProgetto cucina
Img fiore2790
Buongiorno a tutti. Sono nuova del forum e volevo chiedervi un consiglio. Abbiamo appena acquistato casa e siamo abbastanza bloccati per la collocazione della cucina. Non riesco a...
fiore2790 26 Marzo 2017 ore 13:01 3
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.225 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Cucina 3 metri
    Cucina 3 metri...
    2390.00
  • Cucina laccata lucida
    Cucina laccata lucida...
    3490.00
  • Cucine cucina su misura profondita 50 cm profondita ridotta
    Cucine cucina su misura profondita...
    1000.00
  • Fondital radiatore a gas convettore termoventilatore gazelle
    Fondital radiatore a gas...
    650.00
  • Deumidificazione elettrofisica a neutralizzazione di carica Latina
    Deumidificazione elettrofisica a...
    1.00
  • Tavolino italiano dorato con piano in marmo
    Tavolino italiano dorato con piano...
    1300.00
  • Ristrutturazioni appartamento con impianto radiante Como
    Ristrutturazioni appartamento con...
    449.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.