Miniascensori in condominio, quale scegliere

NEWS DI Ascensori e montacarichi
Il miniascensore è un impianto di sollevamento verticale adatto all'adeguamento di piccoli edifici residenziali con minimi interventi di ristrutturazione.
25 Settembre 2017 ore 14:19
Ing. Gilda Montesano

Miniascensore per il superamento delle barriere architettoniche


La legge 13 del 9 gennaio 1989, «Disposizioni per favorire il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati», dispone all'art. 1, comma 3 lettera d) l'installazione, nel caso di immobili con più di tre livelli fuori terra, di un miniascensore per ogni scala raggiungibile mediante una rampa senza gradini di pendenza adeguata.


Miniascensore rifiniture personalizzabili

Miniascensore rifiniture personalizzabili

Miniascensore rifiniture personalizzabili
Rivestimenti Miniascensori personalizzabili

Rivestimenti Miniascensori personalizzabili

Rivestimenti Miniascensori personalizzabili
Illuminazione a LED , Miniascensori KONE

Illuminazione a LED , Miniascensori KONE

Illuminazione a LED , Miniascensori KONE
Miniascensore personalizzabile

Miniascensore personalizzabile

Miniascensore personalizzabile
Miniascensore, rivestimenti in legno laminato

Miniascensore, rivestimenti in legno laminato

Miniascensore, rivestimenti in legno laminato
Miniascensore rivestimenti interno myspace

Miniascensore rivestimenti interno myspace

Miniascensore rivestimenti interno myspace
Dettagli interno miniascensore myspace

Dettagli interno miniascensore myspace

Dettagli interno miniascensore myspace
Miniascensori myspace

Miniascensori myspace

Miniascensori myspace
Miniascensori dal minimo ingombro

Miniascensori dal minimo ingombro

Miniascensori dal minimo ingombro

Per le nuove costruzioni l’obbligo di favorire l’accessibilità agli immobili realizzati è imprescindibile, invece nel caso di ristrutturazioni, le situazioni vanno valutate caso per caso, avvalendosi di tecnici esperti nel settore che saranno in grado di valutare la fattibilità o meno dell’intervento di installazione di un impianto ascensore.

Durante la fase di analisi dovranno essere valutati una serie di aspetti collaterali, come le modifiche funzionali e architettoniche che varranno apportate all'immobile, ma bisognerà prestare attenzione a anche a tutelare i diritti di aria e luce vantati dai vari condomini dello stabile in oggetto, soprattutto se si tratta di una installazione da eseguire all’interno di un cortile condominiale su cui affacciano vari proprietari.

Interventi d’installazione di miniascensori all’interno di stabili condominiali sono sempre molto frequenti.

Miniascensori: installazione Kone MySpace in condominio
Un caso ricorrente è ad esempio quello di un edificio di tre piani, composto da piano terra, primo e secondo, coperto con tetto a falda adibito a soffitta, in cui viene cambiata la destinazione d'uso di quest'ultima rendendola abitabile e ricavando una nuova unità immobiliare residenziale.

Dopo questo intervento di ristrutturazione e cambio di destinazione d’uso non si parla più di tre piani, ma di quattro piani effettivamente abitabili, ed è proprio in questo caso specifico che s'impone l'obbligo di predisporre un ascensore, all'interno dell'edificio o all'esterno, ricavato in una struttura a incastellatura metallica.

Pulsantiera miniascensoreIl progetto dell’ascensore dovrà essere concepito in modo tale che la cabina, possa essere fruita agevolmente da tutti gli occupanti dello stabile incluse le persone con ridotta capacità motoria e sensoriale.

La cabina in oggetto, dovrà avere delle dimensioni minime (diverse per una nuova costruzione e per una ristrutturazione) e una serie di caratteristiche specifiche che riguardano l'ampiezza e la tipologia delle porte, il posizionamento della pulsantiera dei comandi e la presenza dei diversi dispositivi di sicurezza.

Tutto questo per cercare di realizzare un ascensore dal minimo impatto che però sia funzionale e confortevole al 100%.


Miniascensori in ambito residenziale


Se ci si trova in ambito residenziale, è possibile procedere alla predisposizione di un impianto di ascensore anche per proprie necessità personali, indipendentemente dal numero di piani da servire, dalla loro destinazione d'uso e dagli inquilini che li occupano.

Miniascensori per uso residenziale: Kone MySpace ciliegio
Proprio per soddisfare questa esigenza, l’azienda KONE ha concepito Armonio della linea KONE Motus, che consente a tutti di muoversi in assoluta sicurezza e comodità, vivendo appieno gli spazi della casa, senza più il pensiero di fare le scale.

Armonico di KONE Motus, pensato con l’obiettivo di essere utilizzati all’interno di villette e appartamenti multipiano è funzionale ed estremamente silenzioso, così da consentirne l’utilizzo in qualsiasi momento della giornata.

Installando un impianto del genere è possibile superare le barriere architettoniche non solo in ambito domestico, ma anche al lavoro e negli spazi frequentati durante il tempo libero, perché sono pensati anche per ambiti professionali e commerciali.

Armonico di KONE Motus è pensato anche nell’ottica di limitare il consumo energetico, infatti la quantità di energia necessaria per il sono funzionamento è pari a un comune elettrodomestico ed è collegabile a un qualsiasi punto luce della casa con un'alimentazione a 230 V.

Le cabine di questi impianti di miniascensori sono comode e confortevoli, sono illuminate con faretti a LED, con una durata fino a 12 volte superiore alle lampade alogene e con un consumo energetico dell'85% inferiore rispetto ai sistemi tradizionali. Inoltre, tutti i cielini, che sono illuminati con faretti a LED, hanno di serie la luce di emergenza in caso di black out o blocco improvviso dell’ascensore.

Cielini in cabina di un miniascensore
Essendo una tipologia di ascensore utilizzabile anche da persone diversamente abili, questo modello è molto curato dal punto di vista delle sicurezza, che è garantita anche in caso di black out, infatti in queste circostanze di emergenza il miniascensore è impostato per tornare automaticamente al punto di partenza.

In caso invece di blocco del sistema legato ad altri guasti, all’interno della cabina è disponibile un combinatore telefonico per eseguire le chiamate d’emergenza, che consente di raggiungere fino a 5 numeri telefonici impostati preventivamente dall'utente.

Minisascesori, tutti i dispositivi di sicurezza
La sicurezza è garantita, anche nei sensori apertura e chiusura porte, infatti il miniascensore è dotato di una cortina di luce, costituita da un fascio di raggi infrarossi che impedisce la chiusura della porta automatica in presenza di ostacoli.

I modelli di miniascensori non sono solo molto curati sotto l’aspetto della sicurezza e della funzionalità, ma risultano anche molto eleganti, infatti proprio per le loro pregevoli caratteristiche estetiche si inseriscono in quella tradizione tutta italiana volta a dare grande importanza all'eleganza e alla cura del design.

Gli allestimenti interni di pedana e pareti, possono essere ampiamente personalizzati, scegliendo tra legni, laminati e acciai, in modo da adeguarsi perfettamente a qualunque contesto stilistico del fabbricato in cui verranno installati.

Rivestimenti personalizzati dei miniascensori
Il loro ingombro è minimo, per questo motivo possono essere utilizzati in qualsiasi contesto, i miniascensori occupano poco più di un metro quadro e, qualora non si disponga di un adeguato spazio in muratura, è possibile utilizzare delle specifiche strutture in alluminio o in acciaio, da installare all'interno o all'esterno dell'edificio.

Possono essere realizzati in vetro se si vuole ottenere un effetto di grande leggerezza visiva o completamente in metallo, se si preferisce maggiore protezione dalla luce.

Miniascensore: la Redazione consiglia

Dove rivolgersi per acquistare un miniascensore


KONE
è un'azienda leader nel settore degli ascensori e delle scale e tappeti mobili.

Da oltre un secolo ha fatto suo l'impegno di comprendere le esigenze dei clienti fornendo ascensori, scale e tappeti mobili e porte automatiche per edifici all'avanguardia del settore, oltre a soluzioni innovative per la modernizzazione e la manutenzione degli impianti.

Armonico di KONE Motus è acquistabile in comode rate e a tasso zero e rientra nelle agevolazioni fiscali previste dallo stato.

I modelli di miniascensori della linea KONE Motus sono conformi alla Direttiva macchine 2006/42/CE (Decreto legislativo 27 gennaio 2010, n.17) e alla norma EN 81-41.

Miniascensore: Kone MySpace dettaglio ciliegio

Miniascensore: KonePer conoscere i dettagli della linea KONE MOtus è possibile contattare il numero verde 800 455677 a disposizione tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 18:00.

oppure si può visitare il sito www.konemotus.it.

riproduzione riservata
Articolo: Miniascensore: quale scegliere
Valutazione: 4.71 / 6 basato su 104 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs
KONE è leader mondiale nel settore degli ascensori e delle scale e tappeti mobili. Da ormai un secolo ha fatto suo l'impegno di comprendere le esigenze dei clienti fornendo ascensori, scale e tappeti mobili e porte automatiche per edifici

Miniascensore: quale scegliere: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Miniascensore: quale scegliere che potrebbero interessarti
Sostituzione di un ascensore esistente con il modello KONE NanoSpace?

Sostituzione di un ascensore esistente con il modello KONE NanoSpace?

Un ascensore vetusto è un rischio per chi deve utilizzarlo e costituisce una voce di spesa elevata per la sua gestione: ecco una soluzione valida per sostituirlo...
Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Le barriere architettoniche in condominio rappresentano il più pernicioso ostacolo per la fruizione dell'immobile ma possono essere eliminate velocemente...
Contributi per eliminazione barriere architettoniche

Contributi per eliminazione barriere architettoniche

E' prevista l'erogazione di contributi a fondo perduto a copertura di tutta o parte della spesa necessaria ad eliminare le barriere architettoniche in edifici privati.
Barriere architettoniche

Barriere architettoniche

La normativa volta all'eliminazione delle barriere.
Eliminazione barriere architettoniche

Eliminazione barriere architettoniche

La sentenza n. 38360/2013 della Corte di Cassazione ha chiarito che non è necessario ricorrere al permesso di costruire per eliminare barriere architettoniche.
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok