L'interior design cambia look e indossa i blue jeans

NEWS DI Tessile27 Marzo 2018 ore 11:25
Carte da parati, sgabelli e persino tappeti: il denim, il classico tessuto dei blue jeans, entra in casa per regalare un'aria giovane e informale all'home decor

Il tessuto denim in casa

Alzi la mano chi non ha almeno un paio di jeans nell’armadio.
I blue jeans sono uno dei must have della moda degli ultimi 145 anni e ora il denim entra in casa per regalare un tocco giovane e informale anche all’home decor.

Il denim regala un'anima casual ed elegante a tutti gli ambienti della casa
Perché usare il tessuto denim nell’arredamento domestico? I vantaggi sono davvero tanti!

Il denim è un tessuto molto resistente, si pulisce facilmente, e così come succede per il classico e intramontabile capo d’abbigliamento, sta bene con tutto, pure tra le mura della propria abitazione.


Storia dei jeans


Blu ne indica il colore, jeans la città. Blue jeans, infatti, deriva dal francese Blue de Gênes, ovvero Blu di Genova. Le origini di questo indumento cult sono europee, con l’Italia che gioca un ruolo fondamentale.

Nel XIX secolo, i francesi, i maggiori produttori del denim, il tessuto che da lì a poco avrebbe caratterizzato i blue jeans, eleggono Genova come porto per i loro scambi commerciali con gli Stati Uniti. È proprio nel capoluogo ligure che viene cucito il primo paio di pantaloni in denim. Questo, insieme al tessuto, sbarca in quegli anni oltreoceano, diventando il prototipo da cui prenderanno vita i veri blue jeans.

I jeans sono diventati un elemento di tendenza anche in casa
Nel 1871, un sarto del Nevada, Jacob W. Davis, prese a modello quei primi jeans e, usando il denim, realizzò un paio di pantaloni da lavoro commissionatogli da un minatore.

L’intuizione vincente fu quella di rinforzarne le giunture con dei rivetti di rame, rendendoli quasi indistruttibili. La notizia si sparse in poco tempo, al punto che Davis decise di rivolgersi a un importante mercante della zona, Levi Strauss, per brevettare la sua idea.

I blue jeans sono un must have della moda e ora anche dell'home decor
E così, il 20 maggio 1873 nasce il jeans moderno in denim. Il termine denim deriva dalla città francese di Nîmes che produceva questo tessuto in quegli anni.


Il denim sta bene con tutto


Il colore blu denim, declinato dalla gradazione più scura a quella più chiara, facendo parte della gamma cromatica dei blu, trasmette sensazioni di pace e relax.
Risulta, quindi, particolarmente indicato nella camera da letto o nella zona living, ma anche in ambienti dove bisogna mantenere alta la concentrazione, come all’interno di un home office.

Il denim in camera da letto regala pace e relax
Inoltre, viene spesso utilizzato nelle zone di passaggio, quali ingressi e corridoi, per rilassare la vista quando si transita da una stanza all’altra.

Le tonalità da abbinare al blu denim per esaltarlo e dare vita a spazi omogenei sono davvero tante. Si va dal blu notte fino ad arrivare alle note più chiare del grigio chiaro.
Bene pure l’accostamento con il bianco, il crema o il nero.

Il denim si abbina perfettamente al color crema
Per quanto riguarda materiali e tessuti, invece, il denim si sposa bene con il legno rovere, elementi dorati in bronzo o in oro, al colore caldo del cuoio e a tessuti grezzi e naturali quali la lana, il cotone o la juta. Il denim è perfetto in ogni ambiente, sia per ricreare un’atmosfera casual e al contempo sofisticata, sia per dare un aspetto moderno e creativo all’arredamento domestico.


Complementi d’arredo in denim


Sono parecchi i designer e le aziende produttrici che già da qualche tempo traggono ispirazione dalla palette cromatica, dalla tessitura e dalle trame che caratterizzano il tessuto jeans, per ideare dei complementi d’arredo di grande impatto visivo.

Il tessuto per jeans dona un look nuovo alle pareti di casa grazie, ad esempio, al rivestimento murale Jeans di Carta da parati Artistica Si tratta di una tappezzeria per muri moderna, la cui grafica riprende il tessuto brevettato da Strauss, il Levi inventore dei blue jeans.

La parte frontale è in vinile lavabile, il retro invece è in TNT (tessuto non tessuto), per facilitarne la posa e l’eventuale rimozione. Perfino gli infissi indossano i blue jeans con la tenda a rullo oscillante Kian Jeans di Leroy Merlin. Realizzata all’80% in poliestere e al 20% in lino, si può posare sia a soffitto che a parete. È comprensiva di kit di montaggio e contrappeso integrato.


Jeans di Carta da Parati Artistica dona un nuovo look alle pareti

Jeans di Carta da Parati Artistica dona un nuovo look alle pareti

Jeans di Carta da Parati Artistica dona un nuovo look alle pareti
Anche gli infissi indossano i blue jeans con la tenda Kian Jeans di Leroy Merlin

Anche gli infissi indossano i blue jeans con la tenda Kian Jeans di Leroy Merlin

Anche gli infissi indossano i blue jeans con la tenda Kian Jeans di Leroy Merlin
Relax assicurato con il pouf firmato da Cecilie Manz per Fritz Hansen

Relax assicurato con il pouf firmato da Cecilie Manz per Fritz Hansen

Relax assicurato con il pouf firmato da Cecilie Manz per Fritz Hansen
Tra le sedute troviamo lo sgabello in denim di Zara Home

Tra le sedute troviamo lo sgabello in denim di Zara Home

Tra le sedute troviamo lo sgabello in denim di Zara Home
Lo sgabello della collezione Deep Blue Jeans de La Maison Coloniale

Lo sgabello della collezione Deep Blue Jeans de La Maison Coloniale

Lo sgabello della collezione Deep Blue Jeans de La Maison Coloniale
Si presta a svariati usi la borsa portatutto Vinyl di Maisons du Monde

Si presta a svariati usi la borsa portatutto Vinyl di Maisons du Monde

Si presta a svariati usi la borsa portatutto Vinyl di Maisons du Monde
Sta bene in ogni ambiente anche il tappeto di Art Line

Sta bene in ogni ambiente anche il tappeto di Art Line

Sta bene in ogni ambiente anche il tappeto di Art Line

Relax assicurato poi con il pouf firmato da Cecilie Manz per Fritzhansen
In lana e lino, presenta il profilo in elegante pelle. Tra le sedute troviamo pure lo sgabello in denim di Zara Home con base di legno in finitura naturale e lo sgabello della collezione Deep Blue Jeans de LA MAISON COLONIALE in acciaio cromato e rivestimento in denim.

Si presta a svariati usi la borsa portatutto Vinyl di Maisons Du Monde.
In tessuto stampa jeans, può essere utilizzata nella camera dei più piccoli, per tenere in ordine i loro giochi, o in bagno, per avere sempre a portata di mano gli asciugamani puliti o i rotoli di carta igienica. All’ingresso o nella zona living può diventare un portapianta davvero unico e creativo.

Sta bene in ogni ambiente anche il tappeto di Artline
Stampato con colori a base di pigmenti naturali e acqua, è antiscivolo e lavabile in lavatrice.


Stoffa denim e fai da te


Un vecchio paio di jeans, troppo rovinato o fuori taglia, può rivivere con il fai da te.
Esistono, infatti, tantissimi modi creativi per trasformarlo in un oggetto per la casa utile e originale.

La stoffa jeans si presta, ad esempio, alla realizzazione di moderne e versatili federe per cuscini, da sistemare sul divano , su una chaise longue o in camera da letto.

La stoffa jeans si presta alla realizzazione di versatili federe di cuscini
Basta disporre di uno o più paia di jeans di taglia abbondante, ritagliare il tratto di stoffa più largo, regolare quello inferiore delle gambe in due parti uguali e cucirle dal rovescio, lasciando 15 centimetri per parte; questi saranno necessari per inserire l’imbottitura.

Riciclare vecchi jeans può trasformarsi in un passatempo divertente e rilassante per rinnovare l’aspetto di molti complementi, tra cui lampade e cappelli per abat-jour.
Per farlo, occorre tagliare il jeans a toppe di dimensioni differenti e, con la colla a caldo, attaccarle sul cappello della lampada, dando vita all’effetto patchwork che più ci piace o che meglio si addice allo stile della stanza in cui intendiamo collocare la lampada.

Lo stesso procedimento può essere utilizzato per fare coperte o tappeti.

Perché non utilizzare i ritagli di stoffa denim per fare un bel tappeto?
In questo caso, i vari ritagli di stoffa denim vanno cuciti a mano o con la macchina da cucire.
Inoltre, se si hanno più blue jeans da riciclare, si possono tagliare tutte le tasche posteriori e unirle a una tela più grande. È sufficiente aggiungere una striscia per appenderla.
Et voilà, ecco un pratico e originale organizer da parete da sistemare nel proprio angolo craft.

Con una gonna di jeans dismessa, infine, possiamo creare una tovaglietta all’americana che darà un’aria molto fresca e personale ai nostri pasti, da soli o in compagnia.

Tovaglietta all'americana in jeans
Basterà ricavare da questa un rettangolo con misure 50x35 cm; possiamo poi rifinire a macchina i quattro lati o renderli più sbarazzini con delle divertenti frange laterali.
La tasca posteriore può essere sfruttata per ottenere un comodo portaposate da arricchire con qualche tocco floreale o con il nome dei commensali. I vostri ospiti resteranno piacevolmente stupiti.


Come pulire e prendersi cura degli oggetti in jeans?


Il tessuto jeans è apprezzato, oltre che per il suo aspetto giovane e informale, anche per la sua grande facilità di manutenzione.

Come pulirlo e preservarlo con cura?
Così come con il classico jeans, pure con gli arredi in denim, nell’eventualità di macchie, è preferibile intervenire con una smacchiatura localizzata da realizzare con un pratico sgrassatore e un po’ d’acqua.

Meglio evitare di servirsi di detersivi in polvere, che possono lasciare sul tessuto un alone biancastro, e prediligere detergenti liquidi che contengono proprietà fissanti del colore.

Nel caso di federe di cuscini, tovaglie o coperte, si può procedere con il lavaggio in lavatrice a 30°, evitando di lavare i complementi in denim insieme ad altri capi, o con il lavaggio a mano in acqua fredda. È consigliato poi farli asciugare al sole e stirarli al rovescio per scongiurare le antiestetiche righe bianche lasciate dal ferro da stiro.

Infine, per eliminare la polvere che inevitabilmente si deposita sugli oggetti in denim, conviene usare un panno in microfibra leggermente inumidito e passarlo con la dovuta attenzione sui vari elementi d’arredo. Lampade, sedie e mobili in denim torneranno a splendere come nuovi.

riproduzione riservata
Articolo: Il tessuto jeans nell'interior design fa tendenza
Valutazione: 5.86 / 6 basato su 56 voti.

Il tessuto jeans nell'interior design fa tendenza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Il tessuto jeans nell'interior design fa tendenza che potrebbero interessarti
Reinventare gli spazi di una casa con la texture effetto denim

Reinventare gli spazi di una casa con la texture effetto denim

Pittura e decorazioni - Le mura domestiche possono acquisire un nuovo aspetto grazie alle pitture effetto denim: finiture decorative dalla consistenza materica e dal fondo strutturato.
Nuove sedie con un tocco di originalità

Nuove sedie con un tocco di originalità

Tavoli e sedie - Sedie sempre più sorprendenti vengono presentate sul mercato, dando a tutti la possibilità di scegliere i modelli più adatti per arredare la propria abitazione.
Tessuti per tende da sole

Tessuti per tende da sole

Infissi - La scelta del tessuto più idoneo alla propria tenda da sole da esterno è determinante al fine di garantire privacy, riparo e protezione dai raggi solari.

Rivestimenti in gres: praticità e design con i nuovi effetti materici

Pavimenti e rivestimenti - Scopriamo i nuovi rivestimenti per pavimenti e pareti, pratici e di tendenza. Il gres più attuale simula l'effetto materico di pietra, marmo, cemento e denim.

Camerette per un target giovanile

Camerette - La favola magica continua

Scegliere casa valutando il contesto

Arredamento - I mezzi pubblici sono a portata di mano? Quanto sono distanti le scuole?  Ci sono delle aree verdi vicine? Tutte valutazioni importanti quando si deve

Ceramica che imita il tessile

Ristrutturazione - La produzione ceramica in questi ultimi anni ha reso possibile creare superfici che, grazie alla loro strutturazione, sono in grado di imitare i materiali più disparati.

Un mix & match di complementi per l'arredo in stile boho chic

Complementi d'arredo - Se amate viaggiare, vi piacciono i colori e non temete abbinamenti strong, potete arredare la vostra casa in stile boho chic. Un bel mix tra passato e presente.

Elettrodomestici e colore

Cucina - Novità all'insegna del colore, dal Salone del Mobile e da Eurocucina 2012: la cucina del futuro è comoda, tecnologica e colorata, oltre che molto personalizzabile.
REGISTRATI COME UTENTE
296.749 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Agritela nera tessuta quadrettatura verde larghezza 120
    Agritela nera tessuta...
    1.22
  • Rullo digitale screen
    Rullo digitale screen...
    180.00
  • Tende da sole
    Tende da sole...
    270.00
  • Tenda separè in tessuto trevira
    Tenda separè in tessuto...
    139.00
  • Divano 3 posti in tessuto
    Divano 3 posti in tessuto...
    199.00
  • Rilevatore di gas-gpl-metano
    Rilevatore di gas-gpl-metano...
    199.99
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.