• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Parete a strisce: colori, idee e abbinamenti con le righe

Pitturare o rivestire le pareti a strisce è un'idea di tendenza per rinnovare gli spazi della propria casa decorando gli ambienti in modo creativo e originale
Pubblicato il

Tante idee per realizzare una parete a strisce originale


Quando ci viene voglia di rinnovare casa, senza ricorrere a grandi interventi, spesso cerchiamo ispirazione da piccoli accorgimenti come l'inserimento di nuovi oggetti ed arredi originali e non ci accorgiamo che non serve aggiungere, quanto piuttosto dare un tocco nuovo a quanto già esistente.

Un'idea di tendenza è decorare le pareti a strisce.

Si tratta di una soluzione economica per creare un'atmosfera dinamica e giocosa qualunque sia l'ambiente interessato, dalla camera da letto al soggiorno, dalla cucina al bagno.

Questo tipo di personalizzazione può essere realizzata in diversi modi, utilizzando differenti tecniche e materiali.
La decorazione a strisce può interessare la totalità delle pareti della stanza o, come accade più spesso, caratterizza il muro d'accento su cui vogliamo indirizzare lo sguardo dei nostri ospiti.

Parete a righe irregolari
Parete a righe irregolari

Il nostro punto focale sarà quindi una parete attrezzata, una nicchia, un elemento architettonico particolare o la parete di una camera mansardata.

Le pareti a righe possono riempire un angolo spoglio della casa o delimitare idealmente un ambiente creando contrasti con l'arredamento.


I colori giusti per la parete a strisce


Quando parliamo di colore non possiamo trascurare le sue funzioni espressive ed evocative, grazie alle quali rende un ambiente elegante, raffinato, esclusivo ma anche gioioso, luminoso e accogliente.

Consapevoli quindi che i colori giocano un ruolo importante nella resa della nostra parete, è bene dedicare un po' di tempo alla scelta delle tonalità giuste per le strisce.

Parete a righe verticali tortoraParete a righe verticali tortora

Puoi optare per colori contrastanti, come il bianco e il nero, oppure alternare diverse sfumature di colore, come il blu o il rosa, o ancora scegliere colori molto simili tra loro, come le tonalità neutre, creando ad esempio pareti a righe tortora e bianco.

Quest'ultimo è un buon compromesso per chi sceglie di essere originale, osando ma senza esagerare.

Parete a righe verticali multicoloreParete a righe verticali multicolore

La combinazione classica è lo schema a due colori, ma è possibile che, consultando l'invitante palette di colori sarai indotto a una stravagante scelta multicolor, magari in abbinamento con i complementi d'arredo dell'ambiente.

Pareti a strisce grigie

Senza necessariamente optare per soluzioni estreme come quella sopra, che si tratti di due o di più colori, è sempre consigliabile alternare nelle righe tinte già presenti nell'arredamento: un mobile make-up bianco e la sua specchiera, ad esempio, potrà essere valorizzato al meglio da un muro adiacente a strisce bianche e grigie.

Questa seconda tonalità, invece, riprenderà le lampade, le tende e altri accessori decorativi.

Parete a strisce verticali bianche e grigieParete a strisce verticali bianche e grigie

Il colore grigio rimane tra i colori più moderni e gettonati per la sua eleganza e raffinatezza, ma anche per la sua versatilità.

Parete a strisce grigie di diversa dimensioneParete a strisce grigie di diversa dimensione

Si abbina con facilità a qualsiasi stile di arredo ed è perfetto combinato con altre tonalità neutre per una parete a strisce che si fa notare, mantenendo la sua sobrietà.

Pareti a righe colorate


La scelta delle righe colorate spesso riguarda gli ambienti destinati ai bambini, come le stanze da gioco e le camerette.

Solitamente si scelgono colori vivaci sulle tonalità del verde, del giallo, dell'arancio e del rosa o del viola e richiamano l'arredo e gli accessori a completamento dell'ambiente.

I colori primari stimolano la creatività dei bambini, i toni pastello creano un ambiente accogliente e rilassante.

Righe pareti camerettaRighe pareti cameretta

La decorazione potrà essere a parete piena o a mezza altezza, le strisce potranno essere verticali, orizzontali e oblique e le loro dimensioni variare dalle righe sottilissime alle strisce larghe.

Nelle camerette dei bambini potremo sfogare tutta la nostra fantasia e, con una gestione attenta delle linee, potremo ricreare ambienti allegri e armoniosi, perfetti per il benessere dei più piccoli.


Le dimensioni delle strisce


Contestualmente alla scelta delle tonalità, dobbiamo decidere le dimensioni e l'orientamento delle strisce, e solo successivamente procederemo alla preparazione della parete.

Possiamo scegliere dimensioni diverse di strisce, quelle molto strette dall'effetto mille righe oppure quelle più larghe se vogliamo mantenere regolarità e coerenza.

Per i più creativi, però, è possibile giocare con più dimensioni, creando un effetto dinamico e divertente.

Pareti a righe modernePareti a righe moderne

Righe orizzontali o verticali?

Anche nell'arredamento valgono le regole della moda, pertanto, via libera alle righe grandi e orizzontali per le stanze più piccole, laddove l'obiettivo è una percezione di maggiore ampiezza e spazio dell'ambiente.

Al contrario, se l'effetto atteso è quello allungato, allora meglio prediligere righe sottili e verticali.

Pittura pareti a righe orizzontaliPittura pareti a righe orizzontali

Le pareti a righe orizzontali creano una suggestione di profondità, allungando le pareti verso l'esterno. È tuttavia consigliabile riprodurre le righe orizzontali su una o al massimo due pareti perché l'intero ambiente risulterebbe pesante.

Per la stessa ragione si tendono a prediligere i colori neutri o la coppia di tendenza black and white.


Come fare le strisce sul muro


Per prima cosa è importante assicurarsi che la superficie sia pulita e liscia, in modo che la vernice aderisca bene. Se così non è, dobbiamo preparare la parete in modo adeguato, riempiendo eventuali buchi o crepe e stendendo una mano di primer.

In questo modo avremo uniformato il colore della parete e garantito una maggiore aderenza e durata della vernice.

Preparazione parete con PrimerPreparazione parete con Primer

A questo punto dobbiamo decidere la tecnica di pitturazione: la pittura a mano libera direttamente sulla parete, l'utilizzo di stencil o di frottage, l'utilizzo di nastro adesivo per creare linee rette e precise.

Se scegliamo la prima opzione, è consigliabile disegnare le linee guida utilizzando una livella e una matita, così ci si assicura che le strisce siano diritte.

Lo stencil consiste nell'utilizzare una sagoma per dipingere le strisce in modo preciso e uniforme, mentre il frottage prevede l'utilizzo di carta velina o carta da lucido per creare un effetto più sfumato e irregolare.

Come pitturare a strisce


Una volta che avremo disegnato o delimitato le strisce, potremo procedere con la pittura. È consigliabile fare qualche prova dei colori scelti su un foglio di carta, prima di applicarli a parete.

Quando avremo trovato la sequenza che ci convince, è opportuno scrivere con la matita i nomi dei colori su ogni striscia di parete per non confondersi.



Si inizia sempre con il colore di base e si attende che si asciughi completamente prima di applicare il secondo colore della nostra pittura a strisce.

Si mascherano con il nastro di carta le strisce dipinte, facendo una leggera pressione sul margine e si procede alla colorazione delle strisce ancora bianche.

Ricordiamoci di rimuovere il nastro adesivo o di coprire le parti non dipinte con della carta, per evitare macchie indesiderate e di rispettare i corretti tempi di asciugatura.

Utilizzare la carta da parati


Le pareti a strisce non devono necessariamente essere dipinte.

È possibile utilizzare una moderna carta da parati a righe o dei tessuti per creare un effetto simile. In questo modo, potrai cambiare facilmente il look della stanza senza dover dipingere di nuovo la parete.

Carta da parati per parete a strisce verticaliCarta da parati per pareti a righe verticali

Con la carta da parati a righe si possono creare decorazioni meravigliose sfruttando le simmetrie, le sfumature e le illusioni ottiche, allo stesso modo della pitturazione a strisce.
La carta da parati risulta opaca alla vista e liscia al tatto, è lavabile e riproduce qualsiasi riga, orizzontale, verticale, obliqua, di qualsiasi dimensione e in motivi eleganti e raffinati ma anche fantasiosi e audaci.

In conclusione, realizzare le pareti a strisce è un'ottima soluzione per dare un'aria fresca alla tua casa, utilizzando creatività e pazienza.

L'imperativo è divertirsi con i colori e con le forme senza avere paura di sperimentare: il risultato finale sarà sicuramente sorprendente e di grande impatto visivo!

riproduzione riservata
Idee per realizzare e abbinare una parete a strisce
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.844 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI