Cos'è e come creare un giardino all'italiana

NEWS DI Sistemazione esterna10 Marzo 2015 ore 19:00
Il giardino all'italiana nasce dal desiderio di un equilibrio naturale coniugato al rigore geometrico, inteso come ritorno alle forme architettoniche classiche.

Cos'è un giardino all'italiana


Il giardino all'italiana è uno stile di addobbo degli spazi all'aperto che nasce e si sviluppa appunto in Italia nel corso del XV secolo. La sua evoluzione parte dalle ville delle antiche famiglie nobiliari che avevano molto spazio da rendere esteticamente piacevole, al pari delle loro dimore.
Sulla scia di questo dialogo tra interno ed esterno nacque l'idea di cercare una disposizione particolare di piante e fiori.
Il giardino all'italiana non si sviluppa necessariamente su un unico piano ma può prevedere anche terrazzamenti e giardini pensili.

giardino all'italianaNel giardino all'italiana la geometria delle forme, perfettamente simmetriche, è strutturata secondo assi prospettici capaci di connettere i vari punti del giardino.

Difatti, proprio tra la fine del XIV e l'inizio del XV secolo in molti, artisti e pittori, iniziarono a sviluppare il concetto della prospettiva.

Fu l'architetto fiorentino Filippo Brunelleschi che, tra il 1417 e il 1420, studiò i procedimenti di carattere geometrico-matematico delle leggi prospettiche, riuscendo a rappresentare l'immagine di una figura dello spazio sul piano di un foglio.
Questa fu una vera e propria svolta per la cultura artistica rinascimentale!

Nel XV secolo la prospettiva lineare ebbe un impatto enorme sullo sviluppo della produzione architettonica e sulla ricerca di soluzioni scientifiche, come diretta applicazione di questo metodo rappresentativo. Essa fu utilizzata anche nella realizzazione dei giardini.

L'idea primordiale nasce dal desiderio di un giusto equilibrio naturale coniugato al rigore razionale geometrico, inteso come ritorno alle forme architettoniche di gusto classico.

A tale volontà si associa la particolare attenzione posta agli effetti panoramici creati con la disposizione di viali prospettici e tracciati, che convogliano in scenografiche scalinate, terrazze e giardini pensili.

È qui che la prospettiva entra in scena come protagonista assoluta della progettazione.

Anche gli alberi , gli arbusti e le siepi saranno potate in forme regolari e geometriche con un aspetto dissimile da quello naturalmente assunto dalla pianta.


L'arte topiaria


Arte topiariaL'arte topiaria, nata all'epoca dell'antica Roma, sarà riutilizzata per scopi ornamentali nella trasformazione di singole piante in oggetti sempreverdi sotto forma di modelli astratti, persone o animali.
Per ottenere questo effetto scenico, con sculture vegetali, furono utilizzati alberi con una crescita contenuta: Laurus nobilis, Cupressus e conifere simili, Buxus sempervirens, Taxus baccata, Ligustrum jonandrum.

Una delle dimore più famose, intorno alla quale fu sviluppato uno dei giardini all'italiana più famosi è Villa Medicea costruita nella zona collinare di Castello, vicino Firenze.

In esso sono congiunti tutti i principi primigeni del concetto di simmetria caratteristico di questo tipo di architettura.

Lo spettacolare viale alberato, che si dispiega verso la via Sestese, ancora conservato come alle sue origini nella sua forma compatta è oggi un parco pubblico all'interno del quale è possibile notare gli alberi sempreverdi utilizzati per la sua realizzazione.

giardino all'italianaTra i tanti trattatisti sull'argomento, di fondamentale importanza risulta essere l'architetto, matematico, poeta e umanista italiano Leon Battista Alberti che nel suo De re aedificatoria del 1450, già individua i criteri fissando i canoni estetici in base ai quali progettare le ville e i giardini.

In questo testo è possibile far conoscenza delle ragioni filosofiche e sociali sulla bellezza e la perfezione che nascono dalle relazioni armoniche della proporzione e del bello.

Il giardino è una vera e propria architettura e la sua ubicazione va scelta, secondo i canoni dell'architetto Leon Battista Alberti, in relazione al panorama ed alle condizioni climatiche espositive e di ventilazione.

Nel contesto generale del giardino all'italiana occorre includere anche il giardino barocco, identificabile nel giardino di Boboli a Firenze. Il giardino completa da sempre lo spazio esterno e lo rende non solo più gradevole esteticamente ma anche sfruttabile per delle passeggiate o per organizzare delle feste.


Realizzare un giardino all'italiana


Realizzare un giardino all'italiana significa asservirsi della geometria come principio ispiratore.
Di vitale importanza per la sua buona riuscita è la scelta delle siepi e in generale delle piante, la cui disposizione andrà progettata adeguatamente.
giardino all'italianaSi può usufruire dell'armoniosa bellezza di questo tipo di giardino guardandolo da prospettive differenti.
Caratteristica del giardino all'italiana, infatti, è anche quella di avere un particolare fascino, sia vissuto dall'interno che visto dall'alto, potendo da questo punto d'osservazione privilegiato, godere di tutto il disegno geometrico nel suo complesso.

Sorvolandolo ci si accorge di come le forme appaiono ben definite e di come gli stessi colori siano stati opportunamente selezionati e distribuiti in maniera bilanciata nello spazio.

Ovviamente, occorre ricordare che la presenza di forme piuttosto rigorose oppure più morbide fa parte di una serie di differenze riscontrabili in base al periodo in cui il giardino è stato concepito e messo in opera.

Realizzare un giardino all'italiana non significa solo inserire le piante che possono essere caratteristiche bensì saperle anche distribuire sullo spazio che si ha a disposizione.

Un giardino dalle dimensioni abbondanti si presta bene a particolari giochi con le siepi per la creazione di divisori e quindi spazi separati all'interno dei quali si notano con sorpresa delle aiuole fiorite.

Sono poche in effetti le abitazioni che possono permettersi ettari di terreno per la creazione di un imponente giardino. E tuttavia, è pur sempre possibile prendere spunto dalla concezione del giardino all'italiana per portare un tocco di questo particolare stile anche in spazi aperti dalle dimensioni più contenute.

riproduzione riservata
Articolo: Il giardino all'italiana
Valutazione: 5.22 / 6 basato su 9 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Il giardino all'italiana: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Il giardino all'italiana che potrebbero interessarti
Giardino formale o all'italiana

Giardino formale o all'italiana

Il giardino all'italiana è uno stile di giardino formale - cioè caratterizzato dalla predominanza di forme geometriche - ideato in Italia nel Rinascimento.
Arte topiaria: come realizzarla

Arte topiaria: come realizzarla

Ritorna di moda l'arte topiaria, ovvero quella particolare tecnica di plasmare le forme della natura per abbellire il giardino, dando sfogo alla creatività.
Il giardino e le sue origini

Il giardino e le sue origini

Dal francese jardin, derivato dal franco gart o gard, ovvero recinto, il giardino nacque nella antica Roma in età  imperiale.
Piante ed arredi esterni

Piante ed arredi esterni

Si avvicina l?estate e la voglia di stare all?aria aperta cresce sempre di più. Spesso però siamo portati a trascurare il nostro giardino ed il terrazzo...
Giardino alla francese: caratteristiche

Giardino alla francese: caratteristiche

Il giardino alla francese, discendente diretto del giardino formale o all'italiana, si caratterizza per il suo impianto rigorosamente geometrico e razionale.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.267 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tenda occhioli art88243
    Tenda occhioli art88243...
    82.00
  • Tenda occhioli art88412
    Tenda occhioli art88412...
    82.00
  • Antico dipinto olandese religioso del xix secolo
    Antico dipinto olandese religioso...
    2400.00
  • Tenda occhioli art86519
    Tenda occhioli art86519...
    82.00
  • Gruppo di 2 sedie e 2 poltrone
    Gruppo di 2 sedie e 2 poltrone...
    520.00
  • Mitsubishi climatizzatore inverter trial split 9000+9000+9000 9+9+9
    Mitsubishi climatizzatore inverter...
    2330.00
  • Haier climatizzatore inverter classe a+ geos 9000
    Haier climatizzatore inverter...
    335.00
  • Tenda jazz
    Tenda jazz...
    407.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.