Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Cos’è l’idrovalvola e qual è il suo campo di applicazione

L'applicazione dell'idrovalvola, in diversi ambiti, tra i quali quello domestico, avente il compito di regolare la portata, la pressione e il livello dell'acqua
- NEWS Impianti idraulici

Cos’è l’idrovalvola


L’idrovalvola è un tipo di valvola idraulica che consente la regolazione di portata, pressione e livello nell’ambito di impianti idraulici sia domestici che industriali.

Le valvole di regolazione sono applicate per ottenere minori perdite in rete.

L’idrovalvola funziona senza utilizzare energia esterna, lo fa sfruttando la stessa energia dell’acqua. Non ha necessità di alimentazione elettrica perché funziona considerando il bilanciamento delle pressioni: c’è una camera di controllo che si comporta come una camera a tenuta provvista di una membrana elastica e isolata dal resto.

Tipo di idrovalvola generica
L’energia necessaria al funzionamento di questa valvola è fornita dalla pressione del fluido presente in condotta che la valvola è destinata a gestire.

Se la pressione che sta a monte è maggiore di quella di valle, la membrana si dilata; viceversa, si contrae. È un principio di bilanciamento di forze, poiché c’è un piatto che si dilata o contrae in funzione delle pressioni.

Parti dell’idrovalvola


Le idrovalvole sono formate da una valvola di base e da un circuito pilota.
Per quanto riguarda la valvola base consta di:

  • Un corpo: dove si trova l’otturatore, i collegamenti alle tubazioni ed è riportato il verso di montaggio;

  • Un gruppo attuatore: formato dall’otturatore in sè e dal coperchio.


Il coperchio forma insieme a un setto interno la cosiddetta camera di manovra nel quale si muove il diaframma a membrana. Variando il volume all’interno della camera si modifica il posizionamento dell’otturatore.
Il corpo è inoltre individuato da tre zone:

  • Il monte;

  • La valle;

  • La camera.

Schema di idrovalvola


Il piatto interno dell’idrovalvola scende o sale in base alla dilatazione della membrana all’interno della camera di controllo. Se il piatto è chiuso oppure semichiuso, c’è una perdita di carico.

Questa camera di controllo è collegata ad un tubicino di monte e uno di valle.
Entra acqua da entrambi i tubicini e tutte e due hanno una certa pressione.

Nella camera di controllo, se entra acqua da valle allora la pressione è minore di quella di monte e il piatto sale. Se l’acqua entra da monte, poiché la pressione è maggiore di quella di valle, il piatto scende.



Esiste inoltre il pilota che è una molla: se il tubicino di valle ha una pressione minore di quella della molla, questa rimane ferma e il passaggio per l’acqua è chiuso.

Se viceversa la pressione è maggiore, la molla si sposta e apre il passaggio all’acqua.
Per la presenza di tutti questi tubicini il sistema è molto vulnerabile.


Caratteristiche e vantaggi dell’idrovalvola


L’idrovalvola possiede diverse caratteristiche e vantaggi, tra i quali:

  • Il corpo è in ghisa sferoidale;

  • Il profilo interno è adatto a ridurre il rumore, le vibrazioni e le perdite di carico;

  • Le componenti interne sono in acciaio inossidabile;

  • L’apertura della valvola è lineare;

  • L’installazione e il funzionamento sono molto semplici;

  • La camera di espansione è ampia per diminuire al minimo il fenomeno di cavitazione;

  • La manutenzione può essere fatta dall’alto, senza spostare la valvola dalla condotta.


Usi dell’idrovalvola


L’idrovalvola è particolarmente utilizzata per:

  • controllare il livello all’interno di un serbatoio;

  • ridurre la pressione;

  • prevenire il colpo d’ariete;

  • controllare la portata;

  • diminuire le perdite.

Generica idrovalvola

Generica idrovalvola

Generica idrovalvola
Manometro per regolazione idrovalvola

Manometro per regolazione idrovalvola

Manometro per regolazione idrovalvola
Idrovalvola per la regolazione Danfoss

Idrovalvola per la regolazione Danfoss

Idrovalvola per la regolazione Danfoss
La valvola per la regolazione di Tis Group

La valvola per la regolazione di Tis Group

La valvola per la regolazione di Tis Group

Possono essere anche telecontrollate da remoto, tramite dei sensori di misura che riportino i valori di portata o pressione. In base al tipo di lettura delle misure è possibile regolare il sistema per ottenere le caratteristiche desiderate.

Manometro utilizzato per la regolazione dell'idrovalvola
Tale valvola, date le sue diverse applicazioni, può essere utilizzata anche in edifici domestici per regolare la portata del flusso di acqua oppure in sistemi di riscaldamento centralizzato.


Valvola automatica a membrana


Questo tipo di valvola per il controllo e la regolazione automatica rientra nel catalogo di T.i.s. Group Essa possiede la capacità di regolare la sua funzione in base all’energia idrica presente in condotta.

Le variazioni, misurate tramite il diaframma, sono trasmesse al pilota che agisce andando a correggere la posizione della valvola principale, in modo da consentire una perfetta regolazione.

Schema idrovalvola Tis Group
La valvola avrà due prese per consentire la rilevazione della portata transitante mediante un manometro, nel caso in cui non sia presente un dispositivo di misurazione della portata.

Mantiene inoltre una pressione minima, è in grado di intercettare mediante un comando da remoto elettronico e mantiene un livello costante.


Valvola di regolazione motorizzata


Le valvole di regolazione motorizzate dell’azienda Danfoss sono utilizzate per il teleriscaldamento o teleraffrescamento e forniscono un controllo molto preciso dell’acqua e del vapore.

Tipo di idrovalvola proposta da DanfossGrazie a ciò si ha di conseguenza un miglior controllo della temperatura, aumentando l’efficienza energetica, così da avere un maggior comfort per l’utente.

Le principali caratteristiche sono le seguenti:

  • hanno il vantaggio di avere ottime capacità di regolazione;

  • sono facili da installare poiché sono valvole molto maneggevoli e semplici;

  • sono efficaci nei riguardi dei costi e data la semplice installazione e manutenzione, è richiesto meno tempo e denaro;

  • Sono estremamente affidabili, riducendo il rischio di cattivo funzionamento in quanto posseggono protezione termica.


Come abbiamo potuto notare l’idrovalvola rappresenta una scelta utile in ambito domestico per il riscaldamento e la regolazione della portata.

riproduzione riservata
Articolo: Idrovalvola che cos'è e quando viene utilizzata
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Idrovalvola che cos'è e quando viene utilizzata: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
335.449 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Idrovalvola che cos'è e quando viene utilizzata che potrebbero interessarti


Valvole di regolazione impianti

Impianti - Le valvole di regolazione costituiscono un elemento fondamentale per i moderni impianti di climatizzazione, fondamentali anche per gli impianti integrati.

Pannelli Solari: Componenti parte 1

Impianti rinnovabili - Molti sono i componenti di un impianto a pannelli solari e conoscerne caratteristiche, funzionamento e utilità all'interno dell'impianto è utile ed importante

Rendimento Impianto Termico

Impianti di riscaldamento - Il rendimento di un impianto termico è espresso dal rendimento globale medio stagionale, costituito dal prodotto di quattro fattori.

Valvola a farfalla: cos’è e dove usarla

Impianti idraulici - Possibili applicazioni della valvola a farfalla, una specifica valvola d'intercettazione, per interrompere il flusso di acqua all'interno di un impianto idrico.

Sensori regolatori clima

Impianti - In una giornata estiva le escursioni di temperatura possono essere notevoli ed analogamente anche quelle di umidità,un efficace sistema di regolazione è fondamentale.

Pressione nell'impianto termico

Impianti di riscaldamento - Tra le principali grandezze fisiche di un impianto termico a caldaia c'è la pressione misurata a valle del generatore termico, i cui giusti valori sono importantissimi.

Pannelli Solari: Componenti parte 2

Impianti - Vediamo quali sono gli altri componenti indispensabili al corretto funzionamento di un impianto a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda.

Raccolta R, Elementi di Sicurezza

Impianti - Principali novità relative ai dispostivi di sicurezza di un impianto termico secondo l'aggiornamento della raccolta R INAIL, in vigore dal mese di Marzo 2011.

Controlli impianti condizionamento

Impianti - Lo scopo principale di un sistema di controllo per un impianto di climatizzazione è il mantenimento nel tempo desiderato delle condizioni termoigrometriche.