Consigli sulla scelta degli infissi a prova di isolamento

NEWS DI Infissi Esterni07 Aprile 2017 ore 18:47
È importante scegliere infissi di qualità per isolare al meglio. Alcuni serramenti, oltre a svolgere il loro ruolo isolante, purificano l'aria dell'ambiente interno.

Scegliere gli infissi giusti per il migliore effetto isolante


Non ci sono dubbi che una buona qualità degli infissi assicura in maniera rilevante un efficace effetto isolante.

Quest'aspetto rappresenta uno dei requisiti fondamentali per un edificio che abbia le caratteristiche giuste per essere definito, a pieno titolo, efficiente dal punto di vista energetico.

Essendo, infatti, le aperture nell’involucro il vero punto debole da tenere d’occhio in fase di progettazione, non sarà sufficiente tenere conto solo di misure e rapporti aeroilluminanti come da normative vigenti, ma anche di materiali e soprattutto posa in opera degli infissi, vero tallone d’Achille in questo settore.


Infissi in legno: Navello, Omero

Infissi in legno: Navello, Omero

Infissi in legno: Navello, Omero
Infissi in legno: Navello, Omero particolare

Infissi in legno: Navello, Omero particolare

Infissi in legno: Navello, Omero particolare
Isolamento termico: Navello, City

Isolamento termico: Navello, City

Isolamento termico: Navello, City
Infissi esterni: Navello, City particolare

Infissi esterni: Navello, City particolare

Infissi esterni: Navello, City particolare
Isolamento termico: Navello

Isolamento termico: Navello

Isolamento termico: Navello
Isolamento termico: Navello

Isolamento termico: Navello

Isolamento termico: Navello
Isolamento termico: Navello

Isolamento termico: Navello

Isolamento termico: Navello
Infissi in PVC: Tonini, Purefin

Infissi in PVC: Tonini, Purefin

Infissi in PVC: Tonini, Purefin

I vantaggi di certo si rifletteranno anche sul valore puramente commerciale dell'immobile. Sia per le vecchie costruzioni da ristrutturare che per quelle nuove, risulta dunque importante una scelta razionale di tutti i serramenti , in qualsiasi materiale si decida di farli realizzare: legno, alluminio, PVC o accoppiati con materiali diversi per sfruttarne le diverse caratteristiche performanti.

Si aggiunga anche il fatto che è possibile usufruire di agevolazioni fiscali in percentuali importanti, dal 50% al 65% a seconda dei casi, per comprendere quanto sia importante porre l’attenzione su questo argomento.

Vediamo i diversi aspetti da tenere presenti quando si sceglie un infisso, a seconda dei materiali con cui è realizzato e delle prestazioni che deve avere, senza prescindere da alcune prestazioni basilari che qualsiasi serramento deve comunque assicurare.


Infissi in legno per un eccellente isolamento


Il calore del legno con le prestazioni di un infisso di ultima generazione, per isolare al meglio.

Il serramento Omero, dell'azienda NAVELLO spa, è uno degli infissi in legno più isolanti disponibili sul mercato.

Infissi in legno, importanza dell'isolamento termico di Navello, Omero
Le dimensioni del telaio sono maggiorate, fino a 92 mm, è munito di doppie guarnizioni e alloggiamento del triplo vetro da 40 a 52 mm e, di conseguenza, vetrocamere altamente efficienti.

La trasmittanza termica, il cui valore è importante anche ai fini dei requisiti per usufruire delle detrazioni del 65%, è infatti pari a 0,90 Uw, che fanno di Omero il serramento con valori inferiori anche a quelli standard CasaClima.

Isolamento termico e infissi: Navello, Omero
Un'attenta selezione dei materiali costituenti l'infisso ha permesso di raggiungere questi risultati: i vetri sono basso emissivi a camera doppia riempita con il gas argon, uniti tramite canaline warm edge (a bordo caldo) in polipropilene e acciaio inox, che isolano il doppio delle normali canaline in alluminio.

Infissi esterni, finestre in legno
Anche la doppia apertura (battente e a ribalta) contribuisce alla riduzione degli sprechi, con una forbice da 170 e 13 mm, di serie su tutti i modelli, in modo da permettere di aerare gli ambienti evitando inutili dispersioni termiche d'inverno o di entrate di aria calda in estate.

Il tipo di infisso Omero ha in dotazione anche la soglia in alluminio a taglio termico che sui modelli porta-finestra è di serie, i catenacci con la leva di comando centrale, e infine il gocciolatoio sul lato inferiore del telaio, in modo che l'acqua possa defluire facilmente in caso di pioggia, senza formazioni di muffa, a tutto vantaggio della durata nel tempo del legno stesso.

L’infisso Omero ha il vantaggio, tra gli altri, di essere prodotto su misura, nella versione a due o tre ante, scorrevole o portafinestra, in varie essenze di legni.

Serramenti in legno di Navello
Questo aspetto testimonia il mantenimento di uno spirito tutto italiano a livello di produzione che, se da una parte privilegia l'evoluzione tecnologica, dall'altra mantiene inalterata la dimensione artigianale alla base di tutte le scelte progettuali di questa azienda, nata come bottega artigiana nel 1824, poi cresciuta e divenuta azienda capace di produrre a livello industriale per piccoli e grandi cantieri, allo stesso modo.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, importanti ai fini delle prestazioni che questo tipo di infisso deve poter assicurare sono:

• Permeabilità all’aria in classe 4 (EN 1026 e UNI EN 12207);

• Tenuta all’acqua in classe E900 (EN 1027 e UNI EN 12208);

• Resistenza al vento in classe C5 (EN 12211 e UNI EN 12210);

• Trasmittanza termica Uw 0,8 w/mqK con vetro Ug=0,5 (UNI EN ISO 10077/1 e UNI EN ISO 10077/2);

• Potere fonoisolante Rw (C;Ctr) = 43 (-2, -6) con vetro 41 db (ISO 10140-2 e ISO 717-1);

Le prime 4 caratteristiche sono relative ad un serramento - finestra tipo ad un’anta, di misure 1000x1300 mm (L x H), mentre il potere fonoisolante è calcolato su un infisso per portafinestra a due ante di misure 1300x2300 mm (L x H).


Infissi in legno e alluminio


Il fascino del legno unito alla praticità dell’alluminio: questi i vantaggi prestazionali assicurati da due altri protagonisti della famiglia Novello: City e City 2.0.

Si tratta di un tipo di serramento in legno e alluminio il cui telaio scompare nel muro, in modo da lasciare solo il vetro a vista su tutta la superficie, migliorandone dunque le prestazioni e accentuandone il design moderno e minimalista.

Infissi esterni in alluminio
L’infisso vero e proprio ha il battente, per City, con sezione 74x78 mm e per City 2.0 74x91 mm, mentre City ha il telaio con sezione 101x69 mm e City 2.0 101x82 mm. Le cerniere sono incassate, la guarnizione è tripla e la ferramenta è di colore argento.

Il rivestimento esterno è in alluminio sul telaio e in poliammide sul battente complanare. La distanza lasciata tra il legno e il rivestimento in alluminio permette all’aria di circolare liberamente. Il telaio ha le traverse lunghe per evitare l’esposizione del legno di testa sul davanzale e nella parte superiore dell’infisso.

La tripla guarnizione serve a rendere più performanti le prestazioni al riguardo dell'isolamento termo-acustico. La battuta del vetro è di 20 mm e il vetro stesso è posizionato verso l’esterno, in modo da garantire il maggiore isolamento termico possibile, mentre la sua bassa emissività evita la formazione di condensa.

Le caratteristiche tecniche:

• Permeabilità all’aria in classe 4 (EN 1026 e UNI EN 12207);

• Tenuta all’acqua in classe E900 (EN 1027 e UNI EN 12208);

• Resistenza al vento in classe C5 (EN 12211 e UNI EN 12210);

• Trasmittanza termica Uw 0,98 w/mqK con vetro Ug=0,6 (UNI EN ISO 10077/1 e UNI EN ISO 10077/2);

• Potere fonoisolante Rw (C;Ctr) = 33 (-2, -6) con vetro 33 db (appendice B UNI EN 14351-1).


Infissi in PVC per isolare e purificare l'ambiente


Infissi efficienti: Tonini PurefinE se si considerasse anche un altro aspetto, un'altra qualità di un infisso, ovvero la capacità di purificare l'aria? Avete mai pensato a quanto sarebbe utile avere a disposizione un qualcosa che filtri lo smog che entra in casa quando apriamo le finestre , con l'intento puramente teorico di effettuare un salutare ricambio d'aria?
A una soluzione smart hanno pensato i tecnici dei laboratori TONINI, realizzando con la finitura Purefin® l'infisso intelligente che purifica l'aria.

Si tratta di una finitura brevettata dall'azienda e proposta sui suoi serramenti in PVC, in grado di ridurre lo smog esterno e di purificare gli ambienti interni. Come agisce, in pratica, questo serramento?

I prodotti Tonini Purefin® hanno la superficie del vetro e quella del profilo trattata con un rivestimento che riduce in maniera drastica i livelli di smog, dei Composti Organici Volatili (C.O.V.), degli Idrocarburi Policiclici Aromatici (I.P.A.) e agisce anche eliminando cattivi odori e fumo di sigaretta, odori di muffa e vari allergeni presenti all'interno degli ambienti.

Infissi in PVC efficienti: Tonini Purefin
Questo trattamento è il fondamento di una soluzione nanometrica di Biossido di Titanio, TitanioO2 di Nanoteck, a base di acqua, grazie al quale l'infisso diventa in pratica un polmone che purifica l'ambiente e questo vale per tutti gli infissi Tonini. Essendo Purefin® un trattamento self cleaning, fa in modo che la superficie così rivestita diventi superidrofilica, cioè in grado di rimuovere sia lo smog che le sostanze inquinanti, attraverso l'acqua.

Si sfrutta il fenomeno naturale della fotocatalisi, con il Biossido di Titanio che agisce da fotocatalizzatore, innescando un'azione ossidante che trasforma tutti gli agenti inquinanti in sali inorganici grazie all'azione combinata dell'umidità e dei raggi UV che sono presenti nella luce artificiale e quella solare. Questi sali vengono poi eliminati con l’acqua.

Isolamento termico e infissi: Tonini Purefin
Poiché la pulizia di un qualsiasi serramento PureFin® avviene solo con acqua, il suo costo viene abbattuto del 50%, visto che non vengono adoperati detergenti di alcun tipo. E questo a tutto vantaggio dell'ambiente e della qualità stessa della vita, se si considera che una superficie di 1 mq trattata riesce a purificare 50 metri cubi di aria all'ora.

Il lato esterno degli infissi PureFin® trasforma le sostanze inquinanti dello smog cittadino in sali inorganici infinitesimali, ecocompatibili idrosolubili: Nitrato di Sodio, Nitrato di Calcio e Carbonato di Calcio. Si capisce come un infisso così concepito sia l'ideale in ambienti domestici o nel caso di strutture alberghiere, ospedaliere e scolastiche.


Vetri per l'isolamento termico degli infissi


Tra gli elementi che costituiscono un infisso la lastra di vetro è senza dubbio uno dei più importanti, a maggior ragione se di lastre se ne devono montare più di una, come nel caso dei doppi e tripli vetri, oggi senz’altro i più utilizzati.

A questo proposito, i vetri che danno maggiori garanzie sono, con modalità diverse, quelli cosiddetti selettivi e quelli con caratteristiche di bassa emissività.

Vetri bassoemissivi: Tonini, sezione con triplo vetroQuest’ultima qualità è quella che garantisce l’effettiva azione isolante del serramento, grazie alla capacità dei vetri trattati con questo sistema di ridurre lo scambio termico interno/esterno pur mantenendo alto il valore della radiazione luminosa trasmessa all’interno degli ambienti.

I vetri selettivi, trattati con processo magnetronico per fissare sulle lastre degli ioni d’argento, impediscono alla radiazione termica, in particolare quella infrarossa a bassa lunghezza d’onda, di penetrare nell’ambiente, lasciando entrare invece, anche in questo caso, la radiazione luminosa.

I vetri basso emissivi devono la loro qualità al trattamento a cui sono sottoposti che consiste nel depositare sulla superficie della lastra uno strato di ossidi metallici in grado di riflettere le radiazioni termiche così da impedire loro di disperdersi all’esterno.

Attraverso quest’azione, che evita la dispersione di calore attraverso i vetri, in aggiunta all’eventuale azione selettiva del vetro all’esterno, si accresce il grado di isolamento di tutto l’infisso, con il completo controllo dello scambio termico in tutte le stagioni e il risparmio economico è notevole.

Infatti, oggi la tendenza è quella di utilizzare insieme sia vetri basso emissivi che vetri selettivi, in modo da rendere l’infisso più performante sfruttando le qualità dell’uno e dell’altro tipo.

Inoltre, spesso si utilizza, per ognuno, il vetro stratificato, ottenuto incollando due lastre di vetro monolitico mediante pellicola PVB.

Le canaline metalliche interposte tra le lastre per distanziarle hanno al loro interno dei sali per assorbire l’umidità che si forma all’interno del vetrocamera così ottenuto. Invece del vuoto, poi, si preferisce, all’interno del vetrocamera stesso, inserire gas inerti, come l’argon, che serve ad evitare differenze di pressione.

In definitiva, quando si sceglie un infisso, è bene considerarne tutte le componenti e, ultima ma non meno importante, la posa in opera, per evitare il formarsi, soprattutto, di ponti termici che andrebbero ad inficiare tutto il lavoro isolante del serramento.


riproduzione riservata
Articolo: Isolamento termico e scelta degli infissi
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Isolamento termico e scelta degli infissi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Isolamento termico e scelta degli infissi che potrebbero interessarti
La norma UNI per regolamentare il percoso formativo dei posatori di serramenti

La norma UNI per regolamentare il percoso formativo dei posatori di serramenti

Arriva la norma UNI per regolamentare i requisiti necessari per chi opera nell'ambito della posa dei serramenti, sia in edifici nuovi che in quelli esistenti.
Consigli su infissi in legno

Consigli su infissi in legno

Il legno rimane sempre una scelta particolarmente gradevole per gli infissi esterni, in questo articolo vediamo le caratteristiche e i consigli per proteggerli.
Detrazioni 55% sugli infissi: nuovi limiti trasmittanza

Detrazioni 55% sugli infissi: nuovi limiti trasmittanza

Emanato un nuovo decreto che aumenta i limiti di trasmittanza a cui devono rispondere i serramenti per accedere alle detrazioni fiscali.
Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Gli infissi delle unità immobiliari di proprietà esclusiva in un edificio in condominio, la loro sostituzione e le questioni relative al decoro dello stabile.
Scegliere gli infissi

Scegliere gli infissi

La scelta di un adeguato infisso per la nostra casa permette di rendere gli ambienti confortevoli, stabilendo il giusto rapporto tra spazio interno e spazio esterno.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.252 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Serramenti legno-alluminio
    Serramenti legno-alluminio...
    400.00
  • Serramenti pvc
    Serramenti pvc...
    210.00
  • Finestre di legno-alluminio su misura , Sinthesi
    Finestre di legno-alluminio su...
    380.00
  • Finestra in legno alluminio HF410
    Finestra in legno alluminio hf410...
    1.00
  • Tavolino da lavoro francese del xx secolo
    Tavolino da lavoro francese del xx...
    650.00
  • Gazebo pergola 3x2
    Gazebo pergola 3x2...
    159.00
  • Legatrice per piante
    Legatrice per piante...
    34.77
  • Sistema di guaina drenante Schluter-DITRA-DRAIN
    Sistema di guaina drenante...
    17.41
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.