Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Gio Ponti designer: i complementi di arredo ancora in produzione

NEWS Complementi d'arredo05 Marzo 2019 ore 15:33
A quarant'anni dalla scomparsa di uno dei più grandi maestri dell'architettura moderna italiana, ecco una selezione tra i pezzi più celebri firmati da Gio Ponti

Gio Ponti designer e architetto


Nel 2019 si celebrano i 40 anni dalla scomparsa di uno dei più grandi architetti italiani, Gio Ponti.

Celebre per aver progettato edifici che caratterizzano diverse città nel mondo, come il grattacielo Pirelli a Milano, la Concattedrale Gran Madre di Dio a Taranto e il museo d’Arte di Denver; Gio Ponti è stato anche un grande designer. Promoter dell’industrial design italiano, i suoi pezzi sono divenuti famosi per essere il connubio perfetto tra semplicità, raffinatezza e modernità.

I complementi di arredo che ha disegnato sono sempre stati all’avanguardia, icone senza tempo che da anni sono la punta di diamante di molte case di produzione.


Gio Ponti - FontanaArte - lampada da terra 0024

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da terra 0024

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da terra 0024
Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Bilia Led

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Bilia Led

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Bilia Led
Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Pirellina

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Pirellina

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Pirellina
Gio Ponti - Cassina - Superleggera

Gio Ponti - Cassina - Superleggera

Gio Ponti - Cassina - Superleggera
Gio Ponti - Molteni - libreria D.357.2

Gio Ponti - Molteni - libreria D.357.2

Gio Ponti - Molteni - libreria D.357.2
Gio Ponti - Molteni - poltrona  D.153.1 velluto

Gio Ponti - Molteni - poltrona D.153.1 velluto

Gio Ponti - Molteni - poltrona  D.153.1 velluto

Andiamo a scoprire, allora, quali oggetti firmati da Gio Ponti sono ancora in produzione in modo che possiate scegliere i pezzi che più vi piacciono per decorare le vostre case con delle vere e proprie opere d’arte.


Gio Ponti per FontanaArte


Nel 1931 Gio Ponti diventa direttore artistico dell’azienda Luigi Fontana e da questa collaborazione nascerà nel 1933 FONTANA ARTE spa che ancor oggi è una delle aziende italiane più prestigiose nel campo dell’illuminazione.

Gio Ponti - FontanaArte - lampada sospensione 0024
L’azienda produce ancora la lampada 0024 caratterizzata da una sequenza di dischi orizzontali in vetro temperato trasparente. Sono disponibili sia la versione da terra che quella a sospensione, della quale è stato anche creato il formato XXL.

Gio Ponti - FontanaArte - lampada da appoggio Bilia
Un’altra lampada che, pur essendo stata progettata nel 1932, resta un componente molto innovativo tra gli oggetti per arredare casa è Bilia. Una sfera luminosa in vetro soffiato satinato posta in bilico sopra ad un cono in metallo nichelato spazzolato va a formare un oggetto dalle proporzioni raffinate, perfetto per arredare la zona lounge del vostro soggiorno.

Ora è anche disponibile la versione a led con cono in ottone e la versione “mini” con il cono colorato in dieci diverse tonalità.

Gio Ponti - FontanaArte - lampada Pirellone
Il vero classico intramontabile FontanaArte firmato Gio Ponti è la lampada da terra Pirellone.

Ispirata alla forma del grattacielo che caratterizza lo skyline milanese, è formata da due lastre di vetro curvate e tenute in posizione da elementi metallici alla base e alla cima.
Il design semplice fa sì che si adatti perfettamente a qualsiasi tipo di ambiente della casa.

Anche di questa lampada Gio Ponti ha progettato una versione in mianiatura, che si chiama Pirellina.
Si tratta di una lampada da tavolo, adatta come fonte di luce diffusa da posizionare su un comò oppure anche nella camera dei bambini.


Gio Ponti per Cassina


È dal 1957 che Cassina Spa produce ininterrottamente la sedia Superleggera disegnata da Gio Ponti. Ormai è diventata una delle icone del design italiano più conosciute ed è presente nelle case di molte personalità di spicco.

Gio Ponti - Cassina - sedia Superleggera
Quello che rende questa sedia un complemento di arredo davvero innovativo è la sezione triangolare delle gambe, che sono il più sottili possibile, compatibilmente con le esigenze produttive dell’azienda. La struttura è in frassino, disponibile sia in color naturale che tinto in bianco o in nero. Il sedile invece può essere in canna d’India, in tessuto o in pelle.

Qualsiasi sia la combinazione che sceglierete, questa sedia darà un tocco raffinato alla vostra sala da pranzo.


Gio Ponti per Molteni&C


Un’altra delle grandi aziende per le quali Gio Ponti ha lavorato è Molteni & C, storica casa produttrice di accessori per la casa moderna che caratterizzano le case più eleganti e raffinate.

Ad esempio è perfetta per la zona living o per la zona studio la poltrona D.153.1, caratterizzata da una struttura in ottone dalle linee tipiche degli anni 50, che sono però attualissime ancora oggi.

Gio Ponti - Molteni - poltrona  D.153.1 velluto puntinato
Sono disponibili tantissime tipologie di rivestimento della seduta, dai più classici tessuti in toni neutri, ai velluti tinta unita fino alla pelle. Esiste anche un tipo di velluto puntinato, disegnato dallo stesso Gio Ponti per Rubelli, che reinterpreta la lavorazione di questo tipo di stoffa con un pattern contemporaneo.

Se invece quello che state cercando tra i componenti di arredo è una libreria, per completare una parete in modo semplice ma elegante, il modello D.357 è quello che fa al caso vostro.

Gio Ponti - Molteni - libreria D.357.1
Disegnata da Gio Ponti per la sua abitazione in via Dezza a Milano, questo complemento di arredo ha la particolarità di avere dei ripiani e dei montanti che appaio molto sottili, grazie alla loro sezione rastremata. In questo modo la struttura appare molto più leggera rispetto a quello che è realmente. Esiste sia una versione da terra chiamata D.357.1, e una da appendere a parete, la D.357.2 alle quali si può aggiungere l’accessorio a specchio.


Gio Ponti per Amini


Un altro tra i componenti di arredo firmati Gio Ponti che potrebbe dare alla vostra abitazione una forte identità stilistica è il tappeto. L’azienda Amini ha l’esclusiva sulla produzione di una stupenda collezione di tappeti disegnati dal Maestro, basata sulla reinterpretazione di disegni tradizionali in stile moderno.

Gio Ponti - Amini - tappeto Diamantina Blu
Il modello Diamantina Blu, ad esempio, è ispirato alla decorazione delle piastrelle in ceramica spesso utilizzate in architettura, che proprio in questi ultimi anni stanno tornando in voga.
Forme slanciate impreziosite da forti accenti colorati che daranno un tocco di colore alla stanza.
Gio Ponti - Amini - tappeto Lettera disegnata greySe invece alle forme geometriche preferite le linee più sinuose potete puntare sul modello Lettera disegnata caratterizzato da eleganti linee tracciate a mano da Gio Ponti, talmente elegante da essere considerato una vera e propria opera d’arte moderna.


Gio Ponti per Richard Ginori


Gio Ponti designer non si limita a progettare arredi di grandi dimensioni, ma si dedica anche al disegno di raffinatissimi accessori per la casa. Le preziosissime collezioni di ceramiche create per la Richard Ginori 1735 spa sono un esempio perfetto dell’eccellenza creativa che ha raggiunto il suo operato, nel periodo in cui fu direttore artistico dell’azienda.

La maggior parte dei pezzi da lui disegnati, infatti, sono ora esposti nei musei o contesi dai collezionisti. Ci sono però alcune linee che hanno una valenza più seriale e sono alla portata di tutti.

Gio Ponti - Richard Ginori - Labirinto
La collezione labirinto, ad esempio, è in vendita in tutti i negozi Richard Ginori e porterà sulla vostra tavola un tocco di eleganza fuori dagli schemi. É caratterizzata da linee geometriche che si intersecano a creare intriganti effetti ottici, disponibile in nero, rosso scarlatto, blu zaffiro e verde smeraldo.

Gio Ponti - Richard Ginori - Catene

Oppure, se volete scegliere degli oggetti particolari per arredare casa, potete optare per un pezzo della collezione Catene, anch’essa caratterizzata da un decoro geometrico, più minimale ma ugualmente elegante, ideata da Gio ponti nel 1926 ed ancor oggi molto moderna e raffinata.

Quello che è certo è che, tra gli oggetti di arredamento, qualsiasi scegliate per decorare la vostra casa, se è firmato Gio Ponti, sarà sicuramente un articolo dal grande valore artistico di cui potrete andare orgogliosi e che non farà altro che acquistare valore con il passare del tempo.

riproduzione riservata
Articolo: I complementi d'arredo firmati Giò Ponti
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 5 voti.

I complementi d'arredo firmati Giò Ponti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.833 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Poltrona italiana di design in stile gio
    Poltrona italiana di design in...
    1200.00
  • Candelabri antichi dorati
    Candelabri antichi dorati...
    2100.00
  • Coppia di poltrone italiane di design gio
    Coppia di poltrone italiane di...
    4400.00
  • Tavolo italiano di design in legno
    Tavolo italiano di design in legno...
    1600.00
  • Sedia con bracciolo
    Sedia con bracciolo...
    47.80
  • Poltrona classica con braccioli
    Poltrona classica con braccioli...
    169.90
Notizie che trattano I complementi d'arredo firmati Giò Ponti che potrebbero interessarti
Sedie d'arredo: leggerezza e robustezza a confronto

Sedie d'arredo: leggerezza e robustezza a confronto

Tavoli e sedie - Raffigurazioni a mano libera, in omaggio a sedie d'arredo divenute celebri per le doti di robustezza e leggerezza, grazie a formulazioni tecnologiche di successo.
Arredi in argento

Arredi in argento

Arredamento - Gio Ponti e Christofle

Distretto della Sedia di Manzano

Arredamento - 700 aziende, 11 localita': ecco i numeri di una delle piu' fiorenti realta' produttive italiane nel campo dell'arredamento di qualita'.

Stop ai ponti termici

Isolamento termico - I ponti termici sono quei punti strutturali degli edifici in cui si verificano delle condizioni termiche significativamente diverse da quelle delle aree

Connettori a taglio termico

Ristrutturazione - I connettori a taglio termico servono ad evitare la formazione di ponti termici tra il balcone e la soletta dell'edificio.

Dispersioni energetiche in casa

Bioedilizia - Il contenimento delle dispersioni energetiche degli edifici, in costruzione o in ristrutturazione, può essere raggiunto con l'uso corretto di moderne tecnologie.

Soluzioni per ponti termici davanzali

Isolamento termico - Il davanzale in marmo passante è frequente causa di ponti termici, che si risolvono suddividendo l'elemento in fase di costruzione e utilizzando dell'isolante.