Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Tutte le informazioni sull'installazione di una stufa a pellet

Affidarsi con consapevolezza a un sevizio d'installazione stufa a pellet. Il modello in relazione alla potenza e all'ubicazione, posa in opera della canna fumaria
- NEWS Impianti di riscaldamento
Barra Progettazione Online

Installare stufa a pellet, conoscenze preliminari


Cosa ci serve sapere per l'installazione della stufa a pellet?

Già al momento dell'acquisto bisogna prendere in esame determinati fattori, quali le caratteristiche (d'idoneità o meno) dell'ambiente in cui collocare la stufa a pellet, oltre alla potenza necessaria per la stufa.

L'installazione si rivela la fase finale del processo d'acquisto.
Per l'idoneità dell'ambiente in cui collocarla non ci saranno problemi o dubbi: basta far affidamento su dei predefiniti parametri tecnici.


Una stufa appena caricata a pellet

Una stufa appena caricata a pellet

Una stufa appena caricata a pellet
Il collegamento elettrico è tra gli ultimi passaggi d'installazione

Il collegamento elettrico è tra gli ultimi passaggi d'installazione

Il collegamento elettrico è tra gli ultimi passaggi d'installazione
Varie tipologie di stufa a pellet

Varie tipologie di stufa a pellet

Varie tipologie di stufa a pellet

Per quel che concerne invece l'altro fattore, ovverosia la potenza necessaria, servirà qualche calcolo. Allo scopo d'individuare la medesima, infatti, sarà necessario effettuare il prodotto fra la lunghezza, la larghezza e l'altezza dell'ambiente in cui collocare la stufa.

Si otterrà così il volume in metri cubi dell'ambiente. Il valore andrà poi moltiplicato per un coefficiente, relativo al grado d'isolamento dell'abitazione.
Più questo sarà elevato (il coefficiente) e minore sarà il grado d'isolamento e viceversa.

Parliamo cioè di valori inversamente proporzionali.
Il coefficiente in questione si muove su valori che vanno da 0,004 a 0,006 per metro cubo. Se la superficie della vostra casa è, poniamo il caso, 250 m3 e il coefficiente pari al grado più basso (corrispondente al più alto isolamento termico), servirà una stufa a pellet da 10 kW di potenza.


L'atto d'installazione stufa a pellet


Fatte queste doverose premesse, passiamo ora a considerare l'atto in sé dell'installazione stufa a pellet. Scelto il modello di stufa, anche con l'aiuto di tecnici specializzati in caso di dubbio, si procederà al suo montaggio.

Una stufa appena caricata a pellet Una stufa appena caricata a pellet

La fase del montaggio viene solitamente affidata a dei tecnici che operano nel settore, con riferimento a installatori stufe a pellet professionisti.

Ciò si rivela poi necessario per affrontare determinate problematiche che potrebbero insorgere, oltre a garantire il pieno rispetto della normativa alla base.

Installazione stufa a pellet e normativa di riferimento


La normativa in questione è la UNI 10683/2012, e contempla le fasi di verifica, installazione, manutenzione e controllo a proposito di tutti i generatori di calore, alimentati a pellet e non solo.

Ad esserne disciplinate le fasi predette anche nei generatori di calore a legna o qualsiasi altro combustibile solido. Vi rientrano tutti gli erogatori di calore inferiori a 35 kW di potenza.
Canna fumaria che fuoriesce dal tetto, foto da smartheat.ieCanna fumaria che fuoriesce dal tetto, foto da smartheat.ie

Il suo obiettivo è assicurarsi il rispetto di ogni standard di sicurezza, ma fornisce anche parametri quantitativi in relazione ai costi d'installazione da sostenere.
In particolare, laddove si tratti di una stufa a pellet idro ci sarà un costo, diverso per il tipo ad aria.

Gli altri parametri della normativa, in merito alla determinazione del costo d'installazione, sono l'ubicazione precisa della stufa nell'ambiente di casa, e la situazione di partenza per l'installazione della canna fumaria, come avremo modo di vedere più avanti.


I passaggi tecnici per il montaggio stufa a pellet


L'installazione, per come si accennava, avverrà in un'ubicazione idonea.
Per essa si intende un posizionamento lontano da materiale che sia facilmente infiammabile, e al di sopra di una pedana con sporgenza pari ad almeno 50 cm rispetto al perimetro della stufa.
Canna fumaria esterna, foto da smartheat.ieCanna fumaria esterna, foto da smartheat.ie

Posizionata quest'ultima, i tecnici procederanno al controllo del corretto funzionamento per le prese d'aria, ossia del sistema di reazione.
Il corretto montaggio prevede all'uopo che le prese prelevino l'aria di combustione esternamente alla stanza e non internamente.

Diversamente, si verrebbe a creare un'area di bassa pressione coincidente con l'intera area della stanza. Conseguentemente si avrebbero difficoltà nel far defluire i fumi, oltre che per la formazione della combustione medesima.

Canna fumaria e corretto montaggio tubi stufa a pellet


Il passaggio successivo prevede l'individuazione, o se non ancora esistente, la creazione di una canna fumaria idonea. Di fondamentale importanza, infatti, il corretto montaggio tubi stufa a pellet.

Canna fumaria parallela alla parete, foto da smartheat.ieCanna fumaria parallela alla parete, foto da smartheat.ie

Laddove, quindi, si possa usufruire di una vecchia canna fumaria, in coincidenza con l'ubicazione selezionata per la stufa a pellet, il passaggio d'installazione non contempla costi aggiuntivi.

Diversamente, vi sarà la necessità di forare la parete al fine di praticare la messa in opera della canna fumaria. Si consideri anche che la è la stessa normativa a prevedere l'installazione d'una canna fumaria per scaricare i fumi all'esterno.

Si rivela essenziale, per il corretto montaggio tubi stufa a pellet, che la canna fumaria non attraversi mai dei tratti che rasentano locali ad alto rischio di contrarre incendio.

Lo scarico dei fumi dunque può avvenire non a parete ma esclusivamente dal tetto, e senza arrecare danno o disturbo ai vicini.

Ulteriori passaggi d'installazione stufe a pellet


Gli ulteriori passaggi consistono nel collegamento elettrico e nella programmazione della centralina. Si avrà così la possibilità di monitorare, grazie a questi ultimi passaggi, aspetti quali la temperatura, impostazione dell'orario di accensione, intensità ventole e tanti altri aspetti, direttamente dall'apposito display.

Il collegamento elettrico è tra gli ultimi passaggi d'installazione Il collegamento elettrico è tra gli ultimi passaggi d'installazione

A lavoro d'installazione ultimato, è importante che l'utente si assicuri in merito al rilascio della relativa certificazione da parte degli installatori stufe a pellet abilitati.

Questa comprenderà sia la garanzia che l'attestazione di conformità dell'installazione eseguita.

Sempre i tecnici specializzati poi, provvederanno a effettuare il regolare controllo dell'impianto previsto dalla normativa, oltre a manutenzione straordinaria e pulizia del tratto fumario.


I costi di montaggio stufa a pellet


In definitiva, quanto si spenderà per l'installazione della propria caldaia domestica a pellet?

Cerchiamo di dare un'idea più precisa in termini monetari.

Varie tipologie di stufa a pelletVarie tipologie di stufa a pellet

Abbiamo già sottolineato come i costi per installare stufa a pellet risultino parzialmente dipendenti anche dalla tipologia di stufa da mettere in uso.
Una stufa a pellet idro può essere installata con una spesa che varia da 400 a 600 euro.

Per un stufa ad aria la spesa sarà più bassa. Il range di prezzi va da 300 a 400 euro (sempre compatibilmente con potenza, ubicazione, e via discorrendo).




La spesa media per la posa in opera di una canna fumaria, da parte degli installatori stufe a pellet professionali, laddove non già esistente, si aggira sulla trentina di euro.

La manutenzione e la pulizia ordinarie costeranno poi dai 40 ai 60 euro per sessione di lavoro.

riproduzione riservata
Installazione stufa a pellet
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Installazione stufa a pellet: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
342.032 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Installazione stufa a pellet che potrebbero interessarti

Stufa a pellet: ecco qualche trucco e consiglio per risparmiare

Impianti di riscaldamento - A causa del caro energia molti italiani hanno acquistato una stufa a pellet. Scopriamo alcuni consigli pratici per risparmiare con questo sistema di riscaldamento

Stufe, termostufe e caldaie a pellet: la tecnologia del calore per risparmiare

Impianti di riscaldamento - Scopri come funzionano le stufe a pellet Ariel Energia: a prezzi bassi e convenienti, regalano calore alla tua casa facendoti risparmiare in bolletta

Scelta alimentazione di una stufa: a legna o a pellet?

Impianti di riscaldamento - Acquistare ora una stufa o un termocamino, necessita attenzione su molti aspetti, tra i quali uno dei primi è la scelta dell'alimentazione: a legna o a pellet?

Differenze fra stufe, caldaie e termostufe a pellet

Impianti di riscaldamento - Gli impianti a pellet possono essere dotati di vari tipi di generatori, come le stufe, le caldaie e le termostufe, che hanno diverse modalità di funzionamento.

IVA per stufe a pellet

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Come si applica l'aliquota IVA in caso di installazione di stufe a pellet all'interno di fabbricati ad uso abitativo di nuova costruzione o già esistenti.

Riscaldare in modo sostenibile con stufe, termostufe e caldaie a pellet

Impianti di riscaldamento - Ariel Energia propone diversi tipi di stufe, termostufe e caldaie a pellet: modelli belli e funzionali a prezzi vantaggiosi per riscaldare le proprie case rispettando l'ambiente

Stufe a pellet come installarle

Impianti di riscaldamento - Come installare correttamente una stufa a pellet rispettando le norme in materia di evacuazione fumi, ottimizzandone la resa in termini economici ed energetici.

Stufe a pellet Ariel Energia: come risparmiare rispettando l'ambiente

Impianti di riscaldamento - Risparmiare scegliendo di utilizzare le stufe a pellet: Ariel Energia propone tanti modelli diversi di stufe e caldaie proprio per accontentare tutte le esigenze

Stufe a pellet: prezzi e offerte Ariel Energia

Impianti di riscaldamento - Scopri le offerte stufe a pellet Ariel Energia. Moderne, performante e 100% Made in Italy a prezzi bassi e convenienti. Oltre 40 anni di esperienza.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ste65
Salve, ho una casetta di 140 mq riscaldata con vecchia caldaia a gas ma ben funzionante che serve tutti i termosifoniData la struttura della casa è accesa costante...
ste65 15 Marzo 2022 ore 15:22 1
Img cla fox
Buongiorno a tutti, mi chiamo Claudio , mi sono appena iscritto al sito.Sto ristrutturando la casetta di campagna con il metodo fai da te.Sono arrivato al riscaldamento a...
cla fox 10 Dicembre 2021 ore 14:28 1
Img miller
Buongiorno,sulla base delle ultime normative emanate sembrerebbe che sia possibile installare una stufa a pellet beneficiando della detrazione del 50%, e poiché tale...
miller 30 Marzo 2021 ore 18:57 1
Img chris0811
Ciao a tutti, sono nuovo nel forum. vi scrivo questo messaggio per chiedervi un parere per la mia situazione. sto ristrutturando un appartamento posto su 2 piani di circa 180 mq.
chris0811 30 Dicembre 2020 ore 09:51 4
Img danielec1968
Buongiorno a tutti, vi scrivo perché ho un grosso dubbio. Ho una casa singola di circa 120 mq attualmente scaldata da una caldaia a metano a camera aperta e sto cercando la...
danielec1968 17 Dicembre 2018 ore 10:16 3