L'ingombro della scala

NEWS DI Scale27 Febbraio 2012 ore 23:22
Quando un'unità immobiliare si sviluppa su veri livelli deve essere collegata con delle scale interne, che possono essere di differenti tipologie e materiali.
scala , ingombro scala , rampa , pianerottolo

Quando un'unità immobiliare si sviluppa su vari livelli, è necessario effettuare i collegamenti tra di essi con delle scale interne.
È il caso, ad esempio, dei cosiddetti duplex, dove zona giorno e zona notte sono collocati su due piani differenti. Ma i piani diventano ancora di più, se la casa comprende anche mansarda e tavernetta.


Tipologie di scala


Una scala di collegamento realizzata all'interno di una unità immobiliare può essere di differenti tipologie.

Le scale possono essere infatti a rampe, con una sola rampa, con due rampe affiancate, con due rampe ad angolo retto, con o senza pianerottoli di riposo, ma anche a chiocciola, a pianta circolare, quadrata o ellittica.

Le scale a rampa sono la soluzione ideale quando la scala deve essere addossata ad una parete, oppure collocata in un angolo.

Naturalmente possono essere anche realizzate con differenti tipi di struttura, come muratura, cemento armato, ferro o legno. Possono essere costruite in opera oppure acquistate già prefabbricate e semplicemente installate sul posto.

Quelle prefabbricate rappresentano un'ottima soluzione anche in caso di ristrutturazione di un immobile esistente, perché sono molto leggere ed inoltre, quelle diffuse in commercio, danno la possibilità di essere realizzate completamente su misura, inoltre possono essere smontate e rimontate in un altro posto.

La scelta di una tipologia piuttosto che di un'altra dipende, ovviamente, dalla struttura dell'immobile, ma anche dallo stile e dall'arredamento della casa . Infatti le scale in metallo si addicono maggiormente ad una casa di stile moderno, mentre quelle in legno sono più adatte ad ambienti classici. In ogni caso si potrà avere un'ampia scelta di finiture e modelli.


Ingombro della scala


Un altro fattore importante da valutare è l'altezza da superare. Se essa non è superiore ai 250 cm (caso che si verifica, per esempio, per collegare un soppalco), si può scegliere una scala a rampa unica; ma se bisogna collegare due piani e quindi l'altezza è superiore ai 300 cm, sarà opportuno che ci sia la presenza di un pianerottolo di riposo.

Prescindendo dal tipo di struttura vediamo quanto spazio occorre per poter collocare una scala da interni.

La normativa vigente prevede che una scala interna abbia una dimensione minima in larghezza della rampa di 80 cm. Naturalmente si può arrivare anche a 120 cm, ma trattandosi di una scala interna bisogna stare attenti a non sprecare spazio prezioso.
In ogni caso la larghezza complessiva di una scala a rampe affiancate deve essere di almeno 170 cm, mentre l'ingombro in lunghezza sarà di almeno 300 cm.

Nella tipologia di scala ad L, o ad angolo, gli spazi in lunghezza per ciascuna delle rampe saranno di 275 cm.

La tipologia di scala a C presenta tre rampe e due pianerottoli di riposo ma, pur avendo ciascuna rampa più breve, richiede un grande spazio di ingombro per cui non è troppo utilizzata in interni, se non nel caso di grandi ville.

Al di là degli ingombri, però, tutti questi tipi di scale presentano l'utilità di poter sfruttare gli spazi sottoscala, ad esempio creando un ripostiglio, oppure inserendo dei mobili.

La scala a chiocciola è considerata spesso una soluzione salvaspazio, ma bisogna considerare che non permette di sfruttare lo spazio sottoscala e che non ha pianerottolo di riposo. In questo caso la legge prescrive un ingombro complessivo a terra di almeno 110 cm di diametro, anche se si consigliano diametri superiori per una maggiore comodità.
Un'alternativa alla scala a chiocciola è quella a pianta quadrata, simile e avente lo stesso ingombro in pianta, ma che offre la possibilità di sfruttare lo spazio sottoscala.

Dal punto di vista strutturale, la sclaa a chiocciola può avere i gradini agganciati ad un elemento centrale, detto spina o piantone, fissato a terra e a soffitto e con funzione portante, oppure non averlo ed essere assicurata a terra e al punto di arrivo.


Progettazione della scala


Per la comodità di una scala anche le misure dei gradini sono fondamentali.
La regola per la loro progettazione vuole che la pedata più due volte l'alzata deve essere uguale a 62-64 cm: più ci si allontana da questo rapporto, meno risulta comoda.

Ad ogni modo le misure ideali sono tali che la pedata (cioè la parte orizzontale), sia intorno ai 30-31 cm, mentre l'alzata, cioè la parte verticale, sia intorno ai 15-17 cm.

È opportuno che il numero complessivo dei gradini non superi i 15, anche se è meglio fare qualche gradino in più piuttosto che farne di meno, ma più alti.


Chiedi un progetto per la tua casa

Per la sicurezza nel suo utilizzo la scala deve essere dotata di una protezione, come un parapetto o una ringhiera, di almeno 90 cm di altezza.
Se in casa ci sono bambini molto piccoli, per impedire l'accesso alle scale, si possono utilizzare appositi cancelletti da collocare alle due estremità.

riproduzione riservata
Articolo: L'ingombro della scala
Valutazione: 4.48 / 6 basato su 29 voti.

L'ingombro della scala: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano L'ingombro della scala che potrebbero interessarti
Manutenzione delle scale prefabbricate

Manutenzione delle scale prefabbricate

Ristrutturazione - Come ottimizzare l'uso delle scale con una buona manutenzione.
Forma delle scale

Forma delle scale

Scale - Le scale sono gli elementi architettonici che lasciano ampio spazio alla fantasia del progettista, la scelta della forma però è fondamentale, vediamo perchè.
Sfalsamento nelle scale

Sfalsamento nelle scale

Scale - La progettazione delle scale talvolta risulta complicata per problemi d'ingombro e forma, lo sfalsamento è uno dei parametri da verificare quando si progetta.

Scegliere le giuste scale interne

Scale - Prefabbricate o in muratura, a rampa o a chiocciola: ecco quanto c'è da sapere sulle scale da interni per scegliere il tipo più adatto alle nostre abitazioni.

Scale interne funzionali e pratiche

Scale - Oltre ad essere pratiche e funzionali, le scale interne moderne soddisfano anche l'esigenza di un design innovativo.

Scale comode e sicure

Progettazione - In questo articolo analizzeremo quali sono i vari parametri da considerare, nella progettazione di una scala, affinché essa risulti sempre comoda e sicura.

Rivestire una scala

Ristrutturazione - I costi dei materiali e delle maestranze specializzate rendono onerosa la spesa per rivestire una scala: vediamo come operare in economia ed estetica.

Scale innovative per interni

Arredamento - Design moderno, ma soprattutto innovazione. Le nuove scale per interni presentano soluzioni all'avanguardia per collegare due diversi piani di un appartamento.

Corrimani sicuri

Progettazione - Le regole per realizzare corrimani a norma di legge.
REGISTRATI COME UTENTE
295.457 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Profili per scale Schluter-TREP
    Profili per scale schluter-trep...
    12.70
  • Scale in resina, scala in resina, gradini in resina
    Scale in resina, scala in resina,...
    1.00
  • Pannello tenda rio
    Pannello tenda rio...
    31.00
  • Posa in opera scale
    Posa in opera scale...
    30.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.