Immobili non accatastati

NEWS DI Catasto28 Dicembre 2009 ore 15:34
Scoperti nel corso del 2009 oltre 570.000 immobili non censiti in Catasto.
accatastamento , immobili , catasto

Tra gli immobili sfuggiti alle maglie del fisco non ci sono solo quelli dati in locazione con affitti non registrati, ma anche un gran numero di edifici fantasma, cioè inesistenti per il Catasto.
Foto aerea
Negli ultimi anni, però, i controlli in questo senso sono stati notevolmente approfonditi.
Negli scorsi giorni l'Agenzia del Territorio ha reso noto, infatti, che solo nel corso del 2009 sono stati scoperti oltre 570.000 immobili completamente sconosciuti al Catasto . Sommati a quelli scovati sin dal 2007 le unità immobiliari non censite venute a galla superano così i due milioni.

L'indagine è stata condotta mettendo a confronto la cartografia a disposizione dell'Agenzia e le mappe aeree ad alta risoluzione ed ha rivelato che si tratta in prevalenza di immobili a destinazione residenziale, seguiti da magazzini e da garages.


La regolarizzazione di questi immobili ha portato nelle casse dello Stato molti milioni di euro prima sfuggiti, perché a mano a mano che gli edifici emergevano, i Comuni inviavano ai proprietari l'invito a regolarizzare la loro posizione, anche se ci sono stati molti adempimenti spontanei.

È su questi che si conta maggiormente, anche se il direttore dell'Agenzia del Territorio, Gabriella Alemanno, ha dichiarato che coloro che in genere tendono a mettersi in regola sono i proprietari di immobili di minor valore catastale, mentre continuano ad essere refrattari i proprietari di immobili che hanno una rendita catastale maggiore.

La Alemanno ha annunciato, inoltre, che presto partirà una campagna stampa, volta a invitare i contribuenti a compiere il proprio dovere nel denunciare gli immobili di proprietà, anche mettendo in evidenza che quelli non accatastati non sono trasferibili e quindi perdono ogni valore economico.

È necessario sottolineare, però, che solo una metà circa dei fabbricati emersi può essere recuperato, perché la restante parte di essi sono fabbricati costruiti abusivamente, il cui numero conferma ancora una volta quanto l'abusivismo sia un male radicato nel nostro Paese.
Si tratta di un esercito di case nascoste che, almeno in teoria, rischiano la demolizione.

È possibile verificare se il proprio fabbricato è tra quelli da regolarizzare, utilizzando il motore di ricerca del sito dell'Agenzia del Territorio.
Bisogna inserire la provincia, il comune catastale, il foglio e il numero della particella in cui si trova l'immobile.

riproduzione riservata
Articolo: Immobili non accatastati
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Immobili non accatastati: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Immobili non accatastati che potrebbero interessarti
Nuovo iter per il Catasto

Nuovo iter per il Catasto

Catasto - Avviata una fase sperimentale per la nuova procedura di iscrizione in Catasto di immobili di nuova costruzione.
Come accatastare le unità collabenti o ruderi

Come accatastare le unità collabenti o ruderi

Catasto - L'Agenzia delle Entrate ha diffuso una nota con cui fornisce indicazioni su come accatastare le unità collabenti, cioè i fabbricati ridotti allo stato di ruderi.
Accatastamento

Accatastamento

Catasto - L'accatastamento è obbligatorio non solo per nuove costruzioni, ma anche per qualunque intervento che possa comportare una modifica della rendita catastale.

Catasto e impianti fotovoltaici

Catasto - L'Agenzia del Territorio ha pubblicato una nota esplicativa per chiarire in quali casi un impianto fotovoltaico deve essere accatastato in maniera indipendente.

Proroga sanatoria catastale

Catasto - Con l'approvazione di un emendamento al Decreto Milleproroghe viene posticipato al 30 aprile 2011 il termine ultimo per presentare la sanatoria catastale.

Quando eseguire una procedura DOCFA

Catasto - Eseguire lavori che cambiano la destinazione d'uso di un immobile o un frazionamento, sono operazioni che comportano variazioni catastali, ma non sono le sole.

Cosa si intende per Catasto?

Catasto - Per Catasto si intende l'insieme degli atti che identificano le proprietà immobiliari con le loro caratteristiche e l'individuazione della proprietà a cui appartengono.

Sanatoria catastale

Normative - La manovra finanziaria approvata ieri contiene, tra le altre misure, una nuova forma di condono edilizio.

Beni comuni non censibili

Proprietà - I beni comuni non censibili rappresentano una proprietà indivisa che non produce reddito, comune sì a tutti i condomini, ma senza che questi ne siano proprietari.
REGISTRATI COME UTENTE
295.486 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ristrutturazione villa
    Ristrutturazione villa...
    89.00
  • Rifacimento coperture Prato e provincia
    Rifacimento coperture prato e...
    50.00
  • Ristrutturazione di coperture Bologna
    Ristrutturazione di coperture...
    29.00
  • Demolizione tramezzi e trasporto macerie Roma dintorni
    Demolizione tramezzi e trasporto...
    60.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.