Come e dove installare la caldaia

Installare una caldaia richiede attenzione a vari aspetti per assicurarne l'efficienza; il luogo d'installazione deve garantire la sua funzionalità e sicurezza.
Pubblicato il / Aggiornato il

Installare correttamente la caldaia


La caldaia è uno dei dispositivi più utilizzati in ambito domestico.
È responsabile della fornitura di acqua calda per il riscaldamento e per l'uso sanitario, operando per diverse ore ogni giorno.

Installare la caldaia - Getty ImagesInstallare la caldaia - Getty Images

Di conseguenza, il suo corretto funzionamento è fondamentale per garantire il benessere di tutti gli abitanti. Questo non dipende solo dalla manutenzione regolare, ma soprattutto da un'installazione eseguita a regola d'arte.

In sintesi, la procedura per un'installazione corretta della caldaia è la seguente:

  • risciacquo;

  • applicazione dell'inibitore di corrosione;

  • installazione defangatori e valvole;

  • collegamento del ritorno del circuito tramite un defangatore meccanico;

  • montaggio di un filtro anticalcare sull'entrata di acqua fredda;

  • inserimento valvola sferica e tubo del gas sull'attacco del gas;

  • installazione di una valvola a sfera sul ritorno dell'acqua fredda.


Molto importante è anche il dove montare la caldaia tenendo conto del rispetto dei vincoli di spazio interni all'abitazione.

In generale è preferibile installarla all'interno, in ambienti come la cucina, o all'esterno.


Come si installa una caldaia?


L'installazione di una caldaia a condensazione richiede l'intervento di un tecnico specializzato. Vediamo quali sono le principali fasi della procedura.

Innanzitutto, è necessario eseguire un risciacquo e un lavaggio dell'intero impianto di riscaldamento, utilizzando acqua fresca.

Successivamente, viene applicato l'inibitore di corrosione.

A questo punto, si procede con l'installazione dei defangatori e delle valvole necessarie per il funzionamento dell'apparecchio.

Nella parte inferiore della caldaia, il ritorno del circuito di riscaldamento viene collegato attraverso un defangatore magnetico, mentre sull'entrata dell'acqua fredda, situata accanto, va montato un filtro anticalcare.

Come si installa una caldaia - Getty ImagesCome si installa una caldaia - Getty Images

L'attacco del gas, posizionato al centro, richiede l'inserimento di una valvola a sfera e del tubo del gas. Adiacente a questo è posizionato il ritorno dell'acqua fredda che viene dotato di un'ulteriore valvola a sfera di chiusura.

Il collegamento della mandata di riscaldamento, anch'esso facilitato da una valvola a sfera, completa il circuito.

Lo scarico della condensa è munito di un tubo neutralizzatore di condensa che consente di gestire l'acqua acida prodotta. La canna fumaria viene installata con una pendenza verso l'alto, diversamente rispetto a quanto accadeva per le caldaie tradizionali.

In caso di precipitazioni, l'acqua che potrebbe penetrare verrà convogliata attraverso il tubo dello scarico di condensa. Da qui, fluirà nello scarico domestico oppure sarà raccolta in una tanica.

Al momento, non esiste una normativa specifica sui filtri, quindi nella rete fognaria si trovano detersivi che neutralizzano l'acidità della condensa.


Dove installare la caldaia


Una caldaia a condensazione può essere posizionata in vari ambienti della casa, rispettando le limitazioni di spazio. La scelta del luogo ideale dipende dagli accorgimenti necessari per la canna fumaria e i canali di scarico, rendendo alcune posizioni più idonee di altre.

Dove si installa una caldaia - Getty ImagesDove si installa una caldaia - Getty Images

Nel caso di una sostituzione, la nuova caldaia viene generalmente installata nello stesso punto della precedente. Se si tratta invece di un'installazione ex novo, la prima cosa da stabilire riguarda la collocazione interna o esterna, valutando i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le opzioni.

Spesso le caldaie vengono montate all'esterno per risparmiare spazio e per facilitare il prelievo dell'aria necessaria alla combustione.


Tuttavia, a differenza delle caldaie a gas, le caldaie a condensazione non richiedono un contatto diretto con l'esterno, poiché il loro bruciatore si trova in una camera stagna, dove una ventola assicura l'aspirazione dell'aria interna.

Per proteggere le caldaie installate all'esterno dagli agenti atmosferici e dalle variazioni di temperatura, vengono adottate misure specifiche.


Quali sono le regole da seguire per l'installazione di una caldaia


Ci sono alcune linee guida fondamentali da seguire per l'installazione di una caldaia.

Bisogna rispettare sempre le indicazioni fornite dal produttore che specificano, ad esempio, se l'apparecchio è destinato all'uso interno o esterno.

Queste due caratteristiche non si escludono a vicenda.

Regole per l'installazione della caldaia - Getty ImagesRegole per l'installazione della caldaia - Getty Images

Non si deve mai installare la caldaia in una zona notte o in un ambiente che comunica direttamente con le stanze da letto.
Per le installazioni all'interno della casa, la cucina è generalmente il luogo più adatto, posizionando la caldaia in un vano apposito.

Quando la caldaia è installata all'esterno, è importante fissarla a una parete, evitando di collocarla direttamente sul pavimento del balcone.
Caldaia a condensazione
Anche per le installazioni esterne, è consigliabile proteggerla con un mobile copri caldaia che deve avere un'apertura nella parte superiore per garantire la sicurezza degli ambienti e delle persone.

Un'analisi attenta delle istruzioni e il consulto di un tecnico qualificato sono fondamentali per risolvere ogni possibile dubbio riguardante l'installazione.


Tempo necessario per la sostituzione della caldaia


Uno dei quesiti più comuni riguardo all'installazione di una caldaia concerne la durata del lavoro. Non esiste una risposta definitiva a questa domanda, poiché il tempo richiesto può variare in base alle circostanze specifiche.

Durata della sostituzione della caldaia - Getty ImagesDurata della sostituzione della caldaia - Getty Images

Generalmente, se si tratta di rimuovere la vecchia caldaia e installarne una nuova, il processo richiede circa 5-6 ore.
Se l'intervento dovesse risultare più complesso, potrebbe richiedere più tempo, anche se in genere l'intera procedura non supera i tre giorni.

Sarà comunque il tecnico incaricato a fornire una stima precisa dei tempi necessari per completare l'installazione.

riproduzione riservata
Installazione caldaia
Valutazione: 4.18 / 6 basato su 76 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Alessandro18
    Alessandro18
    Mercoledì 29 Maggio 2024, alle ore 09:09
    In caso non si riesca a rispettare la distanza di 1.50m tra caldaia e contatore gas, un cassone copricaldaia metallico può fungere da setto separatore?
    Grazie
    Alessandro
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Alessandro18
      Mercoledì 29 Maggio 2024, alle ore 18:04
      Esiste la deroga ma è molto rigida. 
      La norma UNI 7129-2:2015 in tal senso dispone: "Nel caso non si riesca a rispettare la distanza di cui sopra, e necessaria realizzare dei setti separatori tra apparecchio e contatore in modo da evitare che eventuali dispersioni di gas possano trovare punti di innesco".
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Michelangelo
    Michelangelo
    Mercoledì 22 Maggio 2024, alle ore 10:24
    La caldaia va installata senza ombra di dubbio all'esterno e possibilmente in una nicchia sul balcone o terrazzo per proteggerla dagli agenti atmosferici.
    La nicchia può avere uno sportello ma deve essere aperta sul lato inferiore.
    Per non fare entrare uccelli, animali o piccoli rettili basterà installare al di sotto dello sportello una rete tipo zanzariera.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Michelangelo
      Mercoledì 22 Maggio 2024, alle ore 11:31
      Buone regole. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Angelo28
    Angelo28
    Venerdì 17 Maggio 2024, alle ore 09:49
    A che distanza posso mettere un piano cottura a gas e boiler per solo riscaldamento acqua a gas?
    Grazie
    Angelo
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Angelo28
      Venerdì 17 Maggio 2024, alle ore 11:41
      La norma UNI-CIG 7129/08 dispone che: "gli apparecchi di utilizzazione a gas non possono essere installati sulla proiezione verticale del piano cottura a gas" e devono essere installati ad una distanza minima di almeno mt. 1,50 tra loro".
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Donatella 1
    Donatella 1
    Mercoledì 7 Febbraio 2024, alle ore 22:22
    È possibile installare un piano ad induzione con cappa da aspirazione integrato e scarico da sotto lo zoccolino in verticale sotto la caldaia?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Donatella 1
      Venerdì 9 Febbraio 2024, alle ore 16:48
      Nel caso specifico la norma non va presa in considerazione in quanto non ci sono fiamme libere per cui non ci sono prescrizioni ostative.
      All'atto pratico va vivamente sconsigliato posare in opera il piano ad induzione nelle immediate vicinanze della caldaia a gas per l'enorme quantità di vapori che investono i circuiti elettrici e l'elettronica della stessa con il concreto rischio di rovinare immediatamente la funzionalità della scheda.
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Vita
    Vita
    Giovedì 23 Novembre 2023, alle ore 22:44
    Posso saper le distanze minime di fornelli a gas da una caldaia?
    Possono essere messi a fianco in basso (caldaia in altro) a distanza circa 15 cm?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Vita
      Venerdì 24 Novembre 2023, alle ore 18:02
      La norma UNI-CIG 7129/08 dispone che: "gli apparecchi di utilizzazione a gas non possono essere installati sulla proiezione verticale del piano cottura a gas" e devono essere installati ad una distanza minima di almeno mt. 1,50 tra loro.
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Carla Carnevali
    Carla Carnevali
    Venerdì 17 Novembre 2023, alle ore 03:58
    È possibile installare un piano di cottura a induzione in linea verticale sotto la caldaia?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Carla carnevali
      Venerdì 17 Novembre 2023, alle ore 17:52
      La legge vieta espressamente la posa del piano cottura a fiamma libera per cui sotto un aspetto normativo non vi è nessuna prescrizione.
      All'atto pratico va sconsigliato per l'enorme quantità di vapori che investono i circuiti elettrici e l'elettronica della caldaia con il concreto rischio di rovinare immediatamente la scheda.
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Marcol
    Marcol
    Giovedì 10 Agosto 2023, alle ore 14:37
    Ho comprato casa da poco ed ho la caldaia a condensazione a tenuta stanga posta in cucina senza copertura.
    Dovendo cambiare la cucina, andrò a coprire la caldaia con un pensile copriboiler ed avrà una distanza dai fornelli a gas di circa 70cm e possibilie farlo o è obbligatorio inserire un piano ad induzione?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Marcol
      Lunedì 21 Agosto 2023, alle ore 16:10
      La norma UNI-CIG 7129/08 dispone che "gli apparecchi di utilizzazione a gas non possono essere installati sulla proiezione verticale del piano cottura a gas"
      La stessa norma specifica inoltre, che "gli apparecchi a gas devono essere installati ad una distanza minima di almeno mt. 1,50 da eventuali contatori, sia essi elettrici o del gas".
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Gabriele
    Gabriele
    Venerdì 4 Giugno 2021, alle ore 20:46
    Caldaia anni ottanta situata antibagno con fori aria.
    Scarico fumi passano dal bagno
    No libretto
    Il Tecnico,  dice la cladaie non è regolare enon posso usufruire bonus 110%
    Così stando le cose, cosa posso fare?
    Gabriele
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Gabriele
      Lunedì 7 Giugno 2021, alle ore 16:01
      La sicurezza non si può bypassare. È necessario trovare una soluzione, con il parere favorevole del tecnico, che soddisfi anche la parte economica. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Dorian
    Dorian
    Mercoledì 8 Luglio 2020, alle ore 05:10
    Molto appropriate le risposte ai commenti.
    rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
347.075 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pier23
Buongiorno,ho un quesito da porvi .Ho un immobile formato da 2 piani riscaldati con caldaia a condensazione. Al secondo ed ultimo piano vorrei eliminare il riscaldamento...
pier23 04 Giugno 2024 ore 15:17 1
Img niodeipoveri
Buongiorno,spiego in breve, abbiamo ristrutturato uno stabile, dopo due anni dalla fine dei lavori al momento della verifica della caldaia, la ditta ha fatto presente che non...
niodeipoveri 22 Maggio 2024 ore 15:20 2
Img lucas2
Salve,nel 2022 ho sostituito la caldaia "tradizionale" con una a condensazione e nel 2023 ho usufruito per 8000 euro (tetto max 2023) del bonus mobili.Se oggi (2024) cambio il...
lucas2 29 Aprile 2024 ore 19:32 2
Img enricoruggi
Buongiorno, ho una vecchia caldaia Vaillant a metano e presenta dei problemi come il blocco almeno 3 o 4 volte al giorno, allo spegnimento termosifoni tramite termostato esterno...
enricoruggi 29 Marzo 2024 ore 16:38 1
Img fabiuzzo76
Salve a tutti, riassumo quello che mi è successo:Nel giugno 2021 ho rifatto il bagno e cambiato caldaia, adesso ho macchie di umidità in camera e anche le persone...
fabiuzzo76 15 Gennaio 2024 ore 13:25 2