Installare il minieolico perché conviene!

NEWS DI Impianti rinnovabili26 Ottobre 2015 ore 14:00
Il minieolico è una fonte di energia rinnovabile ancora poco conosciuta perchè ritenuta molto costosa, ma in realtà esistono incentivi e finanziamenti per tutti

Perché convengono le energie rinnovabili


Incentivi per il minieolicoL’utilizzo di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili sta diventando un fenomeno sempre più diffuso, anche perché esistono degli incentivi per gli utilizzatori di questi impianti.

Un impianto che produce energia elettrica partendo da fonti rinnovabili, costituisce una fonte di risparmio sulla bolletta di casa , in quanto azzera tutte le spese per i consumi di energia e allo stesso tempo produce un guadagno.

Infatti,
l’energia in eccesso rispetto al fabbisogno della singola abitazione o del complesso residenziale considerato, viene reimmessa in circolo sul sistema e quindi venduta all’ente di distribuzione nazionale.


Gli incentivi per il minieolico


Il DM 6 luglio 2012 è quel decreto ministeriale emanato per disciplinare gli incentivi per coloro che producono energia elettrica da impianti alimentati da fonti rinnovabili, diverse da quella solare fotovoltaica, con potenza non inferiore a 1 kW.

Nel caso di specie si fa riferimento al minieolico.

Secondo tale decreto, gli incentivi si possono applicare a tutti quegli impianti nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati, oggetto di intervento di potenziamento o di rifacimento, che sono entrati in servizio a partire da 1°gennaio 2013.
Esistono due meccanismi incentivanti, variabili in funzione dell’impianto che si possiede:
- la Tariffa omnicomprensiva;
- lo Scambio sul posto.

Con la Tariffa Omnicomprensiva, l’incentivo dura 15 anni e offre al produttore di energia elettrica che possiede un impianto minieolico un corrispettivo in denaro pari a 30 centesimi di euro per kWh immesso nella rete.
Risparmio sulla bolletta con gli incentivi per il minieolico
Alla scadenza dell’incentivo, si potrà scegliere se entrare nel mercato libero dell’energia o rimanere sotto tutela da parte del GSE attraverso il ritiro dedicato a tariffe agevolate.

La Tariffa Omnicomprensiva risulta conveniente in proporzione alla potenza installata:
maggiore è l’ammontare di energia che potrà essere prodotta e più conveniente sarà questa scelta. Il sistema di Scambio sul posto non ha vincoli temporali e non prevede la vendita di energia al Gestore dei Servizi.

Questo sistema si basa sul calcolo trimestrale del bilancio tra l’energia prodotta e quella consumata: se il bilancio è negativo verrà addebitato in bolletta, il surplus di energia consumata rispetto a quella prodotta, se invece risulta positivo l’utente avrà un credito sulle fatturazioni future, non soggetto a scadenza.
Il guadagno al momento si attesta intorno agli 0,20 € per kWh; questo valore si considera variabile in futuro poiché legato al mutamento delle condizioni economiche di fornitura energetica.


Finanziamenti per il minieolico


Negli ultimi anni, vista la crescita degli investimenti fatti per la realizzazione di impianti di energia elettrica da fonti rinnovabili, anche gli istituti bancari cominciano a proporre soluzioni di finanziamenti per chi ha scelto formule di produzione energetica differenti, minieolico compreso.

La Banca di Credito Cooperativo ha creato un accordo con Legambiente, in cui si favoriscono coloro che vogliono creare un proprio impianto di produzione energetica partendo da fonti rinnovabili, migliorando così l’efficienza energetica della propria abitazione, l'investimento sul risparmio idrico o sull’acquisto di veicoli ecologici.

Finanziamenti per installare il minieolicoIl sistema di credito si chiama Linea Rinnovabili ed Efficienza e contiene una soluzione appositamente studiata per il sostegno al settore energetico eolico.
Questa proposta è stata formulata per qualsiasi tipo di utente, sia esso un soggetto privato o un’azienda, anche associazioni o condomini.

La richiesta di finanziamento si può fare fino al 100% della spesa, comprensiva di IVA, il cui importo massimo è di 200.000 euro; il rimborso è rateale, estendibile fino a 20 anni con preammortamento fino a 24 mesi.

Le procedure di attivazione di questo sistema di finanziamento sono molto semplici:
basterà recarsi nella filiale della Banca di Credito Cooperativo scelta e presentare tutta la documentazione tecnica riguardante l’impianto da installare e il preventivo di spesa che la banca stessa dovrà finanziare.
Prima di far partire il finanziamento, tutta la documentazione dovrà essere presentata a Legambiente che dovrà verificare la fattibilità del progetto.

Superato questo iter burocratico molto semplice e piuttosto rapido si potrà procedere con l’installazione dell’impianto. Anche la Banca Etica, propone due tipi di finanziamenti per chi vuole investire nelle fonti di energia rinnovabile come il minieolico, ma anche biomasse, geotermia e idroelettrico.

Finanziamenti per il minieolicoSi tratta del Mutuo Micro Rinnovabile proposto per utenti privati, il cui impianto ha una potenza massima 20 kW e un importo massimo finanziabile di 40.000 €, e il Mutuo Macro Rinnovabile, pensato per le aziende che prevedono impianti con una potenza superiore ai 20 kW, il cui importo massimo finanziabile è 200.000 €.

Entrambe le tipologie di credito richiedono che il cliente sia socio di Banca Etica e abbia aperto presso l’istituto un proprio conto corrente.
La durata del rimborso varia dai 15 anni per i privati ai 20 per le aziende.

riproduzione riservata
Articolo: Gli incentivi per il minieolico
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 6 voti.

Gli incentivi per il minieolico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Oscar
    Oscar
    Martedì 18 Dicembre 2012, alle ore 21:30
    Buona sera, siamo installatori di impianti e fotovoltaico non mi dispiacerebbe ricevere dei contatti con i fornitori del mini eolico per abitazioni vista la richiesta dei clienti Miei recapiti 339/8362862 www.daylightimpianti.it
    rispondi al commento
  • Adriano Sanna
    Adriano Sanna
    Venerdì 14 Settembre 2012, alle ore 12:59
    Interessante e sicuramente energia pulita!
    rispondi al commento
  • DONATO DELLA CROCE
    DONATO DELLA CROCE
    Martedì 21 Agosto 2012, alle ore 15:15
    Vorrei informazioni per applicazione piccolo impianto per utenze domestiche (agriturismo con 30 posti letto). Grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Gli incentivi per il minieolico che potrebbero interessarti
Eolico a pale verticali

Eolico a pale verticali

Impianti - L'impianto a pale verticali costituisce un ulteriore passo avanti nell'ambito della tecnologia del minieolico, suscettibile di grande sviluppo nel corso dei prossimi anni.
Formazione per energie rinnovabili

Formazione per energie rinnovabili

Impianti - Il settore delle energie rinnovabili è in costante crescita e fermento, vista l?attenzione sempre maggiore rivolta ai problemi ambientali da parte sia
Utilizzare l'energia del vento anche in casa con il minieolico

Utilizzare l'energia del vento anche in casa con il minieolico

Impianti rinnovabili - Le energie rinnovabili si stanno diffondendo sempre di più, anche su scala domestica. Ecco alcune informazioni utili sul minieolico, il vento a portata di mano.

Condono e rinnovabili

Normative - Tra condono fiscale e condono edilizio sta circolando insistentemente la voce di un condono delle rinnovabili, cioe' una sanatoria degli impianti installati senza autorizzazioni.

Consigli per impianti a Fonti Rinnovabili di Energia

Impianti - Un buon un impianto con fonti rinnovabili di energia deve essere realizzato da tecnici che non abbiamo solo l'esperienza di installazioni di caldaie e climatizzatori.

Energie Rinnovabili, Decreto 28/11

Normative - Per gli edifici nuovi e ristrutturati il Decreto Rinnovabili 28/11 regola obblighi, incentivi e bonus per l'uso dell'energie prodotte da fonti rinnovabili.

Evoluzione degli incentivi sulle Energie Rinnovabili

Normative - Le nuove proposte del Governo per rimodulare il sistema degli incentivi alle energie rinnovabili sotto osservazione di imprese ed associazioni di categoria.

Case popolari: incentivi per opere di efficientamento energetico e antisismico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Sbloccati i finanziamenti per la riqualificazione energetica e antisismica degli edifici in edilizia convenzionata e agevolata. Pubblicata la delibera del CIPE.

Leggi Energie Rinnovabili

Normative - Da oltre dieci anni si sussegunono in Italia una lunga serie di Leggi e Decreti relative agli obblighi ed ai vantaggi legati all'uso di Energie Rinnovabili
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Materasso bioessenza
    Materasso bioessenza...
    373.00
  • Pratiche detrazioni fiscali
    Pratiche detrazioni fiscali...
    500.00
  • Pompa di calore aria-acqua Audax Top ErP6
    Pompa di calore aria-acqua audax...
    3496.00
  • Pompa di calore aria-acqua Audax Top ErP12
    Pompa di calore aria-acqua audax...
    5290.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.