Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Carolina Reaper, il peperoncino più piccante al mondo

NEWS Piante14 Novembre 2018 ore 17:23
La scala di Scoville indica la quantità di capsaicina contenuta nei peperoncini piccanti, ogni anno annovera nuove qualità, quest'anno batte tutti il Carolina Reaper.

Carolina Reaper il peperoncino più piccante al mondo


Anno nuovo, peperoncino nuovo.
Quando si annoverano nuovi peperoncini, nuovi ibridi, di solito sono sempre quelli che scalano la scala di Scoville, cioè i più piccanti.

Ultimo arrivato e quindi al primo posto con un indice di piccantezza superiore ai 2.000.000 di scoville è il Carolina Reaper, come dice appunto il suo nome arriva dalla Carolina del Sud incrociando un già temibile Naga Morich con un Habanero Rosso.

Carolina Reaper il peperoncino più piccante al mondo

Non sappiamo che effetti possa avere anche un timido assaggio della Carolina Reaper, ma se qualcuno di voi sarà così temerario, vi preghiamo, aggiungete un commento su quello che vi è capitato alla fine di questo articolo!

Carolina Reaper in cima alla Scala Scoville


La scala di Scoville misura la piccantezza di un peperoncino facendo riferimento ai capsacinoidi in esso presenti. La capsacina è il più abbondante e stimola i recettori del caldo VR1 situati anche sulla lingua, provocando una sensazione di bruciore. Il numero di unità di Scoville indica dunque la quantità di capsaicina equivalente contenuta in un peperoncino.

Al primo posto, direttamente dall’inferno, si colloca Carolina Reaper.
Ecco di seguito gli altri peperoncini in classifica e la loro numerazione secondo la scala Scoville.

  • Carolina Reaper  1,400 000 – 2,200 000

  • Trinidad Scorpion Butch 1,200 000 – 2,000 000 

  • Naga Morich 8550 000 – 1,041 427

  • Chocolate Habanero 425 000 – 577 000 

  • Red Savina Habanero 350 000 – 577 000 

  • Fatali 125 000 – 325 000 

  • Habanero 100 000 – 350 000 

  • Scotch Bonnet 1000 000 – 350 000 

  • Thai Pepper 50 000 – 100 000 

  • Cayenne Pepper 30 000 – 50 000 

  • Tabasco Pepper 30 000 – 50 000

  • Arbol 15 000 -  30 000  

  • Serrano Pepper 10 000 -  23 000 

  • Hungarian  5000  - 10 000 

  • Jalapegno 2 500 – 8 000 Poblano 1000 -  1 500 

  • Anaheim 500 -  2 500

  • Pepperoncini 100 – 500  

  • Bell Pepper 0


Trinidad Scorpion Butch T il 2011 vince su tutti


Alcuni anni fa, esattamente nel 2011, una piantina che non aveva nulla di eccezionale e un frutto che ricorda più un bonaccione che un cattivo vero, il Butch T, ovvero terrore di tutte le papille gustative del pianeta, conquistava il primo posto.

Peperoncio Trinidad Scorpion Butch T
In pratica in base alla scala di valutazione della piccantezza, questo simpatico ortaggio era poco sotto ad uno spray urticante, volendo lo si potrebbe anche usare come mezzo di difesa personale.

La Scala di Scoville, infatti, riporta che Butch T (nome esteso Trinidad Scorpion Butch T), rappresenta il limite estremo stabilito dalla perversione umana in tema di piccantezza e, come tale, si guadagna il suo bel posticino nel Guinness dei primati.

CONSIGLIATO
Peperoncino Trinidad Scorpion...
PEPERONCINO TRINIDAD SCORPION MORUGA RED...
prezzo € 4,00
COMPRA


Tanto per intenderci: per dare una vaga idea di cosa stiamo palando, basta un semplice confronto.

Uno dei peperoncini più piccanti usati in cucina è quello di Cayenna.

Un bel piatto di spaghetti aglio olio e peperoncino con il peperoncino di Cayenna rappresenta già un'esperienza mistica.

Carolina reaper, il peperoncino super piccante
Bene tale peperoncino sulla scala Scoville si ferma ad un modico valore compreso tra i 30.000 e i 50.000 SHU, che sono veramente poca cosa se paragonati ai valori dello spodestato Naga Morich (l'ex peperoncino più piccante), che vanta valori tra 850.000 e 1.000.000 di SHU.

Ma il Naga Morich pare acqua di rose, se si considera che il nostro Butch T pianta il riferimento a 1.463.700 SHU, come dire poco sotto uno spray antiaggressione, che registra intorno ai 2.000.000 di SHU.

Viene quasi spontaneo chiedersi a cosa possa servire tale ordigno in cucina, ma, si sa, de gustibus non est disputandum e quindi noi ci limitiamo a dare qualche indicazione su come coltivarlo e dove trovarlo.


Come coltivare il Carolina Reaper o il Trinidad Scorpion Butch T


Il Carolina Reaper o il Butch T si coltiva come tutti i peperoncini, considerate che è una pianta tropicale e, come tale, ha bisogno di un clima adeguato (ovvero caldo).In questo senso, la stagione della semina è assolutamente variabile, in funzione della temperatura e del luogo.

Peperoncini piccanti

In genere è consigliabile partire dalla semina in serra. Quando le piantine hanno raggiunto i 30 cm si procede al trapianto in terra.

Normalmente si trapianta in primavera (aprile - giugno) e, se l'estate sarà calda, a settembre potrete raccogliere i vostri frutti e fare le vostre prove.

Importante sapere che i risultati di piccantezza dipendono moltissimo anche dai prodotti utilizzati per la concimazione e dalla maturazione della pianta, per cui i valori possono variare di molto.

CONSIGLIATO
Peperoncino Carolina reaper...
Peso netto: 5g...
prezzo € 9,00
COMPRA


In questo senso si possono usare fertilizzanti con potassio fosforo e azoto oppure il concime di lombrico, che pare molto gradito ai nostri super peperoncini.

Inoltre prima di trapiantare le piante è bene preparare il terreno con una bella vangatura e pulitura da altre piante.

Una concimazione preventiva è consigliabile.

Se vi va di approfondire i consigli sulla coltivazione , sarebbe utile leggersi:
Coltivare il peperoncino.

Butch T peperoncino più piccante del 2011Per quello che riguarda l'acquisto su internet si trovano diversi siti che vendono semi e/o piante, ma esistono anche gruppi di acquisto per questo tipo di pianta oppure si possono trovare anche su Ebay sia semi che piante .

E se proprio non volete rinunciare alla coltivazione, ma in fondo avete un po' di paura ad assaggiarlo, potete sempre usare questo peperoncino, come ottimo antiparassitario.

Come tutte le specie della famiglia, infatti, anche Carolina Reaper funziona perfettamente contro parassiti e afidi.
Ciò avviene perché ricco di capsaicina, ottimo deterrente naturale e non inquinante, che va semplicemente sciolto nell'acqua.

riproduzione riservata
Articolo: Il peperoncino più piccante: Carolina Reaper
Valutazione: 5.32 / 6 basato su 19 voti.

Il peperoncino più piccante: Carolina Reaper: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giuseppe
    Giuseppe
    Mercoledì 1 Febbraio 2012, alle ore 19:23
    Sul nostro forum abbiamo attivato un progetto di coltivazione con semi provenienti direttamente dal produttore originale, per info: http://www.peperonciniamoci.it/forum/
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
307.873 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidatebook
  • Saint-Gobain ISOVER
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Contenitore per orto urbano antracite verdemax
    Contenitore per orto urbano...
    89.98
  • Orto frutta piu' concime kg 5
    Orto frutta piu' concime kg 5...
    11.44
  • Archi per tunnel in acciaio plastificato 85
    Archi per tunnel in acciaio...
    11.59
  • Contenitore per orto in terrazzo colore terracotta
    Contenitore per orto in terrazzo...
    89.98
Notizie che trattano Il peperoncino più piccante: Carolina Reaper che potrebbero interessarti


Coltivare il peperoncino

Giardinaggio - Il peperoncino, una pianta così diffusa sulle nostre tavole e cosi semplice da coltivare: ecco alcune informazioni su come fare e su come utilizzarla al meglio.

Il capsicum annuum o peperoncino ornamentale

Piante - Il Capsicum annuum è una varietà di peperoncino ornamentale in grado di ravvivare giardini e balconi con i suoi frutti rossi, anche durante l'autunno inoltrato.

Consigli per la raccolta e la conservazione dei semi in fai da te

Giardinaggio - Grazie alla raccolta e alla conservazione di semi fai da te nel giardino di casa, le piante da fiore e da ortaggi sono ogni anno sempre più forti e rigogliose.

Vaso automatizzato

Giardino - Il giardinaggio non è una passione semplice a cui dedicarsi: non solo occorrono tempo e pazienza per curare come si deve le piante ma, a volte, bisogna

Organizzare un Capodanno in casa: idee per decorazioni e gustose ricette

Idee fai da te - Sono sempre più numerose le famiglie che scelgono di trascorrere in casa la notte di Capodanno, senza però rinunciare al divertimento. Ecco i nostri consigli!

Giardino dei semplici: coltivazione di piante aromatiche e officinali

Orto e terrazzo - Se amate aromatizzare i piatti con erbe aromatiche a km zero e curare disturbi e fastidi in maniera naturale, provate a crearvi un vostro giardino dei semplici.

Trappole per insetti: catturare mosche, zanzare e vespe

Animali - Contro zanzare, mosche e vespe, ecco le trappole per insetti di differenti tipologie: dai rimedi naturali, ai prodotti chimici, alle piante repellenti e feromoni

Piante in lattina e in sacchetto

Giardino - Avere il proprio piccolo giardino personale non e' mai stato cosi' semplice: ecco due idee per fare buon uso del nostro pollice verde anche in citta'.

Accessori per il formaggio

Cucina - La grattugia è un utensile immancabile nelle nostre cucine, usato per ridurre gli alimenti in briciole o striscioline, mediante appositi dentini in metallo