Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Illuminazione naturale degli edifici

Una buona illuminazione naturale è fondamentale in una casa, perchè determina quel senso di naturalità della visione dei colori dall'effetto positivo sulla psiche.
24 Ottobre 2014 ore 11:39 - NEWS Soluzioni progettuali

Luce naturale negli edifici


luce del soleUn tempo il ritmo di vita dell'uomo era strettamente legato al ciclo del sole. Si andava a letto appena il sole tramontava, perché candele, lampade ad olio e fuochi davano una luce troppo fioca ed erano costosi, per cui la vita quotidiana era svolta in funzione della luce del sole.

Per questo motivo le case erano costruite in maniera da sfruttare il più possibile l'illuminazione naturale, e quindi tenendo in particolare considerazione l'orientamento, la presenza e grandezza delle finestre e i materiali delle finiture interne.

Ma il legame con la luce del sole è riscontrabile anche nelle architetture del passato dove nicchie, aggetti, cornicioni, sporgenze e rientranze erano pensati in funzione delle ombre che il sole disegnava sulle facciate nei vari momenti della giornata.


Progettare gli edifici sfruttando la luce naturale


Anche oggi, comunque, appare importante progettare gli edifici in maniera da sfruttare il più possibile la luce naturale. Tuttavia bisogna dire che la presenza della luce solare assume degli aspetti ambivalenti.


Infatti, se da un lato è piacevole l'ingresso di un raggio di sole che non solo riscalda l' ambiente , ma riscalda anche l'animo, d'altro canto la luce del sole può risultare abbagliante se troppo intensa o insufficiente nelle giornate di maltempo e produrre eccessivo calore in estate.
È per questo motivo che, nella progettazione, si considera sempre la luce solare diffusa o riflessa e quindi indiretta.

La presenza di una superficie riflettente fa sì che il calore venga assorbito e la luce visibile sia meno intensa.
Nel corso del tempo sono stati studiati molti accorgimenti per sfruttare la luce del sole indiretta. Ogni genere di schermatura può essere funzionale a questo scopo, dai rami di un albero e i rampicanti, alle persiane, tende, cortine, frangisole, ecc.
Utili a ridurre l' ingresso di calore in casa sono anche i telai delle finestre di colore chiaro, mentre le aperture rivolte a Nord permettono l'ingresso di luce indiretta senza che si determini un eccessivo riscaldamento degli ambienti.

Illuminazione naturale degli edificiLa quantità di luce che entra indirettamente in una stanza è influenzata da diversi fattori. Uno di questi è la posizione della finestra.
Tenendo conto, infatti, che il cielo all'orizzonte ha una luminosità di circa un terzo, rispetto al sole che si trovi perpendicolarmente al soffitto, appare chiaro che, a parità di superficie, una finestra posta sul tetto farà entrare una quantità di luce maggiore rispetto ad una tradizionale a parete.

Tra le condizioni che influiscono sull'illuminazione diurna ci sono l'altezza dei vani, la loro profondità, il tipo di superfici interne. È infatti più difficile illuminare vani bassi, con pareti di colore scuro o vani allungati, con finestre sul lato più corto. In questo caso, bisognerà prevedere aperture su una seconda parete e finiture superficiali più riflettenti.

La presenza di finestre e lucernari può generare però, in alcuni casi, anche dei disturbi visivi. Tipico è il caso della vicinanza con il monitor di un computer, su cui si possono creare fastidiosi riverberi. Per questo motivo un'opportuna schermatura delle finestre con tende e persiane non deve mai mancare.

Illuminazione naturale degli edificiIn conclusione, si può dire che una buona illuminazione naturale è fondamentale in una casa, perché determina quel senso di naturalità della visione dei colori che ha un effetto positivo sulla psiche umana.

Essa ha però la caratteristica di essere completamente incostante, perché legata alle condizioni atmosferiche oltre ad essere del tutto assente nelle ore notturne. La luce artificiale, invece, è praticamente sempre disponibile, e può essere manipolata a piacimento dal progettista.

Per questo motivo la soluzione migliore è rappresentata da una perfetta integrazione di queste fonti luminose, che consenta di sfruttare il più possibile la luce naturale e di poter sopperire in sua assenza con quella artificiale.

riproduzione riservata
Articolo: Illuminazione naturale degli edifici
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 5 voti.

Illuminazione naturale degli edifici: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
322.965 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Illuminazione naturale degli edifici che potrebbero interessarti


Illuminazione di Emergenza

Impianti - Un impianto di illuminazione di emergenza, centralizzato o autonomo, permette di ridurre i pericoli in caso di malfunzionamento dell'illuminazione ordinaria.

Come illuminare le scale

Scale - È molto importante progettare la giusta illuminazione in ogni ambiente della casa. Ciò vale a maggior ragione per le scale, soprattutto per motivi di sicurezza.

Illuminazione urbana

Arredamento - Nel corso del XIX secolo ha inizio la storia dell'illuminazione pubblica in Italia e della sua produzione su scala industriale.E' in questa tradizione

Nuove lampade d'autunno

Arredamento - Quando l?autunno è alle porte non cambia solo il clima. Anche la luce si trasforma, diventando più fluida e delicata.Lo sanno bene marchi importanti

Inquinamento luminoso

Progettazione - Inquinamento invisibile, ecco come si può definire l'inquinamento luminoso. Basta fare attenzione nella scelta e nel posizionamento dei punti luce per ridurlo.

Sistemi di illuminazione innovativi

Lampade a sospensione - Non sempre per illuminare casa oggi si ricorre ai classici lampadari o lampade, come per ambienti ampi è necessario illuminare zone specifiche come le scale.

Lampade come pianeti

Arredamento - La terra, la luna, Saturno: i corpi celesti sono sempre più rappresentati in lampade a sospensione dal forte impatto scenico che ricreano all'interno della stanza un piccolo lembo di universo.

L'illuminazione della zona pranzo

Arredamento - Illuminare la zona pranzo significa scegliere e posizionare in maniera corretta una fonte di luce che sia in grado di svolgere la funzione per cui è pensata, arredando.

Illuminazione per esterni

Giardino - L'illuminazione è parte essenziale della progettazione: per questo motivo anche gli spazi esterni vanno arredati con corpi illuminanti e valorizzati con la luce.