• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Imu pensionati all'estero: ecco le modifiche con la Manovra 2021

Con la Legge di Bilancio 2021 vengono introdotte nuove agevolazioni in ambito di Imu e Tari a favore dei pensionati che hanno stabilito la residenza all'estero.
Pubblicato il

Imu 2021 e pensionati italiani residenti all'estero


Nel nostro Paese ci sono molti proprietari di immobili che risiedono all'estero.
Per questo è importante essere a conoscenza delle novità apportate dalla Legge di Bilancio 2021 in ambito di applicazione delle imposte sulla casa, Imu e Tari.

La materia non è delle più semplici poiché sull'argomento, nel tempo, si sono susseguite diverse normative che hanno apportato svariati cambiamenti.

Esenzione Imu pensionati italiani residenti all'estero


Facendo un riepilogo della situazione, ricordiamo che a partire dal 1° gennaio 2015, le unità immobiliari situate in Italia e possedute da pensionati italiani residenti all'estero potevano essere considerate abitazioni principali.

Come tali erano esenti dal pagamento dell'Imu, purché in presenza delle condizioni previste dalla legge in materia.

Tasse casa per pensionati all'estero
Condizione necessaria per poter beneficiare dell'esenzione era percepire una pensione in uno Stato estero ed essere iscritti all'AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all'estero). La pensione doveva essere erogata dallo Stato presso il quale il cittadino aveva stabilito la nuova residenza.

Inoltre, l'immobile posseduto, a titolo di proprietà o usufrutto, non doveva essere concesso in locazione o in comodato d'uso.

Ricordiamo che poteva essere considerata abitazione principale una e una sola unità immobiliare.

Cancellazione esenzione Imu pensionati italiani residenti all'estero


A partire dal 1° gennaio 2020 viene approvata la cancellazione dell'esenzione dal pagamento dell'IMU per i pensionati italiani residenti all'estero che siano iscritti all'AIRE.

Con la riforma relativa alle tasse sulla casa, approvata con la Legge di Bilancio dello scorso anno, che ha portato all'introduzione della nuova Imu, anche agli iscritti AIRE viene imposto il pagamento della tassa sulla casa.

Siamo di fronte a un problema particolarmente sentito che ha destato parecchio malcontento poiché, sulla base dei dati presentati dall'Aire, una parte considerevole dei pensionati emigrati all'estero mantengono comunque una casa di proprietà su territorio italiano.

Con la nuova Imu l'esenzione viene definitivamente cancellata dal Governo, al fine di evitare una procedura d'infrazione da parte dell'Europa.


Tari e pensionati italiani residenti all'estero ante Manovra economica 2021


Per quanto riguarda la Tari si fa riferimento alle regole fissate dalla Legge 80/2014 in base alla quale l'imposta è dovuta nella misura ridotta dei 2/3 rispetto alla somma dovuta.



La Legge di Bilancio 2020 non ha apportato alcuna variazione al regime della Tari.


Le agevolazioni Imu per pensionati italiani residenti all'estero con la Legge di Bilancio 2021


Con la Legge di Bilancio 2021 assistiamo a ulteriori cambiamenti in materia.

Nuove agevolazioni vengono introdotte per Imu e Tari a favore dei pensionati italiani che, pur avendo fissato la residenza in un paese straniero, hanno mantenuto il possesso di un immobile in Italia.

A conferma di quanto previsto da un emendamento della Commissione Bilancio della Camera, la nuova Manovra economica ha introdotto uno sconto per coloro che hanno lavorato all'estero, purché sussistano determinate condizioni.

Agevolazioni Imu e Tari pensionati Estero
La misura a favore di taluni contribuenti arriva proprio quando da poco è scaduto il termine (previsto per il 16 dicembre) per effettuare il versamento della seconda rata dell'Imu.

La motivazione dell'agevolazione risiede nell'intento di premiare coloro che, nonostante il trasferimento in uno Stato estero, abbiano voluto comunque mantenere un rapporto con il nostro Paese conservando la proprietà immobiliare.


Imu dimezzata per i pensionati all'estero: quali sono i requisiti


Vediamo quindi quali sono le novità entrate in vigore dal 1° gennaio 2021 previste dal comma 48 articolo 1 della Legge di Bilancio 2021. La normativa da quest'anno riconosce una riduzione pari al 50% dell'Imposta municipale unica che, dal 2020, anche i pensionati non residenti su territorio italiano erano tenuti a versare.

Lo sconto concerne un solo immobile destinato ad uso abitativo, posseduto a titolo di proprietà o usufrutto. Ci sono tuttavia altri limiti. Innanzitutto che l'unità immobiliare posseduta non venga concessa in locazione o comodato d'uso.

Altro requisito necessario per beneficiare dell'agevolazione fiscale è che il titolare dell'immobile percepisca una pensione all'estero che sia stata maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia. In sostanza potranno fruire dei vantaggi fiscali coloro che abbiano lavorato per uno degli Stati con i quali l'Italia abbia concluso una Convenzione in ambito di protezione sociale.


Agevolazioni Tari per i pensionati all'estero con la Legge di Bilancio 2021


Nessuna novità sostanziale per quanto concerne il pagamento della Tari, l'imposta versata per lo smaltimento dei rifiuti.

Per i pensionati all'estero iscritti Aire era già prevista la riduzione dell'imposta, confermata anche dopo l'avvenuta cancellazione dell'esenzione dal pagamento dell'Imu.
Tari Legge di Bilancio 2021
Anche a seguito della nuova Manovra economica, in presenza delle medesime condizioni richieste per lo sconto sull'Imu, i pensionati italiani all'estero dovranno versare la Tari nella misura ridotta di due terzi.


Come viene finanziata l'agevolazione Imu per i pensionati all'estero


Possiamo dunque constatare come la riduzione degli importi relativi ad Imu e Tari in base alla Legge di Bilancio dell'anno in corso non riguardi una platea tanto vasta.

Per finanziare tale agevolazione lo Stato ha comunque dovuto stanziare 12 milioni di euro che dovranno essere suddivisi tra i vari Enti locali. Il fondo messo a disposizione sarà volto a sostenere i Comuni che vedranno ridursi le loro entrate.

imu , tari , legge di bilancio 2021 , pensione all'estero
riproduzione riservata
Imu pensionati all'estero: cosa cambia con la Manovra 2021
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Imu pensionati all'estero: cosa cambia con la Manovra 2021: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.215 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gianfi41
Riposto un quesito che avevo postato in un'altra sezione: tubazione acqua calda scarsa .....quasi inesistente rubinetto lavello del bagno, mentre erogazione acqua calda doccia e...
gianfi41 27 Febbraio 2024 ore 14:49 3
Img cesare luca
Buongiorno a tutti,qualcuno può consigliarmi come pulire dalla vernice queste mattonelle in cemento esterne?La casa mi è appena stata consegnata e durante la...
cesare luca 12 Febbraio 2024 ore 14:44 2
Img avriljasmin
Ciao a tutti,vorrei confrontarmi con voi per sistemare al meglio quello che dovrebbero essere: bagno 1, il bagno "per ospiti" e bagno 2, quello più riservato, più...
avriljasmin 03 Febbraio 2024 ore 17:43 11
Img micr
Buongiorno a tutti, causa umidità si sono rovinati i coprifili di entrambe le porte interne, dopo qualche ricerca sono riuscita a trovare una targhetta con scritto "Trix" e...
micr 16 Novembre 2023 ore 12:53 4
Img lu gi
Buongiorno a tutti.La domanda è: una idrostufa pellet (nel mio caso Marta Dal Zotto) può essere utilizzata come semplice stufa, quindi non attaccata all impianto...
lu gi 05 Novembre 2023 ore 17:40 3