Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Immobili in costruzione: anche la nuova IMU colpisce l'area fabbricabile sottostante

NEWS Fisco casa23 Gennaio 2020 ore 09:43
IMU e immobili in costruzione: la disciplina prevista dalla Legge di bilancio 2020 non modifica la modalità di calcolo per i fabbricati in corso di costruzione.

Via la TASI c'è solo l'IMU


La Legge di Bilancio 2020 ha unificato IMU (Imposta municipale unica) e TASI (Tassa sui servizi indivisibili) in una sola imposta. Dal 1° gennaio 2020 l’unico tributo che colpisce il possesso immobiliare resta l’IMU (nessuna modifica, invece, per la TARI, ossia la tassa sui rifiuti).

La stessa manovra finanziaria (commi da 738 a 784) detta la nuova disciplina dell’IMU che sostanzialmente ripercorre quella già in essere prima dell’intervento modificativo.

Nuova IMU casa
Resta fermo il presupposto del tributo, il quale è ancora da configurarsi nel possesso dell’immobile. Soggetto passivo, dunque, continua ad essere il proprietario ovvero il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie, il genitore assegnatario della casa familiare a seguito di provvedimento del giudice (in tal caso si configura il diritto di abitazione in capo al genitore affidatario dei figli).

Nell’ipotesi di concessione di aree demaniali, soggetto passivo è il concessionario. Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria, soggetto passivo continua ad essere il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.


Definizione di fabbricato e area fabbricabile


Indispensabile, ai fini dell'imposta, è la corretta conoscenza delle definizioni di fabbricato e area edificabile. Per il primo si intende l'unità immobiliare iscritta o che deve essere iscritta nel catasto edilizio urbano con attribuzione di rendita catastale.

Si considera, comunque, parte integrante del fabbricato l'area occupata dalla costruzione e quella che ne costituisce pertinenza esclusivamente ai fini urbanistici, purché accatastata unitariamente.

Si tenga presente, altresì, che laddove dovesse trattasi di fabbricato di nuova costruzione questi sarà soggetto all'imposta a partire dalla data di ultimazione dei lavori di costruzione ovvero, se antecedente, dalla data in cui è comunque utilizzato.

Per area fabbricabile, invece, si intende l'area (terreno) utilizzabile a scopo edificatorio in base agli strumenti urbanistici generali o attuativi, ovvero in base alle possibilità effettive di edificazione determinate secondo i criteri previsti agli effetti dell’indennità di espropriazione per pubblica utilità.

Definizione area fabbricabile
Sono considerati, ad ogni modo, non fabbricabili, i terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (IAP) iscritti nella previdenza agricola, comprese le società agricole, sui quali persiste l'utilizzazione agrosilvo-pastorale mediante l'esercizio di attività dirette alla coltivazione del fondo, alla silvicoltura, alla funghicoltura e all'allevamento di animali.

In altri termini, laddove un terreno abbia le caratteristiche edificatorie e lo stesso sia posseduto e condotto da un coltivatore diretto o IAP, lo stesso verrà considerato ai fini IMU come terreno agricolo con applicazione della relativa disciplina.

A tal proposito, la normativa prevede che sono esenti IMU i terreni agricoli: a) posseduti e condotti dai coltivatori diretti e IAP, iscritti alla previdenza agricola, comprese le società agricole, indipendentemente dalla loro ubicazione; b) ubicati nei comuni delle isole minori di cui all'allegato A annesso alla Legge 28 dicembre 2001, n. 448; c) a immutabile destinazione agrosilvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile; d) ricadenti in aree montane o di collina, sulla base dei criteri individuati dalla circolare del Ministero delle finanze n. 9 del 14 giugno 1993.


La base imponibile dell'area fabbricabile



L’IMU continuerà a essere liquidata applicando alla base imponibile la relativa aliquota (desumibile dalla delibera del comune cui è ubicato l’immobile).

Per le aree fabbricabili la base di calcolo dell’imposta è sempre rappresentata dal valore venale in comune commercio al 1° gennaio dell'anno di imposizione, o a far data dall'adozione degli strumenti urbanistici, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all'indice di edificabilità, alla destinazione d'uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche.

Quindi, per fare un esempio: per un terreno edificabile di 200 mq per il quale il comune di ubicazione ha fissato un valore venale al 1° gennaio 2020 di euro 70 al mq, si avrà una base imponibile IMU pari ad euro 14.000 (200 mq x 70 euro al mq).

Immobile in costruzione
È, invece, previsto che in caso di utilizzazione edificatoria dell'area, di demolizione di fabbricato, di interventi di recupero, la base imponibile è costituita dal valore dell'area, la quale è considerata fabbricabile, senza computare il valore del fabbricato in corso d'opera, fino alla data di ultimazione dei lavori di costruzione, ricostruzione o ristrutturazione, ovvero, se antecedente, fino alla data in cui il fabbricato costruito, ricostruito o ristrutturato è comunque utilizzato.

Ne consegue che, ad esempio, se su un’area fabbricabile si sta costruendo un fabbricato, l’IMU andrà liquidata come area fabbricabile fino alla data in cui il fabbricato è ultimato e accatastato con autonoma rendita catastale.

riproduzione riservata
Articolo: Immobili in costruzione: Imu solo sull'area fabbricabile
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Immobili in costruzione: Imu solo sull'area fabbricabile: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
312.197 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Serramenti risparmio energetico
    Serramenti risparmio energetico...
    220.00
  • Blumen prato forte soleggiato 1 kg
    Blumen prato forte soleggiato 1 kg...
    17.49
  • Posa autobloccante
    Posa autobloccante...
    29.00
  • One idrosolubile gr 800
    One idrosolubile gr 800...
    9.36
  • Tagliabordi a filo a scoppio
    Tagliabordi a filo a scoppio...
    102.46
  • Carrello giardino pieghevole con ruote
    Carrello giardino pieghevole con...
    77.99
Notizie che trattano Immobili in costruzione: Imu solo sull'area fabbricabile che potrebbero interessarti


Ici sui terreni

Normative - Sono soggetti al regime impositivo dell'Ici non solo gli edifici ma anche i terreni, siano essi edificabili o di tipo agricolo.

Scadenza pagamento saldo ICI

Fisco casa - C'è tempo fino al 16 dicembre per pagare il saldo ICI, dovuto per seconde case e per immobili con destinazione diversa da quella abitativa.

IVIE: IMU su case all'estero

Fisco casa - Quanto c'è da sapere sull'IVIE, l'imposta sul valore degli immobili situati all'estero, introdotta nel 2011 dalla manovra salva Italia: cos'è, chi la paga e come

IMU: compilazione modello F24

Fisco casa - Anche per il 2015 il pagamento dell'IMU si divide in due tranche (16 giugno e 16 dicembre): ecco le istruzioni e i codici tributo per pagare l'imposta con il mod.F24.

Detrazioni immobili: le novità nel modello 730/2015

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il 730/2015 recepisce le ultime novità fiscali per quanto riguarda gli immobili, come la deduzione per l'acquisto e affitto e la detrazione per gli alloggi sociali.

Scade oggi il termine per il pagamento prima rata IMU e TASI 2019

Fisco casa - Scade oggi 17 giugno il termine per pagare la prima rata dell'IMU e TASI per l'anno 2019. Ecco chi deve pagare e come fare se si è in ritardo con il pagamento.

Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Fisco casa - Si avvicinano gli appuntamenti con il Fisco per quanto concerne l'Imu e la Tasi 2018. Vediamo quando devono essere pagate le imposte sulla casa: acconto e saldo

IMU e TASI: guida al saldo di dicembre 2015

Fisco casa - Guida al versamento del saldo IMU e TASI 2015 in scadenza il prossimo 16 dicembre: chi paga e chi no, come si calcolano le imposte e come effettuare il pagamento

Modello F24: di cosa si tratta e come deve essere compilato

Fisco casa - Cos'è il modello F24, per quali tipologie di imposte può essere utilizzato. Vediamo quali sono le istruzioni per effettuare il pagamento senza commettere errori
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antoniopaparazzo
Salve a tutti,ho comprato un negozio e voglio fare alcuni lavori.Il primo di tutti è rimuovere lo stucco veneziano e ritinteggiare con pittura normale.Lo stucco presente...
antoniopaparazzo 22 Ottobre 2014 ore 13:42 1
Img silviadadi
Ho una casetta ampliata 5 anni fa, nella parte vecchia (risalente al 1920) ci sono le camere da letto ed è esposta a nord, muri in mattoni pieno e pietre intonacati, mentre...
silviadadi 26 Aprile 2011 ore 09:21 17
Img sal.ferry
Buonasera, volevo chiedervi come trattereste questa parete esterna non battuta dal sole posta a 400 mt sul livello del mare (sopra Sorrento). Ogni anno uso una pittura antimuffa...
sal.ferry 04 Febbraio 2018 ore 19:13 5
Img mister221
Ho il problema di rimuovere "l'alzatina" della cucina che è stata incollata col silicone prendendo due parti: le piastrelle e il piano lavoro.Come faccio a rimuovere il...
mister221 06 Dicembre 2008 ore 09:36 14
Img vittorio1959
Buon giorno, espongo il mio problema nella speranza di ricevere un aiuto da qualcuno:abito al terzo piano di un condominio di 4 piani.La palazzina è stata ritinteggiata e...
vittorio1959 23 Novembre 2013 ore 12:02 3